20°

36°

doctor web

La top 5 dei bidoni acquistati dal Parma Calcio nella sua storia

In attesa dei "russi-ciprioti" speriamo nel calciomercato di Gennaio

La top 5 dei bidoni acquistati dal Parma Calcio nella sua storia
Ricevi gratis le news
35

Cari "russo-ciprioti" che state acquistando il Parma calcio, impegnatevi a fondo perchè il calciomercato di Gennaio sarà fondamentale per rimpolpare una rosa che potrebbe essere messa in difficoltà dall'amichevole settimanale con il Basilicagoiano. L'unica cosa da non fare sarà cedere alle lusinghe di manager e spietati addetti del settore che proveranno a rifilarvi simil campioni a prezzi stracciati. Ecco uno storico che forse potrebbe aiutare, la top 5 dei bidoni da calciomercato:
1) Toni Calvo
Arrivato dal campionato greco dopo una lunga militanza nella cantera del Barcellona, esordisce con la Juventus ridefinendo il record mondiale di dribbling sbagliati. Da quel giorno si perdono clamorosamente le tracce del campioncino per motivi non meglio precisati. Ora insegna ai ciprioti l'antica arte della trivela sbilenca.
2) Pablo Fontanello
Difensore roccioso argentino, arriva a Parma nella stagione del rilancio dopo la sere B per 4 milioni di euro. Non riesce a mettere piede in campo nemmeno per un minuto, probabilmente vittima del famoso scherzo del "ti nascondo gli scarpini tutti i giorni" di Davide Lanzafame.
3) Amaral Alexandre Mariano Da Silva
Arriva a Parma dal Palmeiras quando tutte e due le squadre orbitano nello spazio Parmalat, gioca pochissime partite finendo presto nel dimenticatoio per i suoi movimenti al rallentatore. Scappa da Parma direzione Fiorentina aiutandola a retrocedere in serie B dopo un campionato fallimentare.
4) Sergio Angel Berti
Forse sperando nell'omonimia di nome e forza con il nicolone nazionale, fu uno dei primi acquisti stranieri dopo l'arrivo in serie A. Di lui si ricordano solo i i parrucchieri di Parma che lo adottarono presso le loro botteghe viste le 4 presenze in stagione.
5) Reynald Pedros
Voluto fortemente da Ancelotti, mette piede in campo solo per la prima giornata. Al quarto sopracciglio alzato l'allenatore ducale decide che persino il poco-bomber Adailton è meglio di lui e non lo schiera mai più.

Discorso a parte meritano i calciatori definiti "probabili bidoni" e quindi rifiutati dagli allenatori o direttori sportivi dell'epoca: Cristiano Ronaldo, Roberto Carlos e Roberto Baggio su tutti...


E voi che bidoni ricordate??? Escludendo la rosa attuale...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    20 Gennaio @ 12.33

    Il bidone dei bidoni, medaglia d'oro INDISCUSSO è l"attuale BELFODIL.Forse non giocherebbe nemmeno nel Combi Salso tanto è balordo.

    Rispondi

  • Maria

    20 Gennaio @ 11.28

    Leggendo l'articolo mi viene in mente Hristo Stoičkov pallone d'oro nel 1994 e acquistato dal Parma il 2 luglio 1995 per 12 miliardi di lire e firmando un triennale da 3 miliardi di lire a stagione.... Se ne andò nel mese di marzo 1996 , criticando la società e il calcio italiano, dopo una stagione incolore e deludente ....

    Rispondi

  • danila

    20 Gennaio @ 07.47

    condivido belfodil

    Rispondi

  • VELENOSO

    19 Gennaio @ 13.03

    Ma dai redazione i bidoni più grandi li abbiamo in squadra attualmente. I giocatori che dobbiamo acquistare devono essere giovani ma non devono essere scarti di altre società o a parametro zero perché un giovane bravo costa,umo mediocre no altrimenti da questo GIRO VIZIOSO GHILARDIANO E LEONARDESCO, non riusciamo più a saltarci fuori.Abbiamo bisogno di giocatori validi, giovani che hanno famecosteranno pure ma quando un giorno poi li venderai,la plus valenza largo ai giovani. Le vecchie glorie lasciamolea marcire e A SVERNARE dove sono, largo ai giovani.Avete visto ieri Nocerino? Non era meglio acquistare un giovane pronto per esplodere in cadetteria?Taci poi la smetto con questa sua latitanza questo suo atteggiamento incomprensibile poco chiaro fa molto ma molto pensare. Questo che ga è un karakiri bello e buono ma perchè fa così?

    Rispondi

    • 19 Gennaio @ 18.01

      IL problema non è comprare un giovane o un vecchio, ma QUALE giovane o vecchio. Nel 1967 Nereo Rocco fece acquistare 3 giocatori: Cudicini (scarto del Brescia), Malatrasi (scarto del Lecco) e Sormani (scarto della Roma o del Mantova: non ricordo). Quella campagna acquisti fu sbeffeggiata: Rocco, con quei 3 innesti e con Kurt Hamrin (altro calciatore "alla frutta") vinse scudetto, Coppa delle Coppe e - l'anno successivo - Coppa dei Campioni e Coppa intercontinentale..... E un certo Arrigo Sacchi chiese a Berlusconi un certo Ancelotti, che per tutti era rotto e finito: qui non ti sto a dire come è finita, perchè lo sanno tutti....

      Rispondi

  • VELENOSO

    19 Gennaio @ 12.51

    Ma dai redazione i bidoni più grandi li abbiamo in squadra attualmente.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Turku

Attacco in Finlandia, in tre accoltellano diverse persone

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti