11°

17°

cuoco dentro

Ma sei sicuro che vuoi fare il cuoco?

I contro di un mestiere di moda.

Ristorante Parizzi

Dimostrazione per nuovo piatto

Ricevi gratis le news
4

Negli ultimi anni grazie alla diffusione (indiscriminata, direi) della cucina in tv, il cuoco è diventato un mestiere di moda.

Quando ho cominciato, 26 anni fa, solo la passione poteva spingerti ad intraprendere questa carriera. Non c’erano altri motivi e i contro sovrastavano i pro da ogni punto di vista.

Quello che rimaneva era una passione, quasi clericale per il cibo e tutto quello che lo circonda, un fascino oscuro, un’attrazione fatale.

In questi anni molto è cambiato, ma è meglio che chi, spinto dall’ennesimo programma televisivo, prende in considerazione questo mestiere, sappia che un conto è cucinare per hobby, un conto è fare il cuoco.

- Il cuoco non è uno chef. Prima di diventare chef, o meglio executive chef, devi fare una lunga gavetta, un viaggio fra gli inferi, più volte penserai di rinunciare, i più lo faranno.

- Cambierai vita. da tutti i punti di vista. La tua vita sarà il tuo lavoro, il tuo hobby sarà il tuo lavoro, i tuoi amici faranno questo lavoro, se sei fortunato tua moglie farà il tuo lavoro.

- Gli amici. dimenticali, nel giro di un anno li perderai tutti, perché tu lavori quando gli altri hanno finito, e ti diverti quanto gli altri sono stanchi di divertirsi.

Non potrai più fare weekend al mare, aperitivi lunghi, cinema, partitella di calcio, suonare nella band. Piano piano si dimenticheranno di te, e tu di loro. Ci soffrirai molto.

- la fidanzata. Ti lascerà. Ti ha conosciuto libero e disponibile, si trova un super impegnato e super stanco fidanzato. Comincerà a stancarsi di aspettarti e uscirà con le amiche, quando sarai libero, lei sarà impegnata. Anche lei piano piano, prenderà le distanze, ma mentre per lei sarà un percorso abbastanza naturale, tu ci soffrirai molto, perché per il tuo mondo fuori dal lavoro era quel poco tempo che passavi con lei.

- I fallimenti. Quando vedi in tv uno chef lavorare, ne ammiri l’abilità, il piatto finito.

Ma dietro a tutto questo ci sono anni di lavoro, di errori, di fallimenti, di persone che ti deridono e ti fanno sentire stupido, inadeguato.

E tu sei così, stupido e inadeguato, di fianco a gente che è più forte, più veloce, più precisa, più preparata.

E nonostante tu ci metta tutto il tuo impegno, ti arriverà di fianco e ti dirà: spostati! E con quattro semplici movimenti farà quello che tu non riusciresti a fare in un ora.

- Stipendio. Credi davvero che un cuoco guadagni molto? Un cuoco alle prime armi è fortunato a non dover pagare per lavorare, se vuole fare carriera deve investire su se’ stesso, sulla professionalità.

Non vuoi? sei interessato al denaro? benissimo, ci sono stagionali che riescono a strappare buoni stipendi, ma ci hai fatto i conti? hai pensato che dentro a quello stipendio ci sono tredicesima, quattordicesima, ferie, liquidazione? E’ ancora uno stipendio alto? benissimo, fra 5 anni quel ragazzotto che si è accontentato che ha investito su se stesso, varrà due volte te, e ti dirà spostati, vai a pulire la cella, perché il tuo datore di lavoro lo ha capito e lo ha messo sopra di te.

E’ quindi così brutto fare il cuoco? E’ veramente impossibile diventare uno chef e rimanere una persona, formare una famiglia? Guarda qui il lato A di questo bellissimo mestiere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marta

    04 Aprile @ 00.08

    Parlai con Marco Parizzi la lontanissima mattina del lontanissimo 18 gennaio del lontanissimo 2011. Mi disse le esatte parole che leggete qui. Mi disse che avrei pianto. Mi disse che il mio fidanzato mi avrebbe lasciata perché tornando a letto la sera esausta con lui che dormiva già da 4 ore si sarebbe svegliato per l'odore di fritto dei miei capelli. Mi disse che, donna, avrei avuto la vita ancor più difficile. Oggi, dopo aver pianto, dopo aver perso il mio fidanzato, dopo essermi tagliata i capelli per poterli lavare tutte le sere nel minor tempo possibile, dopo aver smesso di andare a correre, dopo non aver visto i miei amici e la mia famiglia per quasi 4 anni, so che aveva ragione. Ma credo di sapere anche perché ama incondizionatamente questo lavoro. E se continuo a provare ad imparare a farlo ogni giorno è anche un po' per quel lontanissimo 18 gennaio del lontanissimo 2011. Grazie.

    Rispondi

  • Costante Nicosia

    03 Aprile @ 18.47

    L'apostrofo in "se' stesso" cosa sta a significare?

    Rispondi

    • Marco

      04 Aprile @ 15.56

      Se' scritto con l'apostrofo è un pronome, se scritto senza apostrofo è una congiunzione.

      Rispondi

      • Melissa

        10 Aprile @ 18.19

        Spero che questa risposta sia un modo per trollarci tutti.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va