12°

Miss Potter

La gatta del Mondiale

Quando una sera d'estate raddoppiammo le zampine di casa

La gatta del Mondiale
Ricevi gratis le news
1

Sally è la gatta del Mondiale. Il nostro primo incontro risale alla sera di una delle partite di Germania 2006. Mentre dalle finestre aperte dei vicini di casa uscivano i suoni dello stadio e le voci dei commentatori, io e mio marito stavamo andando a caccia di gatti.
Dopo la terza notte di miagolii, insistenti e acuti, tutto il circondario mi esortò: ‘Pensaci tu’. Nota gattara, avrei dovuto liberare il cortile dal fastidioso lamento. Seguire il miagolio non fu difficile, dopo tre giorni senza bere e mangiare si era indebolito, ma mi condusse fino a una casa abbandonata in fondo alla strada. Un groviglio di siepi e alberi si era spinto fino al muro del fienile e proprio da lì arrivava il pigolìo. Incitati dai vicini, io e mio marito ci addentrammo nella piccola boscaglia. Con poca tecnica e molta fretta per sfuggire alle zanzare, spingemmo un micino alto 10 cm nelle mie braccia. Mi sembrò bianca, anche se, crescendo, dal pelo uscirono macchie color biscotto, nere e tigrate. Gli occhi erano chiusi da un’infezione, il pelo era annodato da decine di piccolissime spighe.
Tremava nelle mie mani, ma aveva ancora la forza di soffiare fuori la sua rabbia. Era furiosa per la debolezza che stava dimostrando, per essere stata catturata, per essere stata abbandonata come uno straccio vecchio. Affamata e assetata, si adattò alla sistemazione notturna. Era ancora solo la ‘gatta bianca’, la micia da sistemare ‘perché abbiamo già un altro gatto, perché chissà lui come la prende, chissà come si gestiscono due gatti…’. Ma i suoi occhi pretendevano di essere curati e una visita dal veterinario non si  poteva evitare. Una telefonata sul cellulare da parte del SignorD bastò per ammettere che ormai era la nostra nuova amica di casa.
“Ciao, dove sei?”.
“Dal veterinario con Sally”.
“E chi è Sally?”.
Le avevo appena dato un nome, su due piedi, nella sala d’attesa dell’ambulatorio. Il nostro gatto storico l’aveva accettata con una annusata e una generosa leccata sulla testa. Scoprimmo presto che dove sta un gatto, stanno bene anche due gatti. E tutto raddoppiò: gabbiette, ciotole, posti sul divano riservati ai felini. Adesso Sally è una gattona grintosa, ancora arrabbiata col mondo intero; è una cacciatrice di rara pazienza, amante della solitudine e delle notti d’estate all’aria aperta. E’ una guerriera che non teme nulla, solo un rumore la terrorizza, quello delle borse di plastica. ‘Perché probabilmente chi l’ha abbandonata l’ha chiusa in un sacchetto’ rivelò il veterinario.
Sally non passeggia leggera sul tuo cuore, Sally lo graffia con prepotenza. E quando proprio ha voglia, si accoccola sulle mie ginocchia e approfitta di un momento di debolezza. Mio e suo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Monica

    26 Novembre @ 19.45

    bellissima storia

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

1commento

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260