10°

20°

blog

Anniversario amaro

Nel giorno della clamorosa vittoria di 4 anni fa, Pizzarotti e i suoi preparano le controdeduzioni per evitare una probabile espulsione

Anniversario amaro
Ricevi gratis le news
4

C'erano gli occhi di tutta Italia su Parma già da diverse ore, quando il 38enne Federico Pizzarotti, esattamente il 21 maggio di 4 anni fa, pronunciava il suo primo discorso parmigiano sotto i Portici del Grano e a pochi metri dalle scale del Municipio che il giorno dopo lo avrebbero visto salire da sindaco.

Dopo il salotto nazionale di Lilli Gruber, uno scambio televisivo un po' brusco con Aldo Cazzullo (e l'allora collega sindaco di Firenze Matteo Renzi gli consigliò in diretta "toni più tranquilli") e una simpatica intervista in diretta al Tg Parma con Giuliano Molossi, dopo le polemiche roventi per l'editoriale della Gazzetta a favore di Bernazzoli, in quel primo discorso il "sindaco della porta accanto" riuscì a commuoversi e a commuovere anche chi non l'aveva votato, con quell'ingenuo ma spontaneo "Volevo cambiare il mondo: intanto partiamo da qui".

Al di là dell'euforia per quella clamorosa vittoria, Pizzarotti e il suo gruppo sapevano bene che, oltre a non poter cambiare il mondo, sarebbe già stato difficile cambiare Parma. Ma quello che davvero non potevano immaginare è che quattro anni dopo, e proprio nel medesimo 21 maggio, si sarebbero trovati a difendersi proprio da quelle 5 stelle che raffiguravano con le 5 dita della mano aperta e con lo striscione che alle loro spalle sanciva la conquista del Municipio parmigiano.

Vedremo domani se, in assenza dell'invocato confronto in diretta streaming, i m5s di Parma diffonderanno sui social le loro "controdeduzioni" dopo la sospensione di Pizzarotti. E vedremo nei giorni successivi se queste varranno a scongiurare una espulsione che molti danno per scontata, e che semmai alcuni elettori e "notabili" Cinque stelle vorrebbero differire per non incidere sul voto amministrativo nelle grandi città.

In queste ore sul web gira un video che mostra i tentativi, nel recente meeting di Imola, dei militanti parmigiani di far arrivare a Gianroberto Casaleggio (che venne anche invitato a Parma) un messaggio chiaro sull'operato della giunta Pizzarotti e sulla lealtà parmigiana al progetto 5 stelle. Viceversa, altri fanno girare sui social l'elenco delle "malefatte" degli eretici parmigiani.

Si parla tanto di avvisi di garanzia o di presunti inciuci con il Pd. Ma a giudicare da tanti post di militanti con la memoria lunga, viene da pensare che a Pizzarotti ancora si imputi una frase di pochi giorni dopo l'elezione, quando disse che "Grillo ha aperto la strada ma a Parma abbiamo vinto noi"...

Ma comunque la si guardi, comunque la si pensi, e comunque se ne dividano le responsabilità, questo strappo e questa coincidenza del calendario a 4 anni esatti da quel voto clamoroso segnano anche una sconfitta per la politica e un po' per tutti noi. Il voto parmigiano, infatti, fu sicuramente favorito dalla diaspora del civismo/centrodestra che aveva governato Parma dal '98, e fu altrettanto sicuramente favorito da una ostilità verso il candidato del centrosinistra Bernazzoli (anche se la storia recente del Pd è piena di comodi capri espiatori, da Lavagetto alla Soliani a Peri allo stesso Bernazzoli, che hanno nascosto la reiterata incapacità di partorire un convincente progetto per Parma). Però era anche l'espressione, o almeno la speranza, di una politica più pulita e genuina, che quella foto di gruppo sotto il Municipio sembrava promettere anche a chi non l'aveva appoggiata.

Quattro anni dopo, Parma si prepara ad iniziare una nuova campagna elettorale i cui protagonisti sono ancora da scoprire. Ma intanto, e contro ogni previsione, il primo giudizio sta per arrivare proprio da chi quella vittoria aveva propiziato e condiviso...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    21 Maggio @ 09.25

    mandra_sala@libero.it

    Nella foto si notano gli unici sostenitori del sindaco, una giunta "giunta" da tempo al capolinea. Mancano DUE giorni, ne aveva DIECI. Ha tenuto nascosto per tre mesi il fatto di essere INDAGATO. I cittadini non hanno più fiducia (....quei pochi che la avevano....) , il suo partito lo ha sospeso. Probabilmente pizzarotti non "PERCEPISCE" che si deve dimettere ... alterni verrà espulso con disonore. È FINITA.... THE END.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro