15°

29°

blog

Pizzarotti "rimandato" a settembre?

Pizzarotti "rimandato" a settembre?
Ricevi gratis le news
3

Per capire e commentare la conferenza stampa di ieri del sindaco occorre partire dalla foto di questo articolo. Ieri in Municipio c'eravamo ovviamente schierati tutti noi della stampa locale, ma è evidente che i messaggi di Pizzarotti fossero destinati soprattutto a Genova, Milano, Roma...

Com'è andata? Anche qui occorre distinguere la visuale parmigiana dalla vicenda M5s che, come appunto mostravano microfoni e inviati, ha assunto in questi giorni un livello nazionale. E da quest'ultimo punto di vista occorre ammettere che Pizzarotti e tutto il gruppo parmigiano se la sono giocata bene, in questi giorni seguiti allo choc della sospensione: almeno a vederla da fuori e sul fronte comunicativo, perchè l'unico verdetto che conta è naturalmente quello che pronuncerà lo "staff".

L'impressione è che, pur senza tirar la corda in modo irrimediabile, i Cinquestelle parmigiani abbiamo avuto l'accortezza di muoversi su due fronti. Da una parte una spiegazione "tecnica" della mancata comunicazione sull'avviso di garanzia: l'intervento di un legale non ha spiegato e giustificato proprio tutto, ma ha fornito a Pizzarotti un "ombrello" giuridico che mancava nelle prime dichiarazioni, quando il silenzio spiegato dal sindaco sembrava solo un aver nascosto la notizia dell'indagine.

Ma la vera strategia comunicativa del sindaco di Parma, e degli altri che sul web si sono davvero mossi da gruppo (cosa non scontata) è stata proprio quella di insinuare nei media-social, e quindi fra i militanti, la sensazione che in quella mancata comunicazione ci fossero anche tante colpe dei vertici M5s. I video di Imola con la freddezza di Casaleggio senior e il sorriso con cui Di Maio snobbava il coro "Luigi vieni a Parma" hanno dimostrato ancor meglio dei whatsapp resi pubblici che "i parmigiani" venivano ignorati da tempo: da Grillo, dal direttorio e dalla Casaleggio.

Proprio la morte di Casaleggio padre, inoltre, sta in qualche modo instillando nuovi dubbi in quella parte di base Cinquestelle che si riconosce certamente nei principi del movimento di Grillo, ma capisce poco (ed è quindi diffidente) sui retroscena del blog e del rapporto anche giuridico fra la società di Casaleggio e il versante politico. Per tradurre ancor più chiaramente: se l'avviso di garanzia fosse arrivato nel 2012 e Pizzarotti non l'avesse detto a un Grillo che era sempre al suo fianco sarebbe stato gravissimo, ma qui i primi a snobbare e a ignorare - obiettivamente - non sono stati i parmigiani.

Così, chi ha seguito i commenti sul profilo FB di Pizzarotti o sullo stesso blog di Grillo (almeno per quel poco in cui si è occupato del caso Parma) ha visto che sì il sindaco di Parma si è "guadagnato" in 4 anni tante diffidenze, ma anche tanta credibilità rispetto alla sua lealtà al movimento. Ovvero, da una parte c'è chi pensa che voglia flirtare col Pd oppure far carriera personale, ma dall'altra c'è chi - anche lontano da qui - guarda a Parma come alla prima vera conquista del movimento, e quindi come a un patrimonio da difendere.

Come finirà lo sapremo nelle prossime ore o nei prossimi giorni. Oppure, come scrivono oggi alcune testate, lo scopriremo nei prossimi mesi, dopo una tregua che porterà Pizzarotti ad essere - come una volta a scuola - non promosso ma almeno "rimandato a settembre". Anche perchè, dopo aver tolto dalle scarpe diversi sassolini, il sindaco alla fine ha teso la mano ai vertici del movimento. Ma, soprattutto, perchè creare una rottura proprio alla vigilia di un voto che per il M5s può essere importantissimo (La nuova "Stalingrado" potrebbe essere addirittura la capitale) sarebbe un clamoroso autogol mediatico e politico.

(P.s. - Dopo aver provato a commentare sul versante comunicazione la conferenza stampa di ieri, non si può non sottolineare anche un'istanza tutta parmigiana. La conferenza stampa di ieri, nel Palazzo municipale, ha toccato soprattutto questioni "di partito": ecco perchè oggi, nella sede per eccellenza della politica cittadina che è il Consiglio comunale, almeno due parole sulla vicenda sono necessarie. Magari ne nascerà davvero "un dibattito di tre ore", come Pizzarotti ha risposto ieri in conferenza stampa: ma da un sindaco della trasparenza ci si aspetta che Parma, e il suo "parlamento", non meritino meno attenzione di uno sfuggente "staff"...).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Asterix

    25 Maggio @ 10.35

    Pizzarotti scappa la ntano da grillo, scappa e non voltarti

    Rispondi

  • Maurizio

    24 Maggio @ 14.17

    Certo che lo si rimanda a settembre, o meglio dopo il 18 giugno, i grillini hanno tanto da perdere in questa vicenda.... Secondo me se facessero un passo indietro aspettando il naturale corso degli eventi acquisterebbero dei voti, i grillini infatti spesso perdono voti perchè non ammettono mai gli errori e fanno quello che dice il loro capo, se oggi dice che non si scende a patti con il pd, mai con il pd, se domani grilli indica che in alcuni casi bisogna votare con il pd ecco che improvvisamente PD tutta la vita....

    Rispondi

  • Daniela

    24 Maggio @ 12.59

    Il Municipio è la sede dell'amministrazione comunale, che Pizzarotti usi un bene pubblico dei cittadini per dirimere beghe di carattere interno al suo partito di appartenenza è inaccettabile. La conferenza stampa la poteva fare in una delle tante sale riunioni a pagamento che ci sono nei tantissimi hotel di Parma, non nel municipio a spese dei cittadini che sono interessati ai risultati dell'amministrazione del bene pubblico e non agli interessi personali del sindaco. Pessimo comportamento da parte del sindaco!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti