-2°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Data - Ora inizio 27/08/16 - 23:00

Data - Ora fine 27/08/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

appuntamenti

Agenda - L'ultimo weekend d'agosto nel Parmense...e in vacanza

Spalla e Fortanina star a San Secondo
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/374266/agenda-l-ultima-domenica-d-agosto-nel-parmense-e-in-vacanza.html 17/12/2017 15:16:45 17/12/2017 15:16:45 40 Agenda - L'ultimo weekend d'agosto nel Parmense...e in vacanza false DD/MM/YYYY 0

BARDI
MOSTRA SULL'ARANDORA STAR
Sarà visitabile fino a domenica, nell’auditorium San Francesco di Bardi, la mostra dedicata, in occasione del suo 76° anniversario - ufficialmente divenuto di interesse nazionale - alla tragedia dell’Arandora Star, la nave affondata il 2 luglio 1940, da un siluro lanciato da un U-Boat 47 tedesco. Nella pancia della nave, quel giorno, c’erano uomini, migranti, italiani. Più di 800, tutti morti. Quella dell’Arandora è una vicenda emblematica dell’assurdità dei conflitti armati. Aperta al mattino dalle 10.30 alle 12.30 e al pomeriggio dalle 16 alle 18.30.

CASTELLO, VISITA BY NIGHT
I gestori della fortezza di Bardi ripropongono, per l’ultima volta nel mese di agosto, l’emozionante appuntamento «al buio» per conoscere la storia e i segreti della roccaforte. Sabato, dalle 21, una speciale visita guidata by night, a cui potranno prendere parte grandi e piccini, che potranno percorrere le grandiose ronde del castello ed immergersi negli ambienti più oscuri e suggestivi, a lume di lanterne e di torce. Info: 0525.733066 - 380.1088315 - 349.4101448.

BASILICANOVA
FESTA DELLA BIRRA AL CIRCOLO RUGANTINO
Sabato, alle 20, al circolo Rugantino di Basilicanova si terrà la Festa della birra. Il menu della cena prevede piatti a base di birra. L’evento sarà accompagnato stasera dalla musica di Filippo S. Techouse e sabato dei Figli dei fuori.

BEDONIA
SVENTOLANO I FAZZOLETTI GIALLI DELLA SOLIDARIETA'
Sabato Bedonia si colorerà di giallo in nome dello sport e della solidarietà. Saranno in tanti i partecipanti alla manifestazione «Giornata dei fazzoletti gialli», un appuntamento dove sport, solidarietà e gastronomia si fonderanno per raccoglier fondi da devolvere in beneficenza. Amministrazione comunale, alpini, ciclisti di Ezio Bike, motociclisti del Moto club Taro, Taro, Taro, guide ambientali Gae, Croce Rossa, Asd Bedoniese United, Bar Lucia e altri gruppi di volontariato, in perfetta sincronia, si ritroveranno domattina, alle 9.30, in piazza Centinaro per dar vita ad un evento straordinario. Una camminata, un'escursione a piedi o a cavallo, gare in mountain bike, una motocavalcata e un torneo di calcio per giovanissimi e poi tutti a tavola per pranzare con gli alpini di Bedonia. «L’idea è nata tre anni fa al bar Lucia durante una serata tra amici - ci hanno detto alcuni dei promotori dell’iniziativa -, volevamo far qualcosa tutti insieme e devolvere il guadagno in beneficenza. Abbiamo pensato prima a coinvolgere le associazioni di volontariato e poi chiamarla “Giornata dei fazzoletti gialli” perché l’Amministrazione comunale ci ha subito assecondati offrendoci le pezze di stoffa dalla quale ricaveremo i fazzoletti da consegnare ai partecipanti». La massiccia presenza registrata negli anni passati ha sicuramente confermato quanto sia radicato il senso di altruismo e di grande solidarietà dei bedoniesi verso chi ne ha bisogno.

PIATTI TIPICI, MUSICA E BALLI AL RIFUGIO
Domenica musica e gastronomia al rifugio Monte Penna. Dalle 9 escursioni, camminate e passeggiate nelle faggete e sul Penna. A mezzogiorno pranzo tipico della montagna con polenta, selvaggina, asado e funghi; nel pomeriggio dalle 15 musica e balli con l’orchestra spettacolo di Paolo Bertoli.

BERCETO
IN PIAZZA SI PARLA DI INFORMAZIONE
A Berceto sabato, alle 18, in piazza San Moderanno «Festa dell’informazione chiara» con Davide Giacalone e Antonio Amorosi: si parlerà sul tema «La democrazia è il potere di un popolo informato». Al termine pane e salame per tutti. Alle 21 musica e karaoke in piazza San Moderanno.

BORE
BALLO LISCIO E FESTA DI FINE ESTATE
Nel salone del centro accoglienza di Bore sabato, alle 21, serata di ballo liscio, con i Fadabbi. La Pro loco di Bore darà vita sabato, dalle 19, alla festa di fine estate. Musica con il gruppo «Mambo Roots» e la sua «reggae music». Prima del concerto, cena nel parco dell’ex colonia Leoni.

BORETTO
ALLA SCOPERTA DELLE OPERE DI GHIZZARDI
La Casa Museo «Pietro Ghizzardi» riapre le porte ai visitatori dopo la pausa estiva, sabato e domenica, inserendosi nel programma di eventi della seconda edizione del River’s Food Festival di Boretto. Un invito a scoprire i luoghi e il mondo dell’artista irregolare con una visita guidata gratuita alla maggiore collezione di opere di Pietro Ghizzardi, custodita a Boretto, nella casa in cui egli visse gli ultimi anni della sua vita e «trasformata» in Casa Museo nel 1992 dalla nipote, Nives Pecchini Ghizzardi. Orari di visita: 10- 13 e 16- 19. Info e prenotazioni: tel. 3405072384 - 342 9637325.

BORGOTARO
UNA NOTTE BIANCA BRINDANDO IN COMPAGNIA
Sabato, a Borgotaro, si terrà, dalle 19, il «Festival della bollicina», una straordinaria serata gourmet, fra grandi vini e degustazioni di prodotti di qualità. L’iniziativa, nata dalla collaborazione e sinergia di molti bar ed esercizi commerciali del centro, uniti sotto il nome di «L’Unione fa la forza», con la collaborazione di Ascom e Comune di Borgotaro, prevede una «notte bianca», che coinvolgerà tutto il paese, con negozi aperti e tantissimi punti-degustazione: in ognuno la presentazione di una specifica cantina, accompagnata da ottimi piatti, dalle torte salate ai salumi tipici, fino agli «Amor». Ampia sarà la varietà dei vini presentati, che spazieranno, come origine, in diverse regioni d’Italia, dal Trentino Alto-Adige fino alla Sicilia, passando per Piemonte, Veneto e Lombardia. Una cosa simpatica e curiosa: nel corso della serata, sarà possibile acquistare il calice con tracolla, nei locali aderenti, a 5 euro. Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione contro i tumori «Insieme per vivere». Le degustazioni avranno inizio dalle 19, per tutta la serata, accompagnate da concerti di musica dal vivo, in vari punti del centro. Per tutti i partecipanti, si consiglia di indossare un cappello bianco od, al limite, un accessorio dello stesso colore. Queste le postazioni disponibili, con l’indicazione dei prodotti presentati: Caffetteria Magri, Cantina Antica Fratta «Linea Essence» Franciacorta con buffet e parmigiano di «Porcari& Tambini»; Piccolo Bar, Conti Ducco Franciacorta Lombardia con torte salate e frutta; Luca Cantina Caffè, «Alta Langa Riserva 2005» e «La Montina Franciacorta», con salumi e formaggi del «Caseificio Borgotaro»; Il Capriccio, Franciacorta Corte Bianca e Canevel spumanti Valdobbiadene Prosecco, con degustazione di salumi tipici; Dietro Le Mura, Oltrepò Pavese Giorgi 1870, Trento Doc Moser, Franciacorta Faccioli, Champagne Laurent Perrier, con prodotti del Caseificio Porcari, Eat Parma salumi e Nautilus Sea Food; Da Beppe, Col Saliz, Tasca d’Almerita e Quadra, con tigelle e prodotti di Funghi&Funghi; Happy Coffee, Azienda agricola Lantieri Franciacorta e Valdobbiadine Palladio, con torte salate; Non solo pane, Cantina Villa Franciacorta con pizza e stuzzicherie; Mata Caffè, Cantina Astoria Veneto, Arzana Dry e Tenuta Villa Crispina Novalia Brut con torte salate; Odissea, Trento Doc Cesarini Sforza con torte salate locali; Stile Di Vino, San Venanzo Valdobbiadene con degustazione pesce fresco; Bar Firenze, Metodo Classico Cà dei frati Brut, con Prosciutto di Parma 30 mesi e culatello di Zibello Dop.

PIAZZA MANARA: SI CELEBRA LA DOLCEZZA DEGLI AMOR
Domenica, dalle 16, si terrà a Borgotaro, in piazza Manara, di fronte al municipio, la tradizionale «Festa degli Amor». La storia di questo dolcetto è legata all’arrivo, nel 1920, proprio a Borgotaro, di un pasticcere svizzero, il signor Maurizio Steckli, che decise di fermarsi ed aprire proprio qui il suo laboratorio di produzione (un altro venne aperto anche a Pontremoli, in Toscana), di questi dolci squisiti, gli «Amor» appunto: due croccanti cialde di wafer, che racchiudono una crema delicatissima, dalla lunga ed accurata preparazione. Oggi come allora, nella pasticceria Steckli, la famiglia Tagliavini prepara gli «Amor» con l’antica ricetta e lo stesso fa la pasticceria «Costella e Murena». In questi laboratori, di tradizione familiare, si mantiene intatta l’attenzione per le materie prime. Per realizzare gli «Amor» sono stati scelti i wafer di un’azienda leader di questo settore, che, anche quest’anno, ha deciso di sponsorizzare la festa. Si tratta della Loacker, la cui sensibilità e disponibilità è stata dimostrata anche negli anni scorsi, nei confronti di strutture locali. In quest'occasione, sono previste anche diverse attività dedicate ai bambini. Durante la giornata, in piazza Manara, verrà allestita l’area bimbi con attività di disegno ed animazione, dove i più piccoli potranno colorare, giocare e realizzare il proprio wafer, durante il laboratorio di pasticceria Loacker, che sarà suddiviso in una fascia mattutina di due turni (alle 10 ed alle 11) ed una fascia pomeridiana, suddivisa su 4 turni (alle 15, 16, 17 e 18). Per partecipare è necessario confermare in anticipo l’adesione, chiamando al numero 0525.96796 (che fornisce informazioni anche sulla festa), oppure via mail all’indirizzo uit@comune.borgo-val-di-taro.pr.it o info@turismovaltaro.it . Domenica dunque, verranno confezionati al momento gli «Amor», dalle due pasticcerie, che verranno offerti in assaggio a tutti i visitatori. La festa finirà, naturalmente, all’esaurimento di tutto il materiale. Si confida, dunque, nel bel tempo.

SABATO IL PREMIO «LA QUARA»
Tutto pronto a Borgotaro, per la terza edizione del «Premio La Quara», concorso letterario per «short stories» in programma sabato, in piazzetta «La Quara», a partire dalle 18. Le finaliste (tutte donne) sono: Elisa Ceresini (Parma), Imma Di Nardo (Milano) Laura Galeazzi (Novara), Marina Martelli (Bologna) e Graziella Percivale (Genova). La cerimonia di premiazione vedrà la partecipazione della compagnia teatrale «Zona Franca», coordinata dall’attrice Franca Tragni. La giuria del premio, sarà presieduta, come sempre, dal giornalista ed editorialista del «Corriere della Sera» Antonio Ferrari, quest’anno è composta dallo scrittore Carlo Martigli e dalle giornaliste Giulia Siena, Elisabetta Rosaspina e Maria Cuffaro della Rai. Il libro antologico, con i dieci racconti semifinalisti, edito da «Infinito Edizioni», è già in vendita alla biblioteca Manara.

MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO
Domenica ritornerà a Borgotaro il tanto atteso appuntamento con «Cose di altri tempi», il tradizionale mercatino dell’antiquariato, modernariato e collezionismo. L’esposizione, come sempre, si terrà lungo viale Bottego, dalle 10 alle 17. E’ l’occasione ideale per fare affari inaspettati e coltivare la propria passione per il collezionismo: di francobolli, dischi, abiti vintage, mobili, libri, monete, cartoline, cimeli militari e molto altro ancora. Intanto, per tutto il periodo estivo, a Borgotaro, i negozi ed i pubblici esercizi potranno restare aperti, la domenica, per favorire, in ogni modo, la presenza di turisti e villeggianti. Per ragguagli maggiori, si può contattare l’Ufficio di informazione turistica di Borgotaro: 0525.96796.

«SERE D'ESTATE»: ULTIMO CONCERTO
Domenica, alle 21, concerto di chitarra classica, nella chiesa San Domenico, quale momento conclusivo della «master-class» di chitarra, tenuta dal maestro Giovanni Puddu.

PROCESSIONE SOLENNE DI SAN ROCCO
Domenica tradizionale «Festa dei volontari» e processione solenne di San Rocco, nell’omonimo quartiere borgotarese. Aperto anche il mercatino delle pulci e del ricamo tradizionale nell’ex convento agostiniano.

BORGOTARO E BEDONIA
CAMMINATA PER VEDERE IL TRAMONTO SUL GOTTERO
Quello ideato dalle guide ambientali escursionistiche «Valtaro e Valceno», sarà un grande weekend dedicato al benessere e, soprattutto, alla beneficenza. La prima camminata, rigorosamente sotto le stelle, prenderà il via sabato pomeriggio e, dopo il successo della data di maggio, andrà nuovamente alla scoperta del magnifico tramonto visibile sulla cima del monte Gottero, con picnic serale a chiudere in bellezza. I partecipanti, accompagnati dall’esperta guida abilitata Roberto Bardini, si avventureranno in un'appassionante escursione che attraverserà, grazie ad un percorso mozzafiato, monumentali faggete e maestosi panorami naturali, e permetterà di arrivare fino alla vetta del celebre monte Gottero, dove si incontrano tre regioni: Liguria, Toscana ed Emilia. Immersi nella natura, i camminatori potranno così attendere che i rumori del giorno lascino spazio a quelli del crepuscolo, nell’esplosione di colore tipica del tramonto. Successivamente, ammireranno la luna, che farà capolino in cielo e quindi inizieranno il rientro in notturna fino al Passo della Cappelletta. Punto di ritrovo: parcheggio Conad di Borgotaro alle 16; ora prevista per il rientro alle macchine: tra le 24 e l’una circa (info e prenotazioni: 339.7550371; e-mail: roberto.bardini@trekkingtaroceno.it). Domenica, invece, spazio alla solidarietà: in occasione della 3ª edizione della «Giornata dei fazzoletti gialli», si terrà un’importante camminata a scopo benefico (costo 12 euro + 13 euro per il pranzo), con partenza dal centro storico di Bedonia, permetterà ai partecipanti di raggiungere, grazie alla conduzione dell’esperta guida Emanuele Mazzadi, l’affascinante borgo-fantasma di Bozzi, frazione costituita completamente di case in pietra. La passeggiata proseguirà quindi verso le località attorno al Monte Pelpi, ovvero Montevaccà, Prato e Monti, con splendide vedute panoramiche sull’alta valle del Taro. Durante il percorso, i camminatori incontreranno la fonte antica sulfurea «Fontana Solforosa» (acqua depurativa) e da qui scenderanno, attraverso un facile cammino, ammirando le diverse specie botaniche, sino a rientrare al punto di partenza. Ritrovo alle 9.30 al bar Lucia di Bedonia, da dove si inizierà il tradizionale giro. Partecipare sarà un gesto importante (info e prenotazioni: 333.4555208; e-mail: emanuele.mazzadi@trekkingtaroceno.it).

CALESTANO
APERTA LA MOSTRA «PROVA D'ARTISTA»
È ancora aperta in questo fine settimana la mostra «Prove d’artista» con 20 sculture di marmo, legno e creta, opera di 7-8 ragazzi che stanno frequentando l’Accademia di Belle Arti di Carrara. La mostra è allestita nella sala Borri.

DOMENICA TORNA LA MOVIDA NEL BORGO
Domenica, per l’ultima volta quest’anno, dalle 18.30 torna la Movida nel borgo antico: ristoranti, bar e negozi proporranno le loro specialità a base di salumi locali dop, pizza, pesce, aperitivi, panini. Dalle 18 l’associazione anziani di Calestano proporrà la tradizionale «torta fritta di montagna».

A CHIASTRE UNA SERATA DI FINE ESTATE PER RICORDARE FABRIZIO ABLONDI
Serata di festa doppia sabato a Chiastre di Calestano; festa che quest’anno viene dedicata alla memoria di Fabrizio Ablondi, amico della baita e di questo evento, scomparso nei mesi scorsi. Quest’anno vengono infatti a coincidere due appuntamenti classici di questo periodo stagionale: la «Festa di fine estate» organizzata dall’associazione Salti del Diavolo amici di Chiastre e «Rock the baita», la serata musicale giunta alla terza edizione organizzata dalle ragazze che gestiscono la piccola baita di Chiastre. Alle 18 si apre la festa nel borgo con uno spettacolo di burattini adatto anche agli adulti dal titolo «Verdi!» di Patrizio Dall’Argine, al temine dello spettacolo apriranno le cucine con tradizionale menu a base di sgabei, salumi e grigliata di carne e torte locali. Contemporaneamente alle 19 partiranno i concerti nel piccolo giardino e nei dintorni della baita con sfondo sui Salti del Diavolo, e anche qui si potranno mangiare panini e carne alla griglia. Prima a esibirsi sarà la band «My gravity girls», seguiranno dalle 21.30 i «Tafel Musik» di Berceto, e poi i «Labradors», gli «Any Other», e i «The leading guy»; al termine dei concerti dei gruppi la musica continuerà comunque fino alla mattina. L’evento sarà anche occasione per artisti locali e non per esporre le proprie opere in appositi spazi allestiti attorno alla baita.

CASAROLA
L'APPENNINO "CAVALCANTE" CON LA FIERA DELLA TRANSUMANZA
L’Appennino «cavalcante» torna ad essere protagonista, questo weekend, della tradizionale Fiera della transumanza, consueto incontro degli appassionati di cavalli della Val Bratica e delle zone vicine che terrà banco sabato e domenica grazie all’impegno dei volontari del Comitato Pro Casarola, che da anni organizzano questa manifestazione con il supporto di alcuni sponsor. Sabato l’appuntamento è per le 10 al centro «Le ciliegie» dove inizieranno a radunarsi i cavalieri, accompagnati dai loro destrieri, per l’escursione a cavallo che prenderà il via alle 10.30 e che prevede una grigliata sui verdi pascoli di Pian del Monte. Alle 18 si rientra in fiera, in tempo per l’apertura dello stand gastronomico che dalle 19 inizierà a sfornare una cena in stile country preparata e servita dal comitato organizzatore. Dopo aver mangiato, i cavalieri e tutti gli avventori, potranno scatenarsi in canti e balli con l’intrattenimento musicale dell’Orchestra Sonia B e, a seguire, la discodance con Dj Tony. Domenica, a partire dalle 8, la Fiera entrerà nel vivo: bancarelle e tantissimi cavalli che verranno radunati all’ombra del castagneto della «Casa delle Ciliegie», una struttura dedicata al poeta Attilio Bertolucci, che da diversi anni ospita la manifestazione. Per tutta la giornata protagoniste saranno le contrattazioni per l’acquisto e la vendita. Presenti bancarelle di artigianato e prodotti gastronomici. Grande spazio alla cucina, con il pranzo in fiera alle 12, mentre nel pomeriggio si potrà gustare dell’ottima torta fritta con salumi. Durante la giornata si potrà, infine, tentare la fortuna partecipando all’estrazione della lotteria. Per informazioni: 3925857574 oppure 3420664873.

CASTELL'ARQUATO
UNA PASSEGGIATA AL TRAMONTO DEL SOLE
Sabato, alle 19, a Castell’Arquato prendono il via le «Passeggiate a colori». Quello di sabato sarà il primo di tre appuntamenti (i prossimi si svolgeranno il 24 settembre e il 31 ottobre) e sarà intitolato «Passeggiata Rosso Tramonto». Le torri merlate dell’imponente Rocca Viscontea, le splendide absidi della Collegiata e l’elegante Palazzo del Podestà costituiscono una visione inconfondibile del borgo arquatese. Ma per apprezzare Castell’Arquato come merita, soprattutto se non volete perdervi neppure un angolo del suo meraviglioso centro storico, ecco un percorso insolito e alternativo che, scostandosi dall’itinerario proposto nelle classifiche visite guidate, si addentra nelle trame di vicoli che serpeggiano al suo interno, alla scoperta degli scorci inaspettati, degli angoli più appartati e delle stradine più defilate. Una full immersion nell’anima più autentica del borgo nell’ora in cui il sole sembra sciogliersi sui tetti e colare nell’intreccio di strade, salite e scalinate. Durata complessiva: un'ora e mezza circa. La passeggiata si svolgerà al raggiungimento del numero minimo di 10 persone. In caso di maltempo verrà rinviata. I partecipanti si ritroveranno all’ufficio turistico di piazza Municipio 1 alle 19. Costo, 6 euro a persona. Tel: 0523.803215, mail: iatcastellarquato@gmail.com.

CASTIONE BARATTI
DOMENICA LA "BARATTI BIKE"
Domenica, a Castione Baratti, si disputa la 5ª edizione della «Baratti bike»: 26 chilometri da percorrere sui sentieri che da Castione risalgono le colline traversetolesi, tra campi e boschi. Organizza il Motoclub «Pigarella». Le iscrizioni alle 8.30 di domenica al Tamboo bar a Castione; alle 9 la partenza. La manifestazione è aperta ai tesserati Fci e degli enti riconosciuti dal Coni, e ai non tesserati con certificato medico. La «Baratti bike» è valida come prova del trofeo «Rampichino» Uisp 2016. Obbligatori casco e attrezzatura propria. Previsti punti ristoro lungo tutto il percorso e un rinfresco finale. Al termine verranno premiate le squadre più numerose e premi a sorpresa. La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo, con percorso alternativo. Info: Giuseppe 329.9827178.

CELLA DI NOCETO
CAMPO SPORTIVO PARROCCHIALE: LA POLENTA E' IL PIATTO FORTE
Tutto pronto per la Festa della polenta di Cella di Noceto. Inizia sabato il primo weekend dell’edizione numero 49. Nel campo sportivo parrocchiale liscio e buona cucina, come da tradizione. Il piatto forte è la polenta con farina di mais macinata a pietra, la prima dell’anno, cucinata nei paioli di rame, da decine di volontari della Pro loco. La polenta si accompagna con il sugo ai funghi o di carne e con il gorgonzola o semplicemente con burro e parmigiano. Da qualche anno viene servita anche fritta con il lardo e con la cicciolata. Ci sono poi i salumi della tradizione, la culaccia del salumificio Rossi che aderisce al circuito di Campagna Amica, dolci vino e birra a volontà. A dare il ritmo alla festa sabato ci sarà l’Orchestra Daniele Cordani mentre domenica tutti in pista con Ringo e la sua proposta che abbina al liscio i balli di gruppo e il country. Tutte le serate un mercatino con una decina di espositori locali con prodotti di hobbistica e artigianato; per i piccoli uno spazio creativo e artistico animato dall’associazione l’Astrolabio. Nell’area bar, progettata con creatività da Draftarch e realizzata dai volontari, aperitivi, cocktail e lounge music. Ricordiamo, infine, che la Festa proseguirà anche il 3 e 4 settembre.

COLORNO
TORNEO DI BASEBALL GIOVANILE
Baseball giovanile grande protagonista nel weekend al centro sportivo Dorotea Sofia di Colorno dove si disputerà l’edizione 2016 del torneo Maria Luigia, manifestazione organizzata da Colorno e Parma Baseball con ai nastri di partenza 22 squadre. Tre le categorie coinvolte: i Ragazzi, con tesserati nati dal 2004 al 2007, gli Allievi, con nati tra il 2002 e il 2003, e gli Under 18, nati tra il 1998 e il 2001. Le prime partire sono in programma sabato, dalle 9 sino a sera, mentre domenica dalle 9 alle 16 sono in programma le finali.

ORARI DELLE VISITE ALLA REGGIA

Gli orari delle visite alla Reggia  da martedì a venerdì 11.00 e 16.00; sabato, domenica, festivi  10.00 e 11.00; 15.00; 16.00; 17.00

COPERMIO
FEDE E TRADIZIONE A BRACCETTO
Fede e tradizione a braccetto domenica all’Oratorio della Madonna del Buon Cuore di Copermio. Dalle 9.30 accoglienza dei partecipanti e visita dell’oratorio, alle 17 santa messa e successiva processione con lo stendardo della Madonna del Buon Cuore. Al termine delle funzioni religiose cena sul prato con torta fritta e salumi. Per tutto il giorno sarà possibile acquistare pesche e torte con ricavato in beneficenza. L’appuntamento è organizzato da Pro loco e parrocchia di Colorno in collaborazione con il Consorzio dei vivi e dei morti, proprietario dell’oratorio.

CORNIANA
MESSA E PROCESSIONE PER LA SAGRA PATRONALE
La comunità di Corniana, Cazzola e Monte festeggiano la sagra patronale delle frazioni della Val Vizzana. Alle 11 sarà celebrata la messa con processione lungo le vie del paese con le lenzuola esposte dalle finestre delle case.

CORNIGLIO
TRE CONCERTI CHIUDONO IL MASTER
Si concluderà domenica, con un concerto nella chiesa Santa Maria Assunta di Corniglio, la seconda edizione del Master di perfezionamento strumentale organizzata dall’associazione Rapsody e inserita all’interno della rassegna «I Parchi della musica». Dopo i successi Corniglio e Beduzzo, sabato cornice del concerto degli allievi sarà la chiesa di San Biagio di Sauna. Domenica, alle 18, nella chiesa di Corniglio, ultimo appuntamento con il master, per il concerto conclusivo.

EIA
DUE SERATE IN ALLEGRIA
Sabato e domenica, alle 19.30, a Eia, organizzata dall'Unione sportiva Eia, va in scena la 16ª edizione della «Festa dell'allegria». Al campo sportivo parrocchiale i volontari, coordinati dal presidente Daniele Zardi e Beppe Cudia, hanno allestito numerosi tavoli in grado di accogliere centinaia di commensali: nel menu tortelli d'erbetta, grigliata di carne, fritto misto, anatra arrosto, patatine fritte, torte insieme a birra e vini. Sabato sera si balla con l'orchestra Nicola Marchese e l'esibizione di Parma danze; domenica toccherà all'orchestra di Gabriele Zilioli. Ingresso ad offerta.


LAGDEI
ESCURSIONE NOTTURNA E ALL'ALBA SUL CRINALE
Le Guide ambientali escursionistiche di Terre Emerse propongono per sabato e domenica una due giorni nei più bei luoghi dell’Alta Val Parma, partendo dalla Parma di Badiana per arrivare al Passo del Cirone camminando sui sentieri dimenticati dell’Alta Val Parma. Due giorni alla scoperta di scorci e angoli d’Appennino tagliati fuori dagli itinerari più classici. Possibilità di pernottamento al rifugio Lagdei. Info e prenotazioni: Nadia Piscina (3493251489). E’ in programma per le primissime ore di domenica l’escursione «Alba sul crinale dell’Alta Val Parma», un suggestivo trekking in compagnia della Guida ambientale escursionistica Monica Valenti del Gruppo Guide Val Cedra, che permetterà ai partecipanti di ammirare il crinale appenninico sotto una luce inconsueta. La notte prima e il sole che sorge poi accompagneranno gli escursionisti da Lagdei alle rive del Lago Santo, dal Marmagna al Braciola, fino alla Bocchetta dell’Orsaro, alla Capanna Schiaffino e al Lago Padre. Il ritrovo è alle 4 al rifugio Lagdei, da dove alle 5 ci si incamminerà per sentir sulla pelle l’ultimo fresco e il primo raggio di sole caldo. D’obbligo una tappa al rifugio Mariotti con piatti a km 0 provenienti dal territorio del Parco nazionale dell’Appennino tosco emiliano. Info e prenotazioni: 3488224846.

LANGHIRANO
UNO SPETTACOLO RACCONTA DI UN LUPO DELL'APPENNINO
Sabato, alle 21, in piazza Ferrari, davanti al municipio di Langhirano, sarà messo in scena lo spettacolo «LM 15. Storia di un lupo che finirà in Francia dopo più di 1000 km», ideato e recitato da Mario Ferraguti, insieme a Paolo Montanari e Andrea Gatti. Lo spettacolo di sabato sera sarà l’ultimo appuntamento della rassegna gratuita «Langhirano Incontra in Piazza», è uno spettacolo di parole e musica, che insegue la storia di un lupo, percorrendo la strada che da Parma lo porta fino in Francia, per raccontare la storia di tutti i lupi d’Appennino e del loro rocambolesco ritorno.

FELINO
FESTA SUL COLLE DI BARBIANO
Entra nel vivo la Festa sul Colle di Barbiano che si svolge al campo sportivo della frazione da venerdì per tre giorni. Gli stand gastronomici apriranno alle 19. Speciale sarà la serata odierna nella quale si potranno gustare i sapori di mare. I concerti avranno alle 21. Stasera si balla con l’orchestra Gabriele Zilioli e Francesca mentre domenica toccherà all’orchestra Radar Folk. Domenica alle 14.30 la gara di briscola a 128 coppie.

DUE GIORNI A TEMPO DI ROCK
Sabato a partire dalle 18 si esibiranno: Funnets, Smockey Punch, Shonan, Tengo Botta, Chained, Slash reload e Criminal Chaos. Sarà attivo il servizio bar (birra e cocktails), e il servizio cena (pizza e grigliata). Ingresso gratuito.

FONTANELLATO
"SALTILANDIA" IN PISCINA
Il divertente mondo di «Saltilandia» si trasferisce in piscina, a Fontanellato. Sabato, per tutto il giorno, la piscina comunale Fontabeach festeggerà gli ultimi giorni di vacanza prima del rientro a scuola con una giornata speciale tra tuffi, musica e giochi gonfiabili. Il biglietto d’ingresso per tutti i bambini sarà di soli tre euro.

FORNOVO
SFILATA DI MODA DOMENICA IN PISCINA
Fine settimana di divertimento, alla piscina comunale di Fornovo. Sabato serata musicale, tra balli e luci: dalle 18 ingresso libero; musica assicurata da Pinky and the brain, dal pomeriggio, e da Mister Pink Orchestra, dalle 21. Domenica, alle 20.30, la suggestiva sfilata di moda e costumi a bordo vasca, che vedrà protagonisti bambini e ragazzi del paese in veste di modelli.

MASSARI
TRADIZIONALE FESTA DI FINE AGOSTO
Sabato a Massari la tradizionale festa di fine agosto. Alle 16.30 la messa per tutti i defunti della zona, celebrata da monsignor Giuseppe Busani, con la partecipazione straordinaria del coro della Basilica di San Sisto.

MEDESANO
MESSA DA REQUIEM IN RICORDO DI GANDOLFI
Domenica, nell'ambito delle celebrazioni del decennale della morte del Maestro Romano Gandolfi organizzate dall’associazione «Favorita del Re-Centro studi Romano Gandolfi», la villa medesanese del Maestro ospiterà la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi. Ad esibirsi per l’occasione, rendendo omaggio alla figura del Maestro Gandolfi, direttore di coro e d’orchestra di fama mondiale, saranno interpreti di primo piano del panorama operistico internazionale come il soprano Roberta Pozzer, il mezzosoprano Elena Cassian, il tenore Angelo Villari e il basso Michele Pertusi. Ad accompagnarli saranno il Grande Coro di Parma e l’Orchestra dell’Opera Italiana, diretti da Sebastiano Rolli. Il concerto inizierà alle 21, dopo un buffet di benvenuto in programma dalle 19.30. Quello di domenica sarà il primo di una serie di tre spettacoli (in programma anche «La Traviata» l’1 settembre, e un concerto jazz, il 2 settembre) organizzati dall’associazione con il patrocinio del Comune di Medesano all’interno del parco di Villa Gandolfi. Il concerto verdiano di domenica, molto atteso dagli appassionati di tutta la provincia, ha già fatto registrare il «tutto esaurito».

"40 ORE DI BIRRA E GRIGLIA" AL CAMPO SPORTIVO
Sabato divertimento, musica e cibo tornano al campo sportivo di Medesano grazie alla «40 ore di birra e griglia», tradizionale festa organizzata dall’Usd Medesanese. Le griglie, in tutte le serate, si accenderanno a partire dalle 19. Alle 21 ancora tanta musica con i medesanesi «One Insane», l’esibizione di danze orientali dell’Ego Village e il concerto tributo a Vasco Rossi degli «Stupido Hotel», in programma dalle 22.30. Tutte le sere, dopo i concerti, si continuerà a ballare con i dj set organizzati per l’occasione.

MEZZANI
LE PAROLE VIAGGIANO A FILO D'ACQUA
Quando le parole viaggiano a filo d’acqua. Domenica, nell’ambito del progetto «Si legge biodiversità», appuntamento nelle vicinanze della riserva Parma Morta. Il paesaggio del Grande fiume farà da cornice a un’iniziativa speciale: navigando sulla motonave Stradivari si potrà osservare il Po e, al tempo stesso, ascoltare le «Parole naviganti» di Manicomics Teatro, ovvero letture, poesie e brani dedicati al corso d’acqua e alla biodiversità, storie e racconti che legano uomini e fiume, natura e cultura. Il programma prevede alle 10 imbarco e partenza dal porto fluviale di Mezzani e dalle 10.30 l’animazione in viaggio. L’iniziativa è gratuita e inserita tra gli appuntamenti della manifestazione «Un Po di sport». Per informazioni: Urp Parchi del Ducato, tel. 0521 802688, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.

MONTICELLI
LA FESTA PROFUMA DI PARMIGIANO
E' partito il conto alla rovescia per «Parmigiano reggiano in festa». La manifestazione aprirà i battenti sabato, alle 19.30, nel centro di Monticelli Terme e proseguirà domenica, sempre alle 19.30. L’organizzazione è del Comune di Montechiarugolo, in collaborazione con i Caseifici di Montechiarugolo (Basilicanova, Il Fiore, La Lovetta, La Rinascita, Opere di latte, Neviano Arduini ex Aurora di Tortiano, San Bernardino, San Matteo, San Salvatore, Santo Stefano), Consorzio del formaggio parmigiano-reggiano e Bibbiano «La Culla», Confagricoltura, Coldiretti e Consorzio agrario Parma, Cia, Terme di Monticelli spa. La cena di sabato e domenica, inserita all'interno della manifestazione «Parmigiano reggiano in festa» e con menu a tema, sarà curata dai circoli Punto Blu e Verdi di Monticelli Terme e La Ricreativa di Tortiano. Il ricavato verrà in parte devoluto alla Protezione civile di Parma per l’acquisto di attrezzature. Combes Scaramuzza, casaro della Latteria cooperativa La Rinascita di Basilicagoiano, col supporto dei fuochisti, proporrà la cottura «Fuoco al mito» di una forma di parmigiano-reggiano, seguita dal gioco «Indovina il giorno». La kermesse sarà completata da: mostra di trattori agricoli, concorso «Una vetrina da re», riservato agli esercizi commerciali del paese, mercatino artistico nelle vie del centro. «Con “Indovina il giorno” - spiega Francesca Mantelli, assessore alle attività produttive di Montechiarugolo - il pubblico sarà coinvolto in un enigma, che consisterà nell’indovinare il giorno, il mese e l’anno di produzione della forma di parmigiano esposta. Il vincitore riceverà un trofeo e un quarto di forma». Domenica, alle 10, l’Hotel delle Rose ospiterà la tavola rotonda sul parmigiano-reggiano. Dalle 19.30, apertura stand gastronomico con vendita formaggio. Alle 20.30, il Palio dei caseifici, analisi sensoriale del formaggio prodotto sul territorio, fatta da una giuria di esperti e, in contemporanea, la gara di taglio, nella quale i casari si sfideranno tagliando da una forma, nel minor tempo possibile, un pezzo di formaggio da un chilo. In programma anche due spettacoli musicali: sabato, alle 21.30, la band reggiana «Canne da Zucchero» proporrà le cover di Zucchero mentre domenica si terrà il concerto della band Shandon. Tutti gli eventi saranno a ingresso gratuito.

CONVEGNO SUL FORMAGGIO
«Forza e debolezza della Dop nel panorama del comparto lattiero-caseario europeo – Il caso del parmigiano-reggiano». Di questo argomento si parlerà nella tavola rotonda, prevista per domenica, alle 10, all’Hotel delle Rose di Monticelli Terme, nell’ambito della Festa del parmigiano-reggiano. All’incontro, moderato dal giornalista Andrea Gavazzoli, sarà presente Alessandro Bezzi, nuovo presidente del Consorzio del formaggio parmigiano-reggiano. I relatori saranno: l’onorevole Giuseppe Romanini, Simona Caselli, assessore regionale all’agricoltura, Claudio Moretti, Roberto Ravazzoni, professore Economia Università di Reggio Emilia, Andrea Bonati, presidente Consorzio parmigiano-reggiano sezione di Parma, Luca Cotti, presidente Coldiretti Parma, Ilenia Rosi, presidente Cia di Parma, Alberto Testa, vicepresidente Confagricoltura Parma.

MOZZANO
ARRIVA LA SAGRA
Sagra a Mozzano, con iniziative a misura di tutti i visitatori e abitanti della Val Toccana nevianese: fino a domenica, l’ultimo fine settimana d’agosto incoronerà un’estate ricca di iniziative a Mozzano, a cura dell’Associazione Sportiva Mozzanese e di Corte Boselli. Sabato appuntamento a corte Boselli, in via case Bodini, per «Antiche melodie tra i monti»: alle 18 si esibiranno i Cantori del Fuso, compagine maschile nevianese specializzata in canti di montagna e alpini, mentre con Marco Musso si terrà «Leggiamo le avventure di Marcovaldo». Ingresso a offerta: il ricavato andrà alla casa dei bambini «Babanagar» a Medellin, in Colombia, una delle iniziative portate avanti nel mondo da Amurt, associazione parmigiana che gestisce anche le attività a corte Boselli. Info al 338.2706837 o scrivere a info@amurt.it. Domenica la sagra di Mozzano entrerà nel vivo, con il mercatino in paese per tutto il giorno dalle 9, e il pranzo in piazza a cura della Pro loco dalle 12. Nel pomeriggio la proiezione all’aperto di ricordi da Mozzano.

NEVIANO
FESTA DEL VILLEGGIANTE IN PISCINA A CAMPORA
Sabato sera a Campora si terrà in piscina la «Festa del villeggiante», a cura del Club Pisicna Campora: dalle 20 si potrà cenare sulla terrazza panoramica della piscina, con torta fritta gratis offerta dai gestori della piscina.

PARMA E COLLECCHIO
IL TOMACA FEST CELEBRA SUA MAESTA' IL POMODORO
Dall’esigenza di valorizzare un prodotto indispensabile per l’economia locale nasce Tomaca Fest 2016, il festival dedicato a uno dei frutti simbolo della dieta mediterranea. Per il primo anno il Comune di Collecchio e l’Azienda Stuard festeggeranno insieme, venerdì e domenica, una delle eccellenze del settore agro-industriale del nostro territorio: il pomodoro. Tra i Musei del cibo della provincia di Parma quello dedicato all’oro rosso, il pomodoro, è proprio uno dei luoghi in cui verranno ospitati alcuni appuntamenti del Tomaca Fest. Il pomodoro è a pieno titolo protagonista nel percorso museale che valorizza i prodotti tipici della Food Valley. Anche la sede del museo dedicato, un centro di trasformazione agroalimentare d’epoca medievale, non poteva essere location più adeguata: la Corte di Giarola a Collecchio. Sabato, alle 10, si terrà il convegno «Le istituzioni premiano la ricerca» nella sede del Museo del pomodoro. Nella cornice della Corte di Giarola i professionisti della trasformazione, guidati dal OI Pomodoro da Industria del Nord Italia, incontreranno le ultime ricerche promosse da SSICA (Stazione Sperimentale Industria Conserviera Alimentare) e si confronteranno sull’attuale situazione del comparto conserviero e delle possibilità di sviluppo futuro, nel segno della sostenibilità. Al termine del convegno, il coordinatore dei Musei del cibo Gonizzi e il professor Ballarini accompagneranno i partecipanti ad una visita guidata al Museo del pomodoro. Nel pomeriggio ci si sposterà a San Pancrazio: alle 15.30 visita alla mostra pomologica per conoscere il pomodoro della biodiversità e in serata, all’interno del Podere Stuard, si terrà una cena a base di pomodoro e prodotti del territorio, solo su prenotazione (349.5741636). Domenica, alle 10, il ritrovo sarà al parco Nevicati di Collecchio. Durante la giornata ci sarà un picnic a cura di Slow Food, una gara di cucina a tema pomodoro, un cooking show del celebre chef Guerrino Maculan e tanti laboratori per adulti e bambini. Tra questi il laboratorio «la passata come si faceva una volta» vedrà come protagoniste le resdore che sveleranno i trucchi per preparare un’ottima passata anche a casa. Al Museo del pomodoro, inoltre, sabato e domenica l’ingresso sarà gratuito. Domenica la «caccia al tesoro», in programma per le 16, attività rivolta alle famiglie con bambini dai 7 anni in su: molte le prove che i partecipanti, divisi in squadre, dovranno superare per conquistare il tesoro: attività creative, prove di memorizzazione, giochi di associazione e tanto altro ancora. Prenotazione consigliata al 347.4018157. Sempre domenica ci sarà anche l’apertura straordinaria del PomoCovo, nel pomeriggio dalle 14.30 alle 18. Per i più curiosi non mancheranno le occasioni di visita agli stabilimenti produttivi della zona. «Porte aperte» alla ditta Copador di Collecchio e alla Rodolfi Mansueto di Ozzano Taro. Il primo appuntamento sabato, alle 15, alla Copador; il secondo alla Rodolfi Mansueto domenica, alle 10 e alle 11. Per la visita alla Copador di sabato, il ritrovo e partenza con la navetta, alle 14.40, dalla Corte di Giarola. Domenica per la visita allo stabilimento Rodolfi Mansueto Spa di Ozzano Taro, con ritrovo per partenza con la navetta alle 9.40 e alle 10.40 all’ingresso del parco Nevicati di Collecchio. Le visite hanno posti limitati, prenotazione obbligatoria. Per prenotarsi contattare Rita Verzeletti (tel. 0521.301266) o Antonella Greci (tel. 0521.301226). Info: www.collecchioonline.it; www.stuard.it.

POLESINE
UNA MOSTRA SULLO STORIONE
A due passi dal Grande fiume, tra le mura dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine, sabato, alle 18.30, si aprirà una mostra dedicata allo storione. Un'esposizione con al centro il prezioso pesce dal corpo allungato che per secoli ha condizionato la vita delle persone lungo il Po. Un pesce molto ricercato perché pregiato al sapore e per le uova con cui si confeziona il caviale. La mostra, curata da Stefano Barborini e da Sante Asferri, si aprirà con un convegno dal titolo «Lo storione torna in Po?» e resterà allestita fino al 30 ottobre. Il convegno avrà luogo nell’Hosteria del Maiale. All’inaugurazione parteciperanno Simona Caselli, assessore regionale all’agricoltura; Pierluigi Viaroli, professore di biologia all’Università di Parma; Marzio dall’Acqua, presidente dell’Accademia nazionale di Belle Arti di Parma; Achille Achilli, ex presidente della Coop Guidotti Polesine e Stefano Barborini. Dopo il dibattito un aperitivo sarà offerto, dalla famiglia Spigaroli. «Questo - ha commentato lo chef Massimo Spigaroli - può essere l’inizio della rivalutazione di uno di quei grandi pesci che hanno fatto la storia del Po».


RAMIOLA
E' L'ORA DELLA FESTA SPAGNOLA
Sabato torna al campo sportivo di Ramiola, la Festa spagnola, organizzata dalla Croce Verde Fornovese: In «pista» saranno anche i volontari della Pubblica, militi, amici e famigliari, che si alterneranno tra cucina, tavolate e piatti da servire. Uno fra tutti, quello della paella, accompagnata da sangria e altre specialità. Suonerà l’orchestra spettacolo Franco Bagutti.

SALSOMAGGIORE
«PLATEA CIBIS»: SAPORI E GUSTI
Salsomaggiore capitale dei sapori e dei gusti da tutta Italia e non solo. Sabato e domenica la città termale ospiterà per la prima volta «Platea Cibis», l’evento dedicato allo street food di qualità, organizzato dall’Aici, Associazione italiana cuochi itineranti, in collaborazione col Comune e Anva-Confesercenti. L’ingresso è gratuito, con orario dalle 10 alle 24. Location di «Platea cibis» sarà il centrale parco Mazzini e largo Sabin dove per tre giorni si potranno assaporare tante specialità ma anche vedere gustosi «show cooking» da parte dei cuochi della federazione che prepareranno dal vivo gustosi piatti e pietanze. L’evento vuole celebrare il gusto grazie agli stand di specialità italiane e internazionali che accompagneranno i visitatori e li porteranno alla scoperta del migliore street food e della cucina popolare: dagli arancini siciliani agli arrosticini abruzzesi, dalle olive ascolane alla porchetta di Ariccia, passando per gli gnocchi fritti, lo strudel, i formaggi e i salumi della Sardegna, le bontà dolci e salate della Campania e tante altre golosità, tutti prodotti rigorosamente selezionati nel rispetto delle tipicità territoriali e dell’etica di produzione. Quindi un viaggio fra cui gusti, sapori e saperi (perché i cuochi illustreranno anche la storia di alcuni pietanze) da non perdere per tutti i palati.

EUROPE TOP MODEL: SI ASSEGNA IL TITOLO
Salsomaggiore, città della salute e del benessere, oltre che della bellezza, ospiterà questa sera e sabato con inizio alle 21.30 nelle sale dell’hotel Roma le finali nazionali della dodicesima edizione del concorso Europe Top Model, organizzato dall’agenzia Artemoda di Marcella Lugosi in collaborazione con Giovanni Bonfiglio e Carlo Torreggiani. Saranno una trentina le concorrenti provenienti dall’Emilia Romagna, dalla Toscana, dalla Liguria e dalla Lombardia che prenderanno parte alla kermesse, ideata nel 2005 da Carlo Torreggiani, che si contenderanno il titolo nel corso delle due giornate durante le quali le ragazze verranno impegnate sia nelle prove delle sfilate in passerella che in esibizioni per mostrare il loro talento. Nella serata conclusiva le concorrenti saranno chiamate a sfilare in passerella in costume da bagno e in abito da sera, oltre che a mostrare il loro talento con esibizioni di canto, ballo oppure raccontando barzellette. Le concorrenti in gara saranno giudicate da una giuria tecnica composta da giornalisti e da personaggi del mondo dello spettacolo. Nel recente passato, il concorso è stato vinto anche da concorrenti parmensi tra le quali Sofia Balli, nel 2012, e Natalya Makhmut lo scorso anno. Quest’ultima, 19enne di origine ucraina ma da tempo residente a Borgotaro, sarà l’ospite della serata finale ed incoronerà colei che le succederà sul gradino più alto del podio. Anche in quest'edizione non mancheranno le bellezze di casa nostra in gara: Chiara Fuochi di Salsomaggiore, Alexandrina Calancea, originaria della Moldavia ma residente a Borgotaro, e Marilena Savi di Medesano.

IL RITORNO A CASA DEL BIANCONE
Nel Parco dello Stirone e del Piacenziano per osservare il «ritorno a casa» del Biancone. L’autunno si avvicina e il grande rapace specializzato nella cattura dei serpenti rientra in Africa attraversando le nostre valli e volando inaspettatamente verso Nord. Come mai questo strano percorso? A spiegarlo saranno i ricercatori che domenica attenderanno i visitatori nella speranza di intercettare anche quest’anno qualcuno di questi splendidi esemplari alati. Il ritrovo è al centro visite di Scipione Ponte con partenze alle 9 e alle 11 verso Pietra Nera. L’iniziativa è adatta a tutti; il costo del biglietto è 4 euro per gli adulti e 2 euro per i ragazzi fino a 14 anni. Info: tel. 339.4188677 - mail info.stirone-piacenziano@parchiemiliaoccidentale.it. L’iniziativa sarà annullata in caso di pioggia.

SAN SECONDO
FORTANINA E SPALLA IN TAVOLA
E ntra nel vivo, a San Secondo, la 60ª edizione Fiera della Fortanina e della Spalla di San Secondo. Inserito nella programmazione del Centro commerciale naturale «I portici di San Secondo», l’evento promosso da Ascom Confcommercio Parma con Confesercenti Parma ed organizzato da Edicta Eventi con il patrocinio del Comune, ha preso il via ieri e proseguirà fino a martedì. Da venerdì è aperto il luna park che resterà in funzione sino a martedì, mentre in centro, alle 20, si terrà la prima edizione della «Staffetta della Spalla cotta», promossa da Pro loco e Asd San Secondo, che attraverserà via Garibaldi. Sempre stasera concerto di Veronica Costa in piazza Racchetta e della corale Don Arnaldo Furlotti in piazza Martiri della libertà. In via Garibaldi, alla Nuova Pasticceria Lady, si esibirà la Ramblin Band e per gli amanti della gastronomia, invece, ristoranti aperti e stand attivi della contrada del Grillo (via Garibaldi) e Asd San Secondo (piazza Mazzini). Il weekend sarà tutto dedicato alla gastronomia con numerosi stand specializzati che offriranno al grande protagonista della sagra, la Spalla. Ci saranno anche gli stand delle contrade (Grillo in via Garibaldi lato Nord, Dragonda in piazza Martiri, Trinità in via Garibaldi lato sud) e dell’Asd San Secondo. In più commercianti, bar, ristoranti, gastronomie non saranno da meno, con proposte originali e gustose. Sabato la giornata si aprirà con il grande mercato nelle vie del paese, attivo dalle 9 a mezzanotte, mentre in piazza Martiri della libertà ci sarà il mercato contadino. Dalle 10 alle 18, alla Giocattoleria di via Garibaldi, l’illusionista Jack Nobile si esibirà in giochi e scherzi. Alle 17, nel cortiletto d’onore della rocca, assegnazione del Premio San Secondo. Alle 21.30 in piazza Garibaldi, concerto della cover band Celentanorock con i più celebri brani del «Molleggiato» e, alle 22.30, in piazza Mazzini sarà la volta del Jumbo Story. Domenica proseguirà il mercato mentre dal mattino sarà presente Pompieropoli in piazza Mazzini e alle 10 giochi a volontà alla Giocattoleria. Alle 16 la contrada Dragonda in piazza Martiri proporrà la merenda a base di nutella mentre alle 18 si apriranno i cancelli della Rocca per la «Visita a Montmartre», suggestiva ricostruzione del quartiere parigino a cura dell’associazione «La Fabbrica del Piccolo Circo», preambolo al loro nuovo spettacolo «Moulin Rouge in love» che inizierà alle 21. Alla stessa ora, in piazza Martiri, si esibirà la scuola di danza Chango. Per tutto il fine settimana si potranno visitare la Rocca dei Rossi, la Pieve di San Genesio e l’Oratorio del Serraglio e sabato sera, alle 21.30, visita guidata notturna alla Rocca animata dai personaggi della Corte dei Rossi. Il museo Agorà Orsi Coppini effettuerà aperture straordinarie sia sabato che domenica pomeriggio mentre all’ex macello sarà allestita la mostra di biciclette di Ermes Ferrari. In oratorio, da venerdì a lunedì, mostra mercato del disco in vinile da collezione mentre nel torrione della rocca la gioielleria Pastorelli presenterà l’Artista del Vetro in azine, nella preparazione di eleganti beads. Lunedì, alle 21, alla trattoria Angedras di via Roma, concerto di Barbara Barbieri e alle 21 al parco della Rocca spettacolo Musical Dance, fatto da bambini, a cura della Fabbrica del Piccolo Circo e, in piazza Martiri, concerto del coro Novecentum. Martedì chiusura col curioso mercatino di artigianato artistico in via Roma e piazza Mazzini dalle 18 alle 24, accompagnato da spettacoli ed esibizioni a cura di Chango Danza, mentre in piazza Martiri della Libertà si terrà il concerto della big band «Vito Frazzi» e, in piazza Garibaldi, dopo il dj set, performance di Io Parlo Parmigiano. La fiera si chiuderà alle 22.30 con un grande spettacolo pirotecnico. Info allo 0521871500.

DOMENICA LA FESTA DEL PATRONO
Domenica, a San Secondo, parallelamente alla fiera della Fortanina e della Spalla, si celebra anche la solennità patronale di San Secondo. Per l’occasione, in chiesa, messe alle 7.30 e alle 10; lodi mattutine alle 9.30 e vespri solenni alle 18.30. Per tutto il weekend e fino al 30 agosto, in oratorio, grande pesca di beneficenza per sostenere le spese dell’oratorio stesso e esposizione del dottor Gianfranco Papotti. Inoltre nella palestra dello stesso oratorio si terrà anche la quinta edizione della mostra mercato cambio e scambio del disco in vinile (45 giri e 33 giri) e del Cd da collezione. Durante l’evento: Dj set con musica a 360 gradi con Erregibi Story e live music con «La dogana dell’Eden», interviste e forum sul collezionismo. Si potranno anche scambiare supporti musicali.

LA CROCE ROSSA SCENDE IN PIAZZA
Su iniziativa della Croce rossa sabato, in piazza Mazzini a San Secondo, alle 16 e alle 18, dimostrazione di rianimazione cardiopolmonare. Domenica, sempre in piazza Mazzini, dalle 9.30 alle 11.30, dimostrazioni di disostruzione pediatrica, ma anche animazioni e trucca bimbi per i più piccoli, durante tutta la giornata.

SCHIA
SCI D'ERBA: SLALOM CON UNA QUARANTINA DI SCIATORI
Sabato mattina, sulla pista omologata del Campo Scuola, si terranno le prove in vista della gara vera e propria che terrà banco sabato pomeriggio e domenica mattina. Al termine delle gare, ci sarà la possibilità per tutti di provare l’emozione di sciare sui verdi prati alle pendici del Monte Caio, per scendere da un pendio tra i pali anche quando la neve non c’è. La manifestazione vedrà alla partenza una quarantina di atleti di altissimo livello, alcuni dei quali tra i più rappresentativi a livello nazionale in questa disciplina, vista anche l’importanza delle gare valide per la fase finale nazionale della Coppa Italia, che gareggeranno per il podio nelle due specialità: lo slalom gigante, che si disputerà sabato pomeriggio, dalle 14.30, e lo slalom speciale, di scena domenica, dalle 9. «Finalmente, grazie al grande impegno profuso dagli Sci Club Parmaneve, Schia e Bismantova si torna a gareggiare ad altissimo livello nello sci d’erba - commenta il presidente di Fisi comitato provinciale di Parma - e siamo contenti che tutto ciò vada in scena nella nostra palestra naturale che sono le piste di Schia». Per info e programma completo della gara www.schiamontecaio.it.

SAN SECONDO
ARTE E SUGGESTIONI IN ROCCA

Sabato, alle 21.30, tra le splendide sale affrescate della Rocca dei Rossi di San Secondo, appuntamento con «Arte e suggestioni in Rocca» promosso dall’associazione Corte dei Rossi. Per l’occasione, la grande storia rinascimentale di San Secondo, legata ai magnifici personaggi del periodo, quali il Conte Pier Maria, la contessa Camilla Gonzaga e Troilo II, la contessa-madre Bianca Riario, il vescovo di Pavia Giovangirolamo, senza dimenticare Giovanni delle Bande Nere e Pietro Aretino, rivive dentro le splendide sale affrescate del maniero della Bassa, con le visite spettacolo notturne ricche di suggestive situazioni sceniche. La serata prende il via alle 21.30, ai piedi dello scalone d’onore, con il saluto agli ospiti da parte di Dotto Maffino. Contemporaneamente alla visita al magnifico apparato di affreschi, insigni personaggi del casato rossiano - quali i conti Pier Maria e Troilo, la contessa Camilla Gonzaga, la contessa-madre Bianca Riario - rievocano avvenimenti della grande storia di San Secondo. I posti sono limitati; necessaria la prenotazione, contattando il 3382128809; info@cortedeirossi.it.

SISSA
GRIGLIATA DEGLI ALPINI NEL PARCO
Grigliata nel segno della solidarietà insieme al Gruppo Alpini e Protezione civile di Sissa Trecasali, in collaborazione con l’associazione Anziani di Sissa, sabato sera dalle 19.30 nel parco della Montagnola di Sissa. In tavola, oltre alla grigliata, piatti tipici della cucina parmigiana preparati dalle rezdore del posto, mentre ad allietare la serata sarà la musica dell’orchestra Daniela Bassi. Ospite della festa il gruppo alpini gemellato di Val Lapisina (Vittorio Veneto). In caso di maltempo la festa sarà posticipata a domenica.

SOLIGNANO
PRELERNA: QUANDO IL PAESE SI VESTE A FESTA
Sabato e domenica torna «Prelerna in festa», per iniziativa della Pro loco di Solignano con la collaborazione della comunità di Prelerna e il patrocinio del Comune di Solignano. La festa si apre sabato, alle 19, con piatti della cucina tipica, musica e balli con l’orchestra Giovanna Martini. Domenica la festa proseguirà alle 11 con la celebrazione della messa e la benedizione delle macchine agricole. Per l’occasione sarà attivo un servizio di trasporto pubblico da e per Solignano. Nella mattinata apertura straordinaria della chiesa di Santa Felicita, con guida. Alle 12 pranzo con pasta al «Savour». La festa proseguirà nel pomeriggio con l’orchestra Deborah Sbarra. Alle 15 la terza edizione di «Un giro per un sorriso», in collaborazione con l’Associazione Cristo Colombo. L’escursione avverrà a bordo di vecchi veicoli militari, grazie alla collaborazione di 34esimo Red Bull e della comunità dei Massari. Per tutto il giorno sarà allestito «al marchè d’una volta». Nel campo sportivo esposte macchine agricole; allestito un parco giochi per bambini. Parte del ricavato della festa andrà per la ristrutturazione della chiesa di Santa Felicita.

TIZZANO
CACCIA AL TESORO SUL MONTE CAIO
Chi cerca trova. E in questo caso, anche, impara. E’ la «Caccia al tesoro sul monte Caio», un’occasione per sviscerare i segreti della natura in modo divertente nel Parco dei Cento Laghi. L’appuntamento è per domenica, alle 10, quando prenderà il via l’istruttiva gara per bambini e genitori alla scoperta della biodiversità, dell’ecosistema, delle tracce dell’uomo e degli animali. I partecipanti avranno a disposizione tre ore per trovare quanti più indizi possibili imparando anche a riconoscere ciò che li circonda. L’attività, gratuita, è adatta a bambini dai 6 anni, accompagnati dalle loro famiglie; è obbligatoria la prenotazione al 349.1613984. La caccia al tesoro inizierà alle 10 per concludersi alle 13; per motivi organizzativi, il ritrovo è previsto già dalle 9.30 al Parco dei Caprigliesi (di fronte al Camping di Schia).

TORRECHIARA
FASCINO DEL CASTELLO SENZA TEMPO
Domenica ci sarà un’altra occasione per riscoprire il castello di Torrechiara, con speciali visite guidate a tema, sul gusto della storia e sui frutti secolari di una terra ricca. In più tornano gli Archeolaboratori per bambini curiosi. Lo stesso castello ospiterà, da lunedì a giovedì, il workshop internazionale organizzato dal programma Mab Unesco con molti rappresentanti delle riserve del mondo, per parlare di prodotti alimentari di qualità - come il Parmigiano Reggiano e il Prosciutto di Parma - di ambiente ed economia, di biodiversità e sviluppo sostenibile, per confrontarsi su come dare identità alle riserve Mab Unesco, come quella dell’Appennino Tosco Emiliano. Alla vigilia del workshop «Biosphere Reserves branding through high quality food products and gastronomy», il gruppo Assapora Appennino propone visite guidate per dare una chiave di lettura sulla straordinaria quantità di ottimi prodotti che nel corso dei secoli le generazioni di abitanti hanno saputo ricavare dalle generose terre dell'Appennino. Domenica in castello speciali visite con le guide in abiti medievali, per raccontare la storia della roccaforte che fa da «porta di ingresso» alla riserva Mab Unesco e per apprezzare l’eredità di un territorio fertile, come testimoniano gli affreschi della Camera d’Oro, la sala più affascinante di un castello che ospita le raffigurazioni dei vigneti, dei contadini e delle produzioni antiche. L’idea delle visite in costume è dell’agenzia Assapor@ppennino. Anche Domenica saranno quattro i turni di visita condotti da Bianca alle 10.30 e alle 12; nel pomeriggio alle 16 e alle 17.30. La partenza della visita sarà davanti al castello, mentre i pass potranno essere acquistati anche presso Non solo Caffè - sede dell’Agenzia turistica in Piazza Leoni, nel centro storico basso di Torrechiara. Sempre in piazza, il laboratorio «Archeologi scavatori»: alle 11, alle 15 e alle 17. Info al 328.2250714.

TORRILE
INSIEME SOTTO LE STELLE
Incrementare il «gruzzolo» già lasciato dai torrilesi nelle farmacie del territorio per l’acquisto di farmaci destinati alle persone in difficoltà economica grazie all’iniziativa del «farmaco sospeso»: è questo l’obiettivo della festa di sport, divertimento, musica e buona cucina organizzata dalla Polisportiva Torrile con il supporto del Comune e di «L’Isola Ristobar» per sabato e che porterà nel cuore di San Polo la terza edizione del torneo di water volley. «Insieme sotto le stelle» è il motto della serata che punta a portare in piazza tutti i torrilesi con una serie di eventi per tutti e tutti gratuiti, visto che sarà il «corner» allestito per la cena e gli spuntini a cercare di raccogliere la somma da donare a chi è in difficoltà. Sabato dalle 16 la Legomania invaderà il paese con postazioni e materiali per sfogare la propria creatività con i mattoncini più famosi del mondo. Alle 19,30 si aprono le cucine in attesa delle 22 ora d’inizio del concerto della cantante torrilese d’adozione Barbara Barbieri, motore creativo dell’evento. L’anno scorso, il ricavato della festa aveva permesso di acquistare il defibrillatore che ora è posizionato accanto alla farmacia di via Asolana a San Polo.

VARSI
MADONNA DELLA GUARDIA SUL MONTE BARIGAZZO
A Tosca di Varsi è in programma domenica la festa della Madonna della Guardia sul monte Barigazzo. La giornata di festa prevede alle 11 la santa messa presso il santuario della Madonna della Guardia. Da mezzogiorno servizio bar-ristorante sul monte, con musica.

OPENING NIGHT AL PAPAYA BEACH CLUB
Il Papaya Beach Club di Varsi sarà aperto sabato con una grande «Opening Night» che prenderà il via nel tardo pomeriggio per speciali aperitivi. Dalle 18 live music e, a seguire, dalle ore 22 disco con dj set. Bar aperto anche tutta la domenica. Info: 331.9470057.

VIGATTO
UNA GIORNATA A FAVORE DELL'AFFIDO
Domenica, a partire dalle 17.30, nella suggestiva cornice di villa Meli Lupi di Vigatto si svolgerà una splendida giornata benefica a favore dell’adozione e dell’affido. «Rock for children - la magia della musica per i bambini di Millesoli»: questo il titolo dell’evento solidale in cui sarà possibile visitare anche il parco storico della Villa Meli Lupi, immergendosi nella vera essenza della natura, speciale e incorrotta; una proiezione antica che gioca con lo spazio-tempo, perdendosi tra le ombre distratte degli alberi in una meridiana di colori e rassicurante silenzio. La musica live di Mirco Reggiani e Raimondo Meli Lupi accompagnerà il pubblico (assieme ad un piccolo servizio di ristorazione) fino al concerto di classic rock delle 21.30 degli «Après Midi» e del gruppo «The Ramblin band». Il ricavato sarà devoluto all’associazione onlus di volontariato «Millesoli» e ai suoi importanti progetti di impegno sociale. L'associazione, con sede a Reggio Emilia, è nata per affrontare l’emergenza Chernobyl e poi negli anni l’intervento dei volontari si è spostato sugli orfanotrofi e le case-famiglia della regione russa di Tula. Negli ultimi anni i volontari di «Millesoli» aiutano anche bambini sofferenti in altre zone del mondo.

ZIBELLO
NELL'EX CONVENTO LA STORIA DEL CINEMA
Nell’ex convento dei Padri Domenicani di Zibello, sabato e domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, è possibile visitare «Il Cinematografo», la grande esposizione dedicata al cinema della collezione Luciano Narducci. Info al 3474065078.


GLI APPUNTAMENTI PER I PARMIGIANI IN VACANZA

VERSILIA

FORTE DEI MARMI
IN FESTA PER SANT'ERMETE
A Forte dei Marmi tombolate in piazza, esibizione delle bande folcloristiche per le vie cittadine e la tradizionale «focata». La festa patronale si concluderà domenica quando il centro rivierasco sarà pieno di bancarelle che esporrà qualsiasi oggetto, curiosità, e immancabili articoli gastronomici. A conclusione dei festeggiamenti i tradizionali fuochi d'artificio lanciati dal pontile, con il riflesso sulle onde dal mare, offrono uno spettacolo molto suggestivo.

CAMAIORE
32ª SAGRA DEL CAPPELLETTO
Questo ultimo weekend d’agosto sarà dedicato alla sagra del cappelletto, il primo piatto di pasta ripiena di carne, tipico della cucina camaiorese. Si potrà degustare tutte le sere alla parrocchia di San Lazzaro ai Frati - via San Francesco.

LIDO DI CAMAIORE
ARTISTI IN STRADA
Nelle giornata di sabato e di domenica, dalle 9 alle 24, il lungomare Europa si animerà non solo di bancarelle di prodotti artigianali, ma anche di giocolieri, saltimbanchi, cantastorie e musicisti... gli artisti sono invitati ad esibirsi numerosi.

MASSA
FESTIVAL DELLA CHITARRA
Questa sera, in occasione del quindicesimo Festival internazionale della chitarra di Massa, si esibirà in concerto , Sasha Dejanovic (chitarra): dalle 21.15 a Villa della Rinchiostra.

PIANO DEL QUERCIONE
SAGRA DEI TAGLIERINI
Terminerà domenica la sagra dei taglierini e dei fagioli nell’area ex Zoo Parco dove si potranno assaporare piatti tipici, completati da altri piatti di terra e di mare, l'ottima musica dal vivo e con dj, il gioco della tombola.

QUIESA
SAGRA DELLA BRUSCHETTA
Ultimo weekend per la Sagra della bruschetta all’area campo sportivo in località Molinaccio, la manifestazione terminerà il 30 agosto. Si potranno riscoprire i sapori semplici ma buoni di una volta. Dalla bruschetta condita in mille modi: con pomodoro, olio d'oliva, i tordelli, la pizza e la carne alla brace accompagnati da prodotti tipici locali.

CARRARA
SEPTEMBER FEST
Il «September Fest» terminerà il 10 settembre. «September Fest», come testimonianza del gemellaggio tra Ingolstadt e Carrara, è diventata la più grande e importante festa della birra in puro stile tedesco che si tiene fuori dalla Germania. Il grande successo è dovuto alla originalità bavarese di birra, musica, spettacoli e specialità gastronomiche e non mancano neppure le strutture tipiche che perfezionano l'atmosfera della festa bavarese. «L'albero di maggio» che non manca in nessun paese della Baviera, domina il piazzale. Le immagini appese all'albero, simboli caratteristici delle comunità dei due paesi gemellati Ingolstadt e Carrara, sono stati creati dall'artista e scenografo del teatro di Ingolstadt, Konrad Kulke per il giubileo della 25ª edizione come la scenografia del palco piccolo che vuole rappresentare «l'Osteria». E' un'équipe di 150 persone di Ingolstadt ad animare ogni giorno le cucine e i banchi di vendita. Bavaresi anche le orchestre e gli spettacoli ai quali si associano i gruppi folcloristici sulla base di vari rapporti internazionali delle due città, che si esibiscono sul palco nel Complesso fieristico di Marina di Carrara. Uniti alla festa ci sono il luna park e «Tutti in Fiera» con la grande fiera commerciale organizzata dalla ditta TC&T di Carrara. Un appuntamento che richiamerà visitatori da tutta la Toscana e dalle regioni confinanti.

AVENZA
CONCERTO LIRICO
Domenica, alle 21.30, a Torre di Castruccio ad Avenza ci sarà il concerto lirico «Il Barbiere di Siviglia», con Sergio Bologna.


LIGURIA

LOANO
CINE-CABARET CON POZZETTO
Domenica, alle 21.30, a Loano, l'attore e regista Renato Pozzetto regalerà due ore di sorprendente comicità con «Siccome l’altro è impegnato» spettacolo che lo vede unico interprete di un nuovo e originale esperimento teatrale: il cine-cabaret. Un percorso artistico che attraverserà 10 anni di cabaret, 15 anni di teatro e 30 anni di cinema. Un viaggio dentro tutte le sue più celebri risate con videoproiezioni e commenti inediti.

DIANO MARINA
LA NOTTE BIANCA
Sabato Diano Marina si tuffa nella notte bianca in un clima medievale. Dalle 18 si inizia con la sarabanda e tante iniziative diverse, musica, animazione, shopping notturno. Protagonisti i Sestrieri di Lavagna, con corteo storico in partenza da via Colombo.

LERICI
LA «SAGRA DA LUMAGA»
Questo weekend si svolge la «Sagra da lumaga» in località La Serra di Lerici, con le famose «lumaghe» cucinate secondo la tradizione.

MAISSANA
SAGRA DEL FUNGO
Maissana ospiterà la sagra del fungo di Tavarone: a rendere questa festa speciale ci pensano i celebri funghi di castagno locali, colti nei boschi circostanti e cucinati secondo le tradizionali ricette del paese.

BOCCA DI MAGRA
FESTA DELLA BIRRA
A Bocca di Magra la Festa della birra, da stasera a domenica. Questa sera, alle 22, lo spettacolo pirotecnico.

BRUGNATO
SHOPPING SUMMER NIGHTS
Sabato lo Shopping summer nights dalle 21 a mezzanotte allo Shopinn Brugnato 5Terre, in via Nuova Antica Romana. Ospite d'onore Antonella Ruggiero che si racconterà ai microfoni dei due conduttori Massimo Cotto e Franco Zanetti.

PORTO VENERE
SPETTACOLO PIROTECNICO
Sabato dalle 18 i luoghi più suggestivi del paese si animeranno di musica, concerti, esibizioni sportive e giochi per bambini. In serata spettacolo pirotecnico.


ROMAGNA

RAVENNA
I NOMADI IN CONCERTO
Domenica, alle 21.30, al Pala De Andrè si esibiranno i Nomadi. Il sogno di due sedicenni è diventato realtà, raccolta delle loro migliori canzoni rivisitate, mantenendo la voce del cantante Augusto Daolio, un grande omaggio all'artista scomparso e ai loro fan.

SANTARCANGELO
ESTATE VIVA 2016
Estate Viva 2016 è la rassegna che Santarcangelo che ha proposto nel corso dell'estate un programma intenso di tanti appuntamenti che hanno animato il centro storico della città. Ultimo appuntamento sarà domenica con Streetfood Summer Beer in piazza Ganganelli.

RIMINI
TRAMONTI DIVINO
Sabato sera in piazza Cavour si terrà «Tramonti DiVino». E' un evento dedicato ai prodotti Igp e Dop dell'Emilia Romagna, occasione per gustare tante specialità provenienti da ogni zona della regione. Spazio a tanti vini ed etichette emiliano romagnole come il Pagadebit di Romagna, l'Albana, il Sangiovese e il Pignoletto, vini accompagnati da specialità come il Prosciutto di Parma, la Piadina romagnola, la mortadella e patata di Bologna, i salumi piacentini.

FESTA FOLCLORISTICA
Questa sera, dalle 21 a mezzanotte, in viale Obbia, la festa folcloristica con musica dal vivo e degustazioni di prodotti tipici locali.

BARRUMBA FEST
Un weekend all’insegna del Barrumba Fest sul lungomare Tintori dove ci saranno feste con intrattenimenti musicali e degustazioni di birre dall’aperitivo a notte fonda.

VISERBA
MUSICA E BALLO
Sabato, in piazza Pascoli, musica e ballo: stasera con «Cuba Cuba», sabato con «Musica Desnuda».

MIRAMARE
COUNTRY SHOW
Questo weekend, da via Marconi a viale Olivetti, si festeggerà con musica country con i Wild Angels, Any sings Jonny Cash. Ci sarà anche un raduno di auto e moto americane, street food e stand tematici.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande