15°

28°

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Data - Ora inizio 17/09/16 - 23:00

Data - Ora fine 17/09/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

tutti gli appuntamenti

Una domenica da vivere nel Parmense

AGENDA
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/378213/una-domenica-da-vivere-nel-parmense-l-agenda.html 21/08/2017 16:21:03 21/08/2017 16:21:03 40 Una domenica da vivere nel Parmense false DD/MM/YYYY 1

BARDI
ANTIQUARIATO E HOBBISTICA
Domenica, dalle 8, arriva in Valceno la «Bardi Antica», con un interessante mercato per le vie principali del paese. L’evento vedrà la presenza di numerose bancarelle che proporranno antiquariato ed hobbistica per tutta la giornata. Info: 0525/71321.

APRE LA RISERVA DI PESCA
In Valceno si prospetta un grande weekend per tutti gli amanti della pesca. Dalle ore 9, sarà aperta, in località Ponte Lecca di Bardi, la riserva di pesca turistica, inaugurata lo scorso anno a cura dell’associazione “Pescatori Trota Fario Val Ceno Val Lecca”. La zona turistica, ripopolata in occasione dell’inaugurazione con le meravigliose trote Fario provenienti dalla troticoltura Gelana (Bedonia), sarà infatti a disposizione dei pescatori e delle loro famiglie, per una serena due giorni immersa nella natura incontaminata. A fianco della riserva, i turisti e gli appassionati potranno, inoltre, trovare accoglienza presso l’Osteria «Ponte Lecca», in cui sarà possibile anche acquistare i permessi (tesserati: 15 euro; non tesserati: 20 euro) ed avere tutti i servizi di ristoro e pernottamento. E' possibile pescare nella riserva dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 fino a sera). Info: 320/9185585- 347/3007671.



BEDONIA
FESTA DI FINE ESTATE AL RIFUGIO MONTE PENNA
Domenica festa di fine estate al rifugio Monte Penna. In mattinata escursioni e camminate e a mezzogiorno pranzo tipico della montagna con polenta, selvaggina, Asado, formaggi e funghi, nel pomeriggio a partire dalle 15 musica e balli in compagnia del fisarmonicista Marino Castelli e la sua band.

BERCETO
ARTISTI NELLE PIAZZE PER I TERREMOTATI
Domenica dalle 10 alle 24, il centro storico di Berceto ospiterà spettacoli, complessi musicali, musicisti, cantanti, ballerini, attori, per compiere lo stesso gesto di solidarietà con uno spettacolo d’intrattenimento. L’iniziativa, denominata «Giornata Provinciale a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia», è stata promossa dal comico parmigiano Giampaolo Cantoni con la collaborazione del Comune di Berceto. Alla giornata dedicata alla solidarietà hanno aderito una ventina di artisti che si esibiranno nelle piazze e nei parchi del capoluogo, mentre in serata sono previsti eventi culturali e scientifici dedicati ai terremoti. Tutto il ricavato verrà consegnato a un Comune colpito dal violento sisma. Per info: stupendaberceto@libero.it.

BORGOTARO

FIERA DEL FUNGO: TORNA IN TAVOLA IL RE DEL BOSCO
La «Fiera del Fungo di Borgotaro Igp» rappresenta, da 41 anni, l’evento clou delle manifestazioni valtaresi, che celebra «sua maestà il porcino», fra mercati, mostre e degustazioni. Moltissime sono le persone che confluiranno nel centro storico del capoluogo, per l’occasione, in due week-end (questo ed il prossimo del 24-25 settembre), che si svolgeranno all’insegna della tradizione e della gastronomia. L’evento, anche quest’anno, è frutto della sinergìa fra la Società di Mutuo Soccorso «M. R. Imbriani», il Comune di Borgotaro ed il Consorzio Igp del Fungo di Borgotaro, con il sostegno della Regione, della Provincia, della Camera di Commercio, dell’Unione dei Comuni Taro-Ceno e della Strada del Fungo di Borgotaro.
Questi alcuni dei principali appuntamenti di questo weekend (è bene però seguire il dettagliato depliant tascabile distribuito ovunque). Tra gli appuntamenti,domenica, non va dimenticata l’apertura alle 9 (fino alle 19) della fiera con i vari stand in centro. Sempre dalle 9 alle 19, in Viale Bottego, si terrà il mercato, a cura del consorzio «Mercanti in Riviera» (Apuania e Versilia); negli stessi oraiazza Verdi, mercato contadino biologico piacentino; alle 10, escursione sul Monte Croce di Ferro (info 339.7843072); alle 11, cerimonia inaugurale della Fiera, in Piazza XI Febbraio, con degustazioni, laboratori e show-cooking; dalle 16, musica popolare itinerante; alle 18, 30, «Aperifungo», aperitivo in musica, in vari bar del centro e non; dalle 21,30 serata danzante alla «Baita» di Grìfola. Domenica, oltre ai vari stand e servizi  segnaliamo, alle 10,30, il lancio di dieci paracadutisti sul campo sportivo «Bozzia»; alle 11, lo show-cooking di Andrea Torelli da «Masterchef»; alle 12, «A tavola col fungo» nei ristoranti e trattorie della zona, con prenotazione gratuita a cura dell’«Ascom»; dalle 16,30 Musica itinerante; dalle 17, altro show-cooking con Mario Marini. In via Cassio, per nei due giorni del weekend, funghi freschi fritti da asporto. Per informazioni, sito internet: www.sagradelfungodiborgotaro.it¸ oppure 0525.96796.

BORGOTARO-VARANO MELEGARI 
UN'ESCURSIONE PER IMMERGERSI NELLA PREISTORIA E NELLA NATURA
Il gruppo «guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno» saluterà l’estate con un weekend colmo di proposte imperdibili tra le nostre suggestive montagne.
Domenica, invece, all’interno del comune di Varano Melegari, partendo dall’antico borgo di Viazzano, gli escursionisti saliranno, invece, verso “Maria Longa“, uno spettacolare percorso di crinale che fu di strategica importanza già in epoca longobarda. Questa strada fu molto importante già in epoca preistorica, e, successivamente, coi Longobardi, divenne un tratto fondamentale per la viabilità lungo i confini del regno. Lungo il percorso si incontrerà ciò che resta dell’inespugnabile Castello di Roccalanzona, importantissimo maniero dei Pallavicino e dei Rossi, che resistette vittorioso ad un assedio delle armate di Ludovico il Moro. Il percorso si inoltrerà in uno scenario molto particolare tra i suggestivi calanchi scolpiti dalle intemperie fino a raggiungere la “Pietra Corva“, una rupe ofiolitica dalla quale si gode un panorama mozzafiato sulla Val Ceno e sulla pianura padana e riguardo la quale si narrano oscure leggende Il ritrovo è alle ore 9 presso l’Osteria delle Vigne in via Roma 4 (Sp 28) in località Viazzano di Varano Melegari (info e prenotazioni: Giacomo Cella 345-7349809; e-mail: giacomo.cella@trekkingtaroceno.it).

BUSSETO

BIODIVERSITÀ E BELLEZZA? LA CULTURA VA NELL'ORTO
Domenica, nel suggestivo parco di Villa Pallavicino a Busseto, appuntamento con la sesta edizione di «Ortocolto», festa dei giardini, degli orti, dei frutti, della musica, delle arti e del buon cibo che, nei precedenti appuntamenti, ha sempre ottenuto notevoli successi. «Obiettivo della manifestazione – spiega il presidente di Ortocolto Silvio Mezzadri - è promuovere e valorizzare la biodiversità floro-vivaistica e agroalimentare di produzione nazionale e specializzata, mettendo in primo piano i produttori di varietà botaniche selezionate, di collezioni di piante rare, di ortaggi e di frutti antichi, in pratica operatori professionali estremamente appassionati e qualificati che credono con caparbietà in un settore che, nonostante la crisi di questi anni, continua a proporre eccellenze e un modello di sviluppo sostenibile ed eco-compatibile». Sempre nella logica di promuovere i piccoli produttori di qualità, Ortocolto ospiterà attività artigianali e creative d’eccellenza, idee e progettazione per giardini e aeree verdi, attività enogastronomiche di alto profilo, case editrici specializzate. Per approfondire i temi cari agli appassionati di giardini e orticoltura, nutrito è il programma di incontri con protagonisti del settore.
 «Il giardino porta bene» (domenica alle 11) e si potrà partecipare con Eva Boasso Ormezzano al piacere di ammirare e conoscere ortensie e idrangee (domenica alle 15.30). Per chi ha voglia di fare pratica, Donata Ruffini Castiglione e Franca Maraffetti condurranno domenica laboratori di armonica bellezza per composizioni floreali d’autore.  Di nuovo la musica, con lo swing a sorpresa per orecchie, mani e piedi con il quartetto «Just four acoustic band» (domenica alle 18) e, per chi ha voglia di giocare, spazi disponibili e i laboratori sul gioco e sul riciclo di Ottotipi. Le «F.O.C.», fotografie ad origine controllata di Doriano Donati accompagneranno invece la visita alle Scuderie. Da segnarsi in agenda anche una novità: infatti il 10 e 11 dicembre si terrà la prima edizione di «Ortocolto Christmas». Per maggiori informazioni, www.ortocolto.it

QUINDICI BANDE DA TUTTA ITALIA PER IL FESTIVAL CITTÀ DI BUSSETO
Busseto sarà al centro, domenica, del il Festival Bandistico «Città di Busseto», promosso in occasione del bicentenario della nascita della Società Filarmonica di Busseto, dall’associazione bandistica «Giuseppe Verdi» (che ha raccolto l’eredità della società filarmonica) , con il patrocinio del Comune, il contributo di Fondazione Cariparma e la collaborazione di Villa Verdi Sant’Agata e associazione culturale Amici di Verdi, oltre che col sostegno di diversi sponsor. Quindici le bande che, per l’occasione, da tutta Italia arriveranno a Busseto: la banda musicale Città di Imola; il Corpo musicale «Giuseppe Verdi» di Condino (TN); la banda «G.Cotti» Città di Asti; la banda concertistica «A.Romagnoli» Città di Frosinone; il corpo bandistico «R.Zanoli» 1861, Castello di Serravalle (BO); la banda musicale cittadina di Castelbellino (AN); la banda dei carrettieri di Premilcuore (FC); la banda musicale di Artogne (BS); la Filarmonica «Monteverdi» di Quistello-Poggio Rusco (MN); l’associazione filarmonica «F.Gabbianelli» di Selci (RI); l’associazione musicale filarmonica Mazzarollo, Trabaseleghe (PD); il complesso «Maria SS. Del Soccorso» di Caltavuturo (PA); il corpo bandistico «A.Ponchielli» di Piacenza; il Corpo musicale «Brenno Useria» di Arcisate (VA) e il corpo musicale «Santi Nazaro e Celso» di Verano Brianza (MB). Domenica, alle 9.30, la sfilata delle bande anticiperà la messa che sarà celebrata alle 10.30 in piazza Verdi, con esibizione d’insieme delle bande. Al termine della messa, alle 11.30, esecuzione della marcia «Busseto» composta dal maestro Fernando Francia per l’occasione. Nel pomeriggio concerti, alle 16 della banda di Castelbellino; alle 16.45 della banda dei carrettieri di Premilcuore; alle 17.30 della banda di Artogne e alle 18.15 della filarmonica «Monteverdi» di Quistello Poggio Rusco.

CASALTONE
TRATTORI D'EPOCA ALLA SAGRA SETTEMBRINA
Sagra settembrina domenica a Casaltone di Sorbolo, in via della Croce e al campo sportivo. Dalla mattinata esposizione di trattori d’epoca e di modellini e diorama agricoli. Poi pranzo benefico con raccolta fondi per l’acquisto di presidi medici. 

COENZO
PIGIARE L'UVA ALLA FIERA DELLA SIMPATIA
Si potrà pigiare l’uva con i piedi, osservare i mezzi d’epoca impegnati nella trebbiatura del granoturco e poi ancora «perdersi» nella mostra delle zucche, ma anche ballare ed ammirare i fuochi di artificio. Tradizione e modernità si sposano a Coenzo nel weekend per la 51ª Fiera della Simpatia nell’area verde a fianco della chiesa parrocchiale del paese grazie all’organizzazione di circolo Anspi Gruppo I Baloss affiancato dall’amministrazione comunale di Sorbolo. Sarà un modo molto divertente per salutare l’estate con un intenso weekend da vivere ancora all’aria aperta.

Domenica sarà la giornata clou della Fiera della simpatia. Alle 14 è in programma la gara ciclistica per la categoria Esordienti, nono gran premio Città di Coenzo, con i giovani ciclisti pronti a percorrere le strade del paese. Dalle 15 l’associazione ArteLudica sarà invece protagonista con diversi artisti nelle strade del paese, mentre alle 17 avrà inizio la tradizionale pigiatura dell’uva con i piedi, un’attività che ogni anno coinvolge e fa divertire tanti bimbi del territorio. Quindi alle 17.30 avrà inizio la trebbiatura del granoturco con le macchine d’epoca che potranno essere ammirate dai lavoratori nel pieno della loro attività, mentre alle 18 è in programma il lancio della mongolfiera e dei palloncini contenenti i messaggi di pace per il mondo. In serata alle 21 spazio alle risate con la commedia Chi la ciapa l’è sova insieme alla compagnia teatrale I Baloss che dedicherà la rappresentazione a Nino Codeluppi, storico componente della compagnia scomparso pochi mesi fa. La trama della commedia, in tre atti, racconta della vincita improvvisa al Lotto di Alfredo. Una vincita che gli cambia la vita: da povero a ricchissimo, ma non sempre i soldi sono sinonimo di felicità. Per tutta la durata della fiera sono in programma anche la mostra delle zucche, la pesca di beneficenza e sarà attivo il pit stop con panini per tutti i gusti. 

COLLECCHIO
LA SAGRA DELLA CROCE PIACEVA A MARIA LUIGIA
«Croeusa» è il titolo di una poesia in vernacolo di Ezio Galaverna, tipografo alla «Rampata», l’ultimo dei figli di Domenico che, vissuto fra il 1925 e il 1903, è stato l’ideatore del Battistein Panada. La poesia rende così viva e reale la sagra collecchiese che ancora oggi mantiene intatta la sua tradizione ed è ancora attuale e valida nel modo con cui si svolge oggi. Basta riprendere alcune strofe per rendersi conto di questo: «... a Colecc a gh’è la Croeusa,/ cla gran sagra rinnomeda / che nisson sl’è mei scordeda.../ Tutt a Colecc i di d’la Croeusa!!! / La ginta i venen vlontera / l’è un bel sit, n’a bela tera / aria fenna egh dà saluta». Non mancano accenni ai baracconi per poi concludere «Viva Colecc, viva la Croeusa».
Uno spaccato di vita che anche Andrea Galaverna, il maggiore dei figli di Domenico riprende in una poesia, sempre in vernacolo, del 1937. Anche qui lo spirito lo stesso. Due esempi che ricordano che, anche col passare dei tempi, la gente a Collecchio viene numerosa in questi giorni di una sagra che ha radici lontane nel tempo che molto probabilmente sono da ricondursi a iniziative d’ordine religioso facendo fede al significato intrinseco della parola (sagra, cioè sacra ricorrenza).
Il documento più antico a noi pervenuto sulla sagra della Croce risale al 19 giugno 1838, data di una risoluzione sovrana di Maria Luigia «con la quale è consentita al comune di Collecchio una fiera annuale di bestiame e di merci da tenersi il lunedì successivo alla terza domenica di settembre».
Quella fiera era contornata da divertimenti di vario genere per cui è logico intendere chiaramente che alla «Croce» era assegnata la terza domenica di settembre, come accade ancora ai nostri giorni. Ma è anche quasi sicuro che le origine della sagra sono ancora più antiche. Mercato, spettacoli, giostre, bancarelle creeranno l’atmosfera di festa per i bambini e per i grandi. Saranno due fine settimana allungati con uno spettacolo di musiche e danze celtiche che si terrà in Piazza della Repubblica con inizio alle 21 con protagonisti i danzatori di «Terra di Danza».
Il luna park, con tutte le sue attrattive vecchie e nuove, sarà presente a Collecchio fino al 25 settembre mentre sono previsti due momenti riservati al mercato della Croce: il primo da sabato a martedì, il secondo nel fine settimana succesivo dal 25 al 26. Domenica in Piazza Europa sarà possibile assaporare specialità europee.  Domenica l’Ego Village Equipe Sportiva farà esibizioni sportive dalle 10 ed esibizioni di danza della 15,30 nel piazzale del Municipio, luogo che dalle 17 ospiterà esibizioni di danza e musica per iniziativa di Flex Point Studio Danza. Sempre domenica in Viale della Libertà dalle 9 saranno allestiti stand di hobbisti.

COLORNO
IL CLAVICEMBALISTA POZZI SUONA IN SAN LIBORIO
Concerto nella cappella ducale di San Liborio domenica alle 18 per il secondo appuntamento del Festival Serassi. Il clavicembalista Davide Pozzi proporrà opere di Bach. Ingresso gratuito. In San Liborio è presente un organo di 2.898 canne realizzato da Andrea Luigi e Giuseppe Serassi di Bergamo tra il 1792 e il 1796.

CORNIGLIO

SULLA VIA DEI PASCOLI INSIEME ALLE PECORE 
Da Ballone a Bellasola, seguendo il gregge di pecore di Sara Simonetti alla volta dei pascoli invernali. E’ questo il percorso che si potrà fare domenica con «Settembre, andiamo. E’ tempo di migrare», l’iniziativa che porterà i partecipanti sulla via dei pascoli invernali insieme alle pecore. Per info e iscrizioni 3314644119.

FELINO
FESTA DELLA FAMIGLIA A SAN MICHELE TIORRE
Domenica si chiude la sagra di San Michele Tiorre. Tema della giornata sarà la Festa della Famiglia. Si comincia alle 15 con la Camminata del Nonno, passeggiata enogastronomica, dopo il ritrovo in piazza Marco Pontirol Battisti, per visitare il Caseificio Fava e l’azienda Benassi Divino Nonno Fereoli. Dalle 17 riflettori sul cortile parrocchiale di piazza Marco Pontirol Battisti dove gustare torta fritta e salume e divertirsi con il piano bar di Luca Live.

FIDENZA

POMERIGGI DANZANTI AL CENTRO EX MACELLO
Ritornano da domenica, dalle 15, al centro ex macello di via Mazzini, sede dell’associazione anziani, i pomeriggi dedicati al ballo. Saranno piacevoli momenti di aggregazione, allietati da musica dal vivo.

FONTANELLATO

TORNEO REGIONALE DI POKEMON PER TUTTI
I Pokemon tornano a Fontanellato per il quinto anno consecutivo. Domenica il Torneo regionale di Pokemon farà tappa nella bassa parmense e potranno partecipare tutti i bambini, ragazzi e giovani appassionati del gioco. Le iscrizioni, gratuite, saranno aperte dalle 10.30 alle 14, mentre il torneo entrerà nel vivo alle 14.30 e i giocatori si potranno avvalere del supporto degli specialisti del Team Imola Games. Per info teamfontapokemon@nelparmense.it

GUASTALLA
L’IMPAVIDA D'EMILIA, PEDALATA D'EPOCA
Andrà in scena domenica a Guastalla, con la cornice sfumata dei paesaggi della Bassa, l’Impavida di Emilia, una manifestazione ciclistica con bici d'epoca su strade bianche giunta alla quarta edizione.
Tutto è pronto per la terza edizione della cicloturistica d’altri tempi lungo gli argini del Po e, novità di quest'anno, le terre di Canossa. Una festa tra vecchie biciclette da corsa tirate a lustro per l’occasione, antiche magliette di lana colorate, ristori che offrono i migliori prodotti della Bassa, gente che ha voglia di divertirsi in bicicletta pedalando in compagnia su strade sterrate.​
Domenica mattina con la partenza dei ciclisti per proseguire tutta la giornata con spettacoli di artisti di strada, percorsi guidati in bicicletta per i bambini e possibilità di visitare con una guida i monumenti di carattere storico e culturale di Guastalla. Due i percorsi cicloturiistici (45 e 75) che, tra storia e natura, porteranno i partecipanti alla scoperta di un paesaggio affascinante ed unico nel suo genere.  Tutti possono partecipare perché non si tratta di una gara competitiva e sono ammessi alla partenza ciclisti con biciclette moderne e d’epoca. Ma attenzione: vengono premiati coloro che partecipano con bici d’epoca. Perché è la bicicletta la vera protagonista di questa kermesse! E fa punteggio anche l’abbigliamento: occhio allora ad accessori e vestiti vintage, come cappellini da corsa, magliette, pantaloncini, scarpe, attacchi, borracce…La partenza è in programma domenica a Guastalla alle 8.30 in piazza Mazzini. La quota di iscrizione è unica, dal momento dell’apertura delle iscrizioni fino alla chiusura ed è pari 15 euro. Per informazioni e iscrizioni:
www.impavida.info

MEZZANO RONDANI
Sagra a’s’ magna e a’s beva di Mezzano Rondani in programma nell’area verde a fianco della chiesa parrocchiale del paese. Domenica la festa continuerà con il sesto memorial Armando Ferrarini e la classica sfida tra scapoli e ammogliati, quindi dalle 19.30 nuovamente attivo il servizio ristoro con spalla cotta e torta fritta.

NEVIANO
LA SOLIDARIETA'? ARRIVA IN MOTOCICLETTA
La solidarietà si muove sulle due ruote a Bazzano e nelle colline parmensi e reggiane della Val d’Enza:: è tutto pronto per l’ottava edizione di “In moto per AiSiWh”, motogiro benefico che partirà domenica da Bazzano. L’iniziativa benefica è aperta a tutti i tipi di moto. Il ritrovo per i centauri sarà alle 8,30 al bar Snoopy di Bazzano, Per info 328 6678368.

________________

PARMA
CITTADELLA  - UN TUFFO NELL'ELEGANTE MONDO EQUESTRE
Domenica torna a Parma «Carrozze e cavalli in Cittadella», la manifestazione organizzata dalla locale sezione dell’Associazione nazionale arma di cavalleria e amici del cavallo insieme al Gruppo italiano attacchi e del circolo ippico Il Cinghio.
Tanti gli appuntamenti - tutti gratuiti - di questa dodicesima edizione. Dalle 10 alle 18 in Cittadella, pony e asinelli faranno divertire i bambini: battesimo della sella a cura del circolo Il Cinghio. E sempre dalla Cittadella, per l’esattezza dalla palazzina San Giorgio, intorno alle 10.30 partirà il corteo di carrozze d’epoca e tradizionali (la manifestazione è dedicata al bicentenario dell’arrivo a Parma di Maria Luigia). Questo il percorso: Cittadella, via Frugoni, via Duca Alessandro, via Solferino e da qui verso il Ponte Italia, viale Caprera, barriera Bixio, via Bixio, via D’Azeglio, piazzale Santa Croce, Parco Ducale (con breve sosta davanti al comando provinciale dei carabinieri), ponte Verdi, un tratto di Lungoparma per poi costeggiare il palazzo della Provincia, via Pisacane, via al Duomo, piazza Duomo (qui avverrà la benedizione). Quindi di nuovo via al Duomo, via Pisacane, via Garibaldi, viale Mentana, viale Pier Maria Rossi, Petitot, via Duca Alessandro, via Italo Pizzi, Cittadella. Alle 14.30, sport equestri con la gara di attacchi. Al termine, piccolo carosello di pony e balletto in costume.

IL MEDIOEVO AVVOLGE LA CITTA'- DONZELLE E CAVALIERI A RINCORRERE IL PALIO
Questo weekend il centro della città farà un balzo nel passato, tornando al periodo medievale grazie alla magia del Palio di Parma.
La giornata di domenica inizierà invece già dal mattino alle 11 con lo spettacolo degli sbandieratori nelle cinque antiche porte. E alle 1430 inizierà la partenza dei cortei dalle cinque porte, verso piazza della Pilotta; dove per tutto il pomeriggio si alterneranno spettacoli d’intrattenimento medioevale. Nel frattempo anche Piazza Garibaldi farà un tuffo nel passato: alle 1645 ci saranno i combattimenti con spade, alle 17 inizierà il Pallium Asinorum e alle 1715 ci sarà uno spettacolo di sbandieratori. Alle 1715 , sempre in Piazza Garibaldi, inizierà la Corsa del Panno Verde, più comunemente conosciuto come il Palio delle Donne; finito questo, intorno alle 1745 ci sarà nuovamente uno spettacolo di sbandieratori in attesa della Corsa dello Scarlatto (il Palio degli Uomini). Alle 1915 infine, è previsto il ritorno del corteo in Piazza della Pilotta. Durante le due giornate di Palio, dove la città si catapulterà in un’altra epoca, si svolgerà l’undicesimo concorso fotografico “Palio di Parma” che è organizzato dal Comune con il CSI – comitato provinciale di Parma-; gli scatti dovranno avere come tema il Palio e dovranno essere consegnate entro il 15 di ottobre al C.S.I. per poter partecipare al concorso e cercare così di aggiudicarsi i premi che sono previsti per i primi tre classificati. Il Palio di Parma è anche quest’anno organizzato dal Comune di Parma e dal CSI- Centro Sportivo Italiano- Comitato Provinciale di Parma, con il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche, Provincia di Parma, Ascom Parma, Gazzetta di Parma, Tv Parma e Radio Parma.

PIAZZA GARIBALDI - IN BICI ALL’ALBA CON LA SAJETTA
La possibilità di fare un giro in bici all’alba in centro storico, un modo nuovo per scoprire la nostra città. Domattina, quando il sole non avrà ancora preso il posto della luna, è in programma il suggestivo evento «A la maté’’na bonóra con La Sajetta», una biciclettata antelucana promossa da La Sajetta (al secolo Andrea Saccon) e da Up-Eventi e comunicazione. Alle 5.15 è in programma il ritrovo in piazza Garibaldi con la partenza fissata alle 5.30; alle 6.15 pausa fotografica e alle 6.30 è previsto l’arrivo e la colazione. Per info Andrea (345/8066066).

DOMENICA - PARMAINBICI LA PEDALATA PER LA SALUTE E L'AMBIENTE
“ParmainBici”: la bicicletta “per la salute e l’ambiente”, è un evento all’interno della Settimana europea della mobilità sostenibile per promuovere l’uso della bicicletta per l’ambiente, per la salute e per la scoperta “dolce” del paesaggio. Si rinnova così l’appuntamento, rivolto a tutti i cittadini, che domenica mattina vorranno girare e scoprire posti “nuovi” muovendosi con il caro velocipede. Il punto di ritrovo sarà al Parco Ducale, dall’ingresso del ponte Verdi, alle 8,45. La partenza è per le 930, dopo i saluti delle autorità . Dal Parco Ducale, si girerà per circa 14 km proseguendo per: via Pasini, viale Piacenza, viale Osacca, viale centrale dell’Ospedale, via Abbeveratoia, via Volturno, viale Villetta, via Stirone, via Po, via Langhirano, via Cimabue, ciclabile Campus, Podere La Grande- dove sarà offerto un rinfresco da Cral Università e Coop 3.0 e in questo momento di ristoro ci sarà l’ estrazione dei premi in palio -. Il ritorno è fissato per le 1145 percorrendo: via Montanara, via Donatello, la pista ciclabile parallela al Baganza, via Po, piazzale Fiume, via Varese, piazzale Marsala, viale Caprera, viale Vittoria, piazzale S. Croce, per arrivare alle 1230 al Parco Ducale. L’iniziativa è organizzata da FIAB-Parma e Infomobility, è patrocinata: dal Comune, dall’Università di Parma e dall’Azienda Ospedaliera di Parma.

VIGATTO - IN ALTO I CALICI CON VINUM A VILLA MELI LUPI
In alto i calici domenica per la quinta edizione di “Vinum”. Dalla Liguria, al Piemonte dal Friuli alle Marche arriveranno a Vigatto i diversi vini che l’Italia può offrire con le sue marcate differenze regionali. Con la collaborazione della scuola alberghiera di Salsomaggiore e di Parma Travel Food dalle 16 alle 20 degustazioni di piccole produzioni che non si trovano facilmente in commercio saranno offerte nella suggestiva cornice di Villa Meli Lupi.‬ Il tema dell’edizione 2016 è appunto “il vino autoctono” (ingresso libero, degustazioni con ticket)

DOMENICA - PARMA RETAIL  TRA ARTE E SPORT
Domenica dalle 10 alle 20 il centro commerciale Parma Retail si trasformerà in un’oasi per gli appassionati di sport. Si potranno svolgere attività come: zumba, tango, hip hop e balli latini americani; si potrà pattinare e giocare a baseball ma allo stesso tempo si potrà godere di momenti di relax immergendosi nella pittura o con attività teatrali Ogni associazione avrà un stand informativo e alcune di queste si esibiranno nelle loro specialità.

PIAZZA GHIAIA - MERCATO DEL FORTE  E NEGOZI APERTI
Dalle 8 alle 20 di domenica Piazza Ghiaia ospiterà il famosissimo Mercato del Forte. Tante le bancarelle come quelle delle ceramiche artistiche fiorentine, i ricami per la biancheria, l’abbigliamento , la maglieria artigianale, pelletteria e pellicceria. Ci sarà anche un corner dove alcuni artigiani fiorentini lavoreranno “in diretta” davanti al pubblico. Tutte le attività commerciali di Piazza Ghiaia saranno aperte.

VIA EMILIO LEPIDO - MEZZI MILITARI STORICI A RADUNO
Domenica alla Carrozzeria Cremona, via Emilio Lepido 231/N va in scena il quarto raduno riservato ad auto, moto e mezzi militari. Per informazioni: Antonella 3282173258 info@avsparma.it
________________________

SALA BAGANZA
RADUNO NAZIONALE DELLE UNITA' CINOFILE
Si terrà a Sala Baganza fino a domenica il raduno nazionale delle Unità Cinofile da Soccorso, evento che vede la collaborazione di tutti i gruppi cinofili presidi UCIS e di Protezione Civile della Regione, dei Gruppi Sanitari e di Pronto Intervento locali, del Coordinamento di Protezione Civile di Parma e delle sue associazioni aderenti. Tante le attività di esercitazione e formazione che vedranno coinvolti cani e conduttori. Confermata la presenza al raduno di circa 50 gruppi presidi UCIS provenienti da tutta Italia. Tra i partecipanti, numerosi i volontari impegnati nei soccorsi alla popolazione recentemente colpita dal terremoto in Centro Italia.

SAN SECONDO
«APRITI BORGO»: LA STRADA PROTAGONISTA
Domenica, dalle 10, a San Secondo appuntamento con la quinta edizione di «Apriti Borgo», evento promosso dalla Pro loco, dai commercianti e dagli artigiani di San Secondo, patrocinato dal Comune,da Ascom e da Confesercenti, che nasce dalla voglia di far scoprire e riscoprire San Secondo ai residenti e non. La particolarità della giornata è l’uscita in strada dei negozi e degli artigiani, come in un mercato: i primi con i loro prodotti sui banchi e le attività artigianali col loro lavoro in strada. Insieme, in strada, anche laboratori artistici con creazioni esemplari e opere dell’ingegno degli hobbisti del paese e dintorni che mostreranno la lavorazione di diversi materiali in loco. Inoltre alcune attività alimentari faranno degustare i loro prodotti; sarà possibile assaggiare quelli dell’Oleificio Golini, di Coppini Arte Olearia, del Podere Villargine, dell’Industria Dolciaria Pattini e alle 16.30 gustare polpettine di salamino di Cavalli Emanuele, dopo averne sentito la storia della lavorazione, finendo poi con la nuova linea di tisane biologiche «verde Caffè» della Torrefazione Lady Cafè. In più, bar, ristoranti e gastronomie saranno aperti per chi volesse fare fermarsi per pranzo e cena.
Accanto alle attività commerciali e artigianali San Secondo svelerà anche il suo bagaglio artistico culturale con l’esposizione per le vie del borgo degli artisti del paese, con la possibilità di visitare la Rocca dei Rossi, la Pieve di San Genesio e il Museo Agorà Orsi Coppini. Inoltre dalle 16 all’ex ristorante la Volpe, saranno proiettati «San Martino va lontano» e «Pavarara 39,la via della Libertà» regia di Federico Rodelli e subito dopo un doveroso omaggio a Remo Allegri, personaggio illustre del paese recentemente scomparso, a cura di Vincenzo Gaibazzi Per completare la piacevolezza di vivere il paese, durante il corso della giornata ci saranno momenti di intrattenimento dedicati a grandi e piccini. Dalle 10 alla Giocatelleria giochi «The game is on the table» dove si potranno provare diversi giochi da tavolo Dalle 11 in piazza Martiri sarà attiva l’attrazione principale della giornata, ovvero una parete per arrampicare dove grandi e piccini potranno cimentarsi nell’impresa seguiti da guide alpine In Via Garibaldi sarà presente un gonfiabile ad uso gratuito dei bambini. Per tutto il pomeriggio la musica sarà un piacevole sottofondo: in piazza Garibaldi alle 16.30 esibizione e prova di ballo liscio a cura di Country Road e alle 17.30 una dimostrazione di Hip Hop per tutte le età a cura della palestra locale Fitness Life. In via Garibaldi dalle 16.30 Girmiremix con musica anni 70-80-90-2000 e dalle 18 live Music con Cusumano Daniele mentre in via Roma dalle 19 le note dei Gangster Blues. In Via Roma, alle 16, laboratorio di pasta fresca per bambini e ci si potrà far fare una caricatura estemporanea, oltre ad assistere all’anticipazione della presentazione del libro «7 storie per i tuoi occhi» alla Libreria 80, proseguendo nella scoperta dell’opera all’apericena letterario che si terrà alle 18.30 alla Torrefazione Lady Cafè in Strada di mezzo 5 (prenotazione obbligatoria). Si potrà mangiare torta fritta e spalla cotta presso Non Solo Bar e Pastaland in via Garibaldi oppure in Via Roma porchetta artigianale e specialità toscane presso la Bottega di Gianni o stinco con birra a caduta presso La Fata e la Strega. Per info e prenotazioni 349.2238678.

SISSA - TRECASALI
MUSICAL SUI PATTINI E SELFIE CON IL «SILURO» SUL PO
Un musical esclusivo sui pattini a rotelle. E poi una miriade di attività sportive tra le più diffuse, come basket e karate, ma anche di nicchia, come lo sci nautico, senza dimenticare tante iniziative simpatiche, dal selfie siluro alle camminate, per scoprire l’ambiente del Po e i suoi abitanti. Propone tutto questo la tappa di Sissa Trecasali di Un Po di Sport. Domenica dalle 10 altra giornata di sport al parco Boschi Maria Luigia di Coltaro con il torneo di giochi tradizionali sull’aia dedicato ai ragazzi tra i 9 e gli 11 anni dei 9 comuni della kermesse. Inoltre ci saranno calciobalilla con torneo ragazzi ed adulti dei nove comuni con squadre di otto giocatori ed esibizioni di sci nautico, karate, zumba e balli country. Sarà allestito anche un set fotografico per il SelfieSiluro, la foto con il pesce più grande del Po. In contemporanea dalle 9 prenderà il via la gara Un Po di bike nei boschi, 32 chilometri dal parco fluviale La Fornace sino alla confluenza nel Po per poi proseguire nei tratti golenali sino al parco Boschi Maria Luigia di Coltaro, ai terreni della Comunalia e ritorno a Gramignazzo. Non sarà trascurato nemmeno l’aspetto culinario con Un Po in tavola con spalla cruda di Palasone Sissa, birra artigianale ed area pic-nic. Nell’occasione i Parchi del Ducato, partner di Un Po di Sport, organizzano l’iniziativa Il bosco della Duchessa. Domenica dalle 15 sarà operativo l’info point sui parchi e alle 17 prenderà il via una visita guidata nel bosco attraverso la storia ripercorrendo i duecento anni dall’arrivo di Maria Luigia a Parma.

SORAGNA
SAGGIO DI PATTINAGGIO E FUOCHI D'ARTIFICIO
Domenica sera dalle 20.45, nell’ambito della Sagra dell’Addolorata, a Soragna sarà grande spettacolo grazie al pattinaggio e al tradizionale «saggio di fine estate», promosso dalla locale polisportiva Il Cerchio. Nel palapattinaggio «Giuseppe Avanzini», si esibiranno settanta tra atleti ed atlete dai 4 ai 25 anni e porteranno in scena il giro del mondo. Saranno ospiti della serata gli atleti di tre polisportive: la Castellana Pattinaggio di Mantova (con Alessandra Avanzini e la coppia formata da Greta Maestri e Angelo De Benedictis), l’Artistic Roller Skate di Parma e la Salso Roller. Al termine del saggio di pattinaggio, chiuderà la serata uno spettacolo pirotecnico.

I BANDALIGA E TANTA CARNE AL FUOCO PER LA SAGRA
Domenica la tradizionale Sagra dell’Addolorata si veste a nuovo per proporre un weekend di buon cibo, musica live, bancarelle e divertimenti per tutti con “Soragna, tanta carne al fuoco” l’evento promosso dall’amministrazione comunale e organizzato da Bi&Bi Eventi che per due giorni riempirà il paese della Bassa parmense con ottimo cibo, buon vino, musica live, bancarelle e divertimenti per tutta la famiglia.  Domenica dalle 10 “Attrazioni toscane”, a mezzogiorno il “Pranzo Toscano” e nel pomeriggio concerto del Coro Novecentum di Parma, e alle 20,45 al Palapattinaggio il saggio finale “Pattinando intorno al mondo” spettacolo organizzato dalla Polisportiva Il Cerchio con ospiti Castellana Pattinaggio Mantova, Artistic Skate Roller Parma e Salso Roller.
La preziosa partecipazione dei commercianti di Soragna darà al pubblico la possibilità di trovare offerte promozionali nei negozi, cocktaileria e dj set, degustazione di vini, caffè, birra, dolci artigianali e street food di qualità: nei borghi del centro si potranno gustare infatti trippa, gnocchi, torta fritta e salumi, spalla cotta calda, stracotto di asinina con polenta, pizza al taglio, panzerotti, pizzette fritte, macedonia e spiedini di frutta, arancini di riso, gateau di patate. Non mancherà un angolo dedicato alla beneficenza con un punto di raccolta offerte per le vittime del recente terremoto.

TABIANO
LABRADOR IN PASSERELLA NEL PARCO
Splendidi cani labrador a raduno per il «Puppy & Veteran Show 2016» in programma domenica, nel parco pubblico di Tabiano Bagni. Questo evento vedrà la partecipazione di soggetti di razza Labrador retriever suddivisi in diverse classi di competizione: le categorie puppy e juniores, che comprendono cani di età tra i 3 mesi ed 18 mesi; la categoria veterani riguarda invece soggetti di oltre 7 anni. Quest’anno è stata invitata in qualità di giudice la famosa allevatrice romana Mira Emanuela Castaldo. Verranno premiati i primi 5 soggetti di ogni classe, per un totale di 12 classi. Saranno presenti alla manifestazione: educatori cinofili ed esperti per fornire informazioni sulla corretta gestione del cucciolo; un esperto di esposizioni canine che aiuterà a presentare al meglio tutti i soggetti anche i meno preparati; esperti nel settore competenti in materia di nutrizione animale. A conclusione della manifestazione, prevista alle 15, si terrà la consueta sfilata dei junior handler con la premiazione dei migliori binomi (iscrizioni possibili in loco per i bambini fino a 15 anni). Info e iscrizioni: http://www.labradorclubitaliano.com 

TIZZANO
FESTA DELLA PATATA E TORTA FRITTA A MERENDA
Capriglio sarà in festa, domenica, per la seconda edizione della «Festa della Patata», una giornata interamente dedicata alla regina dell’orto organizzata dal circolo Anspi di Capriglio. A partire dalle 12,30 tutti a tavola per il pranzo, con un menù a base di che porterà in tavola tortelli di patate, stinco arrosto con patate e zuppa inglese. La merenda sarà servita nel pomeriggio, e porterà in tavola torta fritta. Non mancheranno la musica, con Nilo Bertolotti, ma anche canti, balli e giochi per i bimbi.

TORRECHIARA
UNA GITA AL CASTELLO  IN CAMPER
A Torrechiara, questo fine settimana, sarà ancora festa del gusto e del prosciutto per tutti e anche accoglienza speciale per i camperisti, in occasione del Salone del camper che si svolge a Parma. Domenica, per tutta la giornata ci saranno attività, fra prosciutto, vino e divertimento. Un “infocamper” sarà attivo nell’Agenzia Assapor@appennino in piazza Leoni, per indirizzare verso le aree camper e fornire assistenza. Sempre in piazza Leoni, nel borgo basso del paese, vi sarà la tradizionale Prosciutteria che quest’anno si arricchisce della “mitica torta fritta” preparata dall’associazione Donne di Torrechiara che si propone di raccogliere risorse sia per i terremotati, sia per acquistare nuovi giochi e arricchire il Parco per i bambini ai piedi del Castello. In Piazza Leoni i bambini saranno ospiti speciali, infatti per loro ci sarà la possibilità di saltare sui mini trampolini elastici con gli istruttori della Langhirano Ginnastica ASD a questi orari: domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19,30, le attività sono gratuite. In Castello ci sarà la speciale visita tematica “Quando il cibo nasce per amore - Bianca racconta la Camera d’oro” con le guide in costume medievale (costo: 3 euro a persona, ingresso in castello: 4 euro). Domenica alle 10.30, 12, 15.30 e 17. Per informazioni: 328-2250714. nfo www.assaporappennino.it

ZIBELLO
AL VIA «UN PO DIVERSO, UN PO DI EROS»
Domenica a Zibello, va «in scena» la sesta edizione di «Un Po diverso, Un Po di Eros», festival della letteratura e dell’arte erotica voluto e ideato dalla scrittrice Rosalba Scaglioni, patrocinato da Comune di Polesine Zibello, Ascom, Pro loco Zibello, la Valigia Rossa, Gym Club Asd Fitness Village, Il Cinematografo, Damster Edizioni e Ubik.
Tanti gli appuntamenti in programma. Domenica 18, alle 10, tavola rotonda sulla scrittura con Le Staroccate che presenteranno le loro antologie e si parlerà di editing, immagini di copertina, book trailer e altro.  Alle 11 il maestro norcino Rino Parenti preparerà in piazza i suoi famosi ciccioli. In più coking and drinking show: Idee Spritzzanti con Michele Cogni (finalista alle selezioni di Master Chef), Rosalba Scaglioni e la Tomasetti Family Winery con «Le nez du vin». Alle 15 al «Cinematografo» apertura del buoi con la Maitresse Giovanna che farà fare un tuffo nel passato delle case chiuse. Seguirà il workshop fotografico con Fausto Brozzi, le modelle Francesca e Viviane e il dandy Marco Guareschi.
Alle 15.45, ancora al «Cinematografo» appuntamento con «L’erotismo del nuovo millennio agli albori della settima arte» e «Facciamo un gioco: dimmi che film è» con Enzo Latronico e Liviana Rose. Alle 16.30 infine concorso per il miglior dessert afrodisiaco (aperto a tutti con dessert che dovranno essere presentati entro le 16 alla locanda Leon d’oro) e buffet finale. Per tutta la durata del festival saranno infine esposte opere di Maria Cristina Spaggiari, Valerio Valcy Buttarelli, Guido Cantone, Elisabetta Manghi e Fausto Brozzi, le creazioni di Monica Vietta e saranno presentati i corsi dell’Asd Gym Club di Zibello. Info al sito unpodieros.com.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mari

    18 Settembre @ 08.35

    Interessante ed esaudiente

    Rispondi

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti