20°

36°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Data - Ora inizio 22/10/16 - 23:00

Data - Ora fine 22/10/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

tempo libero

Rock e lirica. E tante risate. L'agenda del weekend

Agenda del weekend
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/385403/rock-e-lirica-e-tante-risate-l-agenda-del-weekend.html 18/08/2017 22:23:50 18/08/2017 22:23:50 40 Rock e lirica. E tante risate. L'agenda del weekend false DD/MM/YYYY 0

BARDI
AL CASTELLO DI BARDI APPUNTAMENTO CON IL MISTERO
Un nuovo imperdibile appuntamento con il mistero attende i più coraggiosi al castello di Bardi. Sabato, a partire dalle ore 21, un nuovo gruppo di affermati ghosthunters si cimenterà nella ricerca di Moroello e della bella Soleste. Dopo gli straordinari risultati delle ultime indagini, i cacciatori di fantasmi tornano, dunque, alla fortezza per svelare i misteri che circondano l’antico maniero. Le persone che parteciperanno alla visita notturna avranno la possibilità di seguire i cacciatori di fantasmi lungo tutto il percorso e di assistere al loro operato. L’appuntamento avrà luogo dalle 21 alle 23. Per info: 0525.733066 - 380.1088315; www.castellodibardi.it. Prezzi: adulti 10 euro; bambini 5.50.

BERCETO
PROFUMI D'AUTUNNO IN PIAZZA A GHIARE 
Domenica i profumi dell’autunno inonderanno il centro di Ghiare: si terrà infatti nella piazza del paese la tradizionale castagnata organizzata dalla Pro Ghiare 2004. A partire dalle 15 si potranno gustare caldarroste e vin brulè. Le castagne, tutte provenienti dall’Appennino Tosco-Emiliano, potranno anche essere acquistate fresche da chi lo desidera. 

BORGOTARO
LA TRAVIATA DI VERDI SUONATA DALLA BANDA
Sabato Borgotaro ospiterà un evento straordinario: il «Corpo Bandistico Borgotarese», in occasione del suo 160° compleanno, ha deciso di proporre l’opera «La Traviata» dei Giuseppe Verdi. Grazie alla fondamentale collaborazione della «Corale Lirica Valtaro», diretta dal maestro Giovanni Chiapponi, si è deciso di affrontare questa importante sfida, con un allestimento completo di un’opera lirica, con tutti i crismi, con la banda che ha, in questo caso, funzione di grande orchestra, il coro e cantanti professionisti. Sul palco del «Farnese», saliranno infatti, in qualità di solisti Hitomi Kuraoka, nel ruolo di Violetta Valery, Ramtin Chazavi, nel ruolo di Alfredo Germont, ed Alfredo Stefanelli, nel ruolo di Giorgio Germont. L’ingresso sarà ad offerta libera. 

S'INCORONA LA MELA PIÙ BUONA DEL REAME
Domenica torna in località Predelle (Borgotaro), al Centro Visite della Riserva Regionale Oasi dei Ghirardi, «La più buona del reame», la seconda edizione della gara tra le mele tradizionali, vinta l’anno scorso da Enrico Bocchi, vivaista ed agricoltore biologia di Lupazzano (Neviano Arduini). Gli agricoltori ed hobbisti valtaresi quest’anno cercheranno in tutti i modi, di portare il premio sulle sponde del Taro. Lo si vedrà domenica pomeriggio, al termine di una giornata dedicata alla biodiversità agraria, con mostra di varietà antiche e tradizionali di mele e pere, provenienti dagli alberi della «Riserva dei Ghirardi», o dal campo del vivaio di Ponte Scodogna-Parchi del Ducato, dai frutteti dei Piccoli Produttori Valtaresi e da chi, agricoltore o semplice appassionato, si metterà in gioco, presentando i propri frutti per la gara finale, con degustazione e voto da parte della giuria popolare.  Una curiosità: saranno esposti anche frutti antichi e frutti selvatici commestibili. La giornata inizierà alle 10, con l’apertura della mostra. Proseguirà alle 15, con un laboratorio per bambini e genitori sulla biodiversità agraria a cura della Biblioteca Manara di Borgotaro, animato da Nicoletta Baldini, e raggiunge il suo «clou» alle 16,30, con la formazione della giuria popolare, la degustazione delle mele in gara e la premiazione (con un buono acquisto di 150 euro) della mela più buona. Per iscrizione alla gara e per informazioni sulla giornata: 349.7736093. Per il laboratorio didattico: info, 0525.96796. 

BUSSETO
«BALLANDO CON VERDI» AL MUSEO
«Ballando con Verdi»: questo il titolo dell’appuntamento in programma domenica al Museo nazionale Giuseppe Verdi di Villa Pallavicino. Grazie all’associazione socio-culturale Noblesse Oblige, ed allo staff del Museo, ci sarà la possibilità di assistere e addirittura partecipare gratuitamente, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17, nello splendido Salone Reale di Villa Pallavicino, alla lezione di danze storiche ottocentesche, a cura della Maestra Livia Ghizzoni (necessaria conferma partecipazione a titolo di ballerino, 339.8184121, Barbara). Dalle 17, invece, esibizione finale, accompagnata da brindisi e buffet.

CALESTANO
FIERA  DEL TARTUFO DI FRAGNO: ATTO TERZO
Domenica torna la Fiera del Tartufo di Fragno con la sua terza giornata. Punti salienti del programma saranno funamboli e giocolieri che gireranno per tutta la giornata nelle vie del paese, faranno divertire grandi e piccini ed animeranno in particolare il pomeriggio con lo spettacolo finale in arena Ferrari. Sarà anche la giornata della gara di torte casalinghe che metterà alla prova le rezdore del paese e dei dintorni; le torte dovranno essere consegnati tra le 10:30 e le 14:30, successivamente saranno valutate dalla giuria, e attorno alle 15:30 si avrà la premiazione della torta più bella e della torta più buona, cui seguirà il taglio e la divisione delle torte che saranno date in assaggio ai partecipanti.  Paolo Sacchi e i suoi colleghi-aiutanti scalpellini, in piazza Bastia proseguiranno col il loro progetto di scultura per realizzare un monumento al tartufo, ma questa domenica tra i banchi della fiera verranno scolpiti o meglio intarsiati anche frutti e ortaggi a cura dello specialista Ivano Rossi. Come sempre poi in tutto il centro storico fin dalla mattina ci saranno i banchi dei prodotti tipici alimentari, anche biologici e a km zero, mentre sotto i portici antichi del centro i raccoglitori di tartufo della zona venderanno il tartufo nero di Fragno raccolto in settimana nei boschi della zona. Sempre aperte nelle vecchie carceri sotto il municipio la mostra di sculture «Prove d’artista» degli allievi dell’Accademia di Carrara e quella di pittura «Attimi» del Maestro Dini in sala Borri (prorogata fino al 13 novembre). A mezzogiorno e a sera il tartufo potrà esser degustato nella tensostruttura gestita della Protezione Civile e in tutti i ristoranti e agriturismi del paese e delle frazioni; e nel pomeriggio musica e street-food con pattonini, focaccine al tartufo, caldarroste, vin brulè, frittelle di mele e altre specialità tipiche della fiera.

COLLECCHIO
MELE SOLIDALI CON AVOPRORIT
Nel fine settimana la sezione di Collecchio dell’Avoprorit sarà in tutto il territorio comunale per proporre l’acquisto di mele solidali. Sabato dalle 15,30 le mele verranno proposte davanti alla Chiesa di San Martino Sinzano. Domenica dalle 10,30 davanti alla chiesa di Madregolo e dalle 8 alle 13 ad Ozzano Taro nei pressi della rivendita dei giornali, a Gaiano in centro ed a Collecchio nei pressi delle edicole Via Per Franco Carrega, Via Togliatti e Via Spezia.

COLORNO 
SI BALLA IL LISCIO AL CRAL FARNESE
Continuano con le serate di ballo liscio del sabato sera. Sabato, alle 21,30, al Cral Farnese si danzerà il liscio con l’orchestra Roberta Cappelletti. Info 0521815468.

IN SCENA «VIVALDI, IL PRETE ROSSO»
Concerto dell’Ensemble Musica di camera, composta da Armando Barilli alla viola e Andrea Chezzi al clavicembalo, domenica alle 17.30 al museo Mupac dell’Aranciaia di Colorno con «Vivaldi, il prete rosso» per il Festival Ferdinandeo che ha come obiettivo quello di portare la musica e l’arte nei luoghi del duca Ferdinando di Borbone. Ingresso libero.

FELEGARA 
SERATA DANZANTE
AL CIRCOLO MOLINARI
Sabato al centro sociale «Bruno Molinari», a partire dalle 21,15, è in programma una serata danzante con l’orchestra Marco e Alice.

FELINO
PATTONA E CALDARROSTE A SAN MICHELE TIORRE
Domenica a San Michele Tiorre è tempo della tradizionale castagnata. L’appuntamento dalle 16 nel cortile parrocchiale della chiesa di piazza Marco Pontirol Battisti con caldarroste, la pattona ed il vin brulè.
RENT, OPERA ROCK PENSANDO ALLA BOHÈME
Gli ASN (ArtistiSenzaNome) tornano in scena con la loro quarta e sudatissima avventura: “Rent”. Uno spettacolo che al suo debutto a Broadway esattamente venti anni fa ha ridefinito il concetto di musical. Si basa sull’opera “La Bohème” di Giacomo Puccini e racconta la storia di un gruppo di giovani artisti e musicisti squattrinati che tentano di sopravvivere e creare nel Lower East Side di New York. I temi di questa che si può definire un’"opera rock" sono i sentimenti universali dell’amore, dell’amicizia, della morte, contestualizzati nel periodo di fine millennio: se ai tempi dei bohémiens parigini il male del secolo era la tubercolosi, i protagonisti di Rent si confrontano con lo spettro dell’AIDS e della droga. Se nell’Ottocento gli artisti si esprimevano attraverso la pittura, la filosofia e la poesia, adesso utilizzano mezzi quali l’arte multimediale, la video arte e il cinema. Lo spettacolo racconta l’essere giovani a New York, l’essere impavidi e impauriti nello stesso tempo, innamorati e alle prese con le difficoltà della vita.  Il debutto, con la collaborazione del Comune di Felino, è al Teatro Comunale felinese sabato alle 21, a cui seguiranno due repliche il weekend successivo (29 e 30 ottobre alla stessa ora). La musica e i testi sono di Jonathan Larson per un nuovo allestimento originale firmato ASN. «Ho scelto Rent – racconta il regista del gruppo Emanuele Valla - perché per una volta volevo raccontare di sogni infranti anziché realizzati. E di come si può tornare alla vita partendo da esperienze tragiche o semplicemente negative, quali una malattia grave, la perdita di una persona cara ma semplicemente anche la difficoltà dell'essere accettati per quello che si è veramente». Un lavoro che rappresenta una sfida per l’intero cast, non unicamente per i solisti. «Per la prima volta – continua Valla - ci siamo trovati ad affrontare tematiche forti e vibranti che hanno messo a dura prova i nervi di ognuno di noi lungo i quattro anni di realizzazione. Siamo fieri di presentare un allestimento nostro, rispettando la visione originale con musica e testi del creatore Jonathan Larson. Così come lo spettacolo ci propone un anno intero nella vita dei protagonisti, anche la nostra avventura è come un grande cerchio che si chiude».
Rappresentato per la prima volta in una breve tournée di tre settimane al New York Theatre Workshop nel 1994, il musical debuttò ufficialmente il 25 gennaio del 1996 al teatro off-Broadway, ma il suo autore sfortunatamente non riuscì a vedere realizzato il suo progetto e ad assistere al suo successo internazionale perché morì improvvisamente qualche giorno prima della premiere. Il musical si spostò al Nederlander Theatre a Broadway il 29 aprile 1996 e in quello stesso anno vinse numerosi premi quali il premio Pulitzer per la drammaturgia (oggi è uno dei soli nove musical ad aver vinto l'ambito premio teatrale) e 4 Tony Award, tra cui miglior musical. Il musical ha inoltre contribuito ad aumentare la popolarità di tale genere, specialmente tra i ragazzi. Nel 2005 lo show fu anche adattato per il grande schermo con la regia di Chris Columbus con sei degli otto interpreti della produzione originale. Il nuovo spettacolo firmato ArtistiSenzaNome tra le altre cose vanta la preziosa collaborazione del light designer Claudio Coloretti per le luci e di Michele Dall’Aglio al suono. Le scenografie sono di Elise Menna ed Emanuele Ghillani, i costumi e il make up di Mavi Bruni, Elise Menna, Silvia Rossi e Chiara Tonioli, l’hairstyle è di Costanza D’Anna.
Prevendite: a Felino “Fox & Goose” Pub ed edicola “Letto e riletto”, a Pilastro Caffetteria e Pasticceria Zarotti, a Parma “Music Mille”

FIDENZA
MUSICA E BANCARELLE CON I RAGAZZI DELLA ZANI
Bancarelle, musica e spettacoli, organizzati dai ragazzi della scuola media Zani e dai loro insegnanti per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni terremotate. L’iniziativa, intitolata «Alimentare la solidarietà» e inserita nel calendario della Fiera di San Donnino, proseguirà sabato. Sabato mattina in piazza Garibaldi saranno presenti le bancarelle della scuola Zani. 

FONTANELLATO
MERCATINO «ROCCA E NATURA»
Domenica, dalle 9 alle 18, il mercatino di «Rocca e Natura» porta in centro storico prodotti naturali, a chilometro zero e biologici ma anche gli artigiani ed i creativi del «fatto a mano» con oggetti di artigianato-artistico, tessuti, pellame e legno. Per tutta la mattina, inoltre, saranno allestiti in viale Roma e nel piazzale antistante al Santuario il Mercato della Terra e il tradizionale mercato generico.

APERITIVO E DJ SET AL LABIRINTO
Aperitivi e musica al Labirinto della Masone di Fontanellato per la rassegna «tramonti al Labirinto», organizzata in collaborazione con L’Ufficio Incredibile, e resa «golosa» dalle proposte gastronomiche «firmate» Spigaroli. Domenica dalle 18 si potranno gustare raffinate golosità autunnali e drink passeggiando con il sottofondo del Dj set a tema. L’ingresso avrà il costo di 10 euro e include una consumazione e l’accesso al Labirinto, ma chi ha già acquistato il biglietto per la visita al parco-museo non avrà alcun costo aggiuntivo se non quello delle eventuali consumazioni. Info 0521/827081.

PAESAGGIO E GIARDINO FRA ARTE E ARCHITETTURA
Proseguono a Fontanellato gli appuntamenti dell’iniziativa «In luoghi d’affezione» che fino a fine dicembre permetterà di scoprire luoghi e curiosità legate a Fontanellato. Sabato alle 16 inizieranno gli incontri di approfondimento e il primo appuntamento sarà con «Patrimonio, paesaggio e giardino», un interessante dialogo tra l’architetto Pier Carlo Bontempi, il presidente dell’associazione culturale Jacopo Sanvitale e curatore dell’iniziativa Mario Calidoni e la critica d’arte Stefania Provinciali. Durante la giornata nella sala del camino di Villa La Paltina verrà inoltre inaugurata la mostra «arte in cammino: due opere di Candida Ferrari» a cura di Alessandra Toscani. 

LAGDEI
BARGNOLINO: CONCORSO ALL'INSEGNA DEL GUSTO
Weekend all’insegna del gusto a Lagdei. Ad andare in scena, questo sabato pomeriggio, sarà infatti la gara del miglior Bargnolino fatto in casa: colore rubino, sapore dolce ma anche rotondo, aroma fruttato, il liquore più popolare nel parmense è sicuramente il Bargnolino.  Ricavato dall’infusione delle bacche del Prunus spinosa (il prugnolo selvatico), viene prodotto in una quasi infinita serie di varianti a seconda delle ricette tramandate da ciascuna famiglia.  Una giuria di sommelier Anag (Associazione nazionale assaggiatori grappe), esaminerà i campioni che dovranno esser consegnati entro le 13. Al termine della gara, verrà decretato il miglior bargnolino casalingo del 2016. Ai partecipanti verrà rilasciata una pergamena con la riproduzione di una stampa antica del «Prunus spinosa», mentre i primi tre classificati riceveranno in premio cesti di prodotti tipici della zona.   La partecipazione è gratuita, il regolamento completo si può trovare sul sito www.rifugiolagdei.it. Dopo la premiazione possibilità di cena alla carta (0521.889353). Informazioni gara: 389.5519311 escursioni@rifugiolagdei.it.  Al termine della cena si potrà prendere parte ad una suggestiva escursione nella «Notte dei desideri», un’iniziativa organizzata dalle guide ambientali escursionistiche di Terre Emerse che porterà i partecipanti a caccia delle stelle cadenti delle Orionidi.
Sabato notte, infatti, saremo vicini al picco di uno sciame di meteore.  Il percorso, con un dislivello di 250 metri e una percorrenza di due ore e mezzo, è adatto ai bambini dai 6-7 anni. Info e prenotazioni obbligatorie 328.8116651 - antonio.rinaldi.76@gmail.com - www.terre-emerse.it.

LIGURIA-VALCENO
DA FRAMURA A LEVANTO SENTIERI DI MARE
In calendario, per il prossimo weekend, ci sono due interessanti escursioni tra mari e monti, organizzate dall’omonimo gruppo di guide ambientali escursionistiche abilitate.  Si comincerà sabato con una spettacolare escursione che vedrà la partenza dal piccolo borgo di Framura e l’arrivo a Levanto, passando per un altro caratteristico borgo della costa Ligure, Bonassola, dove, ad attendere gli escursionisti, vi sarà una gustosa focacceria con prodotti tipici.
Il percorso sarà costituiti da un sentiero semplice ma affascinante, attraverso bellissimi promontori, tra cui il famoso Salto della Lepre, adatto anche ai bambini, reso ancor più suggestivo dalle ultime fioriture autunnali dai mille colori che contrasta col blu intenso e cristallino del mare.  Partenza alle ore 8.45 dalla stazione di Borgotaro con treno (da Parma alle ore 7,48) e arrivo a Framura alle ore 10,42. Ritorno in treno alle ore 17,35 da Levanto e arrivo a Borgotaro alle ore 19,13 (a Parma alle ore 20,04- info e prenotazioni: 339-7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it).  Domenica sarà, invece, la volta della Valceno: su antichi tracciati, i camminatore si muoveranno da Mormorola alla ricerca dei luoghi abitati nel 1.200 dalla famiglia Pallavicino, una delle più importanti nell’Italia di quel tempo, che porteranno poi a vertiginosi panorami. Scenderanno, subito dopo, a visitare uno dei pochi mulini attivi nella zona, per vedere i giochi d’acqua nel torrente Mozzola, antichi borghi e bellissimi angoli nascosti tra chiese con secoli di storia. Il rientro a Mormorola è previsto per le ore 17.  Ritrovo puntuale per la partenza: alle ore 8,30 presso il Municipio di Mormorola di Valmozzola; partenza escursione alle ore 9 (info e prenotazioni: : 339.7843072; davide.costa@trekkingtaroceno.it).  Inoltre domenica avrà luogo a Bardi, a cominciare dalle 16.30, la grande «Festa della Storia». Presso la sala conferenze del palazzo Maria Luigia, l’associazione «Il cammino Valceno» darà vita ad un importante appuntamento dedicato alla storia dell’Appennino locale, che prenderà il via dalla vittoria di Napoleone ad Austerlitz il 2 Dicembre 1805 e dalle conseguenti insurrezioni del popolo montanaro.

LESIGNANO
A CENA INSIEME PER SOSTENERE L'AVIS
Il ristorante “Da Bianca” di Santa Maria del Piano ospiterà sabato un grande cenone alla marinara, il cui ricavato sarà destinato in parte a sostegno della sezione Avis di Lesignano. Il costo della cena a persona è di 30 euro. E’ necessaria la prenotazione ai numero 0521 850747 oppure 0521 851020. 

MEDESANO
TUTTI IN PISTA ALLE TRE TORRI
Domenica alle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con «Rossella e Marco». 

MEZZANI
DEBUTTA IN PIAZZA IL MERCATO AGRICOLO
Debutta sabato, dalle 8 alle 12 in piazza Rondizzoni a Mezzano Superiore, il mercato agricolo mezzanese. Si potranno trovare i prodotti di stagione come zucche, verze, broccoli, carote, insalate, radicchi, patate e cipolle ed anche uova, marmellate, giardiniere e diverse tipologie di miele. 

MONTICELLI
IL RITMO DI KIZOMBA NEL SALOTTO DEL LALLO
Si rinnovano le spumeggianti serate del «Salotto del Lallo» di via Marconi 1. abato sera, torna l’amato «sabato latino», ideato dal «padrone di casa» Lallo Contardi. La serata prenderà il via alle 22 con lo stage gratuito di kizomba guidato da Alessio e Isotta. A seguire lo show «explosive» della scuola Danzamania. Alla consolle si esibirà Lele Milano dj con la sua splendida musica salsa portoricana, romantica, bachata, cha cha e kizomba. Dopo la mezzanotte è in programma una gustosa pizzata. Parcheggio interno e nelle vicinanze del locale. Info: 338/8779347. 

NOCETO
MONOLOGO AL MUSEO CON CARLO VAROTTI
Liberamente tratto da un racconto di Giorgio Bassani, va in scena a Noceto, sabato alle 16 al Museo della Tipografia Libassi, il monologo “Una notte del ‘43 e dintorni” scritto e interpretato da Carlo Varotti, docente di letteratura italiana all’Università di Parma. Lo spettacolo rievoca la strage fascista avvenuta a Ferrara nella notte del 15 novembre 1943, L’appuntamento, che è un omaggio a Giorgio Bassani nel centenario della nascita, è inserito nel calendario del Festival Internazionale della Storia. Ingresso libero.
__________________________

PARMA
NEGLI SPAZI DI OFFICINE ON/OFF - «PARMA ILLUSTRATA» RACCONTA LA CITTÀ
Dalla vignetta di Hernan Crespo mentre esulta dopo un gol a quella di Giulia Ghiretti con tanto di candidatura all’ambito Sant’Ilario ma c’è anche la tube-map dei locali di Parma, i mitici bif, ovvero i ghiaccioli di «una volta», ed il ritratto del mitico «metallaro errante».  E ancora: il Giuseppe Verdi con la maglietta di Superman, le case colorate di via della Salute, le capriole di Tino Asprilla, il compianto ponte della Navetta, i monumenti più belli di Parma e provincia, i grilli del Parco Ducale e la vecchia locomotiva di piazzale Lubiana. Sono solo alcune delle illustrazioni che da qualche mese sono comparse nella pagina Facebook «Parma Illustrata», ideata dal giornalista e collaboratore della «Gazzetta di Parma» Enrico Gotti, e che ora faranno parte di un’omonima mostra che inaugurerà sabato, a partire dalle 18, negli spazi di Officine On/Off (in strada Naviglio Alto 4/1) e sarà visitabile fino a venerdì 4 novembre.  Il pubblico troverà esposte le illustrazioni che hanno raccolto maggiore approvazione sui social e anche qualche sorpresa.  Il progetto (del quale fanno parte anche i giornalisti Margherita Portelli e Andrea Del Bue per quanto riguarda lo sviluppo) ha preso il via nello scorso mese di luglio ed è diventato da subito un vero e proprio contenitore di «parmigianità», grazie alle immagini che raccontano luoghi, personaggi, mode e tradizioni della nostra città rivista da un punto di vista diverso, colorato e pop.  «Attraverso “Parma Illustrata” - spiega l’ideatore Enrico Gotti - vogliamo raccontare la città in cui viviamo, per riscoprire i suoi personaggi, gli scorci, le linee e l’accento, a partire da un pensiero, un disegno, uno scarabocchio che io rendo un’illustrazione realizzata al computer -. Abbiamo creato una pagina Facebook, attraverso la quale molti ci hanno dato consigli e ci hanno sostenuto. Abbiamo un sogno: mettere a colori, sullo schermo ma anche fuori, per esempio su carta, tela o stoffa, quello che Parma ha di speciale.  Non siamo altro che innamorati della città in cui siamo cresciuti, viviamo e lavoriamo: vogliamo condividere questo amore con le altre persone». 

IN SAN VITALE - CONTINUA LA RASSEGNA VERDI OFF IL CORO DI CORFÙ  CANTA VERDI E MUSICA SACRA
Sabato ritorna la manifestazione “Suonami, Alfredo”; dove alle 10 al: Barilla Center, Piazzale Paer e sotto i Portici di via Mazzini, pianoforti saranno messi a disposizione dei parmigiani. Dalle 16, esibizioni realizzate in collaborazione con le associazioni e le istituzioni cittadine che animeranno i tre luoghi predisposti per Suonami, Alfredo!. E alle 18 inizierà Giuseppe Verdi e il suo tempo raccontati in musica e parole. Sempre nella giornata di sabato alle 11 inizierà il laboratorio musicale per le famiglie: “Musica Maestro!” al Palazzetto Eucherio Sanvitale . E ancora per i più piccoli (dai 4 ai 9 anni) alle 15,30 alla Pinacoteca Stuard ci sarà il laboratori sul teatro, dal tema: “Un magico Teatro”. Alle 16 alla Casa del Suono saranno trasmesse le note del “Rigoletto”, con la nuova tecnologia che è presente nella struttura. Alle 17 “Parma incontra Corfù” nella Chiesa di San Vitale”: il coro di Corfù, diretto da Christina Kalliaridou, interpreterà brani delle opere verdiane e la musica d’autore e religiosa greca.
Per concludere il weekend, nella giornata di domenica si potrà assistere: alle 15,30, nella Sala concerti della Casa della Musica, per “Peppino’s corner” allo spettacolo “Girandola verdiana” dove saranno rappresentate storie fantastiche accompagnate dalla musica e dai personaggi delle opere di Verdi. Alle 16 in quartiere Pablo per Verdi Band! Si esibirà la banda “Città di Collecchio”. Per finire così la giornata con una cena esclusiva al Ponte Nord, dalle 1930, con “A cena con Verdi” dove sarà servito uno speciale menù verdiano, intervallato - tra una portata e l’altra - da artisti che si esibiranno a sorpresa. La serata è realizzata a sostegno di un progetto benefico.

CAMPUS INDUSTRY MUSIC - LA VOCE DI FRANCESCA MICHIELIN
Dopo il successo di «Nice To Meet You», da poche settimane ha preso il via «di20are live», il nuovo tour di Francesca Michielin che sabato sera, a partire dalle 21.30, salirà sul palco del Campus Industry Music di Largo Simonini (parcheggio scambiatore Sud) per un concerto che si preannuncia a dir poco scoppiettante e, insieme a lei, ci saranno i quattro musicisti della sua band per arricchire questa speciale avventura live. Biglietti disponibili sul portale www.ticketone.it. Per informazioni: 0521/645146 oppure 370/3046420.

OLTRETORRENTE - STREET FOOD FESTIVAL DEI SAPORI
Fino a domenica arriva in città il Festival dei Sapori. Dalle 10 a mezzanotte, circa una ventina di truck e stand arriveranno in Oltretorrente - Piazzale Picelli, via Imbriani e Piazza dell’Annunziata - con le loro prelibatezze da tutta Italia. Il Festival dei Sapori è organizzato dall’associazione no profit Terra & Arte, Andos e il patrocinio del Comune. Tre giorni di cibo e divertimento anche per i più piccoli: in Piazzale Picelli, sarà allestito uno spazio giochi e sabato spettacoli di burattini (alle 11- 15.30- 18.30); mentre in via Imbriani ci saranno stand d’artigianato ed enogastronomici e in Piazza dell’Annunziata lo street food con i truck.

CROCETTA - FESTA DELLA CASTAGNA E TORTA FRITTA
Domenica dalle 14,30 va in scena la Festa della castagna alla Crocetta. Il programma prevede l’immancabile gara delle torte e l’esibizione di un gruppo di ballerini di Capoeira. Per i bambini e i ragazzi gare con i “grilli” del Parco Ducale. Ooltre alle gustose caldarroste, sarà completata da torta fritta con salume. Chi fosse interessato a partecipare alla gara delle torte dovrà provvedere alla consegna delle stesse la domenica dalle 10 alle 14,30. In caso di maltempo la festa avrà luogo nella Parrocchia Buon Pastore in largo Coen n 7. Per info il 348-8977587

ALL'’ISOLA RISTO-BAR -  SI CANTA E SI RIDE PER SOLIDARIETÀ
Una serata da trascorrere «insieme» all’insegna della solidarietà. Sabato sera, a partire dalle 20, «l’Isola Risto-Bar» di via Mercalli 13/a (quartiere Spip) ospiterà l’evento benefico «Tutti insieme si canta e si ride», a favore della Cooperativa onlus «Insieme»: il pubblico potrà assaporare una gustosa cena accompagnata dalla musica live di Paolo Montanari (voce della band «Ma Noi No») e dalla piacevole ironia del barzellettiere Willer Collura. Per info 347/0849105.

ALBERI -  ASPETTANDO L'HALLOWEEN PARTY
Dolcetto o scherzetto? Lo scoprirai sabato dalle 15.30 alle 19 al PalaSprint Fitness Club con 3 ride di Group Cycle tenute dai migliori Istruttori ICYFF (Elam-Belloi-Toselli). Informazioni e prenotazione bike al numero 0521-648802.

EURO TORRI - BRIGA ASPETTA TUTTI I SUOI FANS
Sabato all’Euro Torri è atteso Briga. Il famoso cantante romano arriverà al centro commerciale intorno alle 17 e sarà a disposizione dei tantissimi fans che sono attesi per scattare con lui una foto ricordo e farsi autografare il suo ultimo cd che s’intitola Talento. 

SHAKESPEARE LIVE - A CENA CON VERDI  E LE SUE OPERE
Sabato sera, a partire dalle 21, lo Shakespeare live di piazza Goito 1 ospiterà l’evento «A cena con Verdi e l’opera lirica». Sarà un viaggio musicale attraverso i personaggi femminili delle opere più celebri dell’amato Giuseppe Verdi con arie tratte da: «La traviata», «Rigoletto», «Il Corsaro», «Otello» e «La forza del destino». Il soprano sarà Valentina Broglia mentre al pianoforte si esibirà Giulia Zecca. Possibilità di cenare con menù fisso. Per informazioni, 0521/237969.

CENTRO TORRI - LECCORNIE E TANTI GIOCHI PER I BIMBI CON L'AVIS
Domenica pomeriggio, dalle 16, nel piazzale esterno del Centro Torri si festeggerà l’autunno con le sue leccornie e tanti giochi per i bimbi, con la collaborazione di Avis Parma - Cortile San Martino. Ci saranno così stand dove sarà distribuita torta fritta, polenta fritta, salumi; ma anche il vin brulè e le caldarroste. I più piccoli, potranno giocare sui gonfiabili o farsi truccare dai ragazzi del trucca bimbi. Un piazzale in festa, dove la parola d'ordine è solidarietà: l’intero devoluto sarà donato all’Avis Comunale Amatrice per l’acquisto di un’autoemoteca. 

PARMA RETAIL - MAGIE E SPETTACOLI DELL'ARTE CIRCENSE
Al Parma Retail sabato pomeriggio dalle 15.30 si potrà vivere la magia. E mentre si gira per il centro commerciale si potranno vedere bolle di saponi giganti, i trampolieri che camminano anche vicino a te, immergendosi così nel magico mondo del circo. Ci saranno anche laboratori e spettacoli delle arti circensi. 

CENTRO EUROSIA - IN SCENA LO SPORT CHE FA (DEL) BENE
Si chiama «Lo sport che fa (del) bene!»: teatro dell’iniziativa è il centro commerciale Eurosia di Parma, che sabato e domenica ospiterà lo stand della Croce Rossa per la raccolta fondi. Sabato dalle 16 alle 19:30 si potrà assistere alle performance delle associazioni sportive del territorio. Domenica dalle 10 alle 19 si svolgerà un torneo di freccette con la partecipazione dell'associazione Mega Darts.
_______________________

PELLEGRINO PARMENSE
MERCATO SOLIDALE GAS VALCENO
Il mercato solidale Gas Valceno farà ritorno domenica a Pellegrino Parmense. Con lo scopo di promuovere e valorizzare le produzioni di qualità del nostro territorio, il Gas, in collaborazione con il Comune di Pellegrino e la Pro loco, ha organizzato infatti un’intensa giornata  di attività, con “al mercà d’na vota” che prenderà il via alle 10 per concludersi alle 19. Tra le tantissime proposte, vi sarà la possibilità di  degustare i grandi prodotti autunnali e le delizie tipiche del nostro territorio. A rendere più appetibile la giornata di festa sarà l’immancabile “cucina”, a cura della Pro loco di Pellegrino, che predisporrà uno stand colmo di torta fritta, salumi, patatine fritte, caldarroste, polenta ai vari gusti, strauben e tanto altro ancora. A far da magico sottofondo alla bella iniziativa, nel corso della giornata, ci penserà la divertente musica dal vico. Info: 0525/59395.

POLESINE
ITINERARI IN BARCA SUL GRANDE FIUME
Domenica con partenza alle 15 dall’attracco fluviale di Polesine, itinerari in barca sul Grande fiume promossi dal circolo Aironi del Po di Legambiente. Info al 3385951432.

PRIORATO
LA CORALE FURLOTTI IN SAN BENEDETTO
Spettacolo da non perdere per gli amanti del bel canto sabato sera alle 19 nella Chiesa di San Benedetto a Priorato. In occasione della Festa d’Autunno, la corale «don Arnaldo Furlotti» di San Secondo si esibirà infatti con i migliori pezzi del suo repertorio guidata dal Maestro Enrico Padovani e impreziosita dalle voci della soprano Maria Carla Ferri, del tenore Federico Bonghi e del baritono Giulio Riccò. Al termine del concerto, attorno alle 20,30, in canonica verrà servita la cena a base di torta fritta e salumi il cui ricavato servirà a sostenere le spese per i lavori di manutenzione e recupero degli spazi del complesso monumentale di San Benedetto. 

RAGAZZOLA
HOMICIDE HOUSE  LA PAURA OLTRE IL SIPARIO
La compagnia MaMiMò presenta al teatro di Ragazzola sabato alle 21,15 lo spettacolo Homicide House, un avvincente thriller teatrale che disegna un panorama surreale sulle nostre quotidiane paure, scritto dal giovane autore Emanuele Aldrovandi (vincitore con questo testo del Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”) e messo in scena da Luca Cattani, Cecilia di Donato, Marco Maccieri, Valeria Perdonò. Indebitato per problemi di lavoro, un uomo finisce vittima di un gioco al massacro riservato a facoltosi in cerca di emozioni forti. Un gioco che non lascia scampo e che affida all’uomo il compito di spiegare al mondo, con ipocrisia e falsità, una storia troppo complicata. “Homicide House” è una parabola eloquente sui pericoli della nostra società.
Scrive in una nota il regista Marco Maccieri: «Davanti all’esasperazione dell’estetica, alla sua esplosione sempre più selvaggia e incondizionata, la crescita personale viene relegata al caso, quasi come un accadimento probabile ma del tutto accessorio, in una vita dedita al successo e alla propria affermazione sopra e verso gli altri. Così può accadere che pezzi della nostra anima scompaiano lentamente dalla nostra geografia interiore per lasciare posto ad una fredda, lucida e spietata intelligenza fine a se stessa, che spinta all’estremo dalle brame proposte dai nostri modelli sociali, può portare alle situazioni disumane, come quelle raccontate in “Homicide House”».  Dopo l’illuminismo e la rivoluzione tecnologica l’uomo continuerà a “plastificarsi” inesorabilmente o troverà dentro di sé ancora una piccola scintilla di sincerità e di autenticità?  Sulla scena i due personaggi, inesorabilmente “plastificati”, sono Tacchi a Spillo e Camicia a Pois, che non a caso l‘autore Aldrovandi chiama coi nomi dei loro indumenti, simbolo di una mutazione già avvenuta dello spirito; i loro antagonisti, Uomo e Donna, quasi Adamo ed Eva, rappresentano simbolicamente l’importanza del sentimento e della condivisione, che un vecchio debito di passione, come uno scheletro nell’armadio taciuto per anni e rappresentativo di una delle nostre tante debolezze, innesca l’avvenimento di partenza di tutto lo spettacolo.  I personaggi dimostrano di essere istanze filosofiche, portatori di una determinata poetica del pensiero, prima ancora che entità finzionali: non è un caso se Uomo, che nasconde alla donna amata il vizio di indebitarsi per il puro piacere di farlo, dovrà condurre i suoi equivoci commerci con loschi figuri come Camicia a pois e Tacchi a spillo, riuscendo a salvare la pelle senza alcuno sforzo pratico ma con un puntuale esercizio della parola.
La Casa degli omicidi è un meccanismo di sevizie psicologiche che ferisce e uccide con il ragionamento più che con le sole armi di tortura. Uno spettacolo senza cali di ritmo, sostenuto da ottimi interpreti e con un’attenzione ai dettagli che gli conferisce un aspetto ancor più accattivante: dalla scelta dei costumi, agli accessori dei personaggi, fino al singolare gioco di contrappesi che permette di lasciare sospesi i mobili, creando un’atmosfera surreale che evoca la sospensione che vive il protagonista, un pericoloso e precario equilibrio in bilico tra vita e morte.
Ingresso 15 euro, per prenotazioni 339/5612798. Per info www.teatrodiragazzola.it . 
RAVARANO
L’ANTICO RITO  DELLA  TRANSUMANZA
L’antico rito della transumanza rivive in questi giorni in quella porzione di Appennino che sta tra la Val Baganza e la Val Parma. Gli allevatori (accompagnati anche da alcune classi del Bocchialini) guideranno le manze nel loro viaggio di rientro dagli alpeggi in Lunigiana e sul monte Tavola, attraverso il crinale secondario tra Parma e Baganza, poi sotto il Cervellino e fino alla stalla dell’Azienda Agricola Montagnana di Ravarano. E il gruppo del Family Cai, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Calestano e l’azienda agricola Montagnana, consentirà di seguire parte di questo momento attraverso un’escursione che si terrà sabato e terminerà con una degustazione e con la presentazione del libro di Andrea Greci «Appennino per tutti» realizzato con il Family Cai e in edicola con la Gazzetta. La chiusura della giornata vedrà anche la riapertura del sentiero del Monte Scaletta, ripristinato con il lavoro del Gruppo sentieri del Cai di Parma e Ges Sala Baganza.
Dopo il ritrovo delle 7,45 a Parma, e quello delle 8,30 alla Proloco di Calestano, ci si muoverà in auto verso il Monte Montagnana, da dove si partirà a piedi per intercettare il cammino dei pastori; lungo il tragitto è previsto il pranzo al sacco in compagnia dei pastori.  E nel pomeriggio al Circolo «La piana», vi sarà un piccolo spuntino con la presentazione del libro e la cerimonia di riapertura del sentiero. Per informazioni e iscrizioni: Luca Spotti 349.3539307

SALA BAGANZA
L'ULTIMO PASSATEMPO DELLA DUCHESSA
Ultimo appuntamento domenica per «I passatempi della duchessa», le iniziative con le quali i Parchi del Ducato, in collaborazione con il Comune di Sala Baganza, rende omaggio a Maria Luigia. Domenica alle 15.30 con partenza dal Casinetto si potrà infatti partecipare ad una originale visita guidata storico-naturalistica al giardino della residenza estiva di Maria Luigia, cuore storico del Parco Boschi di Carrega. Il percorso si snoderà nel giardino monumentale della Villa Casino dei Boschi, che Maria Luigia trasformò in giardino all’inglese e impreziosì di fiori e piante locali ed esotiche. La visita sarà condotta da Eles Iotti, storica dell’arte e Corrado Zanni, botanico. Sarà possibile inoltre visitare al Casinetto dei Boschi di Carrega l’esposizione «Le violette in papier maché» di Orietta Mazzali e le mostre «L’amore per i fiori» con acquarelli di Artemisia Bolsi e «L’erbario di Albertina Montenuovo» con immagini di Luca Gilli. L’attività gratuita con prenotazione obbligatoria effettuabile telefonando all’URP dei Parchi del Ducato 0521 802688 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oppure scrivendo a info.taro@parchiemiliaoccidentale.it

SALSOMAGGIORE
APERITIVI E MUSICA  AL DEVIL'S DEN
Tornano i «BAM! Aperitivi» al pub Devil’s Den, in via Patrioti. Si tratta di un’iniziativa promossa da «BAM!» con il «Devil’s Den». La domenica dalle 18 alle 21 – circa una volta al mese – il locale di via Patrioti ospiterà, quindi, musica dal vivo con band punk, garage e rock ‘n’ roll. Primo appuntamento questa domenica con il concerto degli Ar-Kaics, da Richmond (Virginia). Ingresso libero. 

SAN SECONDO
MERCATO CONTADINO CON I PRODOTTI A KM0
Frutti e prodotti agricoli di stagione sabato mattina, in piazza Martiri della libertà a San Secondo. Il mercatino contadino vedrà protagonisti gli agricoltori delle Terre rossiane con tutti i prodotti genuini della stagione autunnale a Km0. 

SORAGNA
I GIOVANI ARCHI DI PRAGA SUONANO ALLA CHIESA DEL CARMINE
Dal repertorio classico e barocco a quello romantico e del Novecento, con brani di Jrieger, Benda e Sibelius, fino al celeberrimo «Canone e Giga» di Pachelbel: a presentarli sarà la storica orchestra dei Giovani Archi di Praga, diretta da Eva Bublovà, che si esibirà sabato sera a Soragna, nella chiesa della Beata Vergine del Carmine, con inizio alle 21.
L’evento, ad ingresso libero, è patrocinato dall’amministrazione comunale soragnese, in collaborazione con l’Esta (Associazione europea degli insegnanti di strumenti ad arco). Quest'ultimo ente sarà rappresentato dalla vice-presidente Satu Jalas - già insegnante del Conservatorio «Boito» di Parma - e con la fondazione Giorgio e Aurora Giovannini, di cui è presidente Andrea Talmelli, direttore per oltre vent’anni del Conservatorio di Reggio Emilia. Due istituzioni, l’Esta e la fondazione Giovannini, che intendono promuovere la didattica musicale e in particolare quella dei giovani strumentisti ad arco.  L’orchestra giovanile ceca è composta da una trentina di elementi, dai dieci ai vent’anni, membri della Scuola di musica di Praga: il complesso ha all’attivo diversi premi conseguiti, tra cui quello del concorso Bohemia, organizzato dalla radio pubblica ceca. Eva Bublovà, direttrice dell’orchestra, è una docente di violino che ha ottenuto risultati eccellenti sia in campo artistico che pedagogico. 

SORAGNA
SERATA DI LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
Ballo liscio al Circolo Anziani di Soragna sabato ottobre dalle ore 21 sino all’una di notte con la musica di Franco e Lucia. L’ingresso alla sede del circolo è riservata ai soci che siano muniti di tessera. 

COPPA EMILIA ROMAGNA DI HOKEY SU PISTA
Quella di domenica sarà una grande giornata di hockey a Soragna: al palapattinaggio «Giuseppe Avanzini» si giocherà infatti la coppa Emilia Romagna, riservata alle categorie Under 12 e Under 14. All’evento – organizzato dalla locale società dei Gufi Parma, con il patrocinio della Fihp e dell’amministrazione comunale soragnese - parteciperanno oltre cento ragazzi, militanti nelle varie squadre della regione: Piacenza, Parma, Bomporto, Modena, Ferrara, Imola, Forlì, Rimini e Riccione. Le partite cominceranno alle 10: durante tutta la giornata sarà attivo un servizio bar.

SORBOLO
INAUGURA LA MOSTRA SULLA GRANDE GUERRA
Nella biblioteca comunale di Sorbolo in via Gruppini all’interno del Centro civico la mostra itinerante «Dal foglio alla trincea. Soldati parmensi alla Grande Guerra» con esposizione di documenti, fotografie e oggetti di uso quotidiano al fronte per riportare alle atmosfere, tensioni e stati d’animo dei giorni di guerra. Sarà visitabile sino al 2 novembre. 

TANETO
GRANDI SERATE AL FUORI ORARIO
sabato tornerà al Fuori Orario la «Zarro night»: gomito fuori dal finestrino, occhiali da sole anche di notte e volume al massimo. Info: 0522/671970 oppure www.arcifuori.it.

TERENZO
BAMBINI A TEATRO NEL BOSCO
I più piccoli a teatro nel bosco. sabato nell’asilo nel bosco che sorge a Marzano di Terenzo prenderà il via laboratorio teatrale per bambini da 6 a 10 anni denominato «Alla scoperta dei cinque elementi in natura» e promosso dall’associazione «La costellazione dell’albero» in collaborazione con l’associazione «Anticorpi teatri». Il tema principale sarà l’esplorazione dei cinque elementi in natura, attraverso attività ludiche e teatrali che stimoleranno il singolo bambino a scoprire se stesso e a diventare tutt’uno con gli altri. Per informazioni, contattare Ilaria (340/5459103), Elisa (346/3848712) oppure anticorpiteatri@gmail.com.

TIZZANO
FESTA IN CANONICA CON FRITTELLE E PATTONA
Domenica a Tizzano terrà banco per tutto il pomeriggio l’ormai tradizionale «Festa della Castagna», organizzata dall’associazione culturale «La Guzeta». Dalle 15 e fino a sera la Canonica di Viale Europa Unita ospiterà questa attesissima festa universalmente famosa, oltre che per le caldarroste, le frittelle, la pattona e le torte casalinghe, anche per il vin brulé che attirerà, come ogni anno, tantissimi estimatori da ogni dove. 

TORRECHIARA

.
SAPORI D'AUTUNNO ALL'OMBRA DEL CASTELLO
Domenica a Torrechiara, all’ombra del Castello, si potranno gustare le bontà autunnali. Caldarroste e frittelle di mele, accostate a lambrusco e sidrò brulé, accoglieranno i visitatori in Piazza Leoni a Torrechiara, e in più vi sarà, come ogni domenica, la speciale visita guidata in costume antico di “Bianca vi guida”.
L’appuntamento è dal mattino alla sera in piazza Leoni, nel borgo basso di Torrechiara, davanti al “Non solo caffè”, dove si possono anche ritirare i pass per le visite guidate in Castello. Si tratta di un’iniziativa organizzata dal Gruppo Assapora Appennino, che lavora fin dal gennaio del 2016, per garantire ogni domenica un servizio di visite guidate all’interno del Castello anche grazie al finanziamento vinto dall’Associazione Pro Val Parma al Concorso “Giovani per il Territorio 2016” dell’IBC Emilia-Romagna con il progetto “Sulle Tracce di Antiche Vie”. Domenica 23 ottobre gli orari delle Visite Guidate sono: ore 10,30 - 12 - 15 e 16,30 - il servizio di guida costa 3 euro, l’ingresso al castello costa 4 euro a persona. Per tutti poi, c’è la possibilità, questa domenica, di gustare quello che gli organizzatori chiamano “Cibo di Piazza” tante cose buone e calde preparate come vuole la tradizione. Info 328.2250714

TORRILE
DIALOGO TEATRALE E CONCERTO ARPA E VOCE
I Verdi, breve dialogo famigliare poco serio» domenica, per l’ultima volta, vedrà Carlo Ferrari e Franca Tragni vestire i panni di «Pino» e «Pina» Verdi nella doppia replica della 17 e delle 19. Sempre domenica alle 21 la Sala Peppino Impastato ospiterà «Viva Verdi», concerto per arpa e voce con Davide Burani e Paola Sanguinetti. L’ingresso è gratuito per tutti gli eventi. 

TRAVERSETOLO
SI RIDE A TEATRO CON LA SISSESE
Sabato alle 21 secondo appuntamento con la dialettale al Teatro Cinema Aurora. Questa volta tocca a “La Sissese” con “Quota Novanta”, opera di Mauro Adorni. La commedia racconta la storia di Roberto, bracciante agricolo che sogna di diventare un ricco possidente terriero tra tante disavventure e personaggi comici. 

TRECASALI
COMMEDIA IN DIALETTO NELLA SALA CIVICA
Commedia dialettale Du l’è mej che vòn della compagnia dei Guitti di Roberto Veneri sabato alle 21 nella sala civica su iniziativa dell’Avis Trecasali. Ingresso 5 euro. 

TUTTI A BALLARE ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con Daniele Amoroso domenica dalle 21.30 all’Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti