Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Data - Ora inizio 03/12/16 - 23:00

Data - Ora fine 03/12/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Weeken a Parma e in provincia
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/394891/weeken-a-parma-e-in-provincia.html 12/12/2017 00:07:51 12/12/2017 00:07:51 40 Un weekend di colori, musica, gusto e cultura false DD/MM/YYYY 0

BARDI
BABBO NATALE TROVA CASA NELLO STORICO MANIERO DEI LANDI
Per il castello di Bardi si avvicina al termine dell’anno con tanti eventi e novità da mettere sotto l’albero di Natale, che prenderanno il via proprio questo weekend.
Il mese di dicembre vedrà delle aperture straordinarie della Fortezza dei Landi in Valceno e speciali “carte regalo” per i propri cari ed amici per cominciare a fare festa.
Il maniero, a partire da sabato e domenica, vivrà dunque una magica atmosfera delle feste grazie alla “Casa di Babbo Natale”, al mercato natalizio, e all’organizzazione di attività per i più piccini.
Gli adulti potranno godere di una visita completa dalle prigioni ai camminamenti, dalle cucine alle sale dei principi, nonché della ricchezza della collezioni del Museo della Civiltà Valligiana, di quello della Fauna e del Bracconaggio e di quello Archeologico.
Ma non è tutto: per chi fosse alla ricerca di un dono speciale per stupire amici e parenti, verranno proposte vere e proprie emozioni, scegliendo la fortezza quale meta per un week-end romantico oppure una gita fuori porta.
A tal proposito, sono tre le “Castle - gifts” nella versione silver, gold e platinum, di diverso valore economico, legati a tre eventi che si ripeteranno più volte nel corso dell’anno: visite guidate notturne, notti horror e cene con delitto!
Orari di apertura: sabato dalle 14 alle 18; domenica dalle ore 10 alle ore 18. Ingresso 8 euro adulti; 4 euro bambini (4 -12 anni). Informazioni aggiuntive sul sito al seguente link: http://www.castellodibardi.it/regala-il-castello-di-bardi/.

BEDONIA
CONCERTI, MERCATINI APERITIVI E BRINDISI
Sabato fari accesi a Bedonia sulla kermess natalizia organizzata dal gruppo di lavoro “Natale alla Pieve” in collaborazione con altri enti ed associazioni. Alle 16 concerto itinerante con la Brass Amadeus Ensemble e alle 21 concerto di Natale nella chiesa parrocchiale di Bedonia a favore della raccolta fondi per i bambini terremotati. Domenica mercatini di Natale e animazioni per tutta la giornata. Nelle sale dell’ufficio turistico comprensoriale di Via Garibaldi aperta sabato e domenica la mostra “Tra cielo e terra”, esposizione di icone Sacre e presepi costruiti con materiale naturale e realizzati dagli artisti locali. Non mancheranno aperitivi e brindisi nei locali aderenti all’iniziativa. 

BORGOTARO-BERCETO
ESCURSIONI A CORCHIA E A SESTRI LEVANTE
Un weekend di passioni naturalistiche e culinarie attende gli amanti del trekking, grazie alle guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno. Si partirà sabato, nel comune di Borgotaro, dove avrà luogo una divertente camminata diretta nel Bercetese. Ci sarà la possibilità di assaggiare l’ormai famosa pizza di “Corchia”, fatta utilizzando ancora l’antica tradizione della cottura “col testo”. Il ritorno sarà organizzato con piccolo pullman alle 16 circa, per essere nuovamente a Belforte alle 17. La partenza è prevista alle 8,15 dal parcheggio di Ostia Parmense, frazione di Borgotaro (info e prenotazioni: cell. 340.3892488 oppure 335.6272521). Domenica, invece, verrà proposta una splendida escursione nel territorio ligure. Partenza alle 8,46 dalla stazione di Borgotaro con treno diretto- da Parma alle ore 7,48- e arrivo a Sestri alle ore 10,20. Ritorno in treno alle ore 16,48 e arrivo a Borgotaro alle 19,13 -a Parma alle 20,04 (info e prenotazioni: 339.7843072.

BORGOTARO
SHOPPING NATALIZIO IN SAN ROCCO
Apre i battenti domenica nel quartiere di San Rocco, il «Mercatino di Natale», con ricami, ricordi, regali e la fantastica caccia all’ormai tradizionale «pacco regalo». Tutti i giorni festivi di dicembre, appunto da domenica 4 fino al 23 dicembre, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, nei locali dell’ex Convento Agostiniano, verrà infatti allestita una ricchissima mostra-mercato, con ingresso libero e tutto il ricavato verrà utilizzato per le opere caritative della parrocchia ed in parte anche per i danni causati allo stabile della Chiesa, dalla recente alluvione.

BUSSETO
IL CORO MONTE CUSNA OSPITE AL TEATRO VERDI
«Quel lungo treno che andava al confine»: questo il titolo dell’appuntamento in programma domenica alle 17.30 al Teatro Verdi di Busseto. Su iniziativa di Comune e gruppo Alpini «Terre del Po», a 100 anni dalla prima guerra mondiale, il coro Monte Cusna di Reggio Emilia presenterà testimonianze e canti per non dimenticare, con testi a cura del circolo culturale San Pellegrino di Reggio Emilia. Ingresso libero. 

LA DUCHESSA E IL CIGNO: TUTTE LE CURIOSITA'
Domenica alle 11 nella Casa del Giovane Verdi di via Piroli a Busseto, in occasione del secondo centenario dell’arrivo di Maria Luigia nei Ducati di Parma, Piacenza e Guastalla, ci saranno una serie di iniziative che riguarderanno i rapporti della sovrana con il maestro Giuseppe Verdi. Fu Maria Luigia a riconoscere al maestro la borsa di studio del Monte di Pietà di Busseto che gli permise di studiare a Milano. Per l’occasione Corrado Mingardi, membro del Consiglio generale della Fondazione Cariparma, illustrerà le opere pubbliche realizzate dalla Duchessa e tutt’ora esistenti nel territorio. Su questo argomento è in corso a Parma una mostra documentaria a palazzo Bossi Bocchi. 

"IL MAIALE IN TAVOLA": OMAGGIO ALLA NORCINERIA
A Busseto sabato e domenica appuntamento con la sesta edizione de «Il maiale in tavola», fiera agroalimentare e della migliore norcineria.
L’evento, dopo i successi delle precedenti edizioni, sarà organizzato ancora una volta dal circolo culturale «Alberto Pasini» col patrocinio del Comune e la collaborazione del Centro commerciale naturale «Le botteghe di Busseto». Un’edizione, quella di quest’anno, che sarà dedicata in modo particolare ad Angelo Dadomo, per anni «colonna» del circolo Pasini e per tutta la vita impegnato a diffondere e valorizzare le tipicità gastronomiche della Bassa.
«Confesso – esordisce il presidente del circolo Pasini, Afro Gotti, nel presentare la manifestazione - non mi era mai capitato di preparare una “festa” con la tristezza dentro. Angelo ci ha lasciati l’otto giugno scorso rapito dal male del secolo. Angelo Dadomo era un amico, ma anche un “socio” di rara affidabilità, sempre pronto a dar manforte; sapeva trasmettere grande intensità emotiva. Busseto – aggiunge Gotti - città della musica, del Carnevale e della gastronomia: sono prodotti della cultura antica depositata nell’inconscio collettivo degli “abitatori” della bassa, di “questa fettaccia di terra” diceva Giovannino Guareschi. A noi l’impegno di mantenere vivo il ricordo di quanto creato da chi ci ha preceduto. E’ questa la sesta edizione del Maiale in Tavola e per l’occasione la nostra manifestazione è foriera di una serie di iniziative nel centro, a cura dell’amministrazione comunale, che ci condurrà alle feste di fine anno. Tradizionalmente – fa sapere Gotti - viene offerto ai visitatori un cotechino gigante di circa 100 chilogrammi confezionato dal norcino della manifestazione Rino Parenti e distribuito nel pomeriggio di domenica nella Piazza Giuseppe Verdi. Si aggiunge quest’anno la mostra di pittura alle scuderie di Villa Pallavicino nella sala delle carrozze; si tratta della rivisitazione illustrata completa dell’opera lirica “Don Carlo” di Giuseppe Verdi in 28 grandi tele ad olio fatta dal maestro Virginio Lini sulla versione in cinque atti. La mostra si compone di 166 ritratti e 16 cavalli in scena, da visitare con interesse insieme all’attiguo Museo Renata Tebaldi, dedicato alla straordinaria interprete dell’ opera lirica del secolo scorso».
La fiera agroalimentare e della migliore norcineria si aprirà sabato intorno a mezzogiorno, nel centro della città di Verdi, e proseguirà sino alle 20 per poi andare avanti per l’intera giornata di domenica. Saranno presenti numerosi stand gastronomici e gli ambulanti del Consorzio Cinque Terre – Golfo dei Poeti. Inoltre, sabato 3, dalle 16 alle 20 e domenica 4 dalle 9 alle 20, in piazza Verdi, appuntamento con «Il presepe degli artisti», allestimento natalizio curato dagli artisti amici di Ortocolto, anteprima di «Ortocolto Christmas» in programma il weekend successivo. Infine, come anticipato, domenica pomeriggio, intorno alle 15, sarà protagonista il grande cotechino da un quintale.

CERESETO DI COMPIANO
CONTINUA IL FESTIVAL DELLA MUSICA FOLK
Continua a Cereseto anche domenica il Festival della musica Folk abbinato alla gastronomia locale. Dalle 10 all’imbrunire i musicisti Mauro Manicardi all’organetto e Corrado Perazzo con la sua cornamusa e poi altri artisti con antiche ghironde, organetti, pive e nyckelharpe presenteranno musiche tradizionali della nostra provincia e altre di alcune regioni Italiane e Francesi. Non mancherà la buona cucina ed i mercatini di oggetti artigianali. 

COLLECCHIO
LETTURE PER BAMBINI IN BIBLIOTECA
Nello spazio 0/6 della Biblioteca comunale sabato alle 15 si svolgerà un incontro di lettura per bambini dai 5 ai 10 anni. Sarà letto il libro «Grazie Noè». A seguire si svolgerà un incontro con il veterinario Lorenzo Fisogni per conoscere da vicino gli asinelli del parco Diego e Dora. 

COLORNO
APRE LA MOSTRA ECHI DI LIBERTA'
Inaugura sabato alle 10.30 al museo Mupac dell’Aranciaia di Colorno la mostra «Echi di libertà» che racconta l’alba della Repubblica sui giornali e sui fogli parmensi. Si tratta di una mostra documentaria, a cura di Pino Agnetti, che è già stata esposta alla biblioteca Palatina di Parma e che ha ricevuto la medaglia del presidente della Repubblica e il patrocinio di Senato, Camera e ministero dell’Interno. La mostra propone un percorso espositivo che, tramite le pagine dei giornali locali dell’epoca, ripercorre e racconta alcuni eventi di Parma.

FELEGARA
ARRIVANO I «MOZTRI» AL TEATRO TANZI
Domenica alle 17, al teatro Tanzi di Felegara andrà in scena lo spettacolo per bambini «Moztri! Inno all’infanzia» della compagnia «Luna e Gnac Teatro». A metà tra fumetto, teatro d’attore e teatro d’ombra, lo spettacolo ha per tema la libertà creativa, la fantasia, il mondo del sogno e della rêverie, in contrasto con le aspettative del mondo adulto. Lo spettacolo sarà preceduto alle 16 da una merenda ad offerta in favore dei terremotati del centro Italia.


SERATA DANZANTE AL CENTRO MOLINARI
Sabato al centro sociale «Bruno Molinari» di Felegara, a partire dalle 21,15, è in programma una serata danzante con l’orchestra «Campanini».

FELINO
"ITALIAN BEAT" AL COMUNALE
Domenica, dalle 20.45, il teatro comunale ospiterà l’evento denominato «Italian Beat», un concerto degli allievi di canto di Valentina Broglia e di pianoforte di Salvatore Bazzarelli. L’evento è stato promosso da Valentina Broglia vocal coach in collaborazione con la Proloco di Felino. Gli allievi accompagneranno il pubblico, sotto la guida dei propri insegnanti, in un viaggio temporale che riporterà indietro fino ai mitici anni ‘60, quando a farla da padrone era la musica Beat. La serata sarà presentata da Annasara Verdicchio e Alberto Soncini. Sul palco Leonardo Barbieri (chitarra), Simone Tosto (basso), Leonardo Cavalca (batteria), Salvatore Bazzarelli (tastiere) e Valentina Broglia al pianoforte.


«ITALIAN BEAT», CONCERTO AL TEATRO COMUNALE
Domenica alle 20.45, il cinema teatro comunale di via Verdi ospiterà Italian Beat, il concerto degli allievo di canto e pianoforte di Valentina Broglia e Salvatore Bazzarelli. La serata, presentata da Annasara Verdicchio e Alberto Soncini, vedrà l’esecuzione di brani della Equipe 84, Dik Dik, Nomadi, I Giganti, Caterina Caselli e Rita Pavone. Ad accompagnare le esibizioni dei vari cantanti sarà la band formata da Leonardo Barbieri alla chitarra, Simone Tosto al basso, Leonardo Cavalca alla batteria, Salvatore Bazzarelli alle tastiere, e infine Valentina Broglia al pianoforte. 

FIDENZA
ALLO SHOPPING PARK E' GIA' NATALE
Sabato e giovedì, a partire dalle 16.30 la magia del Natale conquista il Fidenza Shopping Park con appuntamenti in piazza centrale tra animazioni e spettacoli teatrali gratuiti. Poi ogni sabato fino al 23, saranno di scena gli spettacoli teatrali interattivi gratuiti, in cui i bambini e le bambine verranno coinvolti dai personaggi e diventeranno protagonisti delle storie insieme a Babbo Natale, gli elfi e le renne. Giovedì arriva Babbo Natale e la sua aiutante elfa con cui scattarsi una foto sulla slitta e giocare con i palloncini modellabili.

FONTANELLATO
TORNANO LE BANCARELLE DI FORTE DEI MARMI
Arrivano in centro storico le bancarelle del mercatino da Forte dei Marmi. Domenica per tutto il giorno gli appassionati di shopping potranno curiosare e scegliere tra capi di abbigliamento e accessori in cashmere prodotti artigianalmente, il pronto moda con camiceria per donna su misura, capi firmati e di sartoria, prodotti per la casa, lenzuola, tovaglie su misura ricamate, pizzo fiorentino, pellicceria americana, scarpe, borse, bijoux e tanto altro ancora. Ad affiancare il mercatino ci saranno anche, come ogni domenica mattina, il mercato tradizionale di via Roma e il Mercato della terra di fronte al Santuario. 

L'ALTRA FACCIA DEL GIARDINO, SPECCHIO DEL PARADISO
Ultimo appuntamento con le «Conversazioni in Villa», la serie di incontri che nelle scorse settimane ha richiamato negli spazi dell’ex aranciaia dei Sanvitale, con i suoi approfondimenti legati ai luoghi più cari ai fontanellatesi, centinaia di appassionati di storia locale. «Grazie al ciclo di incontri, è emersa una sorta di prospettiva capovolta del borgo originario di Fontanellato che ha permesso di leggere il castello a partire dal giardino, ed ha significato fare nuove scoperte – ha sintetizzato Mario Calidoni, presidente dell’associazione culturale Jacopo Sanvitale e curatore della rassegna insieme ad Alessandra Toscani -. E’ emerso che conoscere il giardino di origine seicentesca che sorge di fronte alla Rocca, occultato dai fabbricati Ex Sanvitale-Villa Gandini e chiuso dalla casa di San Napoleone sulla piazzetta laterale, significa sempre più percepire l’unità del luogo e l’interdipendenza dei due spazi che dialogano attraverso la voce del verde».
Sabato pomeriggio dalle 16 ospite dell’incontro sarà Padre Fiorenzo Forani dell’Ordine dei Predicatori di San Domenico che porterà la sua testimonianza dal Santuario della Beata Vergine del Rosario di Fontanellato in un dialogo sul tema «Il giardino, specchio di Paradiso». «Dopo aver affrontato i temi del patrimonio, della botanica e della musica, la scelta è stata quella di proporre il tema della spiritualità con l’intento di congedare l’iniziativa con un argomento unificante e appartenente all’identità storica di Fontanellato. Infatti Fontanellato, con la devozione alla Vergine e la presenza di due ordini religiosi quali i Domenicani e dallo scorso anno le monache della Congregazione di ” Maria Stella del mattino”, accosta al giardino del castello, il giardino dello spirito». L’ingresso è libero e ogni appuntamento si conclude con un aperitivo .

A TEATRO LA MASCALZONI DIVENTA PAPESSA
Sic Transit Storia Mundi è la storia inventatissima della prima donna che sarà eletta Papa, un testo profondo e irriverente di Alberto Rizzi in scena sabato alle 21 al Teatro di Fontanellato. Protagonista del monologo fanta-storiografico che immagina sul soglio di Pietro una donna è l’attrice Chiara Mascalzoni. Lo spettacolo, finalista al premio Festival di Resistenza di Casa cervi e di recente insignito del premio Endas Emilia-Romagna, è una potente e immaginifica riflessione sul ruolo della donna nella chiesa cattolica, non solo per parlare dell’esclusione delle donne dal sacerdozio, ma più in generale per analizzare le ragioni storiche, teologiche e religiose della sudditanza della donna all’uomo nella chiesa e nel cattolicesimo laico.
Tre sono i pilastri dello spettacolo: il ruolo della donna nel passato della chiesa, la biografia inventata della prima papa e infine una storia alternativa e possibile della chiesa attraverso le donne. Critica surreale ed estrema al maschilismo della chiesa e quindi al maschilismo del mondo laico. Una prova attoriale importante per Chiara Mascalzoni chiamata a roboanti costruzioni sceniche, a dare corpo e voce ad un racconto pieno di invenzioni e di emozioni. Per Informazioni e prenotazioni +39 327 408 93 99.

MEDESANO
MUSICA E DANZE ALLE TRE TORRI
Domenica alle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con l’orchestra «Marco e Alice». g.l.


MEZZANI
RISATE ALL'ORATORIO CON IL TEATRO DIALETTALE
Si ride sabato sera alle 21 all’oratorio don Bernini di Mezzano Inferiore con la compagnia dialettale I Baloss che porterà in scena lo spettacolo «Chi la ciapa l’è sova», commedia in tre atti per la regia di Nadia Martelli. Il cast è composto da Fausto Allegri, Claudia Bussandri, Andrea Biacchi, Michela Mussi, Clementina Antoniazzi, Monica Azzali, Matteo Rossi, Roberta Benecchi, Michele Suman e Filiberto Bosco. c.cal.

MONTICELLI
TORNA IL SABATO LATINO NEL SALOTTO DEL LALLO
Si rinnovano le spumeggianti serate del «Salotto del Lallo» di via Marconi 1 dove i tanti provetti ballerini potranno nuovamente riassaporare e scatenarsi con le frizzanti sonorità latine. Sabato sera torna l’amato «sabato latino» ideato dal «padrone di casa» Lallo Contardi. Ospiti d’eccezione saranno le ballerine della scuola di ballo parmigiana «Ventura Dance School» e, a partire dalle 22, stage gratuito di cha cha con Samuel Ventura e Giulia Carretta. Dopo mezzanotte pizzata. La prenotazione tavoli è gratuita. Info: 338/8779347.

NOCETO
AL CINEMA PER I TERREMOTATI
Il Cinema e la scuola insieme in un’iniziativa di solidarietà per tutto il week end. L’istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini e i volontari che gestiscono il cinema parrocchiale San Martino hanno attivato una raccolta fondi per aiutare concretamente le popolazioni colpite dai recenti terremoti. In questo fine settimana gli spettatori potranno partecipare dando il loro contributo all’iniziativa. In programmazione sabato e domenica alle 21 il film “Sing Street” pellicola per tutta la famiglia e in particolare per i ragazzi. Prima dell’ingresso in sala, alcuni di loro saranno presenti per raccogliere le offerte. Domenica doppia replica alle 15 e alle 17.30 del film di animazione “Pets”.

HA APERTO LA CASA DI BABBO NATALE
La casa di Babbo Natale ha aperto ieri, subito dopo l’accensione del grande albero della Piazza. Grazie alla collaborazione tra i commercianti, l’Ascom, alcune associazioni del paese e l’amministrazione comunale, per il terzo anno consecutivo i bambini potranno consegnare la loro letterina dei desideri proprio nelle mani di Babbo Natale che abiterà per tre settimane nella dimora fiabesca della Sala Milli del Castello della Musica.
La stanza allestita interamente con arredi, giochi e decorazioni di recupero diventerà anche teatro per la lettura di fiabe a cura dell’attrice Valentina Zambonini dell’associazione culturale l’Ascolto, ogni domenica dalle 17.30 alle 18.30. Nell’ordine saranno raccontate “Il fantasma di Canterville”, “La regina delle nevi” e “il Grinch”. Ai bambini verranno dati in prestito libri di favole per la lettura a casa. A tutti i bambini che parteciperanno, Babbo Natale e i folletti che saranno in suo aiuto, offrirà dei doni speciali.La casa resterà aperta tutti i sabato dalle 16.30 alle 19.30 e i giorni festivi dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30.


MERCATINO PER IL MATO GROSSO
Verrà allestito domenica 4 dicembre in piazza a Noceto, davanti alla rocca uno speciale mercatino dell’usato, il cui ricavato verrà destinato alle missioni dell’Operazione Mato Grosso in America Latina. In vendita oggettistica, libri, biciclette, materiali interamente recuperati nei lavori di sgombero locali portati avanti dal gruppo dei volontari. L’allestimento sarà preceduto da una raccolta straordinaria che si svolgerà a Parma sabato e domenica.

PARMA
ARIA DI NATALE 80 BANCARELLE SBARCANO IN GHIAIA
L'atmosfera del Natale arriva anche a Parma e sbarca in piazza Ghiaia. Ben sette giornate per immergersi nella magica atmosfera di Natale, passeggiando tra le bancarelle e gustando le più golose leccornie di stagione: dopo il successo dell’anteprima di domenica scorsa, entra nel vivo la rassegna dei Mercatini di Natale in Piazza Ghiaia, promossa da PromoGhiaia con il patrocinio del Comune di Parma e organizzata da Bi&Bi Eventi.
Domenica prossima, l'11 e il 18 dicembre, giovedì 8 e venerdì 9, giovedì 22 e venerdì 23 oltre 80 bancarelle con idee regalo per tutti i gusti e tutte le tasche invaderanno la piazza parmigiana più tipicamente dedicata alle bancarelle. Nell’area ristoro si mangerà con street food, specialità gastronomiche e stagionali e per i piccoli c’è lo spazio-bimbi.
Oltre agli appuntamenti domenicali, che si svolgeranno il 4, l’11 e il 18 dicembre, sono infatti previste quattro edizioni infrasettimanali dei Mercatini. Le prime due sono in programma nei giorni del “ponte” dell’Immacolata - giovedì 8 e venerdì 9 dicembre - e le altre nei giorni immediatamente precedenti alla Vigilia, cioè giovedì 22 e venerdì 23 dicembre.
Dalla mattina alla sera di ognuna delle date in calendario dunque, circa 80 espositori riempiranno la Piazza in un allestimento in cui non mancheranno luci e decorazioni a tema, in modo da ricreare il giusto Xmas mood. Attenzione, “riempiranno” non è un eufemismo: l’esposizione sarà infatti così ricca da spingersi dalla scalinata di via Mazzini fino alla piazzetta adiacente la Pilotta.
Tra le bancarelle si potranno trovare idee regalo per tutti i gusti e tutte le tasche: piccoli capolavori di artigianato artistico e handmade, remake, oggetti da collezione e pezzi vintage, ma anche tessili d’arredamento, calde cuffie e morbide sciarpe in lana, addobbi per l’albero e per la casa.

A Parma, capitale della food valley, il Natale non può che voler dire buon cibo: spazio quindi a numerosi stand in cui acquistare specialità gastronomiche del territorio, per portare sulla tavola delle Feste i grandi classici della tradizione emiliana.
Un esempio? Giovedì 8 e venerdì 9 sarà ospite della rassegna anche la Confraternita del Tortél Dóls di Colorno, l’associazione nata nel 2008 per tutelare e promuovere la ricetta di questo primo piatto tradizionale della Bassa parmense a base di pasta fresca con ripieno di vin cotto, pan grattato e mostarda di frutti antichi: un prodotto esclusivamente stagionale, da gustare “on the road” cucinato dalle sapienti mani delle “rezdore” oppure da portare a casa nelle comode vaschette sotto vuoto.
Nello stand della Confraternita si terrà anche un laboratorio di biscotti per bambini organizzato da Molino Ferrari Paride, main sponsor del Gran Galà del Tortél Dóls.
Non mancherà nemmeno un’area ristoro riscaldata dove si potrà consumare un pranzo, una merenda o una cena in compagnia: nel menù lo street food di Gusto Parma, prodotti di stagione e golosi dolciumi.
Proprio a fianco ai tavoli lo spazio-bimbi ad ingresso libero – allestito con giochi e materiali per la creatività, rallegrato dalla musica e da un immancabile albero di Natale - garantirà il divertimento dei piccoli e la tranquillità dei grandi.
Grazie alla copertura di Piazza Ghiaia, la caratteristica “vela”, i mercatini si terranno anche in caso di maltempo. Una speciale anteprima della manifestazione, con l’allestimento di una parte degli espositori, è in programma nel pomeriggio precedente a tutte le date in calendario (sabato 3, mercoledì 7, sabato 10, sabato 17, mercoledì 21 dicembre). Per informazioni: Tel. 0521 313300

A PALAZZO SANVITALE RICORDANDO FARINELLI: CONCERTO PIU' VOCE
Secondo e ultimo evento degli “Incontri Musicali Farnesiani”: sabato, alle 17.30, nella Sala delle Feste di Palazzo Sanvitale, si terrà un appuntamento intitolato “Ricordando Farinelli”. L’Ensemble de “La Camerata Ducale di Parma”, insieme a Roberto Balconi, accompagnerà la voce del controtenore Toshiyuki Muramatsu alla riscoperta delle magie vocali degli “evirati cantori”. Il direttore artistico della rassegna Paolo Manfrin traccerà un percorso storico, sottolineando, con esempi sonori, il dualismo tra lo sfarzo “leggero” di quelle voci irripetibili e la ricerca stilistica ed emozionale nella musica strumentale che progressivamente porterà alla formazione di un nuovo gusto musicale. Seguirà aperitivo offerto ai presenti.Ingresso come sempre gratuito; obbligatoria la prenotazione (fino a esaurimento posti) allo 0521/234166 (da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18). 

BAGANZOLA: NATALE SOLIDALE ALL'EMPORIO DI FILODIJUTA
Dalla biancheria della casa ai corredi per il bagno, dai tessuti indiani all’artigianato bengalese. E ancora: decorazioni di Natale, ornamenti, idee regalo, servizi da the e porcellane. Sono solo alcuni degli oggetti davvero originali che si possono trovare all’Emporio solidale di Natale che si trova in piazza Salvarani 25/a a Baganzola ed è realizzato dall’associazione di promozione sociale «Filodijuta» guidata da Lorena Sghia: il negozio rimarrà aperto fino al prossimo 6 gennaio dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30. L’Emporio di Natale è un temporary shop a sostegno del progetto di scuola primaria «Lekhapora Shikbo» del quale fanno parte le scuole dedicate al compianto Tommaso Onofri, Paola Cannas e Domenico Belotti. Lo staff bengalese, coordinato dal parmigiano Alessandro Mossini, è composto da 16 persone che ogni giorno operano per rendere la scuola e l’istruzione una realtà e non solo un sogno, per più di 300 bambini. Il tradizionale strudel del Trentino sarà in vendita perseguendo, ovviamente, lo scopo della solidarietà nei giorni 8 e 18 dicembre direttamente in negozio. 

PARMA LIRICA: SIPARIETTI E BARZELLETTE ALL'INSEGNA DEL DIALETTO
Sabato a Parma Lirica alle ore 21 serata dialettale all'insegna del divertimento. Scenette, siparietti, barzellette ed arte varia a cura della Compagnia della Famija Pramzana, con la partecipazione di Giovanni Dall'Argine, Ermes Ghirardi, Giuseppe Masetti e la fisarmonica di Luigi Abbati. Per chi arriverà in anticipo sarà inoltre possibile gustare un ricco apericena.

IN VIA MAZZINI FOTO IN VENDITA PER GIOCAMICO
L’associazione «Parmafotografica» intende promuovere una raccolta fondi per aiutare da vicino una realtà che opera nel nostro territorio: quest’anno la scelta è ricaduta sull’associazione onlus «Giocamico» che collabora con il reparto di Pediatria dell’Ospedale Maggiore. Il secondo appuntamento è fissato per sabato, dalle 10 alle 20, sotto i portici di via Mazzini e a «Le Bistrò» di piazza Garibaldi dove verranno esposte le foto che potranno poi essere acquistate.

SAN VITALE, AUGURI IN CORO AGLI ANZIANI
Auguri in coro sabato alle 16 nella chiesa di San Vitale a Parma con concerto dedicato agli anziani. Si esibiranno il coro San Benedetto di Parma, Voci bianche del conservatorio Arrigo Boito di Parma e Cuator Stagion di Parma. Ingresso gratuito. L’iniziativa è promossa dal coordinamento provinciale Ancescao, San Benedetto e associazione Cori Parmensi con il patrocinio di Comune e Provincia di Parma.. c.cal

A NIGHT FOR SNUPI AL WOPA
Quando la musica va a braccetto con la solidarietà. Sabato sera il WoPa Temporary Parma di via Palermo ospiterà l’evento benefico «A night for Snupi», il cui ricavato sarà devoluto all’acquisto di una sonda endoscopica per l’ospedale dei bambini «Pietro Barilla». La serata è promossa dal Rotary Parma Farnese e Rotaract Parma Farnese. A partire dalle 20 si potrà degustare un buffet mentre alle 20.30 spazio alla band «Don Ruiz Orquesta» che proporrà sonorità mambo, samba e bolero; a partire dalle 22 salirà sul palco il gruppo di alternative rock «From life to love» mentre dalle 24 scoppiettante dj set di Mobius.

IL RACCONTO DI DICKENS SUL PALCO DEL PEZZANI
Secondo atteso appuntamnto della Stagione Ragazzi del Nuovo Teatro Pezzani, dove domenica la Compagnia Fantateatro presenterà la sua versione di un classico in pieno tema natalizio: “Il Canto di Natale” in un’ originalissima messa in scena, con pupazzi sul palco insieme agli attori, grazie ad una tecnica sperimentata nei musical di Londra e Broadway e rielaborata appositamente da Fantateatro. Lo spettacolo è liberamente ispirato al “Canto di Natale” di Charles Dickens. Orario spettacoli: domenica ore 16.30. Biglietteria del teatro tel. 0521.200241. 

VIA CAVESTRO «OLTRE IL PAESAGGIO» IN GALLERIA SANT’ANDREA
Sabato alle 17 inaugura alla Galleria Sant’Andrea in via Cavestro la mostra “Oltre il paesaggio” (fino al 15 dicembre). Gabriele Cicognani, Paolo Mancini e Marco Sandrini interpretano originalmente il paesaggio. Chi in modo più tradizionale, chi invece spingendosi sul terreno espressionista, tutti e tre vanno “oltre” la semplice veduta oggettiva, per restituire la visione profonda, personale e intima della realtà.

BARILLA CENTER, TRE POMERIGGI CON BABBO NATALE
Anche questo weekend al Barilla Center torna il set fotografico nella casa di Babbo Natale con tanti oggetti divertenti e le animazioni in piazzetta centrale. Sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 un divertente Photo Booth, dove tra cappelli, barba, baffi e tanti oggetti divertenti sarà possibile scattare una foto ricordo in regalo sul momento con un calendario omaggio. Giovedì 8 e protagonista del set fotografico sarà Babbo Natale in persona che accoglierà nella sua casa tutte le bambine e bambini per scattare con loro una foto ricordo speciale. Inoltre sabato, domenica e giovedì alle 16.30 in piazzetta centrale in scena le animazioni di Circolarmente. Sabato in Piazzetta Centrale arriva Equilibri e disequilibri per piccoli funamboli, laboratorio circense per diventare per un giorno piccolo artista del circo. Domenica, sempre dalle 16.30, l’appuntamento in piazzetta è con il debutto di Federico Il Topolino, una produzione di Circolarmente ispirata al racconto di Leo Lionni, per la prima volta in scena al Barilla Center. Infine giovedì 8 dicembre torna Spiazza La Piazza, il laboratorio di arte circense dove grandi e piccini potranno mettersi alla prova e diventare per un giorno piccolo artista del circo.

Continua anche il ciclo di laboratori creativi gratuiti infrasettimanali. Da lunedì a venerdì (escluso giovedì) il laboratorio Natale nel piatto. Dalle 15.30 alle 19.30 tutte le bambine e i bambini potranno trasformare dei piattini di carta in colorati personaggi di Natale. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti e a libero accesso.

IN BORGO SANTA CATERINA I FORMALDEIDE AL CIRCOLO ZERBINI
Sabato sera al circolo Zerbini si esibiranno i Formaldeide, la giovane band di Parma nata nel 2014. Il live dei Formaldeide inizierà intorno alle 22.I cinque elementi della band : Cesaroots voce e chitarra, NicoDop al flauto e cori, Giancarlo alla batteria, Francesco alla tastiera e Synth e Jamba al basso elettrico; ricordano con la loro musica le sonorità reggae, funky, rock e al rocksteady. La band si esibisce con testi introspettivi che spaziano dal sociale all’analisi personale dell’essere umano esprimendosi in dialetto e in italiano. 

NON SOLO DANZA: VA IN SCENA SHAKESPEARE
E' un dittico ispirato a Shakespeare quello che andrà in scena a Teatro Due sempre nell’ambito della dedica che la Fondazione tributa al Bardo a 400 anni dalla sua scomparsa: Before Break, ispirato a La Tempesta (sabato alle 20.30) e Killing Desdemona che prende le mosse da Otello (domenica alle 20.30), le ultime due creazioni della compagnia Balletto Civile guidata da Michela Lucenti.
Il motore che muove questo ensemble nomade è sicuramente la danza, ma la ricerca di Balletto Civile si orienta verso un teatro totale che integra il canto dal vivo, la recitazione, il movimento coreografico, fondato quest’ultimo sulla relazione profonda tra gli interpreti e scaturito da un lungo lavoro laboratoriale sulle orme di Pina Bausch.
Nei lavori della compagnia, anche quando partono da testi classici non è mai assente un discorso sul presente «La mia necessità –ha affermato Michela Lucenti - è quella di parlare coi corpi che metto in scena, l’universalità di un testo deve ricadere sul presente e questo vale anche per questi due esperimenti per i quali ho attinto alla fucina incredibile che è la produzione Shakespeariana».
Partendo da La Tempesta, in apparenza una favola che sembra fuori dal tempo e dallo spazio ma nella quale invece convivono tutte le contraddizioni che attanagliano l'uomo tra ciò che è sfuggente illusione e ricerca feroce della realtà, anche come conoscenza della propria imperfezione e debolezza, Michela Lucenti crea Before Break, danzato e creato con Maurizio Camilli, Fabio Bergaglio, Aziz El Youssoufi, Giovanni Leonarduzzi, Maurizio Lucenti, Alessandro Pallecchi, Emanuela Serra, Giulia Spattini, Demian Troiano, Natalia Vallebona con musica originale eseguita dal vivo da Julia Kent e Nicola Pinelli.
La tempesta è un grande testo complesso e filosofico, lo sguardo della Lucenti si sofferma però su due temi: libertà e perdono. 
l titolo Before break allude all’istante che precede il momento di una rottura insanabile con gli altri o con se stessi, «quello è il momento di cambiare pagina perdonando o perdonandosi. La libertà di Prospero è quella che auguro a tutti noi, una libertà che non significa non aver subito torti, ma averli accettati e sciolti».
Nel cast sono presenti alcuni campioni del mondo di break dance che estendono il movimento portando al limite il proprio corpo, esplorando il limite fisico che è anche il limite del pensiero.
La contemporaneità della riflessione su Otello in Killing Desdemona invece è, ovviamente, nel tema della violenza sulla donna.
«I personaggi femminili dell’originale shakespeariano, senza forzare minimamente il testo – osserva ancora la Lucenti - intessono un discorso molto profondo sulla libertà della donna, sull’autonomia nel decidere di fidarsi di qualcuno, anche se diverso, perché l’amore è il meccanismo che accoglie la diversità» Uccidere Desdemona è come spegnere una visione tutta femminile e fragile del mondo, far cessare un incanto, forse un mistero.
L’uomo ammazza quando non può possedere. Nel dramma di un femminicidio, il più famoso del teatro,
Desdemona è circondata da maschi, una donna con la forza di un usignolo, una simil-Edith Piaf che urla il suo diritto di essere così com’è. Killing Desdemona, che accanto alla Lucenti vede in scena Fabio Bergaglio, Maurizio Camilli, Andrea Capaldi, Ambra Chiarello, Demian Troiano e Natalia Vallebona, è anche un manifesto danzato della libertà creativa, con partitura musicale scritta dal famoso compositore berlinese Jochen Arbeit degli Einstürzende Neubauten.

Informazioni e biglietteria: 0521/289644 – biglietteria@teatrodue.org - www.teatrodue.org

IN VIA GHIRARDUZZI BURRACO SOLIDALE AL PRO PARMA
Uno dei più popolari giochi di carte del momento si appresta a vivere un’esaltante sfida sabato, a partire dalle 15,15 presso il circolo Club Pro Parma in via Ghirarduzzi 2, a Parma. L’iniziativa, organizzata da LIFC Emilia onlus, in collaborazione con ASD Burraco Parma, ha finalità benefiche. Molto ricco il bottino di premi messi in palio grazie al contributo dei generosi sponsor. Tutti i fondi raccolti nel corso della giornata, provenienti da iscrizioni o donazioni, saranno destinati in favore dell’Associazione LIFC Emilia onlus, con sede a Parma. “Il ricavato del torneo – spiega la presidente Brunella Bonazzi – ha come scopo fondamentale, quello di contribuire a sostenere la qualità della vita e delle cure dei ragazzi affetti da fibrosi cistica e delle loro famiglie».
I termini della gara prevedono una quota di partecipazione di 15 euro, mentre per info è possibile rivolgersi a: fibrosicisticaemilia@libero.it o contattando il 3926704837.

PARCO BIZZOZERO, GIOCARE IN CITTA' COME SE FOSSE UNA JUNGLA
Una giornata all’aria aperta a giocare tra gli spazi verdi della nostra città dove i bambini si potranno divertire come in un vero bosco. Domenica, dalle 11 alle 13, al parco Bizzozero di via Bizzozero (nell’area vicino alla sede di Legambiente) è in programma il secondo appuntamento di «Giocare tra gli alberi… nei parchi di Parma», all’insegna del divertimento e della scoperta della natura, nel corso dei quale verranno realizzati diversi percorsi, giochi e attività originali usando corde e semplici nodi. L’evento è promosso dall’associazione «Parmakids» in collaborazione con l’associazione «La costellazione dell’albero» e il contributo del Comune. A seconda dei casi e del desiderio, i bambini potranno imparare ad arrampicarsi, sviluppare l’equilibrio, dondolarsi su altalene o amache sicure ed estremamente divertenti: questa attività è assolutamente sicura L’iniziativa si terrà anche in caso di maltempo. Per informazioni, 347/8453285 o (366/5261599).

PELLEGRINO PARMENSE
MERCATO SOLIDALE E CUCINA TIPICA
Il mercato solidale Gas Valceno farà ritorno domenica a Pellegrino Parmense con “al mercà d’na vota” che prenderà il via alle ore 10 per concludersi alle 19. Tra le tantissime proposte, vi sarà la possibilità di degustare i grandi prodotti autunnali e le delizie tipiche del nostro territorio. A rendere più appetibile la giornata di festa sarà l’immancabile “cucina”, a cura della Pro loco di Pellegrino, che predisporrà uno stand colmo di torta fritta, salumi, patatine fritte, caldarroste, polenta ai vari gusti, strauben e tanto altro ancora. Info: 0525/59395. 

SAN SECONDO
VIVERE PER UN GIORNO NEL PAESE DEI BALOCCHI
Domenica, nel centro di San Secondo, torna il tradizionale appuntamento annuale con la Giornata dei balocchi. Per l’intera domenica, nel «cuore» di San Secondo sarà possibile vivere un giorno da fiaba con la mostra-mercato natalizia per le vie del paese e laboratori per bambini. Alle 16, inoltre, in oratorio spettacolo per grandi e piccini «Il mago di Oz» e, alle 17.30, accensione dell’albero di natale in piazza Garibaldi con le musiche della banda Vito Frazzi. Inoltre in piazza Garibaldi sarà presente il «Villaggio di Babbo Natale»: grandi e piccini potranno dire personalmente i loro desideri a Babbo Natale e al suo fidato Elfo. Il giorno precedente, sabato 3, invece, in piazza Martiri della libertà, appuntamento in mattinata col mercato contadino a cura degli agricoltori delle terre rossiane.

TANETO
"ZARRO NIGHT", MEGA FLUO PARTY
Sabato sera, dalle 22.30, al circolo Arci Fuori Orario di via Don Minzoni 96/b è in programma la «Zarro night-mega fluo party»: gomito fuori dal finestrino, occhiali da sole anche di notte e volume al massimo. Lo Zarro è quello che se ne segue delle mode del momento, quello che fuma le «siga» con i suoi «frate», quello che mette la musica «a palla», quello del «bella zio!» e di «oh! tipa!». Durante la serata verranno distribuiti tanti gadget luminosi e poi musica dance anni ‘90-2000 che farà ballare fino all’alba. Obbligo di tessere Arci. Info: 0522/671970.

TORRECHIARA
IL CASTELLO DEI BAMBINI CON "BIANCA RACCONTAMI"
Domenica a Torrechiara la visita in castello è gratuita, e inoltre ci sono interessanti e divertenti iniziative per famiglie e bambini, come la visita guidata “Bianca raccontami”, che partirà alle 15.30. «Bianca Pellegrini in persona, / o forse il suo fantasma chissà,/ i suoi gentili ospiti /all’interno del maniero accompagnerà - spiegano in rima gli organizzatori -. Non si può sapere chi incontreranno o cosa succederà, / l’unico modo per scoprirlo è essere là!».
I partecipanti verranno accompagnati in castello imbattendosi nel personaggio storico di Bianca Pellegrini che, attraverso un’immaginaria porta del tempo, si ritroverà ai giorni nostri convinta di vivere ancora nel 1470. Da qui nasceranno situazioni divertenti che faranno vivere le atmosfere di allora con attività adatte alle diverse età. La visita “Bianca raccontami” costa 5 euro per ogni bambino (2,50 euro per gli accompagnatori).
Questa domenica ci saranno visite guidate di “Bianca & Pier Maria” anche alle 10.30, 12, 15, 16.30 (servzio guida 3 euro) per informazioni: 328.2250714. Inoltre, c’è la possibilità di partecipare al mini tour alla scoperta delle bellezze e dei sapori sui colli di Parma: alle 10.30 da piazzale Leoni si parte per visitare un prosciuttificio, gustare a pranzo le eccellenze dell’Appennino e finire in bellezza con la visita guidata al castello (costo 40 euro tutto compreso, prenotazioni 0521.218889 - IAT PR oppure 328.2250714).

VARANO MELEGARI
LUI, LEI E L'ALTRO: UN "TRIANGOLO" TUTTO DA RIDERE
Sabato alle 21, nella palestra comunale di Varano Melegari si apre la rassegna culturale di teatro, conferenze, musica, burattini, libri, commedie dialettali, «Varano in scena». Sul palco saliranno gli attori della compagnia «Artemisia Teater» che propone la commedia dialettale «Lui, lei e l’altro», 2 atti comici di Antonio Guidetti, promossa dall’Associazione Culturale Accademia Reggiana del Vernacolo.
Oramai si può dire che il teatro, i concerti, gli approfondimenti culturali sono di casa a Varano Melegari.
Anche quest’anno la rassegna «Varano in scena», giunta alla terza edizione consecutiva si sta confermando una piacevole tradizione.
La Proloco, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, ha organizzato una serie di eventi programmati durante i prossimi mesi, con il chiaro intento di voler creare occasioni di incontro e di cultura per il territorio anche nel periodo invernale, sfruttando la palestra polifunzionale del paese per gli allestimenti.
Gli appuntamenti proseguiranno venerdì 9 dicembre con l’«Associazione del teatro utile» si passa ad un momento di riflessione; le tre attrici di «Le Rinchiuse», rappresentano una situazione di solitudine e di straniamento dalla vita, usando la condizione di badante come esempio. Ancora teatro dialettale per sabato 17 dicembre con «Quota 90» della storica compagnia «La Sissese».
«Non mancano gli appuntamenti per i giorni di festa - spiega il presidente Francesca Ruggeri -. Il Trio Amadei curerà il Concerto di Natale e, assieme alla Vianiner Philharmoniker, il concerto di Capodanno con gran finale in valzer, come fossimo a Vienna. Sarà un’occasione per incontrarsi e scambiarsi gli auguri in una pregevole cornice di musica, a cui il Trio ormai ci ha abituato».
Per Santo Stefano l’attenzione è rivolta ai bambini; i burattini di Patrizio Dall’Argine presentano «Il piccolo Verdi». Questo è l’unico evento che si svolge nel teatrino del salone parrocchiale.
Dopo le feste si riprende il 13 gennaio 2017, con un intenso momento di riflessione. La fondazione no profit «Pesciolino Rosso» presenta «Lasciami volare», ispirato dalla storia di Emanuele. Papà Gianpiero si racconta a genitori e figli: la relazione, i ricordi, il lutto, la ricerca affannosa di spiegazioni.
Il 21 gennaio, ritroviamo il Trio Amedei con il concerto «BaRock», una presentazione originale di grandi colonne sonore, pop, rock ed altro ancora. A seguire, sabato 4 febbraio, lo spettacolo «L’albero e la bambina» con Davide Peroni e Roberta Braga dell’Associazione Anticorpi, racconta la commovente storia dell’amicizia tra un albero e una bambina, e di come evolve questo legame fino alla vecchiaia. Un racconto rivolto tanto ai bambini quanto agli adulti.
Il 10 febbraio è in programma l’ultima commedia dialettale. La compagnia «El Ravisi» presenta «Po’vr’Italia». La rassegna si chiude il 18 febbraio, con il monologo della nota attrice parmigiana Franca Tragni, che in «Disagiate per amore» passa in rassegna, con la sua consueta verve ironica, ritratti di vita al femminile.
È possibile consultare il programma dettagliato e gli eventuali aggiornamenti sul sito internet www.prolocovarano.it e sulla pagina facebook della Proloco.

VARANO MELEGARI – FORNOVO TARO
"VALCENO IN TAVOLA" FA IL BIS
Doppio appuntamento, a Varano Melegari e a Fornovo con la gastronomia di «Valceno in Tavola – Sua Maestà il Maiale». Fino a domenica l’agriturismo Ca’ del Chino, in località Montesalso, propone salame, prosciutto, coppa e cicciolata, crostini con salamino e stracchino, tigelle con lardo pesto e Parmigiano, fegato con cipolle e molto altro. Domenica la rassegna fa tappa anche a Fornovo nel ristorante A la Maison. Il menù comprende, cicciolata, polenta fritta con lardo pesto e salame fresco al vino bianco, cotiche e fagioli, bolliti misti con mostarde fatte in casa e sacrao, maialino da latte Sardo al forno con insalatina di campo e bruciatini di pancetta, fegato in retella. Prenotazione obbligatoria.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS