21°

33°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Data - Ora inizio 20/05/17 - 23:00

Data - Ora fine 20/05/17 - 23:59

Tipologia Altro

eventi

L'agenda del weekend: dalla malvasia alle Mille Miglia

Mille Miglia: così cambiano circolazione e linee bus

Le auto della Mille Miglia a Parma: foto d'archivio

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/435170/l-agenda-del-weekend-dalla-malvasia-alle-mille-miglia.html 24/07/2017 06:35:15 24/07/2017 06:35:15 40 L'agenda del weekend: dalla malvasia alle Mille Miglia false DD/MM/YYYY 0

ANZOLA DI BEDONIA
IL CANTO DEL MAGGIO
A Anzola di Bedoni arrivano domenica i Cantamaggio di tre regioni per partecipare alla 15° rassegna del Canto del Maggio. L'arrivo dei pullman è previsto per le 8.30, alle 9.50 apertura manifestazione con passerella dei gruppi in ordine di sorteggio. Alle 15.30 premiazioni dei gruppi e dei cantori e a seguire passaggio del testimone al gruppo e alla città che dovrà organizzare la prossima edizione.

BARDI

INVITO A CENA CON DELITTO
Torna sabato «Invito a cena con delitto», evento targato «Diaspro Rosso» alla fortezza di Bardi. Inizio ore 20. Per info e prenotazioni: 0525.733021- 380.1088315.

BEDONIA
LE VESPE FANNO TAPPA
Domenica dalle 11 alle 13 il 12° Rally-Freccia dell’Appennino delle mitiche Vespa farà tappa a Bedonia per far rifornimento e per un ristoro offerto dagli amici di Bedonia.

ROMBANO I BOLIDI DEL RALLY DEL TARO
TTutto pronto in Valtaro e in Valceno per accogliere il passaggio dei bolidi del Rally Internazionale del Taro, una delle più attese manifestazioni per gli sportivi della montagna. La 24esima edizione avrà come centro operativo Bedonia: domattina alle 9 dalla Costa a Salarolo si svolgerà uno spettacolare shakedows e la corsa si concluderà proprio nel centro di Bedonia nel tardo pomeriggio di domenica con la consegna dei premi ai vincitori. Oltre cento saranno i concorrenti. Saranno 50 ore rombanti e spettacolari. Il rally fa parte dell’articolato Campionato International Rally Cup, prestigioso evento che affiancherà quelli di Pirelli, del Parmigiano Reggiano, Ermes Team Rally e Rally Piston Cup. Sarà articolato su due specifici percorsi, il Rally Internazionale e il Rally Nazionale e all’arrivo verrà assegnato il 10° Memorial Sebastiano Ghiorzi. Anche il tracciato è stato ampiamente modificato con inedite prove speciali che regaleranno spettacolari passaggi. Durante i momenti di pausa i concorrenti offriranno anche una passerella straordinaria delle loro auto in via Aldo Moro e in via Mons. Checchi. Non mancheranno le manifestazioni collaterali: il tutto organizzato dalla scuderia San Michele con la collaborazione di alcuni commercianti.

BORGOTARO

TRADIZIONALE PESCA  BENEFICA
Sabato, nei locali dell’antico convento Agostiniano, a fianco della Chiesa di San Rocco, nell’omonimo quartiere di Borgotaro, aprirà i battenti (e proseguirà per tutte le altre domeniche e festivi del mese) la tradizionale pesca benefica. Orari: 10-12 e 15 -18.

TREKKING CON VISTA MARE DAI MONTI A RAPALLO

Con l’arrivo del caldo, non c’è niente di meglio di un weekend di sole e relax al mare. È tutto pronto dunque per la partenza di un affascinante trekking di due giorni che, tra sabato e domenica, andrà dal Lago delle Lame, sopra Rezzoaglio, fino a Rapallo, con pernottamento in agriturismo a Lorsica, ai piedi del Monte Ramaceto (organizzazione tecnica: Travel-Lab T.O. & D.M.C.). Si tratterà di un weekend davvero emozionante, tra i sentieri del Parco naturale dell’Aveto e dell’alta via dei Monti Liguri, attraverso bellissime vette sopra al mare, la cui vista accompagnerà i partecipanti per quasi tutto il percorso. Le due escursioni verranno affrontate con il tradizionale “camminare lento” ma, essendo piuttosto impegnative a causa della lunghezza e del dislivello, sono camminate adatte a buoni camminatori. Sabato, dunque, alle ore 8 è previsto il ritrovo nel piazzale della stazione di Borgotaro (possibilità di arrivare in auto o in treno), e la conseguente partenza in pullman verso il Lago delle Lame. Arrivati qui si proseguirà con una breve salita alla Cappelletta delle Lame ed un lungo tratto in leggera discesa sull’Alta Via dei Monti Liguri toccando il Passo delle Rocche, il Monte Bozale e il Passo della Forcella, dove si pranzerà al sacco. Quindi, sempre attraverso l’Alta Via, salita verso il Monte Ramaceto, con la sua lunga cresta a picco sul mare, e discesa al Pian dei Rastelli, si raggiungerà infine l’agriturismo, dove avranno luogo la cena ed il pernottamento. Il cammino riprenderà domenica alle 8,30 con il trasferimento con mezzo dell’agriturismo al Pian dei Rastelli. Da qui si darà il via ad un lungo itinerario dei sette passi, passando per il Pian dei Baci e il Passo del Dente, toccando il paesino di Soglio e arrivo in Val Fontanabuona. Dopo una salita breve ma impegnativa si raggiungeranno il crinale e il Santuario di Nostra Signora di Montallegro, dal quale si scenderà tramite funivia a Rapallo. Giunti al mare, dopo una meritata sosta, gli amanti del trekking verranno raggiunti dal pullman per far ritorno a Borgotaro. Rientro previsto per le ore 19 circa. Info: 339-7843072.

BUSSETO
LE DIVE DI VERDI MONOLOGO SULLA CALLAS
Domenica, alle 18, nel teatro Verdi di Busseto, nell’ambito della rassegna «Verdi l’Italiano. Feste musicali a Busseto» appuntamento con «Maria Callas, la Divina. Le dive di Verdi». Monologo scritto e interpretato da Daniela Musini, con scene e costumi di Giuseppe Esposito per la regia di Federico Vicino. Lo spettacolo teatrale, in prima nazionale, sarà con ingresso gratuito. Info, Iat Busseto tel. 052492487. 

ORTOCOLTO, LA CULTURA DEL GIARDINAGGIO
Sabato e domenica, nel suggestivo scenario di Villa Pallavicino, a Busseto, appuntamento primaverile con «Ortocolto», mostra mercato degli orti, dei giardini, delle arti e dell’artigianato d’eccellenza, dei prodotti alimentari tipici, genuini e di alta qualità. Due giornate arricchite anche da conferenze, musica, laboratori, intrattenimento, e l’Ortoricettario in omaggio. Organizzata dall’associazione Ortocolto con il patrocinio del Comune, è una festa-mercato di interesse nazionale, alla sesta edizione, che spazia nello storico giardino di Villa Pallavicino e nell’adiacente piazzale delle Scuderie. Obiettivo della manifestazione, come spiega il presidente di Ortocolto Silvio Mezzadri è «promuovere e valorizzare la biodiversità floro-vivaistica e agro-alimentare di produzione nazionale e specializzata, mettendo in primo piano i produttori di varietà botaniche selezionate, di collezioni di piante rare, di ortaggi e di frutti antichi». Ortocolto ospiterà anche attività artigianali e creative d’eccellenza, idee e progettazione per giardini e aeree verdi, attività eno-gastronomiche di alto profilo, case editrici specializzate. Sempre nella logica di promuovere i piccoli produttori artigianali di qualità, ospiterà poi aziende agricole selezionate, produttori biologici di cosmetici e igiene della persona, rimedi eco-compatibili per la concimazione e per la lotta a insetti nocivi e infestanti. Si potrà anche mangiare in tranquillità sotto l’ombra degli alberi e sorseggiare buona birra artigianale o distillati di qualità. Nel corso delle due giornate di festa sarà possibile seguire gli incontri con Claudio «Giardino» Baldazzi e con il maestro giardiniere Carlo Pagani. Per chi ha voglia di fare pratica, Donata Ruffini Castiglione e Franca Maraffetti condurranno, domenica, laboratori per composizioni floreali d’autore. Poi spazio alla musica con il concerto con «Armonie del Sud in Villa». La manifestazione sabatosi terrà dalle 10 alle 20
Domenica si ricomincerà alle 9. Alle 11 e alle 15.30, Donata Ruffini e Franca Maraffetti proporranno un laboratorio pratico di composizione floreale. Alle 15.30, incontro con Carlo Pagani su «Il pomodoro, questo sconosciuto». Il celebre maestro giardiniere, divulgatore del giardinaggio come cultura, conduttore di importanti trasmissioni televisive e autore di numerosi testi sull’argomento, avrà una risposta per ogni problema, un consiglio risolutivo per ogni difficoltà. Alle 17, invece, «Meraviglie dell’Orto» nel piazzale delle Scuderie con sfilata di abiti da sposa con inserti di fiori a verdure a cura dell’atelier «Il Salotto del Fiore» di Mauro Cattadori. Nel corso delle due giornate, nelle sale interne delle Scuderie, spazio a «Brascabò» : illustrazioni, arte di carta e il «Siläbari» pramzàn in anteprima speciale, con Giovanna Bragadini, Sabina Botti e Roberta Scaffardi. L’assessore Marzia Marchesi, nel presentare questa sesta edizione e nell’evidenziare la proficua collaborazione con l’associazione Ortocolto, ha rimarcato, della manifestazione, quella «magia tipica e unica di chi si prende cura di un giardino o di un orto, coltivando se stessi attraverso la cura del verde». «Questo – ha detto – è uno dei messaggi che l’organizzazione vuole trasmettere attraverso la perizia nella cura degli espositori, sempre più numerosi e variegati». Ha anche osservato come la «mescolanza» di sapori, profumi e colori di diverse terre, dai colli al mare per arrivare fino alla pianura porta a quel denominatore comune che è dato dal rispetto per l’ambiente e dalla valorizzazione del territorio. «Ortocolto – ha detto la Marchesi – diventa espressione dell’essenza umana il cui scopo è quello di valorizzare e perpetrare nel tempo la bellezza del Creato». Da ricordare infine che Villa Pallavicino ospita il Museo nazionale «Giuseppe Verdi» e le scuderie, invece, il Museo «Renata tebaldi». Entrambi i musei saranno visitabili. Inoltre, il centro storico di Busseto domenica mattina ospiterà il passaggio della «Mille Miglia» e quindi, nelle prime ore del mattino, ci saranno percorsi alternativi (indicati), ma dalle 10 circa in poi sarà comunque tutto libero. Info e programma al sito ortocolto.it.

QUADRANGOLARE DI CALCIO «AVIS»
Allo stadio comunale «Cavagna» di Busseto va in scena, questo weekend, il 17esimo quadrangolare di calcio «Avis» riservato alla categoria Juniores e organizzato dalla sezione Avis con la collaborazione di Gsd Busseto scuola calcio, Csi e Comune. Domenica 21, alle 19.30, finale per il terzo posto e, alle 20.50, finalissima.

CALESTANO
MERCATO A KM 0 IN PIAZZA EUROPA
  Domenica mattina in piazza Europa torna il mercato a km zero di prodotti degli agricoltori e allevatori locali. Al pomeriggio dalle 15 il circolo ricreativo Calestanese Val Baganza organizza nella sua sede di Via Maschi una «Gara di Briscola in compagnia» per associati Ancescao.

FIERA DI MAGGIO SABATO BORGO IN FESTA
Torna sabato la fiera di Maggio, la sezione Avis e l’Ap di Calestano hanno organizzato la «giornata della salute». Sarà presente anche uno stand della Protezione Civile «Gruppo Alfa». Per i golosi l’appuntamento è alle 16,30 davanti alla Casa del Popolo con la torta fritta di montagna.

COLLECCHIO

DOMENICA TORNA IL MERCATO DI MAGGIO
Domenica dalle 9 alle 19.30 torna a Collecchio il «Mercato di Maggio» con il Consorzio La Qualità dei Mercati e il Mercato Alta Qualità Terra dei Gonzaga. 

DOMENICA BICICLETTATA AL PARCO DEL TARO

Biciclettata a spettacolo di burattini domenica al Parco del Taro. In occasione dell’avvio dell’edizione 2017 di «Fattorie Aperte», il Parco del Taro promuove una piacevole passeggiata gratuita in bicicletta, accompagnati da una guida esperta, lungo un percorso fra la Corte di Giarola, il fiume Taro e le vicine fattorie, per conoscere meglio il territorio del Parco e i suoi dintorni. L’appuntamento è alle 15 alla Corte di Giarola, dove sarà attivo il servizio di noleggio mountain bike e dove avrà inizio il percorso, della durata di circa 3 ore, che farà tappa alla Azienda Agricola Cà Nova, dove ci sono: vacche, cavalli, asini, capre, tacchini ed il raro pavone bianco. Seconda tappa la Fattoria Sociale Terra e Sole, specializzata in coltivazione di ortaggi e frutta di stagione con il metodo dell’agricoltura biologica. Lì è prevista una piccola degustazione di prodotti locali. Prima di tornare alla Corte, sosta sul fiume Taro per ammirarne il paesaggio e conoscere la fauna e la flora. Seguirà, al teatro della Corte di Giarola, alle 18, lo spettacolo, gratuito, di burattini del Teatro Medico Ipnotico: «Racconto d’estate» che durerà circa 50 minuti. Per informazioni e prenotazioni, obbligatorie nel caso della biciclettata, è possibile contattare la società Esperta: 347-4018157.

DOMENICA AL MUSEO DI ETTORE GUATELLI
Domenica al museo Ettore Guatelli, sarà una giornata speciale con «Guatelli Contemporaneo ’17 – Rilancio»: anche quest’anno arte, parole ed eventi daranno vita a una pluralità di percorsi e interpretazioni all’interno dell’opera del maestro. Info: Fondazione Museo Ettore Guatelli, tel. 0521.333601 - e-mail info@museoguatelli.it www.museoguatelli.it.

COLORNO

CIBO E SALUTE IN PIAZZA GARIBALDI
Cibo e salute: le stagioni della vita. Questo il tema che contraddistinguerà l’appuntamento con l’antico mercato contadino in piazza Garibaldi a Colorno domenica dalle 9 alle 13. 

BALLO LISCIO AL CRAL FARNESE
Serata di ballo liscio sabato con inizio alle 21,30, organizzata da Parmadanza, al Cral Farnese di via Roma, 28, con l’orchestra Luciano Nelli. Info: 0521815468

FELEGARA

SERATA DI BALLO AL MOLINARI
sabato, dalle 21, al centro sociale «Molinari» di Felegara serata di ballo con l’orchestra «Radar Folk».

FESTA DELLO SPORT PER I RAGAZZI
Sabato a Felegara, nell’area tra il campo sportivo e la palestra, torna la «Festa dello sport». Alle 8,10 il giuramento degli atleti e saluto delle autorità.

FELINO

RADUNO DI MOTORINI E BANCHI GASTRONOMICI
Sabato e domenica, raduno di motorini monomarca «Monferraglia Spring 2017». In piazza Miodini, alle 19.30 si apriranno gli stand gastronomici.

ESCURSIONE SULLE COLLINE DA BARBIANO A CEVOLA
Domenica escursione sulle colline da Barbiano a Cevola con Gae Paola Casali (339 6820796 paolacasal@libero.it). Ritrovo alle 16 al parcheggio del castello di Felino.

FONTANELLATO
VISITE IN ROCCA IN CERCA DEL FANTASMA
Visite guidate in cerca del fantasma in Rocca a Fontanellato. Sabato alle 17 e 19.30. Domenica alle 11.30, 17 e 19.30.

SAGGIO DEI BALLERINI AL PALASPORT OLIMPIA

«La Strada» è il titolo dello show che quest’anno lo Sport Club Fontanellato porterà sul palco del palasport Olimpia per il «gran finale» di stagione, domenica alle 20,30.

STUPIRE, IL FESTIVAL DELLA MERAVIGLIA
Fontanellato è pronta a «Stupire!» grazie al festival delle meraviglie che porterà all’ombra della Rocca Sanvitale eventi folli, visite guidate a tema, mostre, mercatini magici e spettacoli per tutti i gusti.
Una tre giorni nel segno della meraviglia iniziato venerdì e che si protrarrà tra appuntamenti interessanti e curiosi fino a domenica.
Dieci i momenti speciali in programma, tutti ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. 
Sabato mattina alle 11 si parlerà invece della «magia dei libri», un momento abbinato e affiancato alla mostra ospitata nella Sala dello Stendardo della Rocca Sanvitale e che crea un appassionante percorso storico dai flip book (minuscoli cinema tascabili) ai libri che si trasformano al soffio, dai volumi pop-up ai libri che leggono nel pensiero.
Alle 18 «Mesmerised!» riporterà in vita scienziati e maghi del XVIII secolo attraverso i loro oggetti, le loro storie e i loro trucchi, mentre alle 21 è atteso al Teatro Comunale il «Diego Allegri Live Magic Show». Domenica sarà invece la volta dei «Mostri, zombie e vampiri» di Luigi Garlaschelli e della conferenza-spettacolo di Gianfranco Preverino «Il baro in scena».
A completare il cartellone saranno quindi un mercatino «magico», speciali visite guidate in cerca del fantasma, aperitivi e laboratori, esibizioni di street magic e guerrilla magic.  Gli ingredienti per «Stupire!» ci sono tutti.

FORNOVO
ESCURSIONE NELLE COLLINE
Anche domenica, grazie alle guide escursionistiche abilitate «Valtaro e Valceno». Domenica, invece, avrà luogo un’escursione a Serravalle tra vigneti e calanchi, dove sorge la chiesa con battistero più antica di tutta la provincia di Parma. Primo ritrovo alle 8.30 a Varsi in piazza monumento e secondo ritrovo alle 9 al Podere Predarolo Serravalle (info: 388.8930476).

MONCHIO
BORGO DI PIANADETTO, BELLEZZA DA SCOPRIRE
Escursioni a piedi, laboratori, racconti e poi ancora sleep dog, mercato, canti e visite guidate al bellissimo borgo di Pianadetto: questo e molto altro sarà l’Appenninfest di Primavera che questo weekend vestirà di colore e profumo di primavera il borgo monchiese di Pianadetto. Si parte sabato sera, alle 21, con Aspettando Appenninfest - La Veja: una serata magica, durante la quale il progetto «I luoghi raccontano - Mappe di Comunità» porterà i partecipanti in una stalla utilizzata come nascondiglio durante la guerra, per ascoltare esperienze di guerra e di resistenza accompagnati dalla voce e dalla chitarra di Irene Sandei e Daniele Mariotti. Domenica alle 9.45 si potrà partecipare, insieme alla guida Gae Monica Valenti, ad Agricoltura d’Appennino, un’escursione adatta a tutti per scoprire la vita agricola in montagna (info e prenotazioni 3488224846). Nel pomeriggio, alle 15, si potrà assistere allo spettacolo di sheep dog con il gregge del pastore Ettore Rio, mentre alle 15,15 si aprirà il laboratorio naturalistico per bambini. Alle 15,45 il piccolo Geremia insegnerà a tutti a mungere la capretta Tosca, mentre alle 16,30 secondo appuntamento con il progetto «Mappe di Comunità» con «I luoghi del cuore». Per tutto il giorno, inoltre, si potrà visitare la mostra degli antichi mestieri, la mostra di trattori d’epoca, girare tra le bancarelle del mercato del borgo e assaporare ottimi prodotti tipici ai punti ristoro. Per info 3462135696.

MONTICELLI TERME
DUE GIORNI DI FESTIVAL OLISTICO
Festival olistico a Monticelli Terme. Sabato e domenica tornerà l’appuntamento con la manifestazione all’insegna del benessere psicofisico: appuntamenti all’Hotel delle Rose, per le conferenze e i workshop, e in piazza Fornia, per gli altri intrattenimenti. L’organizzazione è curata dall’associazione culturale «Una nuova dimensione», col patrocinio del Comune di Montechiarugolo e la collaborazione di varie realtà locali. Il Festival olistico sarà caratterizzato da convegni e intrattenimenti di varia natura: dai concerti ai trattamenti olistici, dallo yoga per bimbi e adulti al pilates. Il sipario si aprirà sabato, alle 15.30, con la conferenza sul tema «I neuroni specchio, fisiologia dell’empatia», tenuta da Samorindo Peci, medico chirurgo, specializzato in endocrinologia e psiconcologia. Proseguirà con l’intervento di Francesco Giacovazzo, scrittore e studioso di alchimia e di discipline metafisiche e olistiche, che parlerà di «Dove il dolore finisce». Per le 21, il programma prevede il workshop «Viaggio interiore per l’integrità», tenuto da Ambra Guerrucci. In piazza Fornia, «I musicanti di Brema», spettacolo teatrale per bimbi (alle 18) e danza indiana con Alessandra Piazza (alle 19). Alle 21.30 con dj set anni ‘70-’80 con Alfredo Miti. Domenica il Festival riprenderà alle 10 con un programma di incontri ma anche mercatino, trattamenti olistici, concerto di mantra di Elisa Borchini, biopsicofonica con Alfredo Miti, concerti. Le conferenze sono su a prenotazione (349/4439585 – 348/1544867).

PARMA

"SLEGATI FESTIVAL" POTERE ALLA FANTASIA
Per tre giorni il Workout Stu Pasubio ospiterà la seconda edizione dello «Slegati Festival». Tutto è pronto, al Wopa in via Palermo, per la grande manifestazione che ha fatto e farà giocare bambini di tutte l’età, dal mattino fino a tarda sera.
Lo Slegati Festival è un evento dove il gioco è visto come un’esperienza da condividere per sperimentare, alimentare e stimolare la creatività.
Gli ospiti d’onore della manifestazione saranno i Lego, i famosissimi mattoncini colorati con cui hanno giocato generazioni di bambini, ma non mancheranno i giochi da tavolo, laboratori di lettura e creativi, istallazioni e spettacoli ed esibizioni.
Per i «magici mattoncini» sono predisposti quattro spazi, curati dall’Associazione Sleghiamo la Fantasia: il Monta & Smonta dove ci saranno tantissimi set Lego per giocatori dai cinque anni in su; Duplo, per i bimbi da un anno ai quattro anni, con tanto di superficie per gattonare in tutta libertà; il Laboratorio Ferroviario dove si potrà realizzare un plastico ferroviario, per poter partecipare bisogna avere più di 8 anni ed è riservato ad un numero massimo di quindici persone e il Laboratorio di Mosaico dove si mette a disposizione materiale per la realizzazione di mattonelle artistiche musive con mattoncini colorati.
Accanto alla zona dedicata ai Lego c’è quella per i giochi da tavolo dove ci si potrà immergere nell’indagine e nell’astuzia; dove, per l’occasione, ci saranno anche ospiti di alcune case editrici che illustreranno e spiegheranno i loro giochi.
Inoltre ci sarà la presentazione del nuovo editore Mancalamaro che per l’occasione porterà, allo Slegati Festival, nuovi giochi come La Foresta misteriosa di Carlo Rossi che è stato candidato come Gioco dell’Anno per i bambini. Ci sarà anche una zona predisposta per i laboratori creativi: con il metodo Munari e quello di costruzione di strumenti musicali curato da EMC2 Lab. In più è predisposta una zona dedicata al gioco libero, gestita dal negozio di Giochi Furbi Orso Ludo dove si potranno costruire piste con le biglie, fare costruzione Kapla e giochi di società. Lo «Slegati Festival» iniziato venerdì alle 19 con un aperitivo per poi proseguire con l’esibizione, alle 20 dei the lips. Alle 22 saliranno sul palco i Lovesick Trio per concludere così la serata con il deejay set di El Garrincha. Nella giornata di sabato dal mattino alle 10 alle 18 ci sarà il laboratorio pittorico di Orso Blu dove la fantasia non avrà limiti, senza la paura di sporcarsi. Alle 15.30 si potrà partecipare al gioco di «schicchera Ice cool» dove si potrà vincere il gioco e il Pinguino. Dalle 16 alle 18.30 tutti i bimbi potranno partecipare al laboratorio di lettura, a cura di «Libri con le ruote» per: guardare, sfogliare e leggere e ascoltare le letture della Sajetta. In serata inizieranno gli spettacoli: alle 20 si esibiranno i Tafel Musik e alle 22 saliranno sul palcoscenico i Divi di Hollywood. Da mezzanotte fino a notte ci sarà il deejay set di Paul D’Alfio. Nella giornata conclusiva di domenica gli appuntamenti inizieranno a susseguirsi già dalla prima mattinata. Dalle 10 alle 18 ci saranno i laboratori dove si «gioca all’arte visiva» curati da Alessandra Falconi che è responsabile del Centro Zaffiria. Qui i bimbi potranno sviluppare, con la loro fantasia, quattro temi diversi: una città invisibile, un insetto, la storia della piratesca Awilda e i fiori da campo. Nella giornata di domenica, dalle 17, si esibirà l’Orchestra Pistapoci che è composta da più di cento ragazzi, dalla quarta elementare all’ultimo anno di liceo, che si esibiranno accompagnati sul palco da musicisti parmigiani. Alle 19 inizierà il concerto swing degli Attacchi di swing e alle 21 inizieranno a ballare i ballerini di Lindy Hop Parma Lindy Hoppers, che chiuderanno la lunga manifestazione. Lo Slegati Festival è stato creato e organizzato dall’Associazione culturale Slegati!, nata da Orso Ludo e l’APS Superfamiglia, il sostegno di numerose realtà locali, il patrocinio del Comune di Parma e della Regione Emilia Romagna.

IN VIA EMILIO LEPIDO I PORTAVOCE AL MORO CAFFE'

Sabato sera, a partire dalle 29, la band nostrana «Portavoce Cantanti» si esibirà al «Moro Caffè» di via Emilio Lepido 289 per una serata di buona cucina, musica e divertimento denominata «Musi...cenando». Info: 349/2889846.

DRAG QUEEN SHOW ALL'HOSTARIA TRE VILLE
Domenica sera, a partire dalle 20, all’hostaria Tre Ville di via Benedetta 99/a andrà in scena «Angeli», il drag queen show. Sul palco si esibiranno Tina, Citro e Ape Regina. Info: 0521/272524.

FATTORIE APERTE DALL'APPENNINO AL PO
Per quattro domeniche, dal 21 maggio all'11 giugno, ci sarà la possibilità di vivere in mezzo al verde, a contatto con la natura, degustando gli ottimi prodotti della nostra terra. Si terrà infatti la 19ª edizione di «Fattorie aperte ai consumatori», storica manifestazione di promozione dell’agricoltura e della biodiversità organizzata dalla Regione Emilia-Romagna. Sono 150 le aziende agricole in tutta la regione, di cui 17 nel Parmense che, dalle 10 alle 18, accoglieranno famiglie, bambini, curiosi, amanti della natura, della terra e della buona tavola, proponendo ciascuna le proprie specificità, e offrendo un ampio ventaglio di proposte e di iniziative, lungo un percorso che si snoda dall’Appennino al Po.
Queste domeniche saranno l’occasione per passare una giornata diversa dal solito, in mezzo al verde, passeggiando nei campi, osservando da vicino gli animali e, soprattutto, assaggiando i prodotti tipici delle nostre terre, magari coltivati secondo le regole dell’agricoltura biologica e integrata, oltre che per «sperimentare» direttamente la vita in una campagna non lontana da casa, dove prendere contatto con la vita delle aziende agricole.
Come ogni anno la visita in azienda sarà arricchita dalle attività proposte, dalla vendita diretta dei prodotti, magari della biodiversità locale e dalle «eccellenze» dei dintorni delle fattorie: i sei Musei del cibo del nostro territorio. Dal Museo del Pomodoro e Museo della Pasta, al Museo del Salame, Museo del Parmigiano Reggiano, Museo del Prosciutto e dei Salumi parmigiani, il Museo del Vino-Cantina dei Musei del Cibo e il Museo Guatelli.
Le aziende proporranno momenti di incontro e giochi dedicati ai bambini per conoscere l’orto, il mondo delle api e gli animali della fattoria, anche di razze autoctone, oppure costruire nidi per cince e pipistrelli e mangiatoie per uccellini. Ci saranno corsi di orticoltura biologica, incontri dedicati alla lotta biologica nell’orto e nel giardino di casa. Sarà inoltre possibile effettuare percorsi naturalistici a piedi o in bicicletta e giri in calesse. Non mancheranno le visite guidate alla scoperta dell’azienda, le degustazioni dei prodotti tipici locali, la possibilità di acquistare i prodotti aziendali e raccogliere al momento verdura e frutta di stagione.
Per il programma completo: www.fattorieaperte-er.it; https://www.facebook.com/fattorieaperte.


A BAGANZOLA OGGETTI VINTAGE AL FILODIJUTA
E' aperto il negozio di piccoli articoli di antiquariato e vintage in piazza Salvarani 25/a a Baganzola, realizzato dall’associazione di promozione sociale «Filodijuta» guidata da Lorena Sghia: il negozio rimarrà aperto fino a domenica 28 maggio, tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

DOMENICA PARCHI IN GIOCO AI GIARDINI DI SAN PAOLO
Domenica, dalle 10.30 alle 12.30, a Giardini di San Paolo è in programma l’ottavo appuntamento di «Parchi in gioco» - che proseguirà fino a giugno - all’insegna del divertimento e della scoperta della natura. L’evento è promosso dall’associazione «Parmakids» in collaborazione con l’associazione «La costellazione dell’albero» e il contributo del Comune.

IN BICI ALLA SCOPERTA  DI PARMA ANTICA
ll terzo appuntamento di «Rotis volventibus» è in programma domenica con ritrovo e partenza alle ore 9.45 in piazzale Sant’Uldarico. È obbligatoria la prenotazione telefonando al numero: 333/1723195, tutti i giorni dalle 13.00 alle 20.00, oppure scrivendo all’indirizzo arcigolese@alice.it.

VISITE GUIDATE ALLA VILLA MELI LUPI
Domenica visite guidate alla villa Meli Lupi di Vigatto per la giornata nazionale dell'Adsi, l'associazione dimore storiche italiane. Da quarant’anni l'associazione riunisce circa cinquemila soci proprietari di immobili di interesse storico artistico, al fine di conservare e valorizzare l’eccezionale patrimonio italiano di beni culturali. È un’associazione che assiste i proprietari nella gestione delle dimore storiche, che collabora attivamente con enti pubblici o privati, con le Università e con altre associazioni sensibili a questi temi, che cerca di coinvolgere l’opinione pubblica promuovendo ricerche, studi, convegni e pubblicazioni. Un’associazione libera che si finanzia attraverso le quote associative ed alcune sponsorizzazioni, che è attiva grazie all’opera volontaria dei soci e che ha realizzato importanti catalogazioni e convegni.
A Villa Meli Lupi le visite guidate alla villa e le visite botaniche al parco si svolgeranno su due turni, alle ore 15 e alle ore 17, per consentire, a chi ne fosse interessato, di poter effettuare entrambe le visite. Ogni visita ha la durata di circa 2 ore. La biglietteria apre 15 minuti prima degli orari di ciascuna visita. La prenotazione non è obbligatoria, ma vivamente consigliata per la visita guidata alla Villa, che è a numero chiuso per un massimo di 30 persone.
Il costo del biglietto intero di ogni visita guidata è di 8 euro. Il pacchetto della visita alla villa e la visita botanica è di 13 euro. Sono previste riduzioni (6 euro) per adulti con età superiore ai 70 anni e per i ragazzi dai 6 ai 14 anni. Ingresso gratuito per i bambini fino ai 6 anni.
I bambini e i ragazzi fino a 14 anni compiuti devono essere accompagnati. I cani, anche di grande taglia, con obbligo di guinzaglio, non sono ammessi all’interno della villa.
Per prenotazioni telefonare dal lunedì al venerdì, in orari di ufficio, al numero 0521/ 631122 oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica info@villamelilupi.com.
La Giornata Nazionale A.D.S.I. si svolge con il contributo di MAPEI SpA, azienda leader mondiale nei prodotti per l'edilizia, e Banca del Fucino.

NOTTE DEI MUSEI: CONFERENZE E VISITE AL FARNESE, PALATINA, GALLERIA NAZIONALE

Insieme alla Festa dei Musei, Sabato sera si svolge anche la Notte europea dei Musei. Per l’occasione tutti gli istituti culturali del Complesso Monumentale Pilotta - Teatro Farnese, Galleria Nazionale, Museo Archeologico, Biblioteca Palatina - sono aperti in orario serale straordinario dalle 19 alle 22 al costo di un euro.
Sono previste inoltre conferenze e visite guidate. Si comincia sabato alle ore 11.00 al Museo Archeologico Nazionale con la conferenza «Maria Luigia e Canova» a cura di Alessandro Malinverni. Segue la visita in Galleria Nazionale e Biblioteca Palatina. Sempre sabato in Galleria Nazionale alle 17.30 Diego Cauzzi presenta «La Pietà di Annibale Carracci: dalla chiesa dei Cappuccini alla Galleria Nazionale di Parma, Una storia non detta». Le recenti indagini diagnostiche, condotte in occasione del prestito della grande pala di Carracci alla mostra Il Museo Universale. Dal sogno di Napoleone a Canova che si è tenuta l'inverno scorso alle Scuderie del Quirinale di Roma, hanno consentito di studiare la tecnica e i materiali utilizzati da Annibale, anche in rapporto alla pittura di Correggio e alla committenza farnesiana, consentendo di ricostruire le complesse vicende storiche che hanno condotto dalla originaria collocazione nella chiesa dei Cappuccini alla Galleria Nazionale di Parma. (Ingresso 5 euro. Non è richiesta alcuna prenotazione).

Dopo le 19.00 e fino alle 22.00 Teatro Farnese, Galleria Nazionale, Museo Archeologico Nazionale e Biblioteca Palatina si aprono in orario serale straordinario per festeggiare la Notte Europea dei Musei accogliendo “in contes[x]t” i visitatori con un suggestivo programma dedicato a storie controverse o poco note che si celano nel Complesso della Pilotta, con ingresso al costo simbolico di un euro.

Per conoscere più da vicino il Palazzo della Pilotta e i suoi «tesori nascosti» durante tutta la serata i visitatori verranno accompagnati in un affascinante percorso che si snoda dal Teatro Farnese fino ai saloni ottocenteschi, ammirando i capolavori di Correggio e Parmigianino, i ritratti settecenteschi della famiglia Borbone e della Duchessa Maria Luigia. Ci sarà anche la possibilità di ascoltare, in assoluto silenzio, qualche momento delle prove in corso in Teatro Farnese per l‘opera «Prometeo. La tragedia dell’ascolto», capolavoro di Luigi Nono, in programma dal 26 al 28 maggio.

Alle 20.45 al Museo Archeologico appuntamento con «Cosa nasconde il museo?». Il funzionario archeologo Marco Podini illustrerà al pubblico la sala dedicata al ciclo statuario proveniente dalla basilica del sito romano di Veleia (PC) analizzando il complesso rapporto che lega lo scavo archeologico e lo sradicamento dei reperti dal contesto di provenienza all’esposizione museografica.

La Biblioteca Palatina apre le sale monumentali con visite al pubblico che si ripeteranno per tutta la serata mentre nella sala Dante si potranno ammirare alcuni dei volumi del Fondo PP, i cui sono conservati i cosiddetti «libri proibiti» che verranno illustrati dal direttore Grazia Maria De Rubeis.

In Pilotta la Festa dei Musei prosegue anche domenica alle 10.30 con «Aiuto, c’è un mostro al museo!», una proposta dedicata a bambini e famiglie guidata da Eleonora Tognotti e Carla Campanini per avvicinare anche i visitatori più piccoli alla conoscenza del patrimonio culturale. Quante sono le creature misteriose e fantastiche si nascondono nel Complesso della Pilotta? Si possono trovare fra le sculture, i dipinti ed altre opere conservate nelle sale della Galleria Nazionale di Parma. Bestie feroci, draghi e figure mitologiche sbucano tra le immagini di santi, re e cavalieri e arrivano perfino a popolare le mattonelle di un antico pavimento. Non è richiesta la prenotazione. Ingresso gratuito per i bambini, ridotto 5 euro per genitori e adulti. Info: 0521233309.

MUSEI APERTI: DAL CANE NELL'ARTE AGLI ALBERI DIPINTI

Torna sabato la Notte dei Musei
L’ingresso ai Musei Civici di Parma è gratuito, le attività sono realizzate da personale specializzato dei Musei e promosse dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Inoltre, a partire da sabato i visitatori del Castello dei Burattini e della Pinacoteca Stuard potranno usufruire di 20 audioguide disponibili presso ciascuna delle due sedi. I dispositivi possono essere ritirati in biglietteria al costo di 2 euro ciascuno. Il percorso guidato può essere selezionato in autonomia in lingua italiana, inglese o francese.
Appuntamenti di sabato: Pinacoteca Stuard (10.30-23): ore 15.30: laboratorio «I love Pinacoteca». Età: 4-9 anni. Durata: 1 ora e 30 minuti. Max 20 bambini. È gradita la prenotazione: tel. 0521-508184. Ore 16.30: visita guidata alla Collezione. Ore 21: visita guidata «Il cane nell'arte», conversazione e visita guidata di Alessandro Malinverni, ispirata dallo splendido levriero disegnato dal Parmigianino, conservato in Pinacoteca.
Castello dei Burattini (10.30-23.00): ore 11, 20 e 21.30: visita guidata «Burattini e marionette».
Palazzetto Eucherio Sanvitale (10.30-13 e 15- 20): ore 11.00: laboratorio «Alberi dipinti». Età: 4-9 anni. Durata: 1ora e 30 minuti. Max 15 bambini. È gradita la prenotazione: tel. 0521-508184. Ore 16.30 e 18.30: visita guidata.
Museo dell’Opera e Casa del Suono (10-23). Casa Natale Arturo Toscanini (9-13 e 14-23).
Domenica: Pinacoteca Stuard, 16.30: visita guidata alla Collezione.

Castello dei Burattini: ore 11: visita guidata «Burattini e marionette». Ore 16: laboratorio «Costruiamo un Burattino». Età: 4-9 anni. Durata: 1ora e 30 minuti. Max 15 bambini. É richiesta la prenotazione: tel 0521-031631.
Palazzetto Eucherio Sanvitale
ore 11.30: visita guidata. Non è necessaria la prenotazione.
Mostre ospitate negli spazi espositivi del Comune di Parma: Palazzo del Governatore: Patti Smith-Higher Learning e The NY scene - arte, cultura e nuove avanguardie anni ’70-’80 fino al 16 luglio 2017.

DOMENICA AL MU BIRILLI, TRAMPOLI E ALTRA GIOCOLERIA

Giornata parmigiana della giocoleria. La Parma Juggling Crew organizza al Mu di via del Taglio, domenica (dalle 11 alle 20.30), la quinta edizione dell’appuntamento che richiama grandi e piccini attorno a trampoli, birilli, monocicli e palline a cascata. Nel corso dell’appuntamento sarà possibile prendere parte a laboratori e workshop, ma anche assistere a spettacoli, allenarsi in compagnia, scambiarsi trick e informazioni o incontrare vecchi e nuovi amici davanti un aperitivo. L'evento è libero, gratuito e aperto a tutti.

 

TUTTI DI CORSA CON LA BALDINISSIMA
Riparte domenica da via Montanara il circuito provinciale di corsa su strada da una gara ormai divenuta classica: la Baldinissima. La gara podistica, competitiva, è organizzata dal negozio Baldini Fun Runners di Davide Baldini, in collaborazione con il Comune di Parma, la Fidal regionale e Parmarathon Asd. La partenza è fissata alle 9 davanti al negozio, in strada Montanara. Due i percorsi previsti: la gara competitiva sulla distanza di 14,25 km, e la camminata non competitiva su distanza da 4,5 o da 14,25 km.

DOMENICA MATTINA A SPASSO CON FA.CE
Domenica è in programma la terza edizione di «A spasso con Fa.Ce.», una passeggiata naturalistica a passo libero aperta a tutti e non agonistica. Il ritrovo è fissato alle 9.30 alla Fattoria di Vigheffio con la partenza alle 10.30 su una strada non asfaltata ma piacevolmente immersa nel verde. L’evento è promosso dall’associazione onlus «Fa.Ce. Famiglie Cerebrolesi» con il patrocinio dei Comuni di Parma e Collecchio e del Servizio sanitario nazionale dell’Emilia Romagna con il sostegno di numerose realtà del territorio. Grazie alla collaborazione con Uisp Parma, sono stati individuati due percorsi, uno di 4 e l’altro di 7.5 chilometri. Il ricavato della manifestazione andrà a sostenere le attività organizzate da «Fa.Ce onlus» di Parma. Info: http://www.faceparma.altervista.org oppure la pagina facebook «Fa.Ce onlus».

VICOMERO: CANTIAMO PER TOMMY AL WINE CAFÈ PIPÒ
Sabato sera, a partire dalle 20, il «Wine cafè Pipò» di Vicomero di strada Baganzola 256 a Vicomero si terrà un aperitivo «speciale», denominato «Cantiamo per Tommy», a favore dell’associazione onlus «Tommy nel cuore». Ricco aperitivo e musica live con gli allievi del Maestro Simona Arioli: Martina Dominici, Giulia Bergonzi, Nicola Luciano, Annalisa Boveri e Silvia Bosio. Parte del ricavato della serata sarà devoluto al sodalizio presieduto, con tanto amore, da Paola Pellinghelli. Info: 0521/601808.

ARRIVA LA MILLE MIGLIA E IL TEMPO SI FERMA Invia le tue foto
Sabato sera verso le 21, le prime splendide «signore» di una carovana di 450 equipaggi, arriveranno a Parma da via Emilia est, quindi devieranno su viale Partigiani, viale Martiri della Libertà, viale Toscanini, via Mazzini e quindi la svolta in via Garibaldi. Sfilato il Teatro Regio, le auto d’epoca faranno la consueta passerella in piazza Duomo per i «flash» di rito sotto Battistero e cattedrale. Rapida sosta sulla pedana, poi di nuovo in marcia verso via Cavour, via Repubblica, viale Tanara e avanti fino al Parco Ducale, da dove le auto ripartiranno domenica mattina (dalle 7.30) alla volta di Brescia passando per Busseto (sede di una insolita «prova spettacolo»), Soragna e Roncole Verdi.
Ma non è tutto. Aspettando l'arrivo della Mille Miglia (Comune, Fiere di Parma e Aci gli attori coinvolti in prima persona nell'organizzazione) piazza Garibaldi si trasforma in un vero e proprio Motor Village. Come l’anno scorso e come nel 2015, cuore delle iniziative di contorno alla terza tappa della 35° Mille Miglia sarà piazza Garibaldi, teatro sin dal mattino di una serie di eventi per grandi e piccini. Il variopinto «Village» inaugura le danze alle 10: presenti con un proprio stand Fiere di Parma (coorganizzatore della tappa), Registro Fiat, Blitz International (merchandising ufficiale Mille Miglia), Circuito Città d’Arte della Pianura Padana, Varano Wildays (raduno motociclistico in programma all’autodromo «Paletti» il prossimo weekend), inoltre Festival della Malvasia con angolo degustazioni e la compagnia «Maschere italiane», con lo Zsevod e gli Zsevodini a stemperare con la loro simpatia l’attesa della corsa.
Alle 17, il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore al Commercio Cristiano Casa inaugureranno la mostra di auto e moto d’antan promossa dall’associazione Motor Valley. Il Village resterà aperto sabato sera fino alle 23 e per consentire una colazione nelle atmosfere delle auto di una volta, domenica mattina la mostra riaprirà dalle 10 alle 14.
Piazza della Pilotta e piazza Ghiaia ospiteranno le Ferrari e le Mercedes del tradizionale «Tribute»: l’arrivo degli equipaggi è in programma dalle 19 circa. In Piazzale Barezzi, ai piedi del Teatro Regio, uno stand Alfa Romeo espone gli ultimi modelli della gamma, mentre in Piazzale della Pace la proposta gastronomica sarà in pieno stile «street gourmet». Piazza del Duomo ospiterà invece l’esclusiva «Lounge» a cura di Silvano Romani. Le auto in gara saranno esposte al Parco Ducale, visite fino a mezzanotte e mezza. Il «restart» domenica mattina dalle 7.30 da piazzale Santa Croce; alle 9 i piloti del Nucleo Aereo Acrobatico Parmense, sorvolando la Parma con una trentina di affascinanti velivoli storici, daranno il loro saluto alle signore a quattro ruote mentre si dirigeranno verso Busseto.
Mille Miglia a Parma: inviaci le tue foto con l'app Gazzareporter! (scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play) 

DOMENICA FESTA DEL VINO CON KIT DEGUSTAZIONE
Domenica in via Bixio si svolgerà, per il sesto anno consecutivo, la Festa del Vino. Un appuntamento molto sentito dai parmigiani e per gli amanti dell’enogastronomia.
Dalle 9 di mattina alle 23, da Piazzale Corridoni a Piazzale Barbieri, tutta via Bixio sarà un rettilineo allestito di bottiglie e bicchieri, dedicato ai sapori e agli aromi del vino, un enoteca all'aria aperta dove si potranno assaporare e scoprire tra le migliori etichette italiane e cantine e produttori vitivinicoli del nostro territorio.
Gli stand dedicati prevalentemente al vino saranno ubicati da Piazzale Corridoni a via Benassi e per agevolare gli appassionati nel tour dell’assaggio, sarà possibile acquistare un kit di degustazione, composto da un calice di vetro in una tracolla che darà diritto a cinque assaggi negli stand delle cantine che hanno aderito all’iniziativa, che sarà posto all’infopoint in Piazzale Corridoni.
Oltre al vino non mancherà però anche al cibo.
E così che alla Festa del Vino ci sarà anche una zona, da via Benassi fino a via Piave, dedicata allo street food e alla gastronomia e sarà cura in particolare dai commercianti della zona.
E per concludere, da via Piave a Piazzale Barbieri, ci sarà un mercato di Parma Viva che offrirà svariate offerte per lo shopping.
Per tutta via Bixio, nella giornata di domenica, si potrà assistere ad esibizioni musicali e non mancheranno, lungo la via, gli stand di associazioni di volontariato come: ParmaFotografica, l’Associazione volontari penitenziari «Per Ricominciare» e l’associazione «I gatti del Parco Ducale».
La Festa del Vino è promosso da Ascom Parma con il marchio Parma Viva ed è organizzato da Edicta Eventi con il patrocinio del Comune di Parma.

HIP HOP E LABORATORIO CIRCENSE
Al Barilla Center ballo classico e moderno e laboratorio di circo.
Terzo appuntamento con Let's Dance! la rassegna di ballo che, ogni sabato fino al 24 giugno, propone spettacoli e saggi gratuiti con i bambini e le bambine delle scuole di ballo di Parma.
Sabato alle 17.30 la CID Accademia Danza e Spettacolo a.s.d propone uno spettacolo davvero variegato in grado di far percepire, agli spettatori e alle spettatrici di tutte le età, la bellezza della danza.
In particolare, in oltre un'ora di spettacolo ragazzi e ragazze e bambini e bambine si esibiranno in una combinazione di quattro diverse discipline: danza classica, moderna, hip hop e break dance.
Un’occasione per far conoscere anche ai più piccini il magico mondo della danza.
Domenica 21 maggio alle 16.30 continuano i Circus Days con «Paracadutiamoci nel circo».
Lo spettacolo permetterà al pubblico del Barilla Center di calarsi nell'affascinante realtà dell'arte circense.
L’apertura del grande telo colorato a spicchi, simbolo per eccellenza del circo, rappresenterà la possibilità di entrare nel tendone e di partecipare attivamente.
Sarà proprio il pubblico a diventare protagonista di un allegro laboratorio circense.
Si tratta del quinto appuntamento con i Circus Days, la rassegna di animazioni, letture creative e laboratori gratuiti curati dall’Associazione Culturale Circolarmente che continuerà fino al 18 giugno.

SERATA DANZANTE CON MARCO & ALICE

Serata danzante con l’orchestra Marco&Alice sabato dalle 21.30 al circolo Il Castelletto di via Zarotto 39 a Parma. Per informazioni e prenotazioni: 340 2691601.

PROVE DI HAIKU TRA PAROLE E ARTE

A conclusione del progetto «Prove di Haiku. Laboratorio didattico tra parole e arte», che si è svolto presso i Musei della Fondazione Monteparma da novembre 2016 a maggio 2017 e che ha visto la partecipazione di quasi 1000 alunni di tutti gli ordini scolastici, Fondazione Monteparma organizza, sempre nei propri Musei (Parma, via Cairoli n. 10/a), una mostra delle opere realizzate dai giovani partecipanti all’iniziativa, che resterà aperta da sabato al 28 maggio 2017 e sarà visitabile dal martedì alla domenica, dalle ore 10.30 alle ore 13.00.

SALA BAGANZA
BRINDISI CON LE BOLLICINE AL FESTIVAL DELLA MALVASIA
Si liberà nei lieti calici a ritmo della malvasia aromatica di Candia durante il fine settimana a Sala Baganza. 
Da sabato mattina al via la due giorni di eventi all’insegna del gusto e del divertimento tra stand di prodotti tipici abbinati ai vini dei Colli di Parma e alle malvasie d’Italia, cooking show e degustazioni in una vera e propria «Cittadella del Gusto» nel verde del coreografico giardino del Melograno, spettacoli, laboratori tematici per bambini, occasioni di shopping nei negozi aperti ed importanti occasioni culturali.
Al centro del Festival ovviamente le Malvasie dei Colli di Parma: una giuria di esperti si riunirà per premiare la migliore malvasia, rigorosamente coperte dall’anonimato sino al momento della premiazione che si svolgerà alle 18.30 di domenica 21 nell’arena spettacoli del giardino del Melograno. Al vincitore andrà la preziosa Cosèta d’or, la ciotola nella quale anticamente si beveva il vino, intagliata da Pietro Miodini, storico falegname del premio dalla sua nascita, 22 anni fa, grazie ad una felice intuizione della Proloco di Sala Baganza.
Ad affiancare il premio ufficiale, la Cosèta di legno, assegnato dalla giuria popolare composta dai visitatori del Festival che vogliano degustare e votare le malvasie in gara. Durante il Festival si potrà visitare gratuitamente la Rocca Sanvitale, con i suoi splendidi affreschi, ed il Museo del Vino che, sabato nell’ambito delle «Notti Europee al Museo» sarà aperto fino alle 23. Apertura eccezionale anche per la Sala Dell’Apoteosi, nella parte privata della Rocca, solitamente chiusa al pubblico: sarà possibile godere del capolavoro settecentesco del fiorentino Sebastiano Galeotti sabato e domenica con visite guidate su prenotazione al costo di 3 euro. Non sarà solo il centro del paese, che sabato verrà invaso per «la Magnarocca», la cena itinerante col bicchiere al collo in un viaggio alla scoperta dei vini delle cantine dei Colli abbinati ai piatti tipici della Food Valley, ad essere interessato dal Festival della Malvasia. Il caratteristico Enotour, il trenino colorato che ha riscosso enorme successo nelle edizioni precendenti, farà da spola tra il paese ed il Parco dei Boschi di Carrega nei pomeriggi di sabato e domenica per portare i visitatori nella natura e a conoscere i luoghi prediletti da Maria Luigia, grazie alle guide dei Parchi del Ducato. Un Info Point del Festival sarà anche a Parma in piazza Garibaldi, a cura del consorzio dei vini dei Colli di Parma, sabato, all’interno del «Villaggio Mille Miglia».Info: Iat Sala Baganza 0521331342www.festivaldellamalvasia.it

MOUNTAIN BIKE, GOLF E BASEBALL
mpio spazio anche allo sport al Festival: oltre all’ormai classico «Giro della Malvasia in mountain bike» che vedrà gli amanti della bici impegnati in un giro tra le colline salesi con partenza domenica alle 9 da piazza Gramsci e la gara nazionale di golf al Golf Club del Ducato alle 8.30 di domenica, l’edizione 2017 del Festival vedrà Sala Baganza ospitare il Torneo intercontinentale di Baseball per non vedenti al Centro Sportivo comunale in via Di Vittorio. Squadre provenienti da Cuba, Francia, Germania, Italia e Pakistan si sfideranno sul diamante sabato e domenica a partire dalle 9.30 del mattino.

VILLAGGIO PER BAMBINI NELLA ROCCA
IIl programma prevede divertimento per tutta la famiglia. Laboratori dedicati ai piccoli all’interno del Giardino della Rocca Sanvitale con momenti da vivere all’aperto, tante attività divertenti a cura dell’associazione Mammatrovalavoro (www.mammatrovaloro.com) e «La Città dei Bimbi». Attività gratuite e aperte a tutti, nello spazio «Villaggio dei bambini» dalle 11 alle 18, sia sabato che domenica 21 e ci sarà la possibilità per i genitori di lasciare i figli a giocare per dedicarsi a shopping e degustazioni. Doamni alle 15.30 inoltre, il panificio Boni organizza «Facciamo il pane» una dimostrazione pratico-teorica per adulti con area gioco per i bimbi. In programma, sabato e domenica alle 16 nel giardino farnesiano della Rocca il laboratorio «Il vino a fumetti», workshop di disegno creativo rivolto ai ragazzi dagli 8 anni su, curato dal fumettista Oscar Salerni: per prenotarsi contattare Iat di Sala Baganza: 0521 331342, iatsala@comune.sala-baganza.pr.it.

ECCO TUTTI GLI EVENTI MINUTO PER MINUTO

Ecco il programma, ora per ora. Sabato, ore 9.30 in Rocca Sanvitale: Inaugurazione mostre: «A caccia di… fiori e piante» e «Le etichette del Vino, tra storia, tradizione e marketing»; alle 10 in Rocca Sanvitale: Convegno «Parma città della gastronomia tra vino e Parchi»; dalle 11.30 nel Giardino del Melograno: Mercato del Gusto, stand enogastronomici; dalle 11 alle 18, Area Bimbi, apertura dei laboratori e giochi con Mammatrovalavoro; dalle 12 Pic nic in giardino a cura del Master Comet; ore 15, «Artisti in vetrina» in via Garibaldi. Sempre domami, dalle 15 alle 17, Alla scoperta del borgo con mappa alla mano, ore 16, «Il vino a fumetti», laboratorio a cura di Oscar Salerni; dalle 16 alle 20 concerti e saggi musicali nel centro storico a cura dell’«Accademia di Parma»; ore 17.30 Degustazioni guidate delle «Malvasie d’Italia»; dalle 19 Magnarocca, cena itinerante con il bicchiere al collo per le vie del borgo. Ore 22.30, Jazz in Giardino, Honolulu Swing in concerto.
Domenica, dalle 9, Mercato delle Cinque Terre al Cantone e artisti di strada in via Garibaldi; dalle 10 Mercato del Gusto: stand e degustazioni; dalle 10 alle 17 Alla scoperta del borgo con mappa alla mano; dalle 10 alle 17 - Cosèta di legno: i visitatori possono degustare e votare le malvasie in gara; dalle 11, Area Bimbi, Laboratori e giochi con «Mammatrovalavoro»; dalle 16 alle 20 Spettacoli con Danza Mania in via Vittorio Emanuele; ore 12 - Spazio Arena - Cooking show della top chef Maria Anedda del Ristorante Les Caves e aperitivo a cura dell’Istituto Alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore; dalle 12.30 - Pranzo in Giardino con il bicchiere al collo a cura dei ristoratori “Amici del Festival” e degustazione piatti delle Regioni d’Italia; dalle 15.30 - Spazio Arena – Speed cooking, ricette veloci a cura del Master Comet. Sempre domenica, ore 16 «Il vino a fumetti» con Oscar Salerni; dalle 16.30 Area Sommelier - Degustazioni guidate a cura dell’Istituto Alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore; ore 17.30, Spazio Arena, Festival del Monterosso di Castell’Arquato - degustazione guidata; ore 18.15, Spazio Arena, Premiazioni. Dalle 19 Cena in Giardino. Ore 19.30, Area Concerti, Concerto di chiusura con «I Profani».

 

PASSEGGIATA AI BOSCHI DI CARREGA

Sabato Alex Jones è il protagonista di PassiParole. Alle 16, è al Parco Boschi di Carrega, davanti all’ingresso del parcheggio di via Case Nuove.

SALSOMAGGIORE
VISITE SPECIALI AL CASTELLO DI SCIPIONE
Sabato in occasione della «Notte dei Musei» il Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, situato nel borgo medioevale sulle colline tra Parma e Piacenza, a 2 km da Salsomaggiore, aprirà le sue porte per accogliere i visitatori nell’atmosfera magica di una notte incantata. Illuminato con la luce della sera, con lo sfondo del cielo stellato, il Castello più antico della provincia svelerà la sua storia attraverso una speciale visita guidata in notturna che darà “voce” agli antichi affreschi. Prenotazione obbligatoria: tel: 0524 572381 info@castellodiscipione.it.
Inoltre domenica alle 11.30 il conte René von Holstein, figlio della Marchesa Maria Luisa Pallavicino accompagnerà personalmente i suoi ospiti in un tour speciale attraverso la storia del millenario castello fondato nel lontano anno Mille dal suo antenato Adalberto. A conclusione della visita verrà offerto un aperitivo. La speciale visita è su prenotazione. Prezzo del biglietto con aperitivo 12 euro.

SCURANO
MONTE FUSO OFF ROAD PER JEEP E FUORISTRADA
Appuntamento a Scurano domenica per tutti gli appassionati delle quattro ruote fuori strada: la “Monte Fuso Off Road”, raduno per jeep e fuoristrada tra Scurano e l’alta Val d’Enza, alla settima edizione. Il ritrovo è fissato per le 8 a Scurano, per poi mettere in strada la carovana di mezzi fuoristrada in un percorso a road book: l’obbligo di gomme tassellate e strop. Per tutta la mattinata si affronterà un tracciato di circa cinquanta chilometri, con trasferimenti su asfalto ridotti al minimo, costeggiando i parchi naturali della zona tra le pendici del Monte Fuso e il torrente Enza: lungo il percorso si trovano tratti misti. Il tracciato del giro è percorribile da tutti i fuoristrada, ad esclusione di Suv, senza particolari preparazioni: più impegnative saranno invece le varianti, facoltative, inserite dagli organizzatori a completamento del percorso. Durante il tragitto saranno presenti punti ristoro. Al termine della mattinata e nel primo pomeriggio, al termine del giro che si concluderà col ritorno a Scurano, ci si potrà riunire a pranzo, prima di salutarsi.
Il costo d’iscrizione è di 50 euro per mezzo e pilota, 25 euro per ogni passeggero adulto, 10 euro per bambini fino ai dieci anni. Il costo di iscrizione comprende road-book, maglietta dell’evento, ristoro e pranzo finale. Come ogni anno, il ricavato sarà devoluto dagli organizzatori in beneficenza. Per maggiori informazioni: 347 5016659 oppure 347 3343017.

TRAVERSETOLO
DOPPIO APPUNTAMENTO  AL TEATRO AURORA
Sabato alle 21 Avis organizza una serata con Barbara Barbieri. Domenica musical «Basta un assaggio». b.m.s.

 

TORRECHIARA
MINI TOUR DEL GUSTO
Chi vuole vedere come nasce una forma di Parmigiano può partecipare, questa domenica 21 maggio, al mini tour del gusto in partenza da Torrechiara: alle 9.30, da piazza Leoni, prenderà il via la visita a un caseificio (info: info IAT Parma 0521-218889 o 328.2250714). Inoltre, sempre domenica a Torrechiara, ci saranno le visite guidate in costume medievale, dentro al castello, al costo di 3 euro a persona, più il biglietto di ingresso a 4 euro. Per informazioni sugli orari: 328.2250714.

VARSI

MOTOCAVALCATA DELLE MAESTÀ
Motori accesi e rombanti, per la grande «Motocavalcata delle maestà di Varsi», alla tredicesima edizione. L’evento, come sempre non competitivo, si terrà domenica 21 e si aprirà alle 8 con l’arrivo a Varsi e la conseguente iscrizione dei motociclisti che prenderanno parte alla manifestazione. Dopo la consegna del numero e della T-shirt- gadget offerto a tutti dal gruppo di organizzatori-, tra le 8.30 e le 9 arriverà finalmente il momento tanto atteso, con il via all’adrenalinica corsa tra i boschi, che verrà dato nella piazza del Monumento. L’affascinante percorso, di 100 chilometri, sarà suddiviso in due anelli: il primo condurrà i partecipanti, tramite percorsi ardui e sterrati, da Varsi fino a Bardi e da qui, ancora, a ritroso fino al punto di partenza. Una volta tornati nella piazza principale varsigiana, i piloti potranno godere di un grande ristoro per poi riprendere il “viaggio” alla volta di Specchio. Durante il secondo anello, gli enduristi saranno chiamati ad affrontare tratti decisamente impegnativi e di elevata difficoltà, quali quello “hard”, soprannominato “l’uccellino” o la “direttissima”, caratterizzato da sassi e fitti boschi, che dal capoluogo, costeggiando il lago, porta alla cima del monte Dosso- qui vi sarà un secondo «punto acqua» preparato dagli organizzatori. E’ obbligatoria la preiscrizione: 346/1608534- 335/6616171- 346/6658392; e-mail: mcvalceno@gmail.com

VIAROLO
PERCORSO NATURALISTICO AI FONTANILI
Life day domenica ai fontanili di Viarolo. Alle 10.30 al parcheggio dei fontanili in via Lazzaretto.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, ho perso la testa e l'ho ammazzata»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori