10°

20°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Data - Ora inizio 18/07/17 - 21:00

Data - Ora fine 18/07/17 - 22:00

Tipologia Convegni

Dove Correggio (Reggio Emilia)

Località Fuori Provincia

LIBRI

Media, populismo e politica: ecco perché Trump ha vinto ed è popolare

Il nuovo libro di Gabriele Cosentino: la prima presentazione a Correggio, modera Andrea Violi (Gazzetta di Parma)

I media e il populismo nell'era della "post-verità": ecco il nuovo libro di Gabriele Cosentino
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/446406/i-media-e-il-populismo-nell-era-della-post-verita-ecco-il-nuovo-libro-di-gabriele-cosentino.html 21/10/2017 23:47:22 21/10/2017 23:47:22 40 Media, populismo e politica: ecco perché Trump ha vinto ed è popolare false DD/MM/YYYY 0

"L'era della post-verità. Media e populismi dalla Brexit a Trump". Il tema è di forte attualità ed è il titolo del libro di Gabriele Cosentino, docente e ricercatore in comunicazione politica che vive e lavora negli Stati Uniti. Martedì 18 luglio Cosentino sarà a Correggio (Reggio Emilia) per la prima presentazione del suo libro, negli spazi della Libreria Macondo di "Festa Correggio" (zona piscine). Modera Andrea Violi, redattore del sito web della Gazzetta di Parma. Il libro è uscito giovedì 13 luglio. 

Il "lancio": 

È vero che Papa Francesco ha fatto un pubblico endorsement a favore di Donald Trump? E Obama, è nato alle Hawaii, in Kenya o in Indonesia? E quanti crimini ha sulla coscienza Hillary Clinton, nota frequentatrice di pizzerie dotate di segreti tunnel per la tratta di bambini? E i famosi trecento milioni di sterline a settimana che il Regno Unito risparmierà uscendo dalla UE? Ma soprattutto, la crisi dei rifugiati è stata creata apposta per indebolire l’Italia? Se queste domande vi sembrano assurde, è perché ancora non vi siete resi conto che state vivendo nell’era della postverità, un periodo storico in cui la distinzione fra fatti e opinioni, fra informazione e spettacolo e fra verità e menzogna è diventata sempre più impercettibile, e che ha portato a sconvolgimenti politici come la Brexit e alla fulminante ascesa di Trump alla Casa Bianca. Proprio a suggello dell’insorgere di una fase politica dagli effetti dirompenti e dai connotati inediti, gli Oxford Dictionaries hanno assegnato all’aggettivo “postverità” il titolo di parola dell’anno 2016. Dalle infondate statistiche in sostegno della campagna per la Brexit alle innumerevoli false notizie fatte circolare dai seguaci di Trump, il sistema dei media, trainato da migliaia di invenzioni, speculazioni e teorie del complotto su Facebook e Twitter, sembra essersi trasformato in una gigantesca macchina di disinformazione. 
Questo breve saggio si propone di investigare il sistema di cause economiche, meccanismi culturali e strumenti tecnologici che sottendono all’emergere dell’era della postverità, tracciando una mappa per orientarsi fra i moderni populismi e la complessa rete di relazioni che li lega al sistema dei media. In questo periodo di cambiamenti di portata epocale sembra infatti aver preso vita un inedito rapporto fra media e politica, causato dalla crisi di legittimità del giornalismo e dei partiti tradizionali, e in parallelo dall’imporsi di una sfera di informazione e dibattito centrata sui social media, che ha portato alla divisione dell’opinione pubblica in fronti ideologici chiusi e bellicosi e alla diffusione di un’informazione sensazionalista, faziosa e spesso palesemente falsa. 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive