12°

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Data - Ora inizio 24/09/17 - 23:00

Data - Ora fine 24/09/17 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

Agenda del weekend
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/462632/funghi-e-non-solo-una-domenica-di-sagre-e-tesori-segreti-da-scoprire.html 15/12/2017 15:25:01 15/12/2017 15:25:01 40 Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire false DD/MM/YYYY 0

BEDONIA
MONTE PENNA: PROPOSTE DEI RIFUGI
Ultimo appuntamento settembrino nei due rifugi del monte Penna. Per tutto il weekend nelle due baite dei due rifugi rispettivamente quello del monte Penna e quello del Faggio dei 3 Comuni del Cai gli escursionisti, gli appassionati di trekking ed i pellegrini che sceglieranno questa splendida foresta ed il parco naturale del monte di Bedonia per passare momenti indimenticabili saranno accolti con musica e sana gastronomia. Per tutti saranno organizzate camminate, escursioni a piedi, in mountain bike e passeggiate tra le faggete del monte di Bedonia. Funzioneranno i due punti di ristoro e domenica a mezzogiorno possibilità di gustare nelle due baite pane nostrano, polenta, selvaggina, asado, grigliate, arrosti, salumi e formaggi e anche qualche fungo porcino fresco appena raccolto. Dalle 15 musica e danze al rifugio del Penna con l’orchestra spettacolo di Paolo Bertoli e poi merenda con pizza, focaccia al formaggio tipo Recco e buon vino.

LA SAGRA DELLA PATATA A MOLINO DI ANZOLA
Domenica, organizzata da «Cenoc’è» e dal gruppo dei Cantamaggio di Anzola, si svolgerà a Molino di Anzola la sagra delle patate. A partire dalle 9 la frazione dell’Alta Valceno, nel comune di Bedonia, festeggerà il tubero più conosciuto ed apprezzato dalla cucina ma anche gli altri frutti autunnali come uva, pere, mele, lamponi e more e anche i primi funghi porcini della stagione. Mercato ed esposizione lungo la via del paese, nella piazza della chiesa e nei locali dell'ex scuola sono state allestite mostre e la storia della famosa patata quarantina di Selvola. Nei ristoranti della Valceno verranno serviti piatti speciali con menù anche a base di patate. Per tutta la giornata verranno esposte e vendute patate di ogni tipo e di ogni qualità e tutte coltivate nell’Alta Valceno. Un’idea, quella di organizzare una sagra dedicata alle patate, nata qualche anno fa e sostenuta dall’amministrazione comunale, dall’associazione «Cenoc’è», dai Cantamaggio e dagli agricoltori della zona che anno hanno ripreso a coltivare quintali di patate di varie qualità e domenica le venderanno negli stand allestiti all’interno del tendone, nella piazza e lungo la provinciale Ponteceno-Passo del Tomarlo, proprio al centro di Molino di Anzola. La sagra coinvolgerà anche i buongustai che non vorranno perdere questa ghiotta occasione e pranzare sotto il megatendone del gruppo dei Cantamaggio dove a mezzogiorno verranno serviti arrosti, asado e patate a volontà preparate e cotte sul posto. La sagra sarà un momento per valorizzare questo conosciuto tubero ma anche per dare continuità ad un ambizioso progetto dell’amministrazione comunale di Bedonia per il rilancio dell’economia agricola di montagna.

GARA DI TIRO AL PIATTELLO IN RICORDO DI DUE GIOVANI
Domenica a Cavignaga di Bedonia continua il secondo «Memorial Sergio & Fausto», dedicato a due giovani cacciatori recentemente scomparsi che facevano parte della squadra dei cacciatori di Cavignaga. La gara sportiva di tiro al piattello è organizzata dalla squadra di caccia di Cavignaga in collaborazione con il moto Club Taro-Taro-Taro organizzano Alle 16 premiazioni.
Info: 3288091227 (Andrea) e 3391511504 (Massimo).

BORGOTARO
IL FUNGO PORCINO PROFUMA L'AUTUNNO
Su il sipario a Borgotaro sulla Fiera del fungo porcino: oltre all’esposizione dei pregiati prodotti del sottobosco sarà possibile partecipare a tante iniziative allestite dal Comitato organizzativo.  Domenica proseguirà per tutto il giorno la fiera gastronomica e saranno presentati in piazza XI febbraio il laboratorio di pasta madre tenuto da Maria Cecilia Castagna e Giorgia Garuti alle 11; alle 16.30 lo showcooking di Luca Farinotti che preparerà cocktail e panini gourmet. Dopo l’esibizione itinerante dei Red Nose band, trio di clown musicisti, si terrà per le vie del centro la sfilata degli sbandieratori di Fivizzano. In entrambi i giorni saranno visitabili la mostra micologica in biblioteca Manara aperta dalle 10 alle 19 e la mostra del coltello artigianale a palazzo Imbriani. Per tutto il weekend il mercatino dell’antiquariato. In piazza XI febbraio alle 15.30 Danilo Carretta riproporrà il laboratorio di pulitura ed essiccatura del fungo nostrano, ed ogni sera fino alle 23 lo street food resterà aperto con dj live. La musica sarà un elemento cardine di questo fine settimana: domenica pomeriggio, il Corpo bandistico borgotarese organizza il gemellaggio con il complesso bandistico «La Marinara» di Forte dei Marmi: alle 16 le due bande sfileranno lungo il paese; alle 17 il complesso toscano si esibirà in concerto in piazza La Quara, dove verrà ufficializzato il sodalizio.

ALLA RICERCA DEI FUNGHI PORCINI
In concomitanza con la Fiera del fungo, il gruppo trekking Taro-Ceno organizza domenica un’escursione alla ricerca del fungo porcino tra i faggi. La camminata, con la guida esperta di un iscritto Gae, sarà alle 10 con ritrovo in piazzale Castagnoli.
Prenotazione obbligatoria ed informazioni al 3403892488.

BUSSETO
CONCERTO NELLA CHIESA DI RONCOLE VERDI
«Armonie liriche e religiose» è il titolo dell’evento, in programma domenica, alle 17, nella chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo in Roncole Verdi. Protagonisti saranno il coro cremonese «Ponchielli - Vertova», diretto da Patrizia Bernelich, il soprano Kim Wonjung, il tenore Cristiano Binotto e il basso baritono Giuseppe Tomasoni. Presenta il maestro Dino Rizzo.

FESTA SOCIALE DELLA SEZIONE AVIS
Domenica festa sociale per la sezione Avis «Valentino Foà» di Busseto. Alle 9.30 la messa nella chiesa di Santa Maria degli Angeli e, alle 11, le premiazioni nella sala delle carrozze di Villa Pallavicino. A seguire, pranzo sociale.

CALESTANO
DOMENICA LA FESTA DEI NONNI
Domenica, alle 15, la quarta Festa dei nonni e bisnonni nella tensostruttura allestita di fianco alla baita degli alpini di Calestano. Dopo la presentazione, inizierà la musica del complesso di Luigi Abati e gli spettacoli dei bambini e ragazzi delle scuole del paese e della «Ducale accademia di danza». Verranno premiati i vincitori del concorso «Racconti di vita vissuta» ed esposti i lavori preparati dai bambini della scuola materna.

CASSIO
VIA DEGLI SCALPELLINI: ESCURSIONE IN MTB
Domenica a Cassio si terrà la tradizionale escursione in mtb «La Via degli scalpellini e i Salti del diavolo», prova del Trofeo Rampichino Uisp. Il ritrovo è fissato a Cassio presso la «Comunità di Terenzo» alle 8. Partenza alle 9.30.
Info: Riccardo 3393559452.

COLLECCHIO
INANELLAMENTO ALLE CHIESUOLE
Appuntamento domenica, alle 8.45, nell’area naturalistica delle Chiesuole, a Madregolo, per trascorrere una domenica con gli inanellatori dei Parchi del Ducato. Sarà un’esperienza unica per i partecipanti che potranno imparare a riconoscere i variopinti ospiti alati delle Chiesuole. Ingresso un euro per adulti e bambini.
Consigliata la prenotazione, al 3292105934.

CONCERTO IN CHIESA A OZZANO TARO
Ad Ozzano Taro, per la 35ª festa della comunità, per organizzazione del Gruppo Alpini di Collecchio e del Circolo Anspi «San Pietro» di Ozzano Taro, alle 17 in parrocchia concerto della corale alpina «Monte Sillara» di Bagnone diretta dal maestro Ivano Poli.

DOMENICA IL VESPARADUNO
Domenica a Collecchio la 15ª edizione del Vesparaduno organizzato dal Vespa Club Collecchio con ritrovo al Bar Stazione di viale della Libertà dalle 8.30 alle 10.15, quando le Vespe partiranno per il giro turistico. Il ricavato della manifestazione in beneficenza.

COLORNO
FESTIVAL SERASSI: CONCERTO A QUATTRO MANI
«A quattro mani attraverso l’organo europeo». Questo il tema dell’ultimo concerto del Festival Serassi di Colorno in programma domenica, alle 18, nella cappella ducale di San Liborio. Suoneranno gli organisti Eva e Marco Brandazza.

CORNIGLIO
LAGDEI: CAMMINARE NEL BOSCO DI NOTTE
L’autunno è arrivato e si apre il programma delle escursioni in Alta Val Parma. Domenica l’associazione micologica Carlo Oriani di Fidenza allestirà, insieme ai micologi degli ispettorati dell’Ausl, una mostra dedicata al re dei nostri boschi, il fungo. Appuntamento alle 10.30, per conoscere più da vicino le tante varietà di funghi che crescono nei nostri boschi, dai più conosciuti, come funghi porcini, a quelli meno noti come l’Amanita muscaria, il Tricholoma sulphureum, o la Laccaria amethystina. Grazie all’aiuto degli esperti si potranno conoscere colori, orrori e sapori. Alle 14.45 una passeggiata micologica della durata di circa un’ora e mezza in compagnia della guida Gae e micologo Antonio Rinaldi. Per la passeggiata micologica è necessaria la prenotazione inviando una mail a escursioni@rifugiolagdei.it oppure telefonando al 3288116651. Gli appassionati fungaioli, però, non saranno i soli a godere delle prime luci dell’alba. Insieme alla guida Gae Monica Valenti, gli escursionisti potranno camminare con l’ultimo buio, per andar a scorgere la prima luce tra i fitti faggi del Lago Santo, incamminarsi sul crinale per sentir sulla pelle l’ultimo fresco, coricarsi su una vetta per rilassare il corpo e la mente e rigenerare il corpo al rifugio Mariotti con piatti fumanti a km 0. Il ritrovo alle 4.40 a Lagdei, ritorno intorno alle 10.
Prenotazione obbligatoria al 3488224846.

FONTANELLATO
«ROCCA E NATURA» IN CENTRO STORICO
Domenica il centro storico di Fontanellato ospiterà il mercatino di «Rocca e natura». Dalle 8 alle 19 ad animare la piazza saranno ancora una volta i più golosi prodotti regionali tipici accompagnati da creazioni artigianali: stand gastronomici con formaggi, salumi, pane, farine, vino, olio, funghi, birre artigianali, marmellate, miele, aceto balsamico, prodotti biologici e pezzi unici degli artigiani. Per tutta la mattina viale Roma ospiterà le bancarelle del mercato tradizionale e, davanti al santuario, saranno presenti gli stand del Mercato della terra.

MEZZANI
MUSICA E POESIA NELLA RISERVA
Musica, poesia ed emozioni nella riserva della Parma Morta domenica. Guidati da un cantore della natura i bambini, dai 5 agli 8 anni, e le loro famiglie saranno accompagnati lungo i sentieri della riserva. La passeggiata sarà animata dal suono della chitarra, dal canto corale di facili filastrocche, dall’ascolto dei suoni della natura e da giochi sensopercettivi che stimoleranno l’attenzione e la concentrazione e aiuteranno a cogliere particolari aspetti degli ambienti e degli elementi naturali. Ritrovo alle 16 al municipio di Mezzani di strada Resistenza.
Per informazioni: info@espertasrl.com e 347.4018157.

MEZZANO SUPERIORE
PAESE IN FESTA PER SAN MICHELE
Sagra di San Michele fino a domenica a Mezzano Superiore. Domenica dalle 11, e per tutto il giorno, car tuning con esibizione e contest accompagnati da torta fritta e altre sfiziosità e mostra d’arte naif del maestro Gianni Samini. Dalle 16 ci saranno nuovamente anche i giochi gonfiabili. Per tutta la durata della sagra ci sarà anche la pesca di beneficenza con raccolta fondi a favore della scuola materna Dall’Asta.

MONCHIO
VALDITACCA, FUNGO TREK: TREKKING E RACCOLTA DI FUNGHI
Tutto è pronto, a Valditacca, per la prima edizione del «Fungo Trek», la manifestazione che abbina il trekking ad una gara di raccolta di funghi porcini che si terrà domenica all’interno del magnifico comprensorio della Comunalia di Valditacca. L’evento, organizzato dal Consorzio Volontario Forestale Val Cedra in collaborazione con il Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, il Comune di Monchio e il Consorzio Montano, è aperto a tutti e le iscrizioni saranno aperte anche nella giornata di gara, entro le 7.15. Il costo di 15 euro comprende la partecipazione alla gara con autorizzazione giornaliera alla raccolta, l’organizzazione i trasferimenti e il materiale di gara, le agevolazioni per la giornata negli esercizi commerciali convenzionati. Il primo classificato - colui che vincerà la competizione raccogliendo il maggior quantitativo di funghi - si aggiudicherà la medaglia d’oro, la maglietta del Fungo Trek, un prosciutto di Parma e un permesso stagionale gratuito per la raccolta dei funghi per la stagione 2018. Il secondo classificato, medaglia d’argento, porterà a casa la maglietta, una punta di Parmigiano Reggiano di montagna e permesso stagionale 2018, mentre la medaglia dai bronzo, oltre alla maglietta e al permesso stagionale, riceverà un salame. Parallelamente si terrà la competizione per la foto più bella, che premierà chi avrà inviato alla mail cons.montano@gmail.com la foto più bella scattata durante la gara.

PARMA
SAGRA SETTEMBRINA: GRAN FINALE A GAIONE
Dal sacro ai «Profani». Gran finale per la Sagra settembrina di Gaione, che chiude in bellezza l’estate. A tendersi la mano in questa domenica tante iniziative all’insegna del buon gusto, tra i profumi della tradizione - con la cena che verrà servita ai tavoli - e tanta beneficenza. Ma andiamo con ordine. Alle 10 verrà celebrata la messa con tanto di processione. Alle 15 invece tutti alla scoperta dei gioielli della tradizione con visite guidate a Villa Paganini, senza contare l’apertura straordinaria della «signora» di Gaione: la pieve che svetta oltre le tavole imbandite a festa. Alle 16 verrà poi decretata la regina del buon gusto: con l’attesissima premiazione del Tirteo. Per giorni le rezdore della frazione e quelle in «trasferta» dalla provincia si sono sfidate a colpi di mattarelli e ricette top secret, e non c’è dubbio che la giuria avrà avuto le sue difficoltà a prendere la decisione finale. Dalle golosità al palco è questione di mezz’ora. Già, perché andrà in scena l’esibizione targata Scuola di danza Egovillage di Collecchio-Flex point-Studio danza Asd di Lemignano. Ma, come sempre, anche la solidarietà avrà il suo spazio: con la pesca di beneficenza. Rimane un «must» anche la preziosa mostra «Dal fonografo all'mp3», con grammofoni antichi ancora funzionanti e organetti che hanno segnato il passato. Un po’ a sorpresa poi si ballerà fino all’ultimo grazie ai «Profani». «Siamo davvero soddisfatti - spiegano gli Amici di Gaione, il sodalizio anima dell’iniziativa - per l’affluenza nonostante il meteo “ballerino”. La risposta dei partecipanti conferma quanto quest’appuntamento sia sentito nel nostro territorio». Edizione bagnata, edizione fortunata: è proprio il caso di dirlo.

BAMBINI PROTAGONISTI AL RADUNO DEI CAMION
Si rinnova l’appuntamento con il famoso «Camion raduno di solidarietà» a favore dell’associazione «Noi per loro» onlus che aiuta i bambini in ospedale. Domenica si parte dal parcheggio della fiera di Collecchio con 45 camion e 70 Harley Davidson, per arrivare al palasport Raschi di Parma, dove saliranno i protagonisti della giornata: i piccoli del reparto di Oncologia pediatrica dell’Ospedale di Parma. Così, a bordo dei rombanti camion circa 40 bambini, dai 5 ai 13 anni, faranno uno spettacolare giro per la città, tra emozioni, sorrisi, saluti: sono bambini costretti a trascorrere lunghi periodi in ospedale, sottoposti a terapie pesanti e complesse, che avranno una giornata tutta dedicata a loro. Si tratta di un momento atteso da tutti, perché regala emozioni autentiche assistere a questa particolarissima parata di colorati ed enormi autoarticolati e di moto da sogno. Tappa per il quinto anno consecutivo è il centro commerciale Eurosia che attorno alle 11 si prepara ad accogliere i bambini del reparto di Oncologia di Parma insieme a tanti loro coetanei, per dare vita ad un momento di condivisione e solidarietà. L’accoglienza sarà all’insegna del divertimento e della festa: ad accogliere i bambini ci sarà infatti l’associazione Circolarmente di Parma con la parata di trampolieri e lo spettacolo musico-teatrale «Federico il topolino».

SAN LEONARDO: IL QUARTIERE IN FESTA CON BALLI E MERCATO
Domenica a San Leonardo si ripeterà la famosissima festa di quartiere. Dalle 9 alle 19, per tutta la giornata, via San Leonardo e via Trento, tranne una parte all'angolo di via Palermo e via Prampolini, saranno pedonalizzate per poter ospitare una giornata diversa dove i cittadini potranno vivere questa strada in maniera speciale. La strada sarà invasa da ogni tipo di svago, per persone di tutte l’età. Si potrà ammirare il mercato, con più di settanta stand, lungo la via che proporrà: abbigliamento , accessori, artigianato e prodotti alimentari. I negozi saranno aperti e, per chi vorrà, ci sarà la possibilità di avere anche il proprio stand per esporre gli articoli . Nel pomeriggio, intorno alle 16, si potrà assistere alle esibizioni di danza curate dalle scuole Cid, Ventura Dance School e Spazio 84: con i loro balli che varieranno dalla danza classica a quella caraibica alle dimostrazioni di hip hop. Per i bambini saranno allestiti delle aree gioco con i gonfiabili e ovviamente, durante tutta la manifestazione, saranno presenti gli stand dedicati alla solidarietà e al volontariato. La tradizionale festa di San Leonardo è promossa da Ascom, con il marchio «Parma Viva», è organizzata da Edicta Eventi e patrocinata dal Comune di Parma.

MOLETOLO, VEICOLI STORICI: RADUNO E TOUR
I componenti dell’Associazione veicoli storici (Avs Parma) si ritroveranno domenica per il raduno di chiusura - riservato a moto, auto e mezzi militari. Il sodalizio - fondato nel 2012 a Parma -, attualmente è guidato da Antonella Mori, ha sede in via Lazzaretto 21 a Marore e annovera quasi 400 iscritti che possiedono altrettanti veicoli d’epoca (auto, trattori, camion, moto, mezzi militari e barche). Alle 8 è in programma la registrazione dei partecipanti davanti alla concessionaria Bmw «Autotorino» di via Barbacini 2/1 a (quartiere Moletolo) mentre alle 9 è fissata la partenza del giro panoramico; l’arrivo a Bagnolo in Piano (Reggio Emilia) è previsto per le 10 con la visita alla collezione Salsapariglia. Alle 13 tutti a tavola al ristorante «La Quinta Terra» di Rio Saliceto.
Info: contattare Antonella Mori (328.2173258) o avsparma.it

POLESINE
DOMENICA L'ELEZIONE DI MISS E LADY CULATELLO
Domenica, alle 21, al ristorante pizzeria Nabucco di Polesine, si tiene l’elezione di Miss e Lady Culatello su iniziativa della Pro loco.

PROVINCIA
ARTE, STORIA E CULTURA: TESORI DEL PARMENSE TUTTI DA RISCOPRIRE
PARMA
Ogni anno le Giornate europee del patrimonio offrono a più di 20 milioni di persone una rara opportunità di accesso a migliaia di siti e a eventi unici. In Italia sono diventate una tradizione e anche Parma e provincia partecipano domani e domenica a questa significativa iniziativa.
In questo contesto, anche quest’anno i marchesi Meli Lupi di Soragna Tarasconi offriranno la possibilità di visitare la villa, di strada Martinella 236 a Vigatto, tuttora abitazione principale della famiglia, e di scoprire la storia del marchese Antonio Meli Lupi di Soragna, l’ambasciatore che il 10 febbraio 1947 firmò il trattato di pace della Seconda guerra mondiale. Quella di domenica sarà la penultima occasione del 2017 per scoprire un luogo impregnato d’arte e di storia. L’ultima visita per l’anno in corso è prevista per sabato 4 novembre. La visita guidata avrà luogo, come detto, domenica alle 17 ed ha una durata di circa 2 ore. Il biglietto d’ingresso è acquistabile direttamente in loco dalle 16.30. Il costo della visita guidata è di 8 euro. Sono previste riduzioni per adulti con età superiore ai 70 anni e ragazzi dai 6 ai 14 anni (ridotto 6 euro). Biglietto omaggio per bambini fino ai 6 anni (solo accompagnati). È consigliabile la prenotazione in quanto gli ingressi sono a numero limitato.
Per informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0521.631122 oppure inviare una mail all’indirizzo: info@villamelilupi.com
IN PROVINCIA
In occasione delle Giornate europee del patrimonio, il cui tema scelto quest’anno dal Consiglio d’Europa è “Cultura e Natura”, l’abbazia vallombrosana e matildica di Badia Cavana in Val Parma ospiterà domenica una giornata di apertura straordinaria, visite guidate e attività laboratoriali per i più piccoli. L’appuntamento è per domenica a San Michele Cavana: le visite guidate gratuite si terranno alle 10, alle 11, alle 16 e alle 17. A Sala Baganza domenica, alle 18, nell'Oratorio dell'Assunta, parte la stagione di «Preludi Divini - Autunno musicale in Rocca», con Omar Saad, 22enne artista palestinese per un concerto incentrato su importanti brani della letteratura violistica. Omar Saad, alla viola, sarà accompagnato al pianoforte dal maestro Luca Orlandini. 

ROCCHE E CASTELLI APERTI
Alla scoperta dei giardini dei castelli, nel Parmense, con «Vivi il verde 2017»: tutte le informazioni su www.castellidelducato.it.  Domenica il castello di Scipione dei marchesi Pallavicino partecipa a «Vivi il verde», promossa dalla Regione Emilia Romagna, con l'apertura straordinaria, per i visitatori, del giardino privato del castello, dalle 10.30 alle 18. Protetto dalle mura di cinta merlate del castello più antico del Parmense, regala una vista panoramica meravigliosa e a perdita d'occhio sul paesaggio collinare. Al suo interno è anche possibile scoprire la medioevale postazione delle guardie con le sue antiche feritoie e le rose antiche. Per l'occasione sarà anche possibile per i visitatori, in caso di bel tempo, rimanere nel giardino anche per il picnic portando la propria colazione al sacco. Il castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino è stato costruito prima del 1025 dal leggendario Adalberto Pallavicino, capostipite della nobile casata, tra le poche in Europa ad avere più di mille anni di storia documentata, ed è ancora abitato, dopo mille anni, dai suoi discendenti diretti. Nato come struttura militare all’interno di un sistema difensivo più ampio, a difesa dello Stato Pallavicino, feudo immediato del Sacro Romano Impero, il castello ebbe nel Medioevo il suo periodo di massimo splendore. Costituiva con i suoi possedimenti il feudo economicamente più florido dell’intero Stato Pallavicino e la più importante fortezza della famiglia per il presidio delle saline della zona sulle quali ebbe il dominio. Il sale, denominato anche «oro bianco», è stato per millenni una delle merci più ricercate e preziose e i Marchesi Pallavicino ne erano i maggiori produttori e i più potenti arbitri del mercato, detenendone il monopolio fino agli inizi del XIII secolo. Al suo interno il castello conserva ancora le decorazioni, gli affreschi, gli splendidi camini e i preziosi soffitti a cassettoni originali, risalenti al Quattrocento, Cinquecento e Seicento.
Info e prenotazioni: info@castellidelducato.it - www.castellidelducato.it.
COLORNO
SEGRETI DI ALBERI E SIEPI: UNA VISITA GUIDATA GRATUITA
Una giornata alla scoperta del giardino ducale della Reggia di Colorno. Propone questo l'iniziativa «Vivi il verde» per domenica nel giardino storico della Reggia grazie ad una collaborazione con l’Istituto dei beni culturali. Al mattino, alle 11, una visita guidata gratuita alla scoperta dei segreti degli alberi e delle siepi accompagnati da Pier Luigi Fedele, comandante del Gruppo carabinieri forestale di Parma. Alle 12.30 picnic nell’area verde dei giardini della Reggia, a Colorno, con cestini per il pranzo a 9 euro. Alle 16 visita ludico-didattica per bambini al costo di 4.50 euro.
Per tutte le iniziative la prenotazione è obbligatoria all’ufficio di informazione turistica (0521.313790).
CONTIGNACO
IL PROPRIETARIO AGRONOMO DIVENTA UN CICERONE
Il castello di Contignaco domenica propone una speciale visita guidata dei suoi esterni. Gli ospiti saranno accompagnati dal proprietario-agronomo, che per l’occasione esporrà nel dettaglio le caratteristiche delle numerose specie arboree che circondano la fortezza. Attorno al castello si possono infatti ammirare splendidi esemplari di querce, cedri, cipressi, allori. Notevole è tra l’altro una quercia ultrasecolare, con un tronco di oltre due metri di diametro, posta all’ingresso del maniero, per la quale è stata richiesta la classificazione tra gli alberi monumentali dell'Emilia-Romagna. Orari: domani, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30; domenica: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17.30.
FONTANELLATO
SPECIALE CAMMINATA NEL GIARDINO PENSILE DEDICATO ALLA FLORA
Domenica, alle 16, in occasione dell’appuntamento «Vivi il verde» promosso da Ibc Regione Emilia-Romagna e Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, è in programma una speciale visita guidata all’ottocentesco giardino pensile della Rocca Sanvitale dedicato a flora e dal quale si accede alla Camera Ottica, l’unica ancora in funzione oggi in Italia. Al termine della visita, alle 17, ai partecipanti sarà servito il «Tè delle cinque con pasticcini» seguendo la tradizione dei nobili che vissero secoli fa nel castello mentre i più piccoli troveranno ad attenderli il Cappellaio Matto. Il percorso comprende la visita all’Affresco del Parmigianino, alla Camera Ottica e al Giardino dei Sanvitale.
SALA BAGANZA
TRA GLI ALBERI DA FRUTTO E PIANTE ORNAMENTALI NEL GIARDINO FARNESIANO
La Rocca di Sala Baganza partecipa alle giornate europee del patrimonio e a «Vivi il Verde» con l’iniziativa «Alla scoperta del Giardino Farnesiano». Domenica si potrà camminare tra gli alberi da frutto e le piante ornamentali del giardino farnesiano della Rocca Sanvitale partecipando ad una visita guidata in costume. Alle 16 partirà la passeggiata attraverso il giardino potager, restaurato e tornato all’assetto originario con richiami alle origini antiche per l’interesse botanico per orti e frutteti. L’iniziativa, al costo di 5 euro, comprende anche la visita della Rocca Sanvitale. Un euro per bambini fino a 12 anni.
Per la prenotazione, obbligatoria, è necessario contattare lo Iat 0521.331342.

RAMIOLA
MADONNA DELLA MERCEDE TRE GIORNI DI SAGRA
Ramiola festeggia la Madonna della Mercede con tre giorni di sagra. Domenica, dalle 8 alle 19, in paese il mercato di qualità dei banchi del consorzio «Cinque Terre - Golfo dei Poeti». Alle 10.30 la messa della patrona, con processione per le vie del paese. Dalle 14,30, all’oratorio, aprirà la pesca di beneficenza; dalle 15, inizieranno i giochi della sagra e Gommaland, per piccoli e meno piccoli. Alle 16.30, all’Anspi, la gara delle torte (consegna e iscrizione dalle 14,30). Nel pomeriggio ci saranno anche musica dal vivo e esposizioni di modellini. Dalle 16,30 attivo il servizio ristoro.

SALSOMAGGIORE
A QUALCUNO PIACE IL VINTAGE
Hippie, romantic ‘50, geometric sixties, psychedelic seventies, punk rocker e tanti altri stili, fra fashion vintage e remake. Torna a Salso fino a domenica, nelle cornice del Palacongressi, la manifestazione «Parma Vintage» organizzata da Bi&Bi Eventi in collaborazione con A.n.g.e.l.o. Vintage Palace, con il patrocinio del Comune di Salso e la collaborazione del Circolo fotografico Color’s light di Colorno. La mostra mercato sarà aperta  dalle 10 alle 20 (ingresso 5 euro, bambini sotto 12 anni gratis). Tanti gli eventi collaterali.  Domenica le stanze affrescate e le pareti impreziosite dai dettagli liberty del Palacongressi diventeranno un set fotografico con gli scatti dei fotografici del Color’s Light di Colorno per immortalare le 20 modelle ospiti della giornata, che indosseranno gli abiti real vintage degli espositori presenti, riportando i visitatori in epoche lontane. Durante la «tre giorni» sarà possibile ammirare anche la mostra «Orientalismi. From traditional kimono culture to Tokyo Street Style» a cura di A.n.g.e.l.o. che riprende il concetto di icona nell’accezione più moderna, collegate ai manga e al genere fantasy, come modelli d’ispirazione per le tendenze attuali.

TORRILE
DOMENICA «CORRI A TORRILE»
Domenica si terrà la quinta «Corri a Torrile», gara Fidal con ritrovo al circolo Il Portico alle 8 per una gara podistica competitiva di 10 km rientrante nel campionato provinciale Fidal (iscrizione 8 euro). Ci sarà anche una camminata non competitiva di 6 e 10 km organizzata dalla polisportiva Torrile Running Team con iscrizione a 3 euro. La festa proseguirà alle 14.30 con il torneo di tennis tavolo, l’esibizione di judo Kiu Shin Do Kay, tiro con l’arco a cura dell’associazione «Nontiscordardime». In programma, alle 14.30, anche visite guidate alla riserva naturale di Torrile e Trecasali. Il programma completo è consultabile sul sito www.unpodisport.it

TRAVERSETOLO
RACCOLTA DI FOTO DI DE RISI
E' visitabile al bar Exenel in via Roma 26, a Traversetolo, la mostra della raccolta di foto di Natale De Risi, organizzata dal circolo «Renato Brozzi» di cui l’autore è socio dal 2014. Un viaggio in India, nel Gujarat più precisamente nella zona di Morbi, diventa l’occasione per trasmettere, attraverso le immagini, le sensazioni di quanto visto nei quotidiani spostamenti in auto in mezzo ad un traffico locale caotico e assordante. La mostra resterà aperta fino al 30 novembre.

ZIBELLO
ZIBELLO CAPITALE DELLA LETTERATURA E DELL'ARTE EROTICA
Entra nel vivo a Zibello, l’evento «Un Po diverso, Un Po di eros», festival della letteratura e dell’arte erotica divenuto, da diversi anni, una tradizione nel borgo della Bassa. Dalle 10 alle 12.30, «Un Po di… cinema» con visita guidata al museo del cinema «Il Cinematografo - Collezione Luciano Narducci»; alle 11.30 «cooking show» con Michele Cogni e Rosalba Scaglioni e, alle 15, premiazione dei vincitori del concorso dedicato al miglior dessert afrodisiaco.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260