13°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Gisele cede scettro top model piu' pagata a Kendall

moda

Kendall Jenner la modella più pagata. Gisele perde il trono

Forbes, Beyoncè donna più pagata, 105 milioni di dollari

musica

Forbes, Beyoncè la donna più pagata, 105 milioni di dollari

Notiziepiùlette

Vizi e virtù dello smart working. Molto di più del telelavoro

L'ESPERTO

Come funziona lo smart working. Molto di più del telelavoro

di Pietro Boschi

Data - Ora inizio 22/10/17 - 23:00

Data - Ora fine 22/10/17 - 23:30

Tipologia Feste e Mercati

Dove Parma e provincia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/469381/una-domenica-da-vivere-nel-parmense.html 23/11/2017 02:56:51 23/11/2017 02:56:51 40 Una domenica da vivere nel Parmense false DD/MM/YYYY 0

BEDONIA
Weekend con le due baite aperte
Per tutto il weekend nelle due baite dei due rifugi rispettivamente quello del Monte Penna e quello del Faggio dei 3 Comuni del Cai gli escursionisti, gli appassionati di trekking ed i pellegrini che sceglieranno questa splendida foresta ed il parco naturale del monte di Bedonia per passare momenti indimenticabili saranno accolti con musica e sana gastronomia. Per tutti saranno organizzate camminate, escursioni a piedi, in mountain bike e passeggiate tra le faggete del monte di Bedonia. Funzioneranno i due punti di ristoro e domenica a mezzogiorno possibilità di gustare in entrambe le baite pane nostrano, polenta condita con funghi freschi o selvaggina, asado, grigliate, arrosti, salumi e formaggi e anche grigliate con funghi porcini freschi appena raccolti. Dalle 15 musica e danze al rifugio del Penna con il fisarmonicista Alberto Calle e la sua band e poi merenda con pizza, focaccia al formaggio tipo Recco e buon vino.

BERCETO
SI CELEBRA IL PATRONO
Domenica la comunità di Berceto festeggia il suo patrono, San Moderanno. Alle 11 in Duomo il prevosto don Giuseppe Bertozzi celebrerà la Santa Messa solenne nella quale ricorderà la figura del santo e il suo legame leggendario con Berceto: vescovo francese di Rennes, durante un pellegrinaggio a Roma per portare dal Papa alcune reliquie di San Remigio, Moderanno si fermò per riposarsi al Passo della Cisa attaccando le reliquie al ramo di una pianta. Ripreso il cammino, si accorse poco dopo di essersi dimenticato le reliquie e tornato indietro vide che la pianta si era alzata: capì allora che le reliquie dovevano restare a Berceto e promise di donarle all’abbazia se avesse potuto riottenerle, cosa che fece riabbassare miracolosamente la pianta. Anch’egli tornò poi a Berceto dove vi morì. Dopo la Messa, al pomeriggio i fedeli si ritroveranno alla Casa Nuova dove potranno gustare torta fritta e castagne e partecipare all’estrazione della lotteria con in palio quadretti fotografici della serie «Berceto ieri e oggi». In occasione della festa patronale, a mezzogiorno ci sarà al ristorante «Da Rino» il raduno degli strajè, organizzato dal conte Mauro Bersanelli. Chi giungerà a Berceto attraverso la via Francigena potrà fermarsi a pregare San Moderanno nella cappelletta posto sullo storico percorso prima di giungere all’abitato.

BORGOTARO
MOMENTO CONVIVIALE CON CASTAGNE E VINO
Domenica al B@racchino in san Rocco di Borgotaro, si terrà nel pomeriggio un momento conviviale di aggregazione: gli abitanti del quartiere e tutti coloro che lo desiderano sono invitati a portare castagne e vino per gustarli in compagnia.

CONCERTO VOCALE DOMENICA AL «MOSCONI»
Ancora grande musica all’Auditorium «Giulio Mosconi» di Via Piave. Domenica pomeriggio, alle 16, si terrà un concerto coordinato e voluto dal maestro Emiliano Esposito (già direttore della «Corale Lirica Valtaro»). Si tratta del quartetto vocale «Campiello», composto da Emanuela Conti (soprano), Francesca Poropat (contralto), Salvatore De Benedetto (tenore) ed Emiliano Esposito (baritono), che proporrà un repertorio che spazierà dalla musica polifonica del XVI secolo, fino a quella popolare italiana e straniera dei giorni nostri. La cittadinanza è invitata. 

CALESTANO
TARTUFO DI FRAGNO ANCORA PROTAGONISTA
Dopo il gran successo della prima giornata, torna domenica la Fiera del Tartufo nero di Fragno a Calestano. Il programma prevede alle 9.30 la partenza dell’escursione ai «Salti del diavolo» condotta da Giacomo Guidetti, Guida ambientale escursionistica del gruppo Terre Emerse (informazioni e prenotazioni obbligatorie 347 7553053). Contemporaneamente nel centro storico apriranno le bancarelle di prodotti alimentari tipici, biologici e di artigianato artistico. Nella sala Borri invece, parallelamente alla mostra paesaggi di pietra che espone vecchie fotografie anni ‘80 del paese e dei dintorni, il gruppo micologico «Passerini» di Parma allestirà una mostra micologica dove si potranno ammirare tutte le specie fungine raccolte nei boschi della provincia nei giorni precedenti. Alle 10 aprirà il mercatino del tartufo dove i cercatori locali venderanno quanto raccolto in settimana; il prezzo, a garanzia del consumatore, sarà come sempre fissato dal «Borsino del tartufo» e indicato in appositi cartelloni esposti al pubblico a seconda delle diverse categorie di pregio. Ma il clou della festa come sempre sarà verso ora di pranzo quando si potrà mangiare il tartufo in tutti i ristoranti del Comune e dei dintorni e anche nella tensostruttura situata in Arena Malpeli che proporrà polpette di carne e formaggio, testaroli, polenta fritta, chicche della nonna, uova e canestrini di funghi, ovviamente tutto condito con abbondante tartufo nero di Fragno. Nel pomeriggio, invece, a farla da padrone sarà lo «street food» con caldarroste e vin brulé, frittelle, pattonini, focaccine al tartufo e spongate di Calestano. Mentre si gusteranno queste specialità si potrà godere e la musica dal vivo di «Luca», che in piazza Bastia proporrà uno spettacolo di pianobar, e anche dello spettacolo musicale «Pedala piano» che, dopo aver percorso le vie del paese, si esibirà in un gran finale in Arena Ferrari.
I diversi locali dove gustarlo
Si potrà mangiare il tartufo, nella tensostruttura in piazza, ma anche in tutti i ristoranti e agriturismi del territorio.
Calestano: Albergo ristorante Fontana tel. 0525.52155; Albergo Mantovani - tel. 0525.52118; Ristorante La Lanterna - tel. 0525.520129; Az. Agr. Casale Eldoro - tel. 0525.528224; Pizzeria On The Road - tel. 0525.528203
Ravarano: Ristorante Cà d’Angel - 0525.529133
Marzolara: Ristorante Pizzeria Blu River - 0525.57410; Az. Agr. La Macchia Tonda - 0525.57240; Locanda Marzolara - 0525.57216
Sivizzano: Agritur. Monte Prinzera - 0525.56504
Lesignano Palmia: Az. Agr. Corte Camillo - tel. 340 3799712

COLORNO
COMMEMORAZIONE DI DON CARLO GNOCCHI
Colorno commemora la figura di don Carlo Gnocchi domenica su iniziativa delle sezioni alpine di Parma e Reggio Emilia e dei gruppi di Colorno, Parma e Montecchio. Alle 11 ritrovo al monumento ai caduti di piazzale Vittorio Veneto, alle 11.15 alzabandiera, alle 11.30 messa con la partecipazione del coro Monte Orsaro seguita dagli interventi delle autorità. Quindi trasferimento in corteo al monumento ai caduti per gli onori. Infine, alle 13, rancio al ristorante Al vecchio mulino. 

ASSEMBLEA DEI SOCI DI «ITALIA NOSTRA»
L’assemblea dei soci di Italia Nostra è convocata per domenica alle 10 in sede. Tra i punti all’ordine del giorno: strenna “La Battaglia di Colorno” (Budget stampa e organizzazione dell’evento, sarà presente Giuseppe Bertini), chiusura del ponte di Casalmaggiore (aggiornamenti e comunicato stampa), aggiornamenti di Daniele Catellani sulla Cispadana, iniziativa sull’Oratorio Ss. Annunziata, sulla statua di San Giovanni Nepomuceno, e situazione su Torre delle Acque, a cura di Claudio Ferrari. 

FONTANELLATO
CALDARROSTE PER TUTTI DOMENICA ALL'ORATORIO
Caldarroste per tutti domenica all’oratorio. Dalle 15,30 genitori e bambini potranno divertirsi a preparare e cuocere il gustoso frutto di stagione e rivedere le foto dei campi estivi. 

TORNA IL MERCATINO DI «ROCCA E NATURA»
Domenica il centro storico di Fontanellato ospiterà il mercatino di «Rocca e Natura». Dalle 8 alle 19 ad animare la piazza saranno ancora i più golosi prodotti regionali tipici accompagnati da creazioni artigianali: stand gastronomici con formaggi, salumi, pane, farine, vino, olio, funghi, birre artigianali, marmellate, miele, aceto balsamico, prodotti biologici e pezzi unici nati dall’estro creativo degli artigiani. Per tutta la mattina, inoltre, viale Roma ospiterà le bancarelle del mercato tradizionale e, davanti al Santuario, saranno presenti gli stand del Mercato della Terra. 

FORNOVO
A FORNOVO È L'ORA DI «BIRRE DI BIRRAIOLI»
Fino a domenica, nella tensostruttura del Foro 2000 sarà di scena la quinta edizione di «Birre di birraioli», il salone delle birre artigianali, organizzato della Pro loco. A Fornovo si daranno appuntamento numerosi birrifici, dalla nostra e da altre regioni, con le loro speciali produzioni, tutte da degustare in un tour tra aromi diversi, con circa cinquanta spine differenti. Tra i presenti i birrifici Aleghe, Bad Guy, Birra del Moro, Birrificio del Lago, Granda, Lemine, Manerba Brewery e Padus. Si potranno effettuare le degustazioni presso i vari stand o fare sosta nell’area ristoro dove si potranno gustare numerose proposte, comprese le classiche pietanze «da birreria» proposte dagli operatori di streed food presenti. Il salone sarà apertodomenica dalle 12 alle 24, con spine fresche e food caldo. La domenica sarà dedicata agli anni Ottanta: non mancherà la musica da ascolto, con una playlist 100% eighties, e sono attesi anche i bikers del gruppo 80’ Angels. Sempre domenica nell'ambito del salone si terrà la tradizionale castagnata della Pro loco, a partire delle 15, per celebrare l’autunno.

LAGDEI
ESCURSIONE
Domenica protagonista dell’escursione in compagnia della guida Antonio Rinaldi sarà l’esplosione di colori autunnali nella Riserva Guadine Pradaccio, uno dei luoghi più belli per osservare il foliage del faggio, in cui si entra solo in gruppo, accompagnati dai Carabinieri Forestali. Qui non manca nessun elemento per rendere la tavolozza dei colori perfetta: faggi, monti, rocce, cielo, e acqua nella quale i colori si specchiano regalando effetti magici. Raggiunto il Lago Pradaccio, si farà un breve giro sulle sue sponde, per poi rientrare al Rifugio. Oltre alla magia del foliage si potranno osservare con la Guida, micologo, i tanti funghi che qui crescono protetti.
Info e prenotazioni obbligatorie Guida A.E. Antonio Rinaldi al numero 3288116651 oppure a antonio.rinaldi.76@gmail.com e su www.terre-emerse.it
Partirà da Lagdei, domenica alle 11, l’ Ultra Kappelletto (in replica anche domenica 5 novembre) organizzata dalle guide Val Cedra, che porterà i partecipanti ad assaporare gli ottimi anolini del Rifugio Mariotti ricordando le gite di Maria Luigia al Lago Santo. Sarà possibile gustare al Rifugio un pranzo in cui l’anolino in brodo sarà il piatto principale, in uno scenario emozionante grazie al Lago Santo infiammato dai colori autunnali dei faggi. Al pranzo sarà abbinata una piacevole escursione che porterà al Rifugio seguendo il sentiero che Maria Luigia fece per recarsi al Lago Santo per brevi soggiorni, «immergendosi» nel giallo e arancione del foliage contrapposto al bianco-grigio della corteccia dei faggi, per un contrasto cromatico unico. E per i partecipanti all’escursione a numero chiuso vi sarà un’esclusiva: Anolini No Limits.
Info e prenotazioni (entro le 12 di sabato) al numero 3290047306 oppure via mail a alessandro.bazzini@gmail.com

LANGHIRANO
VISITE AL CASTELLO CON GUIDE IN COSTUME
A Torrechiara un weekend ricco di occasioni per scoprire il territorio e le sue bellezze. Domenica tornano le visite in castello con le guide in abiti medievali organizzate da AssaporAppennino. Le visite che partiranno alle 10:45, 11:45, 15:00, 16:00 e 17:00 avranno un costo di quattro euro per l’ingresso al maniero e di tre euro per il servizio guida. In collaborazione con il Club Parma nel cuore del gusto AssaporAppennino organizza tour con partenza da Parma e da Torrechiara alla scoperta di prosciuttifici e caseifici della zona.
Per chi volesse avere informazioni sulle visite guidate in castello e sui tour gastronomici è possibile telefonare al 3282250714

MARIANO DI PELLEGRINO
DOPO LA MESSA C'E' LA CASTAGNATA
Domenica a Mariano di Pellegrino, dopo la messa delle 16 celebrata dal parroco don Romani Marani la comunità di Mariano ha organizzato un’allegra castagnata. A tutti i presenti verrà offerto un sacchetto di caldarroste per far festa insieme. Questa iniziativa si ripete da alcuni anni con sempre maggiore partecipazione. 

LESIGNANO
GRAN CASTAGNATA DEL ROSMARINO
L’associazione “Il Rosmarino” di Lesignano rende omaggio all’autunno e al suo frutto più tradizionale: torna infatti domenica pomeriggio la tradizionale “Gran Castagnata” a Lesignano, nell’area parrocchiale, a partire dalle 15. Per tutto il pomeriggio, i cuochi e i volontari del “Rosmarino” saranno a disposizione degli abitanti e dei visitatori della Val Parma per preparare le tradizionali caldarroste, la pattona e i pattonini. Per i più piccoli, inoltre, sarà attiva per tutta la durata della festa un’area giochi, con i gonfiabili di “Gommaland”.

MEDESANO

SI BALLA IN COMPAGNIA DI «LEO E CRISTINA»
Domenica dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano, si balla in compagnia dell’orchestra «Leo e Cristina». 

NEVIANO ARDUINI
MARRONE DI CAMPORA: UNA GRANDE FESTA DA 42 ANNI
Domenica si torna a celebrare il Re dell’autunno dell’alta Val d’Enza parmense: il marrone di Campora, a cui da quarantadue anni è dedicata la festa autunnale per eccellenza ai piedi del monte Fuso, che ogni anno richiama centinaia di visitatori. La Festa del Marrone di Campora è una tradizione che ha iniziato a instaurarsi negli anni Settanta, in questa frazione adagiata alle pendici nevianesi del monte Fuso: in questa zona infatti l’arrivo dell’autunno è da sempre accolto con la grande raccolta dei marroni, frutto autunnale che rappresenta un’eccellenza di biodiversità locale per qualità e quantità. Anche quest’anno, quindi, a Campora e dintorni si è ripetuto il “rito” della raccolta, cui partecipano numerosi residenti, in preparazione della grande festa di domenica nell’area della piscina di Campora, a cura come da sempre della Pro Loco del paese in collaborazione con il Comune di Neviano, e grazie al supporto di numerosi sponsor locali dalla Val d’Enza e Val Parma. Il marrone di Campora sarà, ovviamente, il protagonista indiscusso della giornata, e si potrà gustare in tutte le sue possibili forme e varianti, dolci o salate, negli stand a cura della Pro Loco: dalle classiche caldarroste al marons flambées, alla pattona e pane di castagne, torte, dolci bruciate, il tutto accompagnato da vino alla spina e vin brulè. Sarà inoltre attivo, sotto la grande tesnsostruttura preparata come ogni anno, il servizio di cucina con la possibilità di pranzare dalle 12, con piatti tipicamente autunnali e a base di castagne e marroni. Ma la Festa del Marrone non vuol dire soltanto buona tavola: durante la giornata, infatti, ad arricchire il programma della giornata con una scarica di adrenalina e sport sarà il meeting di parapendio e deltaplano a cura dell’associazione sportiva “Volo libero monte Caio”, con decolli dalla pista presso la cima del monte Fuso e atterraggio proprio a Campora. In più, ad allietare la festa con musica e canti tradizionali e popolari emiliani sarà ospite anche quest’anno il trio delle “Mondine”, che si esibirà a partire dalle 15 sul palco di Campora.

PARMA
L'AUTUNNO ALLA CROCETTA PROFUMA DI CASTAGNATA
Iprofumi d’autunno avvolgeranno il quartiere Crocetta, domenica pomeriggio: merito dell’ormai tradizionale appuntamento con la «Castagnata» promossa dal Circolo Anspi negli spazi della Parrocchia del Buon Pastore, in largo Coen. Davvero ricco il programma, che inizierà nel primo pomeriggio con l’immancabile gara delle torte (chi volesse partecipare dovrà consegnare i propri dolci dalle 10 alle 14.30) e la classica tombolata. Ma la «Castagnata» è anche una festa a dimensione di bimbi e ragazzi, che saranno stimolati dalla curiosità dettata dall’apprendimento dei giochi di una volta: guidati da alcuni volontari, i più piccoli si cimenteranno nel tiro a barattoli, nello scacciachiodi e nella pesca delle ochette. Spazio infine al truccabimbi a cura dell’associazione V.I.P ed ai gonfiabili. Alla «Castagnata» del Circolo Anspi saranno inoltre presenti gli stand delle diverse associazioni di volontariato che operano nel quartiere e tutte pronte a far scoprire le finalità delle azioni che le vedono quotidianamente impegnate. Per i più golosi, decisamente nutrita sarà la parte gastronomica: oltre alle castagne, nel pieno rispetto delle nostre tradizioni, per tutto il pomeriggio sarà possibile gustare pure torta fritta e salumi. La festa avrà luogo anche in caso di maltempo, negli spazi al coperto della Parrocchia del Buon Pastore.

INGRESSO GRATUITO AL MUSEO DIOCESANO
Domenica il Museo Diocesano offrirà l’ingresso gratuito a turisti e visitatori nei negli orari di apertura 10-18. L’iniziativa si inserisce negli appuntamenti della “V edizione delle Giornate dei Musei Ecclesiastici” promossa dalla associazione Musei Ecclesiastici Italiana Amei, dal titolo “Se scambio, cambio”. 

SCOPRIRE L'ARTE DI RACHEL RUYSCH
Domenica alle 16, nella sede di Fondazione Cariparma nuovo appuntamento del ciclo «Mezz’ora d’arte con…»: un’occasione per scoprire l’opera di una raffinatissima pittrice (alla quale è attribuito un dipinto presente nelle Collezioni d’Arte di Fondazione Cariparma/Donazione Cozza) che visse a pieno il secolo d’oro olandese: Rachel Ruysch fu molto apprezzata dai suoi contemporanei, in particolare per le morbide nature morte floreali e per le misteriose scene di sottobosco, dove si nascondono, tra frutta, insetti e piccoli rettili, messaggi morali ed elementi simbolici. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Artificio Società Cooperativa. La capienza massima della sala conferenze è di 60 persone e l’accesso ai locali della Fondazione sarà contingentato. Palazzo Bossi Bocchi, Strada al ponte Caprazucca 4, Parma.
Per informazioni: 0521-532111 e-mail: guide@fondazionecrp.it / museo@fondazionecrp.it

SAN SECONDO
TORNEO DI BURRACO PER BENEFICENZA
Domenica alle 15.30, si tiene a San Secondo il primo torneo benefico di burraco promosso dall’Asd Basket San Secondo. L’evento avrà luogo al Palasport di via Fosse Ardeatine. Tutti i proventi saranno devoluti al progetto 5Alto, la pallacanestro per i ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale.
Info al 3491274796

SESTRI LEVANTE
ALLA SCOPERTA DI SESTRI LEVANTE
Domenica, il gruppo guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno propongono una splendida escursione nel territorio ligure. La camminata sul mare, con percorso ad anello, andrà alla scoperta dell’incantevole Sestri Levante, passando per uno dei promontori più famosi della Liguria, Punta Manara. Un sentiero semplice ma affascinante, che attraversa la famosissima Baia del Silenzio, adatto anche ai bambini, e che è reso ancor più suggestivo dalla fioritura della vegetazione dai mille colori che contrasta col blu intenso e cristallino del mare. Il panorama spazia da Sestri a Portofino, con la Corsica, le isole toscane e le Alpi marittime, mentre dalla parte opposta si possono ammirare, da un’angolazione diversa, lo Zatta e gli altri monti che segnano il confine tra Liguria ed Emilia. Partenza alle 8,45 dalla stazione di Borgotaro con treno diretto- da Parma alle 7,50 - e arrivo a Sestri alle 10,30. Ritorno in treno alle 16,55 e arrivo a Borgotaro alle 19,13 - a Parma alle 20,04 -; per chi si volesse fermare vi sono altri due treni che partono alle 19,16 e alle 20,18
info e prenotazioni: 339.7843072; antonio.mortali@trekkingtaroceno.it

SORAGNA
FESTA DI APERTURA DELL'ORATORIO
Domenica pomeriggio, dalle 15, si terrà la festa di apertura dell’oratorio Giovanni XXIII di Soragna, con la tradizionale castagnata e giochi per grandi e piccoli. L’iniziativa è promossa dalla parrocchia Sacra Famiglia di Soragna e dal Progetto Oratori.


TRECASALI
L'ORCHESTRA FELICE PIAZZA AL CIRCOLO ARCI STELLA
Si balla con l’orchestra di Felice Piazza domenica dalle 21.30 al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali.
Per informazioni e prenotazioni 347 9242135 o 340 2691601

ZIBELLO
APERTA LA MOSTRA SUL CINEMATOGRAFO
Nell’ex convento dei Padri Domenicani di Zibello, domenica, dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18.30, è possibile visitare «Il Cinematografo», la grande esposizione dedicata al cinema della collezione Luciano Narducci.
Info al 3474065078

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Francesca Archibugi

Intervista esclusiva

Francesca Archibugi in Gazzetta: "Vi racconto 'Gli sdraiati' " Video

La regista romana parla con Filiberto Molossi del suo film, uno dei più attesi della stagione

sciame sismico

Quattro piccole scosse di terremoto, oggi, tra Fornovo, Corniglio e Varano

Arresti

Travolsero in auto due carabinieri: in manette tre giovanissimi Video

Uno dei militari finì all'ospedale in condizioni gravissime

5commenti

anteprima gazzetta

Parco Cittadella al buio da giorni: paura e disagi Video

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

Tg Parma

Tentata estorsione a Fidenza: quattro arresti a Benevento Video

Nel mirino un'azienda

sicurezza

Raffica di vetri rotti nella zona di via Verdi: topi d'auto/vandali in azione

2commenti

Tg Parma

Commercio, Ascom: "Più agenti in strada" Video

Appello della categoria per il rispetto della legalità

sabato alle 15

Verso Carpi-Parma, i tifosi scaramantici scherzano sul primato Video

Tg Parma

Disabilità, Mattia Salati nuovo delegato del comune Video

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

3commenti

Salsomaggiore

A bordo di un’auto con arnesi da scasso: denunciato un pregiudicato

Operazione dei carabinieri

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

choc a catanzaro

Donna violentata e schiavizzata per 10 anni: arrestato 52enne. Video: la baracca degli orrori

TOKYO

Aereo Usa precipitato: 8 persone ritrovate stanno bene

SPORT

rugby

Andrea De Marchi: 100 presenze con le Zebre

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

SOCIETA'

moda

Livia Firth, moglie del premio Oscar Colin, a Fidenza

Gazzareporter

Parcheggio "creativo" davanti al Maria Luigia Foto

1commento

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery