15°

29°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

foto dei lettori

Coenzo-Frassinara: rally fra buche e laghetti...

7

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 7
  • Ignoranza

    21 Gennaio @ 11.13

    Noi di via Chiozzola siamo considerati di lega pro (ex serie c) no illuminazione pubblica, no gas e... no STRADE!!!

    Rispondi

  • Piergiuseppe

    20 Gennaio @ 11.00

    Pier 2001/2014 Sicuramente chi percorre quella strada sono i soliti pendolari che si recano al lavoro dovendo fare lo slalom speciale non tra i paletti ma fra le "GROSSE" buche rischiando ogni giorno di uscire di pista, con spiacevoli conseguenze pericolose. Tanti complimenti a chi ha il compito di provvedere a sistemare quella strada se così la si può ancora chiamare, molto probabilmente come ormai succede nel nostro bel paese è troppo impegnato a dover prima sistemare gli affari suoi.

    Rispondi

  • Elisabetta

    19 Gennaio @ 01.00

    Altro che rally!!! Ci passo tutti i giorni e sicuramente la mia macchina non ringrazia e nemmeno io. La faccio per comodità perché, da casa mia, per arrivare in città si accorcia di ben 3 km, ma la trovo estremamente pericolosa, la prima nevicata con gelata è un via dentro il canale. Oltre che con la macchina nel tempo libero ci passo anche in bicicletta come tanti altri essendo anche pista ciclabile, ma oramai sta diventando veramente ardua l'impresa, la stessa cosa vale per camminare o correre senza lasciarci le caviglie. Non che sia diverso il tratto di strada che da via Chiozzola va verso Coenzo oramai ci vuole un fuoristrada e per giunta è priva di strisce bianche, ma quelle da noi non servono dato che la nebbia non sappiamo nemmeno cosa sia. Chiedo un favore, non dite che la strada è così essendo vicino ad un canale perché non è la prima e non sarà l'unica, le esistenti non sono ridotte in questa maniera vergognosa, ma diciamo che a monte sono stati fatti lavori sbagliati con materiali non adeguati, in più c'è la noncuranza perché basterebbe un minimo di manutenzione per non ridurre una strada così. Le foto parlano da sole. Elisabetta

    Rispondi

  • Massimo

    19 Gennaio @ 00.31

    Uuuuuhhh la conosco questa strada!!!! Aihmè tutti i giorni la percorro per andare al lavoro, credo si possa tranquillamente inserire nelle peggiori strade del comune di Sorbolo (forse sarebbe nelle top ten anche della regione), da considerare che questa è anche una pista ciclabile, un vero fiore all'occhiello della viabilità locale. Nel comune è stata appena terminata una ciclabile, a mio parere assolutamente inutile, che collega Sorbolo a Corte Godi, non era meglio utilizzare questi soldi (380.000 Euro!!!) per migliorare le ciclabili esistenti anzichè farne nuove che nel giro di poco tempo grazie alla noncuranza degli addetti c'è le ritroviamo nelle medesime condizioni di quella che vediamo in queste foto.

    Rispondi

  • Alberto

    18 Gennaio @ 22.41

    Oltre ad essere un vero SCHIFO è anche pericoloso sia per le auto che per le biciclette in quanto mi risulta sia usata anche da numerosi ciclisti!!!!! Evidentemente la classe politica di Sorbolo non transita per queste strade da loro dimenticate ma non dimenticano di fare tante promesse in campagna elettorale!!!! Meditate gente meditate....

    Rispondi

Mostra altri commenti