-2°

rifiuti

Ripulita la discarica abusiva di via Naviglio Alto

6

La discarica abusiva di via Naviglio Alto non esiste più.
Da tempo erano arrivate segnalazioni e lamentele di cittadini che mal sopportavano di trovarsi questo angolo di città deturpato da rifiuti abbandonati in quantità elevata. E fra questi c’era anche un sia pur limitato quantitativo di amianto.
Il Comune si è attivato, ma purtroppo non è stato possibile individuare i responsabili materiali del deposito abusivo di rifiuti.
In caso di mancata identificazione dell’autore. la legge prevede che l’intervento di bonifica debba essere realizzato dal proprietario dell’area interessata. 
In questo caso, però, l’individuazione non è stata delle più semplici, perché il terreno su cui giacevano i rifiuti, per quanto di dimensioni ridotte, non faceva capo ad un proprietario unico, ma interessava più persone.
I proprietari sono stati comunque identificati e rintracciati, e sono stati invitati a provvedere a termini di legge alla bonifica del luogo.
Prendendo atto delle disposizioni del Comune, gli interessati (tra cui vi è anche RFI – Reti Ferroviarie Italiane) hanno provveduto, incaricando una ditta specializzata di asportare il materiale e risanare gli spazi di loro pertinenza.
Dopo l’intervento, c’è stato l’immediato sopralluogo dei vigili ambientali del Comune, che hanno constatato il buon esito dell’operazione. 
Sul posto, infatti, restava solo un piccolo deposito di amianto, che sarà rimosso e smaltito a breve seguendo le particolari modalità previste per questo insidioso agente inquinante.
“L’abbandono di rifiuti su aree private – sottolinea l’assessore all’ambiente Gabriele Folli – non implica l’immediato intervento di rimozione da parte del Comune che se così facesse, farebbe gravare i costi ai cittadini in bolletta. Occorre dunque un tempo tecnico per accertare i proprietari delle aree e verificare la disponibilità a rimuovere i rifiuti e solo in seconda battuta il Comune si può sostituire e rivalersi sui privati. In questo caso, oltre a farsi carico della rimozione dei rifiuti, RFI si è anche impegnata a recintare la zona oggetto dell’abbandono in modo da risolvere alla radice il problema”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    31 Gennaio @ 18.27

    SabCarrera, il punto però è uno, se tu ad esempio prendi la targa della mia auto mentre scarico i rifiuti abusivamente tu che prove hai contro di me? è la mia parola contro la tua e magari subisci anche la beffa di prenderti una denuncia da parte mia, magari io mi procuro diversi falsi testimoni e il gioco è fatto..... Cosa già fatta da parte di un mio vicino di casa.... Anche se non nel campo rifiuti

    Rispondi

  • Maurizio

    31 Gennaio @ 18.16

    SabCarrera, il punto però è uno, se tu ad esempio prendi la targa della mia auto mentre scarico i rifiuti abusivamente tu che prove hai contro di me? è la mia parola contro la tua e magari subisci anche la beffa di prenderti una denuncia da parte mia, magari io mi procuro diversi falsi testimoni e il gioco è fatto..... Cosa già fatta da parte di un mio vicino di casa.... Anche se non nel campo rifiuti

    Rispondi

  • sabcarrera

    31 Gennaio @ 10.17

    Prendere la targa di chi ci vediamo a scaricare poi denunciarli

    Rispondi

  • james

    31 Gennaio @ 05.24

    Ci hanno rimesso i proprietari ... che colpa hanno?????

    Rispondi

  • RITA

    30 Gennaio @ 21.06

    Bene la ripulitura di Str degli Argini. Il problema è che con la differenziata porta-a porta in diverse zone della città si determinano situazioni analoghe, per l'accumularsi di sacchi e sacchetti vari, anche a causa di certa tempistica nella raccolta (es. sacchi gialli 1 volta la settimana!!! E chi non ha balcone e giardino come in molte case del centro storico?). In zona Costituente e Via Bixio cominciano a fare la comparsa i topi. E quest'estate?....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti