11°

29°

auto

La nuova Ferrari California Turbo

Sarà presentata durante il Salone di Ginevra

0

 

 A Maranello col Turbo ci devono aver preso gusto. Dopo la nuova F14 T che gareggerà in Formula 1, arriva anche la T, la nuova vettura da strada del Cavallino presentata oggi online, "benvenuta Ferrari California T", gioiello da 560 cv in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,6 secondi.
Merito dell’innovativo V8 a iniezione diretta da 3.855 cm3, un propulsore turbo completamente nuovo in grado di garantire grandi prestazioni riducendo consumi ed emissioni di Co2. Gli ingegneri di Maranello sono riusciti praticamente ad annullare il turbo lag, garantendo così una risposta immediata ai comandi e, come per gli aspirati, una coppia in continua salita grazie al software "Variable Boost Management". L’effetto è un suono che nessun turbo ha mai avuto fino ad ora (è praticamente quello di un aspirato) e una potenza di 70 Cv superiore al modello precedente (560 Cv a 7.500 giri/min, +49% la coppia massima) con consumi scesi di circa il 15%. Ne beneficiano anche le emissioni, calate a 250 gr/km sul ciclo combinato e del 20% nel rapporto CO2/cavalli (0,44 gr/cv).
La filosofia che è stata dietro ai nuovi regolamenti che hanno ridisegnato la Formula 1, trasferita su strada. Non è un caso se proprio dalla scuderia siano arrivate innovazioni per le fasi di produzione e per lo stesso propulsore come le turbine 'twin scroll' di dimensioni ridotte e bassissima inerzia per minimizzare i tempi di risposta.
Ma se il suono di questo nuovo turbo è ancora tutto da immaginare (la presentazione al grande pubblico avverrà in anteprima in marzo al Salone di Ginevra), è già possibile riempirsi gli occhi con il suo aspetto, proposto nei due colori di lancio: il blu California e il nuovo rosso California, profondo e intenso, che riprende le tonalità delle vetture classiche.
Altro riferimento al passato è la fiancata che si ispira al al famoso parafango 'a pontonè della 250 Testa Rossa, con un disegno che si protende verso il posteriore che le conferisce così slancio e movimento. Una delle chicche di questa nuova versione le cui proporzioni (quelle canoniche delle Ferrari a motore anteriore) sono state studiate dal Centro Stile Ferrari in collaborazione con Pininfarina. Il posteriore si sviluppa orizzontalmente e beneficia di un intenso studio a livello aerodinamico con un nuovo diffusore a tre derive.
Il comportamento dinamico è quello tipico di una sportiva grazie alla ridotta attività volante e alla maggiore prontezza dello sterzo ottenute con l’adozione di una nuova scatola guida e un nuovo set up meccanico. Le nuove molle e ammortizzatori Magnaride di ultima generazione, più rapidi del 50%, insieme agli accelerometri di cassa, assicurano una riduzione di rollio e beccheggio per un handling più diretto garantendo comunque un elevato comfort di marcia. La vettura si avvale dell’ultimo step evolutivo del controllo di trazione F1-Trac che assicura la massima accelerazione in uscita dalle curve enfatizzando così il lato sportivo della California T. Eccellente anche l’impianto frenante carbo-ceramico,con nuovi dischi e pastiglie in compositi, integrato con l’ESP 8.0 Premium, capace di gestire l'ABS prestazionale per spazi d’arresto estremamente ridotti (da 100 a 0 km/h in soli 34 metri).
Il prezzo è ancora ignoto: dovrebbe posizionarsi in una fascia tra i 180 e i 200 mila euro.ANSA/ Auto: Ferrari lancia California T con turbo tutto nuovoMeno consumi ed emissioni con prestazioni che crescono

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover