18°

32°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

FOTO DEI LETTORI

Pranzo al parco Ducale con inciviltà

13
Salve, domenica pomeriggio appena uscito dal teatro al Parco mi sono trovato di fronte a questo indecoroso spettacolo: piatti di plastica, bicchieri ed avanzi di cibo erano il chiaro indizio di un pic-nic domenicale del quale gli avventori han pensato bene di lasciarne ricordo. 
Premesso che non capisco nemmeno come si riesca a produrre una schifezza del genere (costa meno fatica raccogliere il rudo e buttarlo via nel cestino) mando queste foto alla vostra attenzione prima che i vari Ghiretti, o associazione millecolori (ma un solo scopo, denigrare il sindaco) comincino ad urlare "il Parco Ducale sta morendo": qua di viva c'e' solo l'ignoranza e l'incivilta' di alcune persone!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 13
  • Maurizio

    19 Febbraio @ 19.21

    Oldsailor, le percentuali parlano chiaro ma non sono quelle che dice lei, in italia circa il 13% sono stranieri regolari quindi circa 7,5 milioni di persone, la popolazione carceraria è formata da circa il 20% di stranieri, certo un numero molto alto ma dico solo questo per dire che i numeri parlano chiaro e non sono quelli che dice lei, la realtà è ben diversa

    Rispondi

  • Maurizio

    18 Febbraio @ 11.35

    Beh signor Balestrazzi, “colpa anche nostra” non direi, non penso ci sia necessità da parte vostra di scrivere “quell’immigrato che fa il tal lavoro…”, voi scrivete quello che succede in città, scrivete dell’italiano, dello straniero, del meridionale, il punto per me è quello che interpreta il lettore, se io ignoro il dato che sconfessa la mia tesi è normale che la mia tesi sia quella giusta per me, parlando ad esempio di inciviltà possiamo fare l’esempio movida confrontando le due vie principali cittadine, Farini e d’Azeglio, nella prima ci vanno prevalentemente i parmigiani ma se andate a fare un giro il sabato mattina alle 3 è uno schifo, stessa cosa nella seconda via solo che nella seconda via ci sono anche extracomunitari e studenti fuorisede (esempio in questa via è il fatto che si colpevolizzi sempre un kebab vicino l’annunziata dove non c’è mai nessuno e dove non succede nulla, ignorando completamente un locale a fianco dove i giovani schiamazzano in strada dall’ora dell’aperitivo in poi), per molti sporcare via Farini è cosa buona e giusta ma non si può dire mentre fare la stessa cosa in via D’Azeglio è sbagliato e bisogna denunciare. Io penso piuttosto che sia imbecillità da parte di chiunque si comporti male, io le vie le frequento tutte e due anche nelle serate di movida e se devo andare ad urinare vado nei locali, se ho finito il bicchiere di birra lo tengo in mano fino al prossimo cestino, mi sembra una cosa normale ma capisco che fa più figo buttare tutto in terra. Infine meglio non commentare il nostro comportamento quando siamo all’estero, non tanto diverso dagli inglesi quando vengono da noi a seguire le partite di calcio…

    Rispondi

  • Biffo

    18 Febbraio @ 08.44

    Greci, si vede che aveva mangiato pesante, prima del Suo commento al mio. Non ne ha capito una mazza, volevo solo fare un altro esempio di maleducazione nostrana, e non esclusivamente extracomunitaria. Provi, a metà luglio, ad osservare le stelle cadenti, ed esprima il desiderio di digerire meglio i pasti e di saper leggere bene i commenti altrui.

    Rispondi

  • Franco

    18 Febbraio @ 08.09

    Ho chiamato più volte i vigili urbani per denunciare scempi come questo, che con la bella stagione sono all'ordine del giorno al Parco Ducale (il bello è c'è anche scritto all'ingresso che sono vietati i picnic), ad opera soprattutto di bande di extracomunitari che hanno scoperto il paese del Bengodi (l'Italia) dove puoi fare quel che ti pare. E' uno degli spettacoli più indecenti e più frequenti nel povero ex parco ducale ridotto a monnezza, ma non il solo. Ti prendono in giro - i "vigili" (si fa per dire) - e poi non si fanno vedere, tanto per cambiare. E pensare che una volta i vigili erano fissi al parco, come testimonia il gabbiotto all'ingresso dal ponte Verdi. Altri tempi!

    Rispondi

  • presente

    17 Febbraio @ 21.04

    Purissimo esempio di integrazione, sta volta i campioni sono dell'est, per li più ucraini e moldavi, che bivaccano e sporcano in ogni dove. E si che in quel parco vi è il comando provinciale dell' arma dei Carabinieri...... Vorrei far notare che nei civilissimi paesi dell' Est, un cittadino italiano è stato arrestato per aver avuto l'ardire di aver manifestato la propria transessualità......

    Rispondi

Mostra altri commenti