11°

22°

il mArtedì

Il mARTEdì - Alice Zuccheri

La 29enne nocetana espone all'Officina On/Off

Ricevi gratis le news
0

 

Ama le forme indefinite, le figure incomplete e i colori contrastanti. Alice Zuccheri, 29enne nocetana, espone le sue opere all’Officina On/Off di via Naviglio Alto fino a fine febbraio (insieme a Matteo Beltrami, Ingrid Russo e Luca Zavattini). Architetto di mestiere, praticamente da sempre si destreggia tra pennelli, tele e supporti vari. A guidarla sono suggestioni o piccoli dettagli. Ecco una breve chiacchierata con l’artista

Da dove cominci quando dipingi?
Inizio dalle suggestioni. Dagli eventi, da qualcosa che accade intorno a me o da un dettaglio che mi colpisce. Fisicamente non lo so come succede, penso (o non penso) meglio con la musica quindi l’accendo in genere, poi, provo, scelgo i pezzi intendo i supporti che mi sono raccolta) su cui buttare giù quello che ho in testa. Mi faccio una traccia a matita. Poi viene più facile.

Cosa ti piace rappresentare e come?
Mi piace la figura umana, mi è sempre piaciuta, perché è interessante, molto esplicita. Mi piace essere sintetica, non esagerare con l’accuratezza. Generalmente le figure che rappresento sono parziali, cerco di non mettere, quello che non serve a spiegarle. Mi piacciono anche gli oggetti, credo, perché sono così stabili e astratti insieme. Forse mi piace tutto.

Ti definisci un po’ pop e un po’ demodé…ci spieghi meglio?
Pop. Pop perché non mi dispiace essere normale, perché lo strano l’ho abbandonato da piccola. Pop come la musica pop perché mi infastidisce chi cerca a tutti i costi di essere diverso. Non è necessario. In questo senso credo che sia impossibile nel nostro mondo essere forzatamente diversi.
Demodè perché sono terribilmente attaccata al passato, un po’ in ogni verso, mi piace rovistare ovunque alla ricerca di anticaglie varie che mi convinco essere tesori. Poi mi piace qualcosa di ogni epoca.

Lavoro, passione o vocazione: cosa è l’arte per te?
Direi un po’ tutto. Credo prima vocazione, se ci penso bene, perché è la cosa che ho cercato di più fin da bimba, ma anche negato di più…passione perché nonostante per tanti anni abbia cercato di trovare altro eccomi qui, ho cambiato strada per qualche tempo perche non si è sempre pronti. Lavoro non saprei…l’architettura è già arte, no? Poi si vedrà…

Alcuni tuoi lavori sono esposti all’Officina On/off…ce li racconti?
Bè, i lavori ad On/off sono ritratti in alcune forme diverse. Mi spiego meglio, i pannelli piccoli sono ritratti puri, ritratti per essere ritratti e credo siano una sorta di mediazione tra gli altri due lavori ad on off. Il pannello più grande infatti è quello che va più indietro nell’arco temporale e il cui tema si lega al tema di un concorso a cui partecipai…si basa sulla rappresentazione di un mito legato alla città di Skopje in Macedonia il mito delle sue porte e del suo gigante. Quello è il mio gigante. L’ultimo pannello a On/off è un ritratto il più recente e più legato all’emotività.
Per questo i piccoli ritratti ne sono il collegamento per me. Il supporto è diverso per ognuno perché uso quello che mi capita e che trovo…

Se dovessi indicare alcuni artisti che ti hanno formata o ti ispirano, che nomi faresti?
Andrei nel passato, sono sempre stata appassionata dalla lotta tra la forma ed il colore. Dai contrasti. Per questo mi sono sempre sentita vicina sia a Schiele sia all’art nouveau pura di Mucha. Nella modernità faccio fatica a sbilanciarmi, la vivo troppo da vicino.

Progetti speciali per il futuro?
Più che progetti “incombenze” e sfide. Mercoledì un esame di stato e la sera una premiazione per un concorso a Milano. Poi dal 20 febbraio al 20 marzo una collettiva al Punto Enel di via Broletto sempre a Milano, sperando che porti qualcosa di meraviglioso. In generale Non sono una che porta a termine moltissimo, è difficile fare progetti, perché se si concludono poi c’è la nostalgia del viaggio. Quindi. Più che progettare, proseguo, direi.

Per saperne di più, visitate il suo blog http://tiromancino-aliceinwonderlart.blogspot.it/

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata

gossip reale

Primo evento ufficiale per il principe Harry e la fidanzata Foto

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Banda di ladri acrobati: arrestato un albanese residente a Sorbolo

CARABINIERI

Entrano i ladri, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo Video

Arrestato a Reggio Emilia un albanese che abita nel paese della Bassa. I due complici sono riusciti a fuggire

2commenti

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

4commenti

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

San Leonardo: furto al centro diurno, nel laboratorio dei disabili

Le anticipazioni della Gazzetta di Parma di domani

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

4commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

2commenti

soccorso alpino

Escursionista cade sul monte Caio e batte la testa: ferito un 21enne reggiano

Il giovane è stato portato al Maggiore. Non è in pericolo di vita

AEREI

Ryanair: Confconsumatori chiede un procedimento per omessa informazione ai viaggiatori

Ecco le proposte dell'associazione parmigiana dopo l'incontro all'Enac

PROVINCIA

Ponte di Colorno-Casalmaggiore: accelerati i lavori di verifica

Resta l'ipotesi del ponte di barche

2commenti

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

corso per ds

Coverciano: a lezione del professor Faggiano

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

gazzareporter

Frigo e materassi in strada... Rifiuti abbandonati in via Pelacani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

COMO

Morta con fazzoletti in bocca: giallo alla casa di riposo

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

SPORT

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery