12°

il mArtedì

Il mARTEdì - Alice Zuccheri

La 29enne nocetana espone all'Officina On/Off

Ricevi gratis le news
0

 

Ama le forme indefinite, le figure incomplete e i colori contrastanti. Alice Zuccheri, 29enne nocetana, espone le sue opere all’Officina On/Off di via Naviglio Alto fino a fine febbraio (insieme a Matteo Beltrami, Ingrid Russo e Luca Zavattini). Architetto di mestiere, praticamente da sempre si destreggia tra pennelli, tele e supporti vari. A guidarla sono suggestioni o piccoli dettagli. Ecco una breve chiacchierata con l’artista

Da dove cominci quando dipingi?
Inizio dalle suggestioni. Dagli eventi, da qualcosa che accade intorno a me o da un dettaglio che mi colpisce. Fisicamente non lo so come succede, penso (o non penso) meglio con la musica quindi l’accendo in genere, poi, provo, scelgo i pezzi intendo i supporti che mi sono raccolta) su cui buttare giù quello che ho in testa. Mi faccio una traccia a matita. Poi viene più facile.

Cosa ti piace rappresentare e come?
Mi piace la figura umana, mi è sempre piaciuta, perché è interessante, molto esplicita. Mi piace essere sintetica, non esagerare con l’accuratezza. Generalmente le figure che rappresento sono parziali, cerco di non mettere, quello che non serve a spiegarle. Mi piacciono anche gli oggetti, credo, perché sono così stabili e astratti insieme. Forse mi piace tutto.

Ti definisci un po’ pop e un po’ demodé…ci spieghi meglio?
Pop. Pop perché non mi dispiace essere normale, perché lo strano l’ho abbandonato da piccola. Pop come la musica pop perché mi infastidisce chi cerca a tutti i costi di essere diverso. Non è necessario. In questo senso credo che sia impossibile nel nostro mondo essere forzatamente diversi.
Demodè perché sono terribilmente attaccata al passato, un po’ in ogni verso, mi piace rovistare ovunque alla ricerca di anticaglie varie che mi convinco essere tesori. Poi mi piace qualcosa di ogni epoca.

Lavoro, passione o vocazione: cosa è l’arte per te?
Direi un po’ tutto. Credo prima vocazione, se ci penso bene, perché è la cosa che ho cercato di più fin da bimba, ma anche negato di più…passione perché nonostante per tanti anni abbia cercato di trovare altro eccomi qui, ho cambiato strada per qualche tempo perche non si è sempre pronti. Lavoro non saprei…l’architettura è già arte, no? Poi si vedrà…

Alcuni tuoi lavori sono esposti all’Officina On/off…ce li racconti?
Bè, i lavori ad On/off sono ritratti in alcune forme diverse. Mi spiego meglio, i pannelli piccoli sono ritratti puri, ritratti per essere ritratti e credo siano una sorta di mediazione tra gli altri due lavori ad on off. Il pannello più grande infatti è quello che va più indietro nell’arco temporale e il cui tema si lega al tema di un concorso a cui partecipai…si basa sulla rappresentazione di un mito legato alla città di Skopje in Macedonia il mito delle sue porte e del suo gigante. Quello è il mio gigante. L’ultimo pannello a On/off è un ritratto il più recente e più legato all’emotività.
Per questo i piccoli ritratti ne sono il collegamento per me. Il supporto è diverso per ognuno perché uso quello che mi capita e che trovo…

Se dovessi indicare alcuni artisti che ti hanno formata o ti ispirano, che nomi faresti?
Andrei nel passato, sono sempre stata appassionata dalla lotta tra la forma ed il colore. Dai contrasti. Per questo mi sono sempre sentita vicina sia a Schiele sia all’art nouveau pura di Mucha. Nella modernità faccio fatica a sbilanciarmi, la vivo troppo da vicino.

Progetti speciali per il futuro?
Più che progetti “incombenze” e sfide. Mercoledì un esame di stato e la sera una premiazione per un concorso a Milano. Poi dal 20 febbraio al 20 marzo una collettiva al Punto Enel di via Broletto sempre a Milano, sperando che porti qualcosa di meraviglioso. In generale Non sono una che porta a termine moltissimo, è difficile fare progetti, perché se si concludono poi c’è la nostalgia del viaggio. Quindi. Più che progettare, proseguo, direi.

Per saperne di più, visitate il suo blog http://tiromancino-aliceinwonderlart.blogspot.it/

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un morto fra i binari in stazione: indagini in corso

PARMA

Un morto fra i binari in stazione: indagini in corso 

Il personale del 118 e la polizia ferroviaria sono intervenuti nel primo pomeriggio

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

1commento

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa sua per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

GAZZAFUN

Un anno di Parma: scegli i momenti più belli

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery