19°

sicurezza stradale

Sicurezza dei pedoni: e se facessimo così...?

L'associazione Vittime della strada: ecco come fanno in altre città

13

 

E' un 2014 nero, sulle strade della città. Una serie di incidenti gravissimi o addirittura tragici, spesso nelle zone degli attraversamenti pedonali: dalla donna morta in viale Rustici all'anziano gravissimo dopo essere stato investito a Barriera Bixio. Ecco le sue proposte, accompagnate da una gallery fotografica e rivolta alle autorità:

Premetto che in 15 anni di attività per la prevenzione degli incidenti stradali, non ho ancora conosciuto un politico che ne fosse interessato, ma siccome a me interessa più ridurre il numero degli incidenti che cercare chi ne è interessato, vi do lo stesso qualche indicazione su come mettere in sicurezza una strada che per le sue caratteristiche (corsie troppo larghe ) si presta a velocità eccessiva e distrazioni, ( Viale Rustici ). E quindi alla perdite di Vite Umane. 

Parto dalla cultura Inglese, la quale ritiene superate le strisce pedonali (foto: Shoutampton ), perché come sappiamo i Pedoni vi si immettono senza < prudenza > a volte addirittura con le cuffiette, o senza scendere dalle bici ( evento non raro a Parma), ma che in alternativa crea dove è possibile le isole salvagente, specie quelle che obbligano i pedoni e le bici a fare una doppia L . In viale Rustici ci sono le condizioni per essere presenti, cosi come avviene a Brescia, Milano, Mantova ecc. ( vedi foto ). Quindi se nelle città a noi vicine, ci si attiva a creare passaggi pedonali a doppia corsia, non vedo perché le stesse sono vietate a Parma.
Non è necessario che io mi dilunghi, anche perché se Lei sig. Sindaco vuole ulteriori chiarimenti le basta una telefonata.

Tonino Morreale

Associazione Vittime della strada

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    09 Marzo @ 20.00

    Secondo me la soluzione migliore sono i dossi pedonali e personalmente li metterei anche al posto dei semplici dossi perchè oltre ad essere sicuri non creano danni alle auto e le auto sono costrette a rallentare, ricordiamoci che le giunte vignali e ubaldi non installarono dossi ma arredi urbani perchè buona parte dei dossi o cosiddetti arredi urbani disseminati per la città non hanno le caratterisitche di legge per essere classificati come dossi essendo più alti del massimo consentito e provocando problemi alle auto anche a velocità inferiori ai 30 km orari

    Rispondi

  • Oberto

    09 Marzo @ 13.48

    ha ragione Rodolfo, basterebbe cominciare a fare delle multe agli automobilisti per mancata precedenza ai pedoni e anche multe per i pedoni che non attraversano sulle strisce e occorrerebbe eliminare anche i passaggi pedonal-ciclabili, perché molti ciclisti arrivano a bomba e passano senza la minima prudenza, tanto che un automobilista non avrebbe nemmeno il tempo di vederli.

    Rispondi

  • gigiprimo

    08 Marzo @ 21.59

    vignolipierluigi@alice.it

    caro Biffo, in viale Mentana, prima dell'ultima curva vi è un passaggio pedonale, abbiamo chiesto che fosse trasformato in un dissuasore! picche! dicono che passano le ambulanze! si, ma quando passano di solito, per non dire sempre, sono vuote! sono cariche quando passano da viale Tanara e li c'è il dissuasore! assurdità dei tecnici di infomobility, per non dire ignoranza!

    Rispondi

  • Biffo

    08 Marzo @ 18.35

    Basterebbe, in alcune strade, disseminare il percorso di dossi, dissuasori di velocità, e gli incidenti si ridurrebbero drasticamente. Non ci sono fondi nemmeno per una soluzione del genere?

    Rispondi

  • gigiprimo

    08 Marzo @ 18.34

    vignolipierluigi@alice.it

    rimane emblematica la fotografia sotto il titolo. Il pedone attraversa fuori dalle strisce!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»