-3°

Sport e disabilità

“In-super–abili”, lo sport adattato un mondo da scoprire

Discipline paralimpiche: sviluppo per il territorio

Ricevi gratis le news
0

Passione, voglia di vincere, orgoglio dei risultati raggiunti, capacità di innovazione: questo il clima che si respirava stamattina a Palazzo del Governatore al convegno organizzato dal Comune, che ha tenute incollate alla sedia per quasi quattro ore un centinaio di persone che hanno compreso cosa significa investire nello sport adattato da tutti i punti di vista: sanitario, sociale, economico e anche turistico, insomma cosa significa fare delle discipline paralimpiche una occasione di sviluppo per il territorio.
Il senso del convegno è stato chiarito subito dalle parole introduttive del sindaco: “E’ una opportunità per gli atleti e anche per le aziende – ha affermato Federico Pizzarotti – stiamo parlando di obiettivi da raggiungere e superare per il futuro. Siamo insuperabili, insieme si può davvero fare tutto”.
Messaggio ottimistico condiviso dall’assessore allo sport: “Oggi parliamo di atleti, di ausili, di opportunità per il territorio – ha affermato Giovanni Marani – spero che l’incontro di oggi diventi un seme da quale possa nascere qualcosa di più . Lo dobbiamo anche agli atleti di Parma, che sono i nostri migliori testimonial nel mondo”.
Dopo il saluto di Paola Casali, sindaco di Bagnolo in Piano, i lavori sono entrati nel vivo con la relazione di Luca Di Nella, del dipartimento di economia dell’Università, che ha ripercorso il quadro normativo sullo sport, dalla sentenza Bosman alla legge Melandri, passando attraverso le convenzioni internazionali, con riferimento particolare allo sport adattato. Di Nella ha quindi illustrato le statistiche del settore, dalle quali si evince che lo sport adattato può essere una chance di sviluppo industriale, commerciale e turistico, “un mercato con ampi spazi di crescita, che crea nuovo lavoro e nuove professionalità”.
Walter Antonini, delegato allo sport della Provincia ha parlato di “un mercato potenzialmente molto forte e poco compreso, anche dai giornali sportivi”. “Ci sono tante persone – ha detto – che esprimono bisogno di fare sport, di giocare, che sono disposte a investire nel loro benessere, quindi si apre al strada ad una nuova attenzione commerciale e turistica”.
Emilia Caronna dell’Università di Parma ha portato l’esperienza dello sportello promosso dall’Università, che ha trovato attenzione e ascolto da parte delle istituzioni, e che in un anno ha portato ad inserire 59 ragazzi disabili in attività sportive: “E’ stato complicato e difficile – ha affermato Caronna – ma siamo riusciti ad ottenere risultati molto lusinghieri”.
Del percorso dalla medicina riabilitativa alla pratica sportiva adattata ha parlato Gerardo Malangone, consulente esperto di ausili: “Immaginate le difficoltà di una persona che esce da un grave incidente. Lo sport aiuta ad affrontare in modo più positivo la disabilità, ma occorre mettere le persone in condizione di praticarlo, fornendo aiuti adeguati. Il sistema Parma – ha concluso Malangone – inizia bene con il convegno di oggi”.
Quanto sia complicato avviare le persone alla pratica sportiva, soprattutto quella agonistica, lo si è compreso dalle parole di Cosimo Costantino, preside dei Scienze motorie e già medico sportivo, che ha spiegato che sono necessari percorsi individualizzati, basati sull’incontro fra medicina e tecnologia: “Una valutazione approfondita – ha detto – sta alla base di una preparazione fisica mirata per ottenere il massimo risultato possibile”.
Quindi Ruggero Vinai (Off Carr) ha portato la sua esperienza imprenditoriale di costruzione delle carrozzine, avviata dopo essere stato colpito da un incidente in età giovanile: “Un passo dopo l’altro – ha concluso – si diventa campioni, nella vita e nello sport”.
Un vero e proprio concentrato di alta tecnologia è la hand bike di Alex Zanardi, creata nell’azienda di Gianpaolo Dallara, che ha descritto come è nato il prototipo sul quale Zanardi ha vinto tre medaglie alle Paralimpiadi di Londra 2012. Dallara ha anche voluto esprimere apprezzamento per ciò che Parma sta facendo per lo sport adattato e guarda con fiducia al futuro.
Enrico Campari , produttore di parastinchi indossati dai campioni del calcio in tutti gli stadi del mondo, ha quindi illustrato il suo progetto per la costruzione di una pedana paralimpica per la scherma, “una sfida interessante, che risponde ad un bisogno manifestato da atleti che hanno questa necessità, ma che può anche aprire un mercato”.
Infine la testimonianza di un “insuperabile doc (come lo ha definito il conduttore Andrea Grossi), Norberto De Angelis, che ha dedicato una vita allo sport e al volontariato. Proprio mentre lui, allora campione europeo di football americano, era in Africa come volontario, fu vittima di un incidente, si risvegliò in Italia e il medico gli disse “Mi dispiace Norberto, non camminerai più”. Ma da allora Norberto di strada ne ha fatta tanta, ha attraversato l’America con al sua hand bike ed è tornato in Africa, in Tanzania, per aiutare disabili “meno fortunati” di lui.
Alla fine ha chiamato sul palco i suo amico Massimo Giovanelli, campione della palla ovale, ora impegnato con il CIP Provinciale: “Oggi – ha concluso Giovanelli – iniziamo un percorso di squadra che può portare Parma a diventare modello di riferimento nazionale dello sport per i disabili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La top 7 delle bellezze da cinepanettone: Belen Rodriguez

L'INDISCRETO

La top 7 delle bellezze da cinepanettone

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Il dolore del cuore” di Giovanni Scialpi (Shalpy) si trasforma in un messaggio universale d’amore

MUSICA

“Il dolore del cuore”: ecco il nuovo singolo di Scialpi Video

Lealtrenotizie

Incendio in una casa a Siccomonte: foto

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: 55 milioni di euro per il Parmense

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

9commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento