18°

33°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

FOTO DEI LETTORI

Alla sagra del mobile...e della discarica

"Una infilata di discariche a due chilometri dal deposito Iren"

6

"Tutto ciò nel raggio di 2 km dal deposito Iren. Lascio a voi ogni commento!". E' questo il messaggio a corredo delle fotografie di discariche abusive fotografate in città dal nostro lettore Armando Di Vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 6
  • Michele E

    19 Agosto @ 08.52

    Sono d'accordo Vercingetorige: gli ingombranti e i materassi in giro per la città non c'entrano niente con la differenziata o col "costo di gettare i rifiuti" come dice il mio omonimo Michele, confermano solo che a Parma stanno aumentando i maiali, e non quelli "da prosciutto" purtroppo...

    Rispondi

  • Marzio

    18 Agosto @ 20.03

    Insomma, nei sacchetti penso sia rudi e credo anche che non sia facile (per tutti) la differenziata, ma sono altrettanto convinto che un po' il menefreghismo di qualcuno, o l'interesse di qualcun altro (non stò parlando solo della giunta o di Iren) stanno portando la città in uno stato di abbandono e di degrado.

    Rispondi

  • Oberto

    18 Agosto @ 20.01

    no, no questi sono solo una valanga di rudloni incivili, tipologia di persone che in passato era in numero esiguo e che adesso aumenta spropositatamente.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Agosto @ 18.20

    QUESTO , PERO' , a mio avviso , E' UN PROBLEMA DIVERSO DA QUELLO DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI DOMESTICI .

    Rispondi

  • Michele

    18 Agosto @ 17.39

    MC, in realtà no. E' così dove si rende troppo complesso o costoso gettare i rifiuti. Punto. Non c'è nulla di illecito nel cercare altre modalità per fare la differenziata, senza essere talebani. Personalmente sono costretto a portare il mio residuo in altra provincia, perché non mi trovo mai a Parma il giorno della raccolta e recarmi in strada Baganzola, per me che abito in via Traversetolo, è davvero troppo oneroso. Trovo che tutta la questione abbia imboccato una strada che rasenta la follia e prima avrà una fine meglio sarà per Parma.

    Rispondi

Mostra altri commenti