15°

29°

Strada ripulita

Traglione, Folli: "Chi butta rifiuti qui, ancor più imbecille"

E domenica c'è la Corsa di Tommy

Ricevi gratis le news
9

Sopralluogo dell’assessore all’ambiente Gabriele Folli in strada del Traglione in mattinata, durante le operazioni di pulizia della strada. Gli operatori di Iren e della cooperativa Sirio - recita una nota del Comune - hanno provveduto a ripulire la zona attorno al cippo che ricorda il piccolo Tommaso Onofri. Proprio domenica 28 settembre infatti è in programma la Corsa di Tommy e gli interventi attuati hanno voluto ripristinare il decoro della zona anche in vista del significativo appuntamento in cui verrà ricordato il piccolo Tommy.

L’assessore Folli a questo proposito dichiara “L’imbecillità di certa gente è resa ancora più evidente in questo posto che dovrebbe essere sacro per tutte le persone civili e di buon cuore. Il nostro impegno nel perseguire anche con pesanti sanzioni questi fenomeni sarà sempre massimo”

Gli operatori hanno effettuato la pulizia di diversi punti della strada che costeggia, in parte, la zona ripariale del fiume Enza raccogliendo cartacce, bottiglie, lattine e immondizia di vario genere.

L’assessore ha fatto tappa anche a Casalbaroncolo in via Beneceto dove, sempre in mattinata, è stata ripulita una zona storica in cui vengono abbandonati rifiuti derivanti da lavorazioni edili, oli esausti, bottiglie, plastica e rifiuti ingombranti. L’operazione si è resa necessaria a seguito dell’abbandono indiscriminato da parte di persone incivili che invece di utilizzare i servizi appropriati versano lungo la strada i rifiuti. Si tratta di comportamenti censurabili che hanno un costo per l’intera collettività, per questo il Comune tiene sempre alta la guardia attraverso i controlli delle guardie ecologiche volontarie e della polizia municipale che negli ultimi tempi hanno comminato sanzioni proprio per il mancato rispetto da parte di alcuni cittadini del regolamento regionale Atersir e alle normative nazionali ambientali che normano lo smaltimento dei rifiuti e che prevede multe anche salate, fino a 600 euro, oltre alla denuncia penale per le aziende che abbandonano rifiuti speciali.

Altra zona oggetto di bonifica è stata quella situata all’inizio di strada del Traglione, provenendo dalla via Emilia, prima del cavalcavia della ferrovia. Si tratta di un’area privata dove, a seguito delle sollecitazioni dell’Amministrazione, i proprietari hanno provveduto a ripulire la zona.

A questo proposito, vale la pena ricordare che rifiuti ingombranti quali lavatrici, computer, mobilio, sedie, possono essere conferiti gratuitamente nei centri di raccolta che sono quattro: in via Barbacini con apertura dal lunedì al sabato 9 – 12 e 14 - 18, in via Bonomi dal lunedì alla domenica, eccetto mercoledì solo alla mattina, dalle 9 – 12 e 15 – 19; e in via Lazio tutte le mattine dal lunedì alla domenica, eccetto martedì, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, il lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato; in largo Simonini aperto lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 9 alle 13, mercoledì e giovedì 9 – 12 e 15.30 – 19 (in quest’ultimo centro non è possibile conferire rifiuti pericolosi ed elettronici)

Nel Comune è attivo anche un servizio gratuito di ritiro domiciliare dei rifiuti ingombranti, che prevede il ritiro a domicilio (su sede stradale) nel giorno prestabilito previo appuntamento al numero verde gratuito 800.212.607.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    28 Settembre @ 14.46

    Se lei vercingetorige si sposta più su in alto adige vedrà che si fa lo stesso metodo di differenziata a parma e la non mi risulta sia arrivato folli.... Questo sistema di differenziata a parma era già in programma da iren quando come sindaco c'era addirittura vignali, non mi risulta all'epoca ci fosse folli come assessore...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Settembre @ 20.15

    MAURIZIO , QUESTO SISTEMA INFAME , A PARMA , LO HA IMPOSTO FOLLI ! Lei si informi e vada a vedere la Valle delle Giudicarie , in Trentino , dove , col sistema delle isole ecologiche , i Cittadini possono vuotare le pattumiere in qualunque momento ne abbiano bisogno , hanno una tariffazione puntuale , rapportata ai consumi effettivi , col conteggio dei conferimenti tramite il "badge" , E LA PERCENTUALE DELLA "DIFFERENZIATA" E' ALL' 81 % !

    Rispondi

  • Vercingetorige

    26 Settembre @ 20.08

    E' ANDATO A PULIRE LA DISCARICA VICINO AL "CIPPO DI TOMMY" PERCHE' DOMENICA C' E' LA "CORSA PER TOMMY" ! Come la faccenda dei carri armati di Mussolini e delle vacche di Fanfani !

    Rispondi

  • Maurizio

    26 Settembre @ 19.35

    James Joyce, lo sa che questo sistema di raccolta non l'ha inventato folli, non l'ha imposto folli e viene utilizzato da anni anche in altre parti d'italia? Si informi e vada sul sito iren ad esempio per rimanere della nostra provincia e guardi da quanto tempo si utilizza questo metodo

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    26 Settembre @ 19.14

    Caro Folli, lei e' fortunato...perche' giustamente la GdP censura quei msg dove lo stesso epiteto che lei ama usare cosi' spesso rispetto ai suoi concittadini viene rivolto a lei. E mi viene da dire...con qualche ragione

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti