Chiusa l'edizione estiva

Giocampus: arrivederci

Ricevi gratis le news
0

Con la chiusura del 10° turno, si conclude l’edizione 2014 di Giocampus Estate, la fase estiva del progetto per il benessere delle nuove generazioni. Numeri da record anche per questa stagione: 3600 presenze (+7,3% rispetto al 2013) in 14 settimane non stop da giugno a settembre.

Tante le iniziative e attività proposte anche nell’edizione 2014. Come quelle legate al tema della sostenibilità ambientale che anche quest’anno ha affiancato l’educazione alimentare e motoria, pilastri del progetto, con l’obiettivo di far crescere nei ragazzi la consapevolezza dell’impatto ambientale che le loro azioni provocano ogni giorno. Tante le attività che hanno incuriosito e stimolato i ragazzi sul tema ecologico: dal Laboratorio del Riciclo alla Cura dell’Orto, quest’anno più che mai hanno avuto un successo straordinario. I partecipanti hanno potuto sperimentare personalmente il ciclo di vita dei semi piantati a inizio stagione, assistere alla crescita delle piante e cogliere i primi frutti. Come per l’educazione Alimentare e Motoria, l’esperienza diretta rende attivi nella pratica di corretti stili di vita.

Come ogni anno, lo sport e la sana alimentazione sono stati al centro delle giornate di Giocampus Estate con oltre 40 attività motorie tra cui molte novità: orienteering, floorball, badminton, Giochi Senza Frontiere (JSF), laboratori teatrali, musical e laboratorio di fiaba motoria. Le attività si sono svolte sotto la guida dei Maestri del Movimento, istruttori specializzati in educazione motoria ed esperti delle specifiche discipline sportive. 

Tra le altre proposte il laboratorio di falegnameria per apprendere come riciclare i materiali, la Palestra delle favole e i Laboratori del Gusto, condotti dai Maestri del Gusto. Anche quest’anno inoltre si è svolto “Compiti a Giocampus”, l’attività pomeridiana di settembre gestita dagli insegnanti e destinata a chi ancora non aveva concluso i compiti delle vacanze. 

«Il bilancio dell’edizione 2014 – racconta Elio Volta, coordinatore del progetto - di Giocampus Estate è assolutamente positivo. L’atmosfera che si è creata tra i ragazzi in tutti i turni è stata ottima e la collaborazione sempre alta. Le giornate si sono svolte con tranquillità e con ritmi rilassati, complice una stagione mite che ha favorito lo svolgimento di tutte le attività in programma. Grandi soddisfazioni e gioia ci sono state regalate dalle feste con i genitori, un appuntamento ormai irrinunciabile che segna la conclusione delle settimane di Giocampus Estate. Archiviamo l’edizione del 2014 già pieni di idee e di proposte per l’edizione del prossimo anno». 

Molto più che un semplice campo estivo, Giocampus è diventato la proposta di riferimento per i ragazzi della città, sviluppandosi progressivamente in un vero modello educativo che prevede anche la fase Scuola e Neve. Una corretta educazione al benessere, perseguita attraverso la sinergia tra l’educazione motoria e l’educazione alimentare, è l’obiettivo principale del progetto, sviluppato e promosso grazie all’alleanza educativa pubblico-privata composta da Barilla, Comune di Parma, Università degli Studi di Parma, Ufficio Scolastico Regionale, Coni-Comitato regionale Emilia Romagna e CUS Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS