22°

32°

Chiusa l'edizione estiva

Giocampus: arrivederci

Ricevi gratis le news
0

Con la chiusura del 10° turno, si conclude l’edizione 2014 di Giocampus Estate, la fase estiva del progetto per il benessere delle nuove generazioni. Numeri da record anche per questa stagione: 3600 presenze (+7,3% rispetto al 2013) in 14 settimane non stop da giugno a settembre.

Tante le iniziative e attività proposte anche nell’edizione 2014. Come quelle legate al tema della sostenibilità ambientale che anche quest’anno ha affiancato l’educazione alimentare e motoria, pilastri del progetto, con l’obiettivo di far crescere nei ragazzi la consapevolezza dell’impatto ambientale che le loro azioni provocano ogni giorno. Tante le attività che hanno incuriosito e stimolato i ragazzi sul tema ecologico: dal Laboratorio del Riciclo alla Cura dell’Orto, quest’anno più che mai hanno avuto un successo straordinario. I partecipanti hanno potuto sperimentare personalmente il ciclo di vita dei semi piantati a inizio stagione, assistere alla crescita delle piante e cogliere i primi frutti. Come per l’educazione Alimentare e Motoria, l’esperienza diretta rende attivi nella pratica di corretti stili di vita.

Come ogni anno, lo sport e la sana alimentazione sono stati al centro delle giornate di Giocampus Estate con oltre 40 attività motorie tra cui molte novità: orienteering, floorball, badminton, Giochi Senza Frontiere (JSF), laboratori teatrali, musical e laboratorio di fiaba motoria. Le attività si sono svolte sotto la guida dei Maestri del Movimento, istruttori specializzati in educazione motoria ed esperti delle specifiche discipline sportive. 

Tra le altre proposte il laboratorio di falegnameria per apprendere come riciclare i materiali, la Palestra delle favole e i Laboratori del Gusto, condotti dai Maestri del Gusto. Anche quest’anno inoltre si è svolto “Compiti a Giocampus”, l’attività pomeridiana di settembre gestita dagli insegnanti e destinata a chi ancora non aveva concluso i compiti delle vacanze. 

«Il bilancio dell’edizione 2014 – racconta Elio Volta, coordinatore del progetto - di Giocampus Estate è assolutamente positivo. L’atmosfera che si è creata tra i ragazzi in tutti i turni è stata ottima e la collaborazione sempre alta. Le giornate si sono svolte con tranquillità e con ritmi rilassati, complice una stagione mite che ha favorito lo svolgimento di tutte le attività in programma. Grandi soddisfazioni e gioia ci sono state regalate dalle feste con i genitori, un appuntamento ormai irrinunciabile che segna la conclusione delle settimane di Giocampus Estate. Archiviamo l’edizione del 2014 già pieni di idee e di proposte per l’edizione del prossimo anno». 

Molto più che un semplice campo estivo, Giocampus è diventato la proposta di riferimento per i ragazzi della città, sviluppandosi progressivamente in un vero modello educativo che prevede anche la fase Scuola e Neve. Una corretta educazione al benessere, perseguita attraverso la sinergia tra l’educazione motoria e l’educazione alimentare, è l’obiettivo principale del progetto, sviluppato e promosso grazie all’alleanza educativa pubblico-privata composta da Barilla, Comune di Parma, Università degli Studi di Parma, Ufficio Scolastico Regionale, Coni-Comitato regionale Emilia Romagna e CUS Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rochetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

viabilità

E' tempo di nuove partenze: traffico rallentato in A1 e Autocisa Tempo reale

INCENDI

Vasti focolai sulle colline di Reggio Emilia. Squadre anche da Parma

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti