11°

SOCIAL NETWORK

Black out finito: e l'alluvione corre su Fb Foto

Ricevi gratis le news
0

Ci perdoneranno i nostri tanti amici e lettori se per questa volta prendiamo in prestito foto e pensieri dai loro profili. Ma l’alluvione fotografata e raccontata su Facebook, complice il progressivo ritorno delle linee telefoniche e delle connessioni internet, in queste ultime ore, assomiglia a un diario di bordo che vogliamo condividere. Sulla rete corrono paura e terrore, disperazione e richieste d’aiuto, speranza e conforto, voglia di ripartire. C’è chi racconta del panico delle ore più buie, chi parla di “Apocalisse”, chi affida alle immagini le proprie sensazioni. E poi c’è chi aiuta, col fango alle ginocchia, e per ore si dà da fare: quelli che dopo una giornata di lavoro duro si fanno una foto o non si dimenticano di condividere con gli amici dei social un appello : “C’è bisogno anche domani!Forza”. C’è chi l’aiuto lo chiede, senza fare troppi “complimenti”, come si farebbe, appunto, tra amici. E c’è chi ringrazia, e per farlo usa caratteri maiuscoli e dieci punti esclamativi: quasi a urlarla, quella riconoscenza, attraverso la tastiera. Ecco alcuni dei messaggi che in queste ore si stanno moltiplicando in rete.
Il terrore, il giorno dopo, si mescola all’amore nelle parole di Mari Imma: “Quando ti trovi faccia a faccia con la paura, in un secondo riesci a focalizzare quali sono le cose veramente importanti. Rimanere chiusi per quasi 3 ore negli ambulatori delle Piccole figlie e vedere che a poco a poco l'acqua saliva ad altezza uomo, non avere una via di uscita, vedere la corrente che spaccava tutto, porte, pavimento, oggetti che galleggiavano da tutte le parti, bombole di azoto che si aprivano, persone anziane tremanti dal freddo, camminare in quella fanghiglia gelida sperando che qualcuno venisse a prenderci, gestire i rispettivi attacchi di panico... insomma... bravi a tutti noi che eravamo lì dentro dopo la piena del Baganza, bravi ai pompieri che se pur dopo un po’ di ore sono riusciti a tirarci fuori, brava a quella donna, di cui non so il nome, che è stata la nostra leader e bravi a tutti i vecchietti che hanno resistito a quel delirio.. e un grazie alle piccole suore che hanno pregato invece che agitarsi e grazie al mio moroso che pur non essendo lì con me non mi ha mollata un attimo... vederlo appena uscita da quell'inferno mi ha fatto pensare : grazie Signore che mi hai fatto rivedere la cosa più importante della mia vita”.
Dopo ore di isolamento Cesare Pastarini affida al web un messaggio di speranza e gratitudine: “Apocalisse, ieri senza luce tutto il quartiere e la casa, non sono potuto rientrare a causa del lago e abbiamo dormito (beh, dormito...) dai nonni. Allagamenti di mezzo metro nelle cantine e nei garage, fino a poco fa isolati con Internet e telefoni tutti, acqua ovunque, soprattutto FANGO FANGO FANGO pesante da togliere, ma si lavora tutto il giorno e ce la caveremo. Il torrente che è esondato, il Baganza, passa di fianco a casa mia e quindi è arrivato dappertutto. Non mi interessa Mi piace, grazie. Uso Facebook solo per dire che sto bene, che stiamo bene, ai tanti che so hanno provato a mettersi in contatto con me e la mia famiglia. GRAZIE a chi è venuto a darci una mano di sorpresa: ‘Sà, dove mi cambio? Dammi un badile e dimmi cosa devo fare’. GRAZIE ancora”.
Chicca Ghiretti, volontaria, dopo una serata di lavoro esorta tutti a darsi da fare, pubblicando foto della situazione di una delle zone più colpite: “Amici via Po è messa così! Domani chi può vada ad aiutare chiedendo ai vari gruppi di Protezione civile sparsi lungo le vie! Stanotte abbiamo liberato tutti i tombini possibili ma domani servono braccia x spalare fango!”.
Alessia Ferri affida a un’immagine il dolore: “Il mio quartiere ferito. I luoghi del cuore, troppo spesso dati per scontato, in ginocchio. Una realtà che mi commuove...”.
Emanuele Nilla Pizzi Rizzoli si è dato da fare per aiutare; con un sorriso e un semplice messaggio di speranza condensa le emozioni di tanti che, come lui, si sono rimboccati le maniche: “Sì lavora x un quartiere da ritirar su”.
Elena Nicoletti spiega che l’emergenza non è affatto finita: “Vi segnalo che serve una mano in zona Farnese, in fondo a via Galluppi (civ 35 e seg). Le nostre cantine e i nostri garage sono pieni di fango. Servono un badile, stivali e secchi o meglio carriola. Grazie a chi potrà esserci di aiuto”.
Valina Maric, con una semplice immagine, e poche parole, fa seguire gratitudine alla disperazione: “Grazie di cuore a tutte quelle persone che si sono fermate ad aiutarci oggi”. Così anche Giorgia Giorgina Dallatana, colma di riconoscenza. “UN GRAZIE DI CUORE A TUTTE LE PERSONE CHE STANNO AIUTANDO IL MIO QUARTIERE.......GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS