22°

32°

borgo bosazza

Famiglie senza casa occupano due palazzi

Ricevi gratis le news
27

"Stamattina diversi nuclei famigliari hanno occupato alcuni appartamenti lasciati marcire da anni in Borgo Bosazza". Lo annunciano così - in un comunicato - Art Lab occupato, Rete Diritti in casa e Spazio Sovescio. 

Fuori c'è la polizia, dentro - scrivono - "famiglie e single, che sono in attesa di casa popolare. Purtroppo le politiche sociali non sono una priorità per il Paese da ormai tanti anni. In un periodo di crisi come questo le case popolari andrebbero costruite, non vendute, ma per mancanza di buon senso o malafede i nostri governanti la pensano diversamente. La casa è una necessità per tutti e queste persone agiscono per garantirsi questo diritto. La casa è una necessità, e non si può rischiare di morire di freddo mentre tante case vengono tenute chiuse. E' più responsabile il padre che sceglie di vivere in strada o chi prova comunque a garantire un tetto alla sua famiglia? Queste famiglie hanno scelto e hanno deciso che l'occupazione è l'unica, e ultima, possibilità per provare a vivere in maniera degna".

"Le case erano abbandonate da anni, murate, umide e sporche. Ora ritorneranno a vivere, ad essere riscaldate e pulite. Borgo Bosazza tornerà ad essere animato da tanti bellissimi bambini", continuano  Rete Diritti in Casa, Art Lab Occupato e Spa Sovescio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    20 Ottobre @ 15.06

    Caro Franco se tutti i componenti di queste "belle" associazioni erano ad aiutare gli alluvionati, chi erano quelli che occupavano e stazionavano in Borgo Bosazza??. L'atto compiuto da queste persone in un momento così tragico in cui tutta la città è in ginocchio, è da attribuirsi solo a persone meschine, oltre che prevaricatrici e delinquenti. Grande colpe però sono da attribuirsi ( per fortuna rarissime eccezioni) a chi solo li difende come fai tu, ma forse sei uno di loro.!!!!

    Rispondi

  • Gio

    20 Ottobre @ 14.43

    Si tratta di extracomunitari e qualche studente nulla facente che dopo aver trascorso il tempo ad ubriacarsi, ora fallito, non vuole più tornare al suo paesello. I diritti andateli a rivendicare a casa vostra. AUTORITÀ, LA LEGGE PARLA CHIARO....a costoro aspetta la galera e se voi non provvedete a sloggiarli dovrete affrontare qualche causa penale. Forse, qualche responsabilità la si deve attribuire anche a chi non li ha mai cacciati dagli edifici universitari occupati nella stessa via; questo lassismo ha fatto si che queste persone irrispettose delle norme facessero della zona la loro rocca-forte. Vanno in giro dicendo che vogliono riprendersi la città ..... E ' una vergogna che le autorità si abbassino a trattare con queste persone.

    Rispondi

  • romilda

    20 Ottobre @ 13.32

    basta che non si attacchino al mio contatore della luce , visto che abito lì vicino e faccio già molto fatica a pagare le bollette

    Rispondi

  • Bastet

    20 Ottobre @ 12.52

    fuori a calci nel sedere! che sovescio si occupi di tutti gli "sfollati" del montanara! su Sovescio....c'è gente che paga fior fiori di tasse....e non ha + una casa! magari vengono prima loro,eh,degli extracomunitari che aspettano l'alloggio popolare? perché l'articolo non lo dice...ma lo sappiamo che le fam.che occupano si chiamano di cognome Mghouli o ancora Hissein e via dicendo!

    Rispondi

  • annamaria

    19 Ottobre @ 00.36

    Perchè la Polizia non li sgombera? La legge è dalla parte degli occupanti? Le autorità hanno paura di essere definite razziste? Perchè non si ferma questo gruppo di arroganti ragazzini dei diritti casa (minuscolo), convinti di possedere la verità e di poterla imporre a tutti? Loro per primi vivono alle spalle degli altri, io non voglio più mantenere questi presuntuosi cialtroni nè i loro protetti.Ci sono tanti che hanno bisogno, ma non per questo commettono reati.Diamoci un taglio e mandiamoli a spalare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

turku

Finlandia, c'è anche un'italiana tra i feriti a colpi di coltello. La Polizia: "E' terrorismo"

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti