21°

36°

Verso Parma-Inter

Donadoni: "Basta sprechi e regali"

Ricevi gratis le news
4

Conferenza stampa del tecnico crociato prima di Parma-Inter, in programma domani al Tardini (ore 20.45. Appuntamento difficile per il Parma, che deve assolutamente portare a casa punti per cercare di risalire la classifica. Un appuntamento che, per alcuni, potrebbe essere l'ultimo esame per il tecnico crociato (Video). 

Otto sconfitte e una vittoria. L’avvio di campionato del Parma è stato disastroso e domani al Tardini arriva un avversario difficile come l’Inter. Roberto Donadoni sa che il momento è delicato e anche se la società continua a dargli fiducia, il suo futuro sulla panchina crociata viene considerato a rischio. "Inter e Juve decisive per me? Io penso solo a quello che devo fare e a farlo per il meglio. Il resto lo lascio a chi deve pensare a questo. Con il presidente Ghirardi - assicura Donadoni - ci siamo sempre sentiti puntualmente al telefono uno o due volte la settimana e anche questa volta, sotto questo aspetto, non è cambiato nulla". La testa è al match contro i nerazzurri, servono un risultato utile per ripartire e ritrovare un pò di serenità. "E' l’ennesima occasione che abbiamo in casa e dobbiamo cercare di sfruttarla al meglio - spiega Donadoni alla vigilia dell’anticipo di domani sera -. Nel nostro stadio abbiamo gia sprecato tante chance, non possiamo più farlo e soprattutto non dobbiamo più regalare nulla, come invece purtroppo spesso è accaduto". L’infermeria continua a essere piena. "Siamo messi come nei giorni scorsi, al di là della fatica di chi ha giocato a Torino e con l’aggravante di Galloppa che ieri non si è allenato per i postumi di una botta alla gamba presa la settimana scorsa. Non so se per domani sarà a disposizione", spiega Donadoni che aspetta di avere a disposizione anche il miglior Mariga. "Ci vorrà ancora una mesetto perchè abbia le condizioni di poter fare una partita dall’inizio. Mi auguro che il momento possa arrivare anche prima, lui si sta impegnando molto perchè ci tiene, ma quando deve muoversi negli spazi ampi ha ancora qualche difficoltà". 
A Torino Belfodil è stato sostituito, mentre è ancora out Raffaele Palladino. "Contro i granata Belfodil ha avuto i crampi, non era fisicamente a posto. Mi auguro che per domani possa esserlo. Palladino ha fatto solo ieri il primo allenamento con la squadra, credo sarà disponibile dalla prossima settimana", annuncia Donadoni che più che pensare al turnover deve fare i conti con le tante defezioni. "Stiamo continuando a lottare contro queste difficoltà da diverso tempo e continueremo a farlo con le forze a nostra disposizione", dice il tecnico dei crociati che poi si concentra sulla partita di domani e sugli avversari guidati da Mazzarri. "Quel che farà l’Inter lo vedremo. L’importante è che noi entriamo in campo con l’atteggiamento giusto e per giusto intendo quello avuto mercoledì sera nel secondo tempo - spiega Donadoni -. Poi l’avversario ha indubbie qualità e potrà condizionare per esempio se sposteremo il baricentro più avanti o più indietro, ma è il nostro atteggiamento quello che conta". Intanto la scoietà è stata colpita da nuovi deferimenti per presunte inadempienze segnalate dalla Covisoc. "Non sono cose che vanno a peggiorare nulla. Chiaro, sono situazioni che sarebbero meglio se non ci fossero ma sul campo non ci spostano nulla - dice Donadoni -. Spiace che il nostro presidente e il nostro amministratore delegato debbano subire anche questo provvedimento". 
Il Parma, lo dice la classifica, è in difficoltà e finora ha preso tanti gol nella prima frazione di gioco. Un problema mentale? "La testa dà il "la" a tutto. Sia quando le cose vanno come stanno andando sia quando sono estremamente positive come è già capitato in passato anche a noi - le considerazioni di Donadoni -. E’ sempre una questione di testa. A maggior ragione ora che ci sono difficoltà bisogna focalizzarsi su ciò che va fatto e non disperdersi su pensieri negativi". In questo periodo si sta distinguendo Cassano, per impegno e rendimento, Donadoni elogia il suo giocatore di maggior classe. "Antonio si è decisamente reso conto di quelle che sono le difficoltà e sta cercando di tirar fuori un qualcosa in più che magari non è nelle sue abitudini e questo è trainante anche per i compagni. Anche dal punto di vista atletico - conclude il tecnico del Parma - sta cercando di dare di più"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigianoreggiano

    01 Novembre @ 09.31

    parmigianoreggiano

    Oggi voi che andrete al Tardini portate sciarpa, cappellino e... PALLOTTOLIERE.

    Rispondi

  • VELENOSO

    31 Ottobre @ 19.23

    Proprio lui lo dice di non fare doni, proprio lui che si chiama DONA-DONI

    Rispondi

  • damalvi

    31 Ottobre @ 16.34

    Forza Donadoni, ma in allenamento fai sfinire i giocatori sul pressing aggressivo e specilmente su quello alto che mi sembra un po' lasciato al caso.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Ottobre @ 16.21

    CARO DONADONI , se Ghirardi e Leonardi saranno riconosciuti colpevoli di irregolarità fiscali dal Tribunale Federale , una delle sanzioni potrebbe essere la sottrazione alla squadra di punti in classifica. Visto dove siamo questo significherebbe esser morti , sepolti , e amen.............. Comunque auguri !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

FONTANELLATO

L'incendio di Sanguinaro visto dal cielo: video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

3commenti

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

CALCIO

Parma, domani amichevole con l'Empoli: Gagliolo, Dezi e Insigne osservati speciali Video

Il TgParma fa il punto sulla preparazione della squadra

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

3commenti

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti