13°

Fotogallery

Giocampus Neve: decima edizione

Ricevi gratis le news
0

Ha preso il via Giocampus Neve 2015, la fase invernale dell’ormai rinomato progetto sportivo – educativo per i ragazzi targato Giocampus. Giunto quest’anno alla decima edizione, il progetto è iniziato lunedì 5 gennaio con la partenza dei 100 bambini (dagli 11 ai 14 anni) iscritti al primo turno e si concluderà con i bambini del quinto e ultimo turno (dai 9 ai 10 anni) che partiranno il prossimo 25 gennaio. Attualmente è in corso il secondo turno che vede impegnati più di 50 ragazzi (dai 13 ai 14 anni) nel percorso di educazione al benessere attraverso lo sport e il corretto approccio alimentare.

Per tutti coloro che vogliono partecipare c’è ancora la possibilità di iscriversi al terzo turno in programma dal 15 al 20 gennaio dedicato ai bambini dagli 11 ai 12 anni, al quarto che si svolgerà dal 20 al 25 gennaio per i bimbi dai 9 ai 10 anni e all’ultimo turno, il quinto, che si terrà dal 25 al 30 gennaio e al quale prenderanno parte sempre i bambini dai 9 ai 10 anni.

Mercoledì 14 gennaio si terrà inoltre l’incontro di pre–partenza con i genitori e i ragazzi che parteciperanno agli ultimi due turni (quarto e quinto) di Giocampus Neve 2015. La riunione con tutti i partecipanti si svolgerà presso le aule del Podere La Grande (Campus universitario) alle ore 18.30. Vi aspettiamo numerosi per raccontarvi e spiegarvi tutti i dettagli di questa importante e unica esperienza formativa che accompagna i ragazzi dai 9 ai 14 anni.

Anche quest’anno la settimana bianca di Giocampus si svolge al Cermis sulle Dolomiti, in località Cavalese, dove i ragazzi vivranno un’esperienza formativa all’avanguardia e potranno apprendere e migliorare l’approccio a diverse discipline sportive. La giornata tipo di quest’anno prevede oltre alle ore giornaliere di scuola di sci (due al mattino e due al pomeriggio) e alle due ore giornaliere di sci con lo staff di Giocampus, tante nuove attività, come il nuoto, il toboga in piscina, la ciaspolata al tramonto con guida e gare di bob e slittino. Altrettanto importante la componente di educazione alimentare rispetto ai principi di una nutrizione sana. Il piano alimentare studiato dal Comitato Scientifico di Giocampus, sulla base dello specifico programma sportivo, scandirà la giornata in cinque momenti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena, per assicurare ai ragazzi il giusto apporto di energie e un’alimentazione completa e bilanciata; il tutto sotto la guida competente dei Maestri del Movimento e del Gusto e dei Maestri di Sci, che accompagnano i ragazzi nelle loro giornate a Cavalese.

Autonomia e responsabilità per i ragazzi, attività motoria ed educazione alimentare, condivisione di spazi e di quotidianità con i coetanei sono i messaggi principali di Giocampus Neve, che rappresenta, dunque, un’esperienza a 360 gradi per i ragazzi che aderiranno all’iniziativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mangiamusica:  Parmigiano e  Rolling Stones

Fidenza

Mangiamusica: Parmigiano e Rolling Stones Gallery

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

24commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, almeno 13 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

Incidente

Scontro a Pilastro, un ferito

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

14commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

3commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto