coppa italia

Juve, rifinitura nocetana

Ricevi gratis le news
1

La Juventus ha scelto l’impianto sportivo “Il Noce” di Noceto per una breve seduta di allenamento prima della partita di Coppa Italia contro il Parma. La “Signora d’Italia” ha contattato la Asd Real Crociati, che ha in gestione gli impianti nei giorni scorsi e ha chiesto di mantenere il riserbo più totale per garantire sicurezza e tranquillità alla squadra. La conferma definitiva dell’arrivo della squadra di Allegri è giunta al presidente Gino Clemente solo questa mattina intorno alle 8. Alle 9 il servizio di sicurezza ha effettuato tutti i controlli e attuato i necessari protocolli. La società ha deciso di svolgere l’allenamento a porte chiuse e il pubblico, giunto alla spicciolata, non ha potuto seguire la “rifinitura” dalle tribune. La squadra è arrivata allo stadio intorno alle 10.50 e poiché il campo numero 1 in erba era leggermente ghiacciato ha preferito svolgere l’allenamento sul numero 2 sintetico. La seduta è durata circa 45 minuti, con un breve riscaldamento a cui sono seguiti esercizi atletici molto blandi, esercitazioni su palle inattive ed esercitazioni sui calci di rigore. Con il passaparola intorno all’ora di pranzo si è radunato un centinaio di persone. La situazione si è mantenuta assolutamente tranquilla: nessun problema di sicurezza solo qualche coro e qualche foto “rubata”. La squadra ha lasciato l’impianto verso le 12.45 senza il capitano Gigi Buffon (di cui oggi è il compleanno) che ha svolto un lavoro individuale e si è allontanato intorno alle 13, solo, in auto, dopo essersi concesso ai fans per numerose foto e autografi. Pietro Battioni, delegato allo sport dell’amministrazione comunale è entrato negli spogliatoi per portare il saluto alla squadra e scambiare qualche battuta con lo staff. “Per noi è motivo di orgoglio ospitare una società come la Juventus, tra le più importanti al mondo – ha dichiarato – che ha scelto Noceto e "il Noce" anche se solo per un breve allenamento. Ci dispiace non aver potuto rendere più partecipe la cittadinanza, ma comprendiamo i rigidi protocolli di sicurezza che accompagnano queste società in situazioni come quella odierna. Abbiamo ricevuto molti complimenti per l’impianto e l’accoglienza e ci è stato comunicato che "il Noce" sarà tenuto in grande considerazione anche per future trasferte della Juventus nelle nostre zone”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • hal

    28 Gennaio @ 20.00

    Real crociati cambiate nome meglio real Gobbi ridicoli

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS