15°

29°

Fotografia

La Passione di Gesù in foto e ombre: ecco Via Lucis"

Ricevi gratis le news
0

Le stazioni della Via Crucis in fotografia. Gesù e gli altri personaggi fotografati in modo alternativo: non si vedono in faccia, non c'è un dolore esibito - come nell'iconografia tradizionale - perché dei figuranti si vedono soltanto le ombre. Le foto mostrano la crocifissione di Gesù, la deposizione e gli altri momenti della Via Crucis, "limitandosi" ai contorni. 
E' l'originale progetto fotografico "Via Lucis", ideato e realizzato da Chiara Allegri e Ursula Boschi. Il 2 aprile, Giovedì Santo, negli spazi di Fogg - art photo gallery "Via Lucis" sarà presentata al pubblico, alle 18,30. Fogg si trova in borgo San Silvestro 40 a Parma. 
In questo foto-percorso, tutto è incentrato sulla narrazione, in un gioco di ombre e chiaroscuri. Negli spazi di Fogg, dal 2 aprile le foto - di piccole dimensioni - saranno esposte corredate da una parte didascalica. Perché "Via Lucis"? Perché la vicenda della Pasqua è una storia di speranza: anche nei momenti più bui, "in fondo" c'è una luce. 
La "Via Lucis", nei prossimi mesi, sarà presentata anche in alcune scuole del Parmense. 

Il progetto via Lucis è iniziato qualche mese fa da una riflessione su due caratteristiche intrinseche della fotografia: l’evidente intento narrativo della stessa e la ricerca di una forma di spiritualità così come di immortalità da parte del fotografo.
Se la fotografia presenta inizialmente il limite, a livello meramente narrativo, di essere composta da singoli scatti, momenti, impressioni e quindi essere disciplina poco adatta a raccontare storie complesse, può nonostante tutto esprimere una chiara forza visiva proprio perché ogni frammento rappresenta una tappa, un momento unico, irripetibile ed indissolubile sul quale focalizzare l’attenzione.
Proprio a causa di questo limite, l’autore è più che mai portato a concentrare tutto il suo messaggio in pochi frammenti attribuendo ad essi quanta più forza espressiva possibile.
Da ciò nasce un desiderio di spiritualità, non necessariamente religioso, ma indissolubilmente legato alla propria ricerca umana ed artistica.
Per questo l’autrice, la giornalista Ursula Boschi, riprende l’antica e celeberrima narrazione della via Crucis, togliendole ogni significato meramente religioso, esaltandone l’elemento umano (le grandi difficoltà, ingiustizie, soprusi della vita, a causa dei quali si può soccombere o ci si può risollevare) e spirituale (le fotografie sono immagini di ombre per evocare un mondo di pensieri più che di fisicità).
La visita alla mostra è un vero e proprio percorso a tappe dove l’ingresso avviene da un’entrata secondaria per avere l’accesso alla b-side room della galleria dove viene proiettata un’opera di videoarte che introduce, allo spettatore, la ricerca artistica sul tema della spiritualità e della religione.
Via Lucis è un progetto site-specific di Ursula Boschi, realizzato in esclusiva per Fogg-art photo gallery.
La realizzazione del progetto ha previsto l’allestimento di una sala posa in un vecchio laboratorio artigianale nella città di Parma, oltre alla collaborazione attiva di uno staff italo-argentino.
Hanno lavorato al progetto Ursula Boschi come fotografa, la gallerista Chiara Allegri e altri collaboratori: Ruben Quiroga Cerdat, Jessica Boschi, Pablo Kalafaker, Costanza Bocchia, Guido Medici.

Tutte le news, interviste e gallery nella sezione Fotografia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti