23°

32°

CINEMA

"L'ultimo lupo", inno alla Cina di Jean-Jacques Annaud

Anteprima al Bif&st del film in sala da giovedì

Ricevi gratis le news
0

Viva il lupo e la natura. Vedere il film di Jean-Jacques Annaud e ritrovarsi innamorati di questo animale è un tutt'uno. Passato ieri sera al Festival di Bari in anteprima nazionale e in sala da giovedì con Notorius, il film è un esperienza di bellezza del paesaggio cinese, la Mongolia, e delle virtù di questo animale gerarchico, paziente e astuto. Ma è anche un modo per rivisitare con indulgenza un periodo storico, quella della Rivoluzione culturale, ovvero gli anni in cui è ambientato il film.
«Il libro da cui è tratto (Il totem del lupo di Jiang Rong, Mondadori) - ha detto ieri al Petruzzelli il regista - è quello più venduto in Cina dopo il Libretto rosso. Ogni scena poi di questo film, che mi è costato sette anni di vita, è al 99% originale». Una cosa davvero difficile da credere. Perchè le scene che si vedono sono da cartoon tanto l’addestratore di lupi mongoli, Andrew Simpson, ha reso affidabili questi animali che ha cresciuto uno per uno prima della lavorazione.
Protagonista del film Chen Zhen, giovane studente di Pechino che viene inviato con tanto di valigia piena di libri nelle zone interne della Mongolia in una tribù nomade di pastori con la mission dell’insegnamento-indrottinamento al comunismo.
A contatto con questa realtà sarà alla fine Chen ad essere indottrinato da questa cultura totemica che vede il lupo come la creatura vivente più riverita e ammirata della steppa. Sedotto dal lupo e affascinato dall’astuzia e dalla forza dell’animale, Chen trova un cucciolo e decide di addomesticarlo. Si crea così un forte rapporto tra i due che dovrà vedersela con la decisione di un ufficiale del governo comunista di eliminare, a qualunque costo, tutti i lupi della regione.
Dal regista de 'Il nome della rosà, 'Sette anni in Tibet' e 'L'orsò, arriva questa «storia sentimentale» che in qualche modo ha riguardato il regista francese. «Cloudy, il re dei lupi, dall’inizio ha preso a girarmi intorno, ad annusarmi, gli sono piaciuto e tutte le mattine c'erano dieci minuti di passione, mi prendeva il naso, l’orecchio, mi leccava la faccia».
Nonostante l’amore - dice Annaud - ci sono state scene davvero difficili da girare come quelle in cui far correre insieme lupi e cavalli, «ai lupi piace la carne dei cavalli e ai cavalli non piace diventare pasto per lupi».
Un film, comunque, da 40 milioni di dollari, 480 tecnici, 200 cavalli, un migliaio di pecore, 25 lupi e una cinquantina di addestratori girato in tutto e per tutto in Mongolia.
Il lavoro, manco a dirlo, è sostenuto dal WWF e dalla sua campagna 'Adotta un lupò, volta a diffondere una corretta conoscenza del lupo in Italia e a tentare di salvaguardarlo come specie, visto che - come si legge all’indirizzo wwf.it/lupo - "oggi muoiono più lupi che in passato: ne vengono uccisi oltre il 20% ogni anno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti