11°

17°

sala baganza

Fuoco, terremoto, scomparsi: i ragazzi a lezione di emergenze

Ricevi gratis le news
1


Hanno spento incendi, affrontato alluvioni, cercato persone scomparse e allertato il 118 per soccorrere chi è rimasto sotto le macerie dopo un terremoto.
Per una volta niente matematica né italiano per gli alunni di seconda media della scuola Ferdinando Maestri di Sala Baganza, che nella mattinata di sabato 18 aprile sono andati a lezione di emergenze. L’aula è stato il centro sportivo di via Di Vittorio e come “prof” si sono ritrovati i volontari a quattro zampe delle unità cinofile di Traversetolo, gli uomini della Protezione civile e i soccorritori dell’Assistenza volontaria di Collecchio, Sala Baganza e Felino.
I ragazzi, suddivisi in squadre, hanno affrontato esercitazioni pratiche che rappresentano soltanto la penultima ultima tappa di un lungo percorso formativo di educazione alle emergenze chiamato “Aiutaci ad aiutarti”. Un percorso iniziato con lezioni a scuola e proseguito con la visita degli alunni di prima media alla centrale operativa di via Del Taglio a Parma, che terminerà con un concorso grafico riservato alle terze classi sul tema degli incendi. I ragazzi realizzeranno dei pannelli sulla prevenzione e i migliori verranno affissi per le vie di Sala Baganza nei mesi estivi.
Grazie alla disponibilità delle associazioni e dei docenti delle scuole, l’obiettivo è di trasformare il progetto “Aiutaci ad aiutarti” in un appuntamento fisso per i ragazzi delle elementari e medie.
«Ringraziamo le altre associazioni per l’invito a partecipare a questa splendida iniziativa – sottolinea il vicepresidente e responsabile della formazione dell’Assistenza Volontaria Andrea Ponzini –. E’ bello collaborare con altre realtà del territorio e speriamo che questa giornata possa essere il punto di partenza per consolidare un percorso di educazione alle emergenze rivolto ai ragazzi delle scuole». Igino Carpena, presidente della Protezione civile di Sala Baganza, racconta che «i ragazzi si sono dimostrati molto attenti e vorremmo che questa iniziativa diventasse un progetto strutturato. Per noi volontari è molto impegnativo, ma c’è stata una grande disponibilità da parte di tutti». Carpena mette il dito anche su una piaga dolente, la difficoltà di trovare persone disposte a donare parte del loro tempo per aiutare gli altri: «Speriamo che questi giovani possano essere i volontari del futuro e che qualche loro familiare si avvicini al nostro mondo. Tanto per avere un’idea, a scuola abbiamo fatto un sondaggio: su 50 alunni soltanto due hanno i genitori che operano in qualche associazione».
Soddisfatto per la riuscita dell’iniziativa il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi. «Ora l’obiettivo deve essere quello di dare continuità a questo percorso formativo – afferma la prima cittadina –. I ragazzi sono stati molto attenti, hanno imparato quali sono i comportamenti corretti da tenere e hanno preso consapevolezza sul ruolo che hanno la Protezione civile, l’Assistenza Volontaria e le forze pubbliche».
Qualche alunno ha dovuto recitare la parte della vittima soccorsa dall’ambulanza. E com’è andata? «E’ stato un po’ faticoso – spiega Michelle –, ma sapevo che mi avrebbero immobilizzata perché ce lo avevano già spiegato a scuola». «Mi sono sentito legato come un salame», sorride Leonardo che aggiunge: «Da grande mi piacerebbe fare il soccorritore». Un futuro volontario c’è già.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gabriele

    18 Aprile @ 16.54

    Grazie!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

9commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" della Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va