17°

solidarietà

Volontariamente - Polisportiva Gioco

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

0

VIAGGIO NELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DI PARMA  - di Marco Ferrari/Forum Solidarietà

Gioco Polisportiva

Parma, palestra Melloni, ore 20. Fabrizio, 18 anni, racconta che ha cominciato a giocare come portiere circa due anni fa ma adesso ha il ruolo di attaccante; gli piacciono molto gli sport di squadra, e le trasferte possono dare grandi soddisfazioni. Discorsi banali che fanno migliaia di ragazzi, ma lui mentre parla sta seduto su una carrozzina motorizzata adattata per il wheelchair hockey, l’hockey che si disputa appunto su carrozzine elettriche. Si sta allenando con i suoi compagni con vari gradi di disabilità (l’attuale portiere guida la carrozzina con due dita), e il suo “banale” discorso è stato reso possibile grazie alla Gioco Polisportiva, l’associazione di volontariato che da oltre trent’anni riesce a far diventare normale ciò che in Italia è eccezionale: far praticare lo sport anche a livello agonistico ai portatori di handicap.

Una storia lunga e meravigliosa, quella della Gioco, iniziata nel 1983 come Polisportiva Don Gnocchi, ed è interessante conoscerla nei particolari sul loro sito www.giocopolisportiva.it, dove vengono anche illustrate nei dettagli tutte le diverse attività dell’associazione (sede: via Silvio Pellico 14/A, presso il Palazzetto dello Sport; tel. 0521.984058). Attualmente i soci sono circa 130, metà volontari e metà disabili. Questi ultimi sono impegnati in diverse discipline, tra cui basket (18 atleti), handbike (2), hockey (16), nuoto agonistico (15, disabilità fisica, non vedenti e relazionali), escursionismo (10), danza (6), corsistica nuoto (70, di tutte le età).
I soci della Gioco affrontano ogni giorno una sfida ancora più importante: far cambiare il modo di pensare alle persone comuni e ai disabili, in modo che ci siano solo persone normali, ognuna con diverse caratteristiche. Da tempo vanno nelle scuole e, dopo aver proiettato un video su gare di atleti paralimpici, invitano i ragazzi a fare domande sulla vita dei portatori di handicap…proprio a un disabile di fronte a loro. Così scoprono che l’“handicappato” abita praticamente da solo, ha una laurea in giurisprudenza, lavora in un ufficio legale, fa sport, ha tanti amici con cui uscire. Insomma, alla fine non è poi così difficile dimenticarsi della carrozzina e considerare semplicemente la persona che ci sta sopra.
“La nostra è una situazione di frontiera - dice il presidente Marco Tagliavini – perché non solo ci prendiamo cura dei disabili, ma vogliamo anche introdurli nel mondo dello sport aiutandoli a ricostruirsi una vita sociale. Di conseguenza, la somma degli aspetti economici -noi siamo autosufficienti grazie a sponsor e donazioni - tecnici e giuridici diventa sempre più complessa. Ad esempio, siamo dovuti diventare due società, una Onlus e una sportivo-dilettantistica con relative strutture amministrative, gestione e verifica di doppi bilanci, e anche in questo caso si è rivelato molto importante l’aiuto del Forum Solidarietà di Parma”. “Lo sport per disabili – sottolinea Tagliavini - costa almeno il doppio e necessita di maggior tempo, mezzi e grande professionalità per garantire sempre la massima sicurezza. Pensate a cosa vuol dire portare in trasferta a Pescara una squadra di hockey in carrozzina”.
Ma torniamo allo sport. Da segnalare che il 17 maggio si corre la nona edizione della Hand-Bike Marathon Bici-Parma Po, ormai classica e famosa prova valevole per il campionato italiano, con partenza e arrivo a Polesine Parmense.

La Polisportiva Gioco ha sede in via Silvio Pellico 14/A, presso il Palazzetto dello Sport; telefono 0521.984058. www.giocopolisportiva.it 

Per conoscere meglio il volontariato di Parma: Forum Solidarietà

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia