-2°

10°

Giro d'Italia

Aru veste la maglia rosa

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Ricevi gratis le news
0
 
In una tappa con un livello di difficoltà pari allo zero, rettilinea e piatta, breve e veloce, resa insidiosa solo dalla pioggia, il veleno era tutto concentrato nella coda. E’ la legge del Giro d’Italia edizione 2015. Era accaduto martedì scorso, nell’arrivo a Forlì, oggi la corsa rosa fra le più dure e indecifrabili ha concesso il bis. E che bis!
La maglia rosa ha cambiato padrone in pochi secondi. Nessuno avrebbe potuto prevederlo, né tantomeno Fabio Aru, che proprio oggi ha colto la prima rosa di una carriera breve ma intensa. E' accaduto tutto a 3.300 metri dall’arrivo di Jesolo, metro più metro meno, allorchè una caduta innescata dal canadese Ryder Hesjedal e da Eugenio Alafaci - re del Giro 2012 - ha innescato una caduta di pezzi da 90. Non corridori qualunque, veri e propri "mammasantissima" del Giro, compresa l’ormai ex maglia rosa Alberto Contador. Tutti insieme appassionatamente, sull'asfalto, sotto una pioggia gelida e fitta, che ha fatto da sfondo a una rivoluzione vera e propria.
A salvare lo spagnolo, da un ritardo ancor più largo, è stato il compagno della Tinkoff-Saxo, Matteo Tosatto, che gli si è avvicinato e, con un gesto fulmineo, gli ha offerto la propria bici, permettendogli di chiudere la tappa. Aru, però, era già lanciato verso il traguardo, per indossare una maglia rosa che pesa una tonnellata. Non tanto per l’importanza simbolica, e per il peso psicologico che può avere alla vigilia della cronometro di domani, quanto perchè indossata 24 ore dopo il giorno più sofferto, chiuso con una smorfia di fatica e impotenza di fronte all’allungo di Contador, sul Monte Berico, nel cielo sopra Vicenza.
Chi non è riuscito a ritagliarsi un varco dopo la caduta è stato Richie Porte, che ha rimediato altri minuti di ritardo, vedendo trasformare le proprie ambizioni in velleità. L'australiano, fra penalizzazioni, ritardi vari, cadute e trappole assortite, anche se domani dovesse offrire il meglio di sè nell’interminabile cronometro da Treviso a Valdobbiadene, difficilmente riuscirà a salire quantomeno sul podio di Milano.
Chi invece continua a risalire posizioni, avvicinandosi al tetto del Giro, è Rigoberto Uran Uran: il colombiano della Etixx, dopo alcuni giorni di sofferenza e trepidazione, a causa di un problema respiratorio, può arrivare anche a mettere le mani sulla maglia rosa. Uran va forte a cronometro e anche in salita: attualmente accusa un ritardo in classifica di poco superiore ai 2', le sue ambizioni di primato sono concrete e anche legittime.
Domani la classifica generale verrà ridisegnata da una frazione estremamente complicata: una prova contro il tempo di quasi 60 chilometri, con i primi 30 piatti e i secondi 30 molto difficili, con saliscendi, serpentine e un paio di salite caratterizzate da pendenze piuttosto dure. Sarà importante, per dirla alla Moser, sapersi gestire durante il percorso, ma per qualcuno la crono del "prosecco" potrebbe trasformarsi in una vera e propria via Crucis, con ritardi incolmabili.
La tappa di oggi, una delle ultime occasioni per i velocisti, è andata a Sacha Modolo, artefice di uno sprint potentissimo, sull'asfalto viscido di Jesolo, fra due ali di folla, sotto la pioggia. Modolo è al primo successo al Giro e spera di potersi giocare le proprie chance di conquista della maglia rossa della classifica a punti fra Lugano e Milano, negli arrivi che più gli si addicono. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

11commenti

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

CASERTA

Bellona, uccide la moglie e spara dal balcone: 5 feriti. Poi il suicidio

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video