14°

28°

Musica

Jennifer Lopez fa scandalo in Marocco

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Ricevi gratis le news
0

Quella mise, in costume sgambato di pietruzze bianche e stivali neri, e quella coreografia scatenata di Jennifer Lopez a Rabat, agli islamisti al potere in Marocco proprio non sono piaciute. «Indecente», «troppo sexy», sono stati solo alcuni dei commenti all’esibizione della pop star americana venerdì sera al Festival Mawazine «Ritmi del mondo», una della manifestazioni musicali più importanti del mondo arabo e uno dei principali eventi culturali marocchini, patrocinato da re Mohammed VI dal 2001.
Il primo a criticare la performance della cantante di origini portoricane, peraltro in linea con i suoi consueti spettacoli, è stato il Partito Giustizia e Sviluppo (Pjd) del premier Abdelillah Benkirane. «Lo show di Jennifer Lopez, che indossava abiti indecenti e faceva movimenti sensuali contrari alle tradizioni marocchine, ha suscitato un’ondata di indignazione e denuncia, soprattutto sui social network», si legge sul sito del partito di ispirazione islamica. Il portavoce del governo e ministro delle Telecomunicazioni, Mostafa El Khalfy, ha inoltre puntato il dito contro il Canale 2 che ha trasmesso in diretta lo spettacolo. Uno show «riprovevole e inaccettabile, oltre che contrario alla legge», ha dichiarato il ministro che ha chiamato in causa la Commissione disciplinare dell’emittente e annunciato di voler coinvolgere l’Alta autorità della comunicazione audiovisiva.
Un’entusiasta J-Lo ha invece pubblicato su Twitter le foto della sua esibizione nonchè i momenti precedenti, documentando passo passo il suo soggiorno a Rabat: da un «Sei pronto per me Marocco?!», ai ringraziamenti al pubblico del Festival «per tutto il vostro amore». «Grazie a te @JLo, per il tuo incredibile show», ha twittato dal canto suo l’account del Festival, incurante delle proteste.
Non è la prima volta che il Festival Mawazine - che proseguirà fino al 6 giugno con artisti marocchini e internazionali, compreso Sting - finisce in mezzo alle polemiche, additato dai leader radicali come evento «immorale». Nel 2013 lo stesso Pjd, allora all’opposizione, chiese al Parlamento di vietare la partecipazione di Elton John perchè avrebbe «incoraggiato l’omosessualità in Marocco». Nel 2011 la kermesse finì invece nelle pagine di cronaca nera per la morte di 11 persone nel crollo di una rete metallica innescato dalla calca.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti