16°

collecchio

Festa Multiculturale, si replica

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

0

Da venerdì 3 a domenica 5 luglio torna più atteso che mai il secondo fine settimana multiculturale, sempre al Nevicati di Collecchio. Una festa che incanta, coinvolge, stupisce e fa viaggiare fra le culture più lontane. Chi passa dal parco, si specchia in un mondo che pare vivere felicemente le sue diversità. I colori della pelle, le provenienze, i modi differenti di mangiare, vestire, pensare, visti da qui portano solo entusiasmo e l’integrazione diventa realtà. E’ questa ogni volta la magia tangibile che si respira nelle sei sere di festa.

Sarà il motivo per cui la partecipazione non smette di crescere, anno dopo anno, e anche per questa diciannovesima edizione sono in tanti ad arrivare a Collecchio macinando chilometri pur di non perdersi l’evento.
Per la conta definitiva dei numeri, aspettiamo che la manifestazione cali il sipario ma per certo le presenze sono state nell’ordine delle migliaia, già nel primo week end. Tantissime le persone venute a seguire spettacoli, incontri, laboratori, concerti, o semplicemente per passeggiare fra stand e bancarelle, al fresco della sera in un parco più vivo che mai. E poi c’è il cibo dalle cucine di tutto il mondo; come sempre ai fornelli si alterneranno le comunità di migranti a preparare i loro piatti tradizionali.

Ecco da dove vengono i menù delle serate. Venerdì 3 luglio: Marocco, Congo, Camerun, Indonesia e Kurdistan; sabato 4 luglio: Europa Dell’est, Kurdistan, Etiopia, Bangladesh, Albania e Tunisia; domenica 5 luglio: Pakistan, Marocco, Filippine, Sudan, Costa D’avorio e Kurdistan. Ogni sera anche il menù italiano.

Ma la festa non è solo cibo. Il programma culturale è altrettanto ricco. Fra le tante iniziative ne segnaliamo alcune dove la musica è il filo conduttore. Venerdì 3 luglio allo spazio pedana, ore 21.30 il concerto del Festival internazionale dei giovani: un coro di 70 elementi, giovani cantori che arrivano da Tirana per interpretare i brani della tradizione albanese. Domenica, stesso posto e stessa ora, il Coro Peculiar del Festival of praise and care ci incanterà con le sue note gospel.

Sabato invece alle 22.30 allo spazio pedana “Sauti zetu”, in swahili “le nostre voci” racconterà il progetto musicale sviluppato da un giovane parmigiano in un campo profughi in Uganda. Ne sono nati tredici brani musicali, scritti dagli stessi profughi per raccontare storie passate, aspettative future e le emozioni del presente. Immagini, parole e musica, anche dal vivo, assolutamente imperdibile.

Altra occasione da non perdere è il world cafè, laboratorio innovativo e interattivo per parlare di accoglienza, il tema della festa 2015. “Siediti, rilassati, bevi un te. Parliamo di cambiare il mondo” è l’invito rivolto per chi vorrà esserci, domenica alle 22.30 allo spazio incontri.
Infine continuano le sorprese per chi è in coda. In attesa di fare lo scontrino ci si potrà imbattere in qualcosa di diverso che spezzerà la monotonia. Provare per credere.

La Festa Multiculturale è promossa dalle Associazioni di volontariato e dalle comunità migranti della provincia di Parma con il sostegno di CIAC, Forum Solidarietà e Centro Interculturale di Parma, con la collaborazione del Comune di Collecchio e della Provincia di Parma.

Per saperne di più: www.multiculturale.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia