11°

22°

traffico

Incidente su ponte italia: un incastrato

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
12

Incidente questo pomeriggio alle 16.30 su ponte Italia. Coinvolte tre auto e 4 persone, due i feriti, fortunatamente in lievi condizioni. Uno di loro era rimasto incastrato nelle lamiere, per liberarlo sono intervenuti i vigili del fuoco. Con loro sono intervenuti gli uomini del 118 e di Iren (questi per ripulire il fondo stradale ricoperto di olio). La dinamica è ancora da chiarire, ma pare che al centro dell'incidente sia il semaforo spento da ieri sera (guarda il video). Una carambola che ha visto coinvolte una Nissan, un'Alfa e una Jaguar proprio all'incrocio tra via Berenini e ponte Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    06 Luglio @ 11.55

    la colpa non è del semaforo spento.....ma di chi ha comprato la patente,forse a Napoli.....ignorando come ci si dovrebbe comportare in caso di semaforo spento ! che non vuol dire "è spento e allora passo io"....ma bensì ,invito alla prudenza!!!!....con la solita precedenza a destra e via di seguito!

    Rispondi

    • David

      06 Luglio @ 22.29

      Se il semaforo non funziona, non si dà obbligatoriamente la precedenza a chi viene da destra ma si "osservano" (nel senso di "guardare" e "rispettare") i segnali stradali che ci sono. Se questi segnali non ci sono, la precedenza spetta a chi proviene da destra.

      Rispondi

  • filippo

    05 Luglio @ 23.23

    @Vercingetorige: dall'alto di quali competenze/studi/lavoro o "qualcosa che ha letto in giro" sostiene che le cause principali degli incidenti siano le due che cita lei? L' asaps (ass. amici della polizia stradale) ad esempio in home page scrive: QUASI IL 40% DEI MORTALI DERIVA DA PERDITA DEL CONTROLLO DEL VEICOLO e anche SUBITO UNA CAMPAGNA ANCHE PER IL CONTRASTO DEL CELLULARE ALLA GUIDA. fonte : http://www.asaps.it/ O cita le fonti che sostengono le sue strampalate tesi, oppure sarebbe meglio che tacesse che fa più bella figura. Qui invece le cause per Sipa-ugl (sindacato polizia) : Queste le infrazioni più diffuse, che sono la causa di una percentuale altissima di sinistri stradali: 1) mancato rispetto dei limiti di velocità; 2) guida in stato di ebbrezza o sotto l'influenza di sostanze psicotrope; 3) inosservanza della distanza di sicurezza ( la distanza giusta va calcolata dividendo la velocità per 10, moltplicato per 3...esempio 100Km/h:10= 10 x 3= 30 mt); 4) guida facendo uso di dispositivi acustici (telefono cellulare, mp3); 5) inosservanza degli obblighi in galleria ( diminuzione velocità, cambiamento di luce, fondo stradale diverso, raffiche di vento all'uscita ecc...) 6) manovre non permesse ( sorpasso pericoloso, cambio repentino di corsia, guida su corsia di emergenza non giustificata..)!!! 7) pneumatici non a norma...( usura e pressione)!! 8 ) Mancato rispetto delle giuste procedure in caso di incidente (non indossare il giubbino rifrangente, non mettere in sicurezza il mezzo quando possibile e non segnalare il pericolo)...questo causa moltissimi incidenti...sembra strano ma è così . Le sue sono ivenzioni belle e buone, al bar funzionano ancora...su internet NO!!!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      06 Luglio @ 10.55

      FILIPPO , QUEL CHE SOSTENGO DERIVA DA UNA VITA INTERA DI LAVORO PROPRIO IN QUESTO CAMPO , QUINDI , QUELLO CHE FAREBBE PIU' BELLA FIGURA A STAR ZITTO , E' LEI ! Così come farebbe bene a cercare di conoscere i fatti di cui vorrebbe parlare dal vero , e non su internet. Sulla sua frequentazione dei bar non ho dubbi !

      Rispondi

  • gianluca

    05 Luglio @ 21.42

    A parma nessuno rispetta la precedenza a dx

    Rispondi

    • David

      06 Luglio @ 10.15

      Che cosa c'entra la precedenza a destra? Nel crocevia di ponte Italia, in caso di semafori spenti o lampeggianti, bisogna rispettare i segnali stradali che ci sono. Il discorso della precedenza a destra in caso di assenza di segnaletica è un'altra cosa.

      Rispondi

    • David

      06 Luglio @ 10.08

      Che cosa c'entra la precedenza a destra? Nel crocevia di ponte Italia, in caso di semafori spenti o lampeggianti, bisogna rispettare i segnali stradali che ci sono (che entrano in gioco a semaforo non funzionante). La precedenza a destra in caso di assenza di segnaletica è un'altra cosa.

      Rispondi

  • David

    05 Luglio @ 21.32

    Ma... l'Alfa Romeo svoltava a sinistra da ponte Italia?

    Rispondi

  • Gigi

    05 Luglio @ 20.06

    Come mai non c'erano i vigili urbani a dirigere il traffico? Se nessuno se ne è accorto al comando da ieri sera ? E le telecamere?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto