-5°

emozioniamoci

Se l'Orlando impazzisce nel Museo contadino

0

Ci sono emozioni indescrivibili con le sole parole; ci sono vibrazioni che si rivolgono direttamente all'anima: questo forse il mestiere dell'arte.

Appena varchi la soglia di quel capolavoro di civiltà contadina che è il Museo Guatelli te ne accorgi: nella stalla, sull'aia, circondati da sessantamila oggetti che sono tracce materiali di storie uomini, del loro sudore quotidiano, ti accorgi subito di far parte di qualcosa di importante, di qualcosa di difficile da decifrare. Come spiegare la magia di una civiltà che ci riporta alle origini di tutto, la terra, a confronto con quasi trentottomila versi tratti dall'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto? Bellissimo il nuovo progetto della Fondazione Lenz in collaborazione con Ausl di Parma, Dipartimento Assistenziale Integrato di Salute Mentale Dipendenze Patologiche: palpabile il coinvolgimento del pubblico durante la prima tranche (La Fuga) del poema cavalleresco in ottave con drammaturgia, imagoturgia e scene filmiche di Francesco Pititto, installazioni, elementi plastici e regia di Maria Federica Maestri -in uno stato decisamente di grazia per una regia che ha saputo orchestrare con armonia e genialità tutti gli elementi-, musica di Andrea Azzali, performers Valentina Barbarini, Frank Berzieri, Marco Capellini, Carlo Destro, Paolo Maccini, Delfina Rivieri, Federica Rosati, Vincenzo Salemi, Carlotta Spaggiari, Barbara Voghera. Straordinari, pieni di naturalezza, verità e in perfetta simbiosi con questo prezioso Museo del tempo, gli attori sensibili, capaci di far sentire sulla pelle la fatica quotidiana mettendo il loro cuore a nudo, tra pathos, furia e dolcezza.

Un cuore messo a nudo tra paladini, cavalieri saraceni, elmetti, criniere, ippogrifi cavalcanti: proprio come Orlando, il cuore di tutta la storia, che dichiara tutto il suo amore incondizionato ad Angelica: lui, solo con il suo cavallo, la sua lancia e il suo desiderio inappagato. <Tu sei pazzo, sei malato>, dice continuamente Angelica (una sempre intensa Valentina Barbarini). E la sua è una follia disarmante, comprensibile, dal furore stemperato dall'instancabile bisogno e non per questo meno percettibile. In questa corsa nel tempo, tra cuori infranti, falci, coltelli, pinze e chiodi c'è anche Bradamante (chapeau a Barbara Voghera) che grida tutta la sua passione a Ruggiero: <Ruggiero dove sei? Io ti amo, io ti libero!>. E poi Angelica che corre, si sdoppia: notevoli le immagini girate da Pititto, scene di grande cinema. E poi ancora l'amore, i pesi dell'amore: quell'amore che spinge l'uomo a compiere gesta eroiche e a farlo impazzire se non corrisposto. L'amore perduto di Alcina, per magia 'giovane e bellissima': queste ultime immagini, con lunghi piani sequenza, all'aperto e sotto la luna, sono emozioni di rara bellezza. Notevole il lavoro svolto dalla squadra de Lenz che come sempre con rigore, sensibilità e grandissima professionalità ha saputo creare un nuovo linguaggio teatrale rivolgendosi alle pieghe più nascoste del nostro cuore: al di là del tempo e dello spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

2commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

13commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery