10°

20°

emozioniamoci

Se l'Orlando impazzisce nel Museo contadino

Ricevi gratis le news
0

Ci sono emozioni indescrivibili con le sole parole; ci sono vibrazioni che si rivolgono direttamente all'anima: questo forse il mestiere dell'arte.

Appena varchi la soglia di quel capolavoro di civiltà contadina che è il Museo Guatelli te ne accorgi: nella stalla, sull'aia, circondati da sessantamila oggetti che sono tracce materiali di storie uomini, del loro sudore quotidiano, ti accorgi subito di far parte di qualcosa di importante, di qualcosa di difficile da decifrare. Come spiegare la magia di una civiltà che ci riporta alle origini di tutto, la terra, a confronto con quasi trentottomila versi tratti dall'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto? Bellissimo il nuovo progetto della Fondazione Lenz in collaborazione con Ausl di Parma, Dipartimento Assistenziale Integrato di Salute Mentale Dipendenze Patologiche: palpabile il coinvolgimento del pubblico durante la prima tranche (La Fuga) del poema cavalleresco in ottave con drammaturgia, imagoturgia e scene filmiche di Francesco Pititto, installazioni, elementi plastici e regia di Maria Federica Maestri -in uno stato decisamente di grazia per una regia che ha saputo orchestrare con armonia e genialità tutti gli elementi-, musica di Andrea Azzali, performers Valentina Barbarini, Frank Berzieri, Marco Capellini, Carlo Destro, Paolo Maccini, Delfina Rivieri, Federica Rosati, Vincenzo Salemi, Carlotta Spaggiari, Barbara Voghera. Straordinari, pieni di naturalezza, verità e in perfetta simbiosi con questo prezioso Museo del tempo, gli attori sensibili, capaci di far sentire sulla pelle la fatica quotidiana mettendo il loro cuore a nudo, tra pathos, furia e dolcezza.

Un cuore messo a nudo tra paladini, cavalieri saraceni, elmetti, criniere, ippogrifi cavalcanti: proprio come Orlando, il cuore di tutta la storia, che dichiara tutto il suo amore incondizionato ad Angelica: lui, solo con il suo cavallo, la sua lancia e il suo desiderio inappagato. <Tu sei pazzo, sei malato>, dice continuamente Angelica (una sempre intensa Valentina Barbarini). E la sua è una follia disarmante, comprensibile, dal furore stemperato dall'instancabile bisogno e non per questo meno percettibile. In questa corsa nel tempo, tra cuori infranti, falci, coltelli, pinze e chiodi c'è anche Bradamante (chapeau a Barbara Voghera) che grida tutta la sua passione a Ruggiero: <Ruggiero dove sei? Io ti amo, io ti libero!>. E poi Angelica che corre, si sdoppia: notevoli le immagini girate da Pititto, scene di grande cinema. E poi ancora l'amore, i pesi dell'amore: quell'amore che spinge l'uomo a compiere gesta eroiche e a farlo impazzire se non corrisposto. L'amore perduto di Alcina, per magia 'giovane e bellissima': queste ultime immagini, con lunghi piani sequenza, all'aperto e sotto la luna, sono emozioni di rara bellezza. Notevole il lavoro svolto dalla squadra de Lenz che come sempre con rigore, sensibilità e grandissima professionalità ha saputo creare un nuovo linguaggio teatrale rivolgendosi alle pieghe più nascoste del nostro cuore: al di là del tempo e dello spazio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: