11°

Sport

Street Workout : i "Bizzo Boys"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Sei un esperto di... tutto! Rispondi ai nostri 10 quiz

GAZZAFUN

Pronto ad un nuovo ripasso di cultura generale? Provaci subito

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Ricevi gratis le news
0

Street Workout: letteralmente «allenamento di strada». Disciplina che fa parte del calisthenics, cioè esercizio a corpo libero. È proprio questa la peculiarità: non ci sono pesi, perché l’unica zavorra è il proprio corpo. Chi non hai mai provato a far la bandiera su un palo? Corpo perfettamente orizzontale, perpendicolare a un cartello stradale o a un lampione, a formare una «T» ruotata di 90°.
«Bene, quello è un elemento di Street Workout: la differenza sta nel fare una bandiera da 0-0 o da 10-0». Usa termini calcistici Rocco Boschi, 25 anni, per introdurci in questo mondo; lui, da semplice frequentatore del Parco Bizzozero, è diventato ispiratore e fondatore dei «Bizzo Boys»: nessun organigramma, ma un gruppo di oltre una decina di giovani, nato in maniera spontanea, che si ritrova nell’area verde di via Montebello a inseguire figure, posizioni, abilità (skill, in gergo) a corpo libero. Tutto nasce per caso: prima Rocco, poi un altro ragazzo e un altro ancora. E così via, fino a formare una squadra di oltre dieci elementi. Vanno al parco per fare esercizio fisico, tutti accomunati dall’idea che il benessere psicofisico non si può conquistare in palestra, tra specchi e macchinari, ma solo su un prato, dove bastano due parallele, una spalliera, una sbarra per le trazioni e poco più. Tre, quattro volte a settimana, il parco, a partire dal tardo pomeriggio, comincia ad animarsi di giovani a torso nudo che compongono figure col proprio corpo in un esplosione di muscoli, equilibrio e concentrazione. «Credo sia inutile fare pesi se non si è in grado di fare una trazione col peso del proprio corpo - spiega Rocco -. Ho visto che continuava ad aggiungersi della gente accomunata dalla stessa passione, quella di avere cura di sé, di inseguire un obiettivo e di farlo all’aria aperta, lontano dagli specchi vanitosi della palestra e dal continuo confronto con gli altri. Anche da un punto di vista fisico non c’è partita: col corpo libero lavora contemporaneamente tutta la catena muscolare, in palestra si ragiona solo per compartimenti stagni». Ne è nato un gruppo Whatsapp per mettersi d’accordo, poi sono arrivate le birre fuori in compagnia, indipendenti dallo Street Workout. Durante l’allenamento, non manca mai la musica, portata da casa: si ricrea l’ambiente di strada, che richiama quei sobborghi dell’ex Unione Sovietica dove lo Street Workout si è sviluppato. Si sentono note hip hop, rap, qualcosa di elettronica e motivazionale: accompagnano i ragazzi nella loro sfida, quella con se stessi e con i limiti del proprio corpo. Lo dicono tutti, in coro: «La soddisfazione più grande è chiudere una skill che sembrava impossibile». Il doping? «Sai qual è il doping del nostro sport? Le donne», puntualizza Rocco. Bene, allora c’è garanzia di pulizia, perché di fanciulle nemmeno l’ombra. O meglio, una ragazza, in mezzo a tanto testosterone, si è recentemente inserita nei «Bizzo Boys», ma la sua timidezza non ci permette di scucirle né nome, né due parole. Diverso per Vasile, ragazzino di 12 anni originario della Moldavia, mani bianche di polvere di magnesio, alle prese con le prime skill: piccoli «Bizzo Boys» crescono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Commissione Ue contro Ryanair: "Lo sciopero è un diritto fondamentale"

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

CONSIGLI

Nozze rovinate: la sposa è allergica alla torta

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS