20°

31°

VIABILITA'

Campus-Montanara: ecco la nuova pista ciclabile

1

E' stato inaugurato questa mattina il nuovo collegamento ciclopedonale al Campus Universitario, nuova infrastruttura di 2,1 chilometri che connette la zona sud della città con la cittadella del campus, frequentata da più di 10.000 studenti e da tutti i fruitori delle attività ludiche e sportive presenti al suo interno.
Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, l'assessore alla mobilità Gabriele Folli, il consigliere regionale Massimo Iotti in rappresentanza dell'assessore all'ambiente regionale Paola Gazzolo, il direttore di Smtp Raimondo Brizzi Albertelli, Pierangelo Spina responsabile dell'Unità Organizzativa specialistica architettonico urbana dell'Università degli Studi di Parma, Andrea Mozzarelli presidente Fiab – Parma Bicinsieme e Nicola Ferioli dirigente mobilità e ambiente del Comune.

“Promuovere la mobilità sostenibile è uno degli obiettivi che questa Amministrazione si è data – ha spiegato il sindaco Federico Pizzarotti – e questa nuova infrastruttura rientra in un percorso che va in questo senso e che serve anche il quartiere Montanara, duramente colpito dall'alluvione”.

Soddisfazione è stata espressa dall'assessore alla mobilità Gabriele Folli che ha sottolineato come l'opera “sia strategica nel sistema delle reti ciclabili urbane. E' un percorso di 2,1 chilometri molto importante in quanto serve un polo, quello del Campus, con diverse funzioni da quella didattica quella sportiva e lo mette in collegamento con il centro cittò. Si tratta di un tassello – ha concluso – che completa un disegno di più ampio respiro, che ha visto il Comune confrontarsi con diversi soggetti del territorio tra cui l'Hospital Piccole Figlie e il Servizio Tecnico di Bacino della Regione”.

Andrea Mozzarelli, presidente Fiab – Parma Bicinsieme, ha apprezzato lo sforzo economico del Comune per dare seguito ad un progetto che migliora decisamente la percorribilità ciclabile della città.

Il consigliere regionale Massimo Iotti ha sottolineato l'impegno della Regione, che ha finanziato per il 60 % il progetto, proprio a favore della mobilità ciclabile.

L'investimento e' stato reso possibile grazie ad un finanziamento della Regione che ha contribuito per il 60% al progetto che fu inserito nel 2013, dalla Regione stessa, fra quelli più meritevoli nell'ambito degli interventi a favore della mobilità sostenibile per il miglioramento della Qualità dell'aria. L'approvazione definitiva Regionale per il finanziamento è del giugno 2014. L'inizio dei lavori è avvenuto nel settembre 2014, gli stessi furono sospesi per l'alluvione, nei mesi di ottobre e novembre, per essere terminati nel luglio 2015.

Nuovo percorso ciclopedonale sicuro, quindi, in sede propria, che attraversa il popoloso quartiere Montanara a sud e si connette con il Campus. Verso la città il collegamento naturale è il Ponte della Navetta, distrutto dall'alluvione del torrente Baganza nell'ottobre scorso e la cui riprogettazione, tramite Bando Concorso, ha già visto la recente scelta del progetto migliore ed il finanziamento per la sua costruzione nel 2016. Intanto, le opere di consolidamento arginale in corso da parte del Servizio Tecnico di Bacino Regionale, consentiranno, anche con nuovi e già appaltati fondi propri del Comune di Parma, di realizzare il collegamento ciclopedonale da via Bramante, lungo l'argine, per un tratto in fregio all'Hospital Piccole Figlie, fino al Ponte dei Carrettieri e via Varese, previsto entro aprile 2016.

La rete ciclabile cittadina viene così anche a formare un unico "sistema continuo" con la rete recentemente realizzata all'interno del Campus, questo anche nella parte verso via Langhirano e il parcheggio scambiatore sud. Proprio in questa logica sono stati pensati anche gli interventi di riqualificazione di parte del parcheggio presso il Cinecity, trasformato in scambiatore con apposito parcometro per il rilascio biglietto giornaliero bus, e la realizzazione di idonee fermate bus protette ed a norma lungo strada Montanara. E' in corso di realizzazione anche nuova postazione Bike Sharing dotata di 10 colonnine, che sarà pronta a fine ottobre 2015, per creare un vero centro intermodale ad incentivare la riduzione all'uso dell'auto privata, per conseguire i necessari benefici ambientali.

Il Campus è inteso come centro integrato all'abitato cittadino dove, tra l'altro, verranno inserite nuove postazioni di Bike Sharing, Car Sharing ed Auto elettriche, dove, inoltre, e' stata realizzata tutta la nuova segnaletica stradale necessaria per garantire il rispetto del codice della strada.

In attesa di reperimento dei fondi per il nuovo sistema viabilistico lato sud, in ambito progetto Mastercampus, che prevede una soluzione a rotatoria per l'innesto di strada Montanara verso il Campus, è in corso la progettazione esecutiva e coordinamento con Università degli Studi per soluzione di nuovo ponte ciclopedonale a est di quello esistente inidoneo, verso strada Montanara – Gaione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    03 Agosto @ 13.39

    Foto estratta dal cinegiornale LUCE del III anno dell'era grillina intitolato : "La bicicletta del M5S conquista Marte"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

1commento

gazzareporter

Il triste tour dei vetri rotti tocca via Emilio Lepido

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

5commenti

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

14commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

6commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: arrestata una donna

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat