12°

19°

Londra celebra la Pop Art alla Modern Tate

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Ricevi gratis le news
0

Ha provocato, destabilizzato, criticato la società dei consumi e il potere dei media, approdando all’impegno politico con la forza dell’attrazione visiva: la Pop Art, uno dei movimenti più conosciuti e amati dell’arte novecentesca, è stato un fenomeno non solo anglo-americano, ma dall’impronta globale. Lo dimostra «The EY Exhibition: The World Goes Pop», la grande esposizione allestita alla Tate Modern di Londra a partire dal 17 settembre, frutto di una partnership di 3 anni tra Ernst & Young e il museo britannico (dopo gli appuntamenti del 2013 e 2014, rispettivamente «Late Turner - Painting set free» e «Sonia Delaunay»).

Più che un omaggio, una vera full immersion nello spirito «senza confini» del movimento: la mostra - a cura di Jessica Morgan e visitabile fino al 24 gennaio 2016 - presenterà al pubblico circa 160 opere (tra tele, oggetti e sculture), databili tra il 1960 e il 1970, tutti lavori altamente significativi e in un certo senso «alternativi» a quelli dei «soliti» mostri sacri Andy Warhol e Roy Lichtenstein, alcuni dei quali esposti per la prima volta nel Regno Unito. Le firme sono quelle di artisti provenienti dall’America Latina, dall’Asia, dall’Europa e dal Medio Oriente, spesso dimenticati dalla storia dell’arte nonostante nella loro carriera abbiano abbracciato con vigore la Pop Art, portando nei propri Paesi il carattere eversivo e anticonvenzionale di una riflessione colorata e intelligente.

Nel percorso espositivo verrà dato spazio alle tante artiste donne (come la brasiliana Anna Maria Maiolino, la slovacca Jana Zelibska o l’argentina Delia Cancela) che hanno elaborato visioni «altre», più viscerali e politiche, del corpo femminile, al di là delle bionde esplosive dei fumetti e delle modelle della pubblicità. E se parlare di Pop Art subito rimanda a un immaginario specifico, fatto di figure iconiche come Marilyn Monroe o Elvis Presley, o al continuo uso di simboli e oggetti del capitalismo moderno, la mostra illustrerà che nel movimento possono esistere anche altre interpretazioni visive: come l'irruzione di una folla (gli operai cinesi che invadono le case occidentali negli American Interiors dell’islandese Erro e le Multitude dell’artista brasiliano Claudio Tozzi) o la combinazione di immagini contemporanee con culture locali (le versioni pop delle stampe giapponesi del XIX secolo di Ushio Shinohara).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

2commenti

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va