15°

29°

legambiente

Cassa d'espansione: zanzare e degrado

Ricevi gratis le news
3

Legambiente diffonde una nota in cui denuncia il degrado  nelle casse di espansione del torrente Parma.

Legambiente vuole richiamare l'attenzione su una situazione di degrado connessa alla cassa di espansione del torrente Parma, sul lato verso Marano. Nei pressi dell'argine nord vi sono due grandi colline ricoperte da teli di plastica. Oggi, dopo anni, alcune piante e piccoli arbusti sono cresciuti qua e là, sfruttando piccoli accumuli di terreno, forse fuoriuscito. Cosa sia accumulato sotto i grandi teli neri è stato più volte oggetto di dibattito: il sospetto è che, insieme a terra di scavo, vi siano ancora tonnellate di rifiuti riemersi dal letto del torrente.

Ma, ancora più evidenti, sopra i teli e frammezzo alla vegetazione pioniera, ecco apparire sterminate distese di copertoni di pneumatici. Ce n’è per tutti i gusti: piccoli, grandi, perfino da trattore e da camion, posizionati lì, certamente, per fermare i teli di copertura ed impedire che vento e pioggia se li portino via. E già qui sorge il primo problema di degrado: sono davvero brutti, buttati a casaccio, senza un ordine, a tinteggiare di nero un’area già devastata dagli scavi e ingrigita dall’enorme diga. Mettendo però da parte l’aspetto paesaggistico (in realtà troppo spesso snobbato), non può essere tralasciato quello funzionale: infatti i copertoni, così come gli stessi teli, sono ideali per un ospite quanto mai sgradito e invasivo: la zanzara tigre. Alle larve della zanzara tigre è sufficiente una piccola quantità d'acqua e pochissimi giorni per svilupparsi, e qui, tra le migliaia di copertoni abbandonati sulla cassa d'espansione, di acqua stagnante ce n’è in abbondanza, accumulatasi con piogge leggere e che grazie alle particolarità concave e protettive dei pneumatici non evapora e senza che alcun tipo di predatore (pesci, anfibi) possa “mangiarsi” il gran numero di larve.

Insomma la cassa d'espansione del torrente Parma, tenuta in queste condizioni, è il più grande bacino di “allevamento” delle zanzare tigre del parmense. E dunque è necessario che gli enti competenti intervengano a dovere.
Ricordiamo a tal proposito che, non più tardi di dieci giorni fa, il Comune di Parma ha annunciato il piano di disinfestazione estivo-autunnale con un richiamo pressanti ai cittadini “chiamati a fare la loro parte: … innaffiare poco e spesso per non creare avvallamenti stagnanti nel terreno, svuotare regolarmente qualunque tipo di cisterna o contenitore a partire dal semplice sottovaso (lo sviluppo delle uova della zanzara tigre avviene in quantitativi di acqua molto ridotti).” Ancora più chiaro quanto richiesto ai propri cittadini dal confinante Comune di Montechiarugolo: “ … non accumulare copertoni e altri contenitori che possono raccogliere anche piccole quantità di acqua stagnante; non lasciare che l’acqua ristagni sui teli utilizzati per coprire cumuli di materiale e legna…”

Se ai cittadini è giustamente richiesto di impegnarsi in buone pratiche contro la zanzara tigre, medesimo impegno va domandato ad Aipo, gestore delle casse di espansione, e agli stessi Comuni di Parma e di Montechiarugolo, competenti per territorio. Anche perché sorge spontaneo domandarsi se davvero non esista un altro modo, efficace almeno quanto i copertoni di pneumatici, ma meno dannoso, per immobilizzare i teli che ricoprono gli accumuli di terra e rifiuti.

Pertanto Legambiente richiede che si proceda senza indugi alla rimozione e sostituzione dei copertoni posati sugli argini della cassa d'espansione, poiché si otterrebbe un triplice risultato: lotta efficace alle zanzare tigre; riduzione del negativo impatto paesaggistico, esempio di buona pratica per i cittadini nella cura del territorio. Gli effetti sarebbero utili soprattutto per chi vive o transita in prossimità delle casse d'espansione, lungo strada Argini Parma, direttrice assai trafficata, e per tutta la zona sud della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Loris

    27 Agosto @ 17.40

    Sono incredibili l'approssimazione e l'incompetenza con le quali si affrontano i problemi in questo paese.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti