-2°

serie a

La Roma schianta la Juve

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Ricevi gratis le news
0

La Roma domina la Juventus: 2-1 il finale con reti di Pjanic (magia su punizione) e Dzeko. I bianconeri accorciano con Dyabala. Finale incandescente con la Roma che rischia di subire il pari, ci pensa Szczesny a salvare con una grande parata. La Juve è a zero punti dopo due giornate. Non era mai successo. Altra curiosità: partita molto nervosa, tante le ammonizioni (un'espulsione per Evra, doppia ammonizione) per Rizzoli. Da segnalare un incredibile primo posto, a sei punti, per il Sassuolo (con l'eterno Floro Flores in attacco). In coabitazione, ma per un'oretta i neroverdi sono sono stati al vertice in solitaria.

L'ultima doppia sconfitta dei bianconeri? Proprio con Parma e Napoli (Leggi l'articolo)

Brutti presagi per la Juventus, dopo 180' di campionato. I bianconeri nella storia non avevano mai subito due sconfitte nei primi due turni di campionato. Il doppio tonfo all’avvio di campionato, contro Udinese in casa e Roma all’Olimpico, che ha lasciato la squadra di Massimiliano Allegri con 0 punti, non trova riscontri nella storia. L’ultima doppia sconfitta in campionato della Juventus, invece, risale al 2011 (4-1 in casa dal Parma, 3-0 a Napoli).

La partita

La Roma batte la Juventus 2-1 nel big match della 2a di campionato e costringe i campioni d’Italia ancora allo zero in classifica dopo due gare. I giallorossi, che dopo il pari di Verona vanno a 4 in classifica, hanno tenuto il pallino del gioco per l’intero match e hanno trovato le reti nella ripresa con Pjanic e Dzeko, con l’Olimpico letteralmente in visibilio. La Juventus evidenzia diverse difficoltà in tutti i reparti e un certo nervosismo che è costato il rosso ad Evra, anche se nel finale con Dybala è riuscita a riaprire il match complice anche una disattenzione dei romanisti e Szczesny salva il risultato su Bonucci a tempo quasi scaduto. Non mancano le sorprese nelle due formazioni. Garcia arretra De Rossi in difesa al fianco di Manolas, Keita in mezzo e Falque nel tridente con Dzeko e Salah mentre Totti parte dalla panchina. Debutto per Digne. Allegri preferisce Caceres a Barzagli, rispetto al ko con l’Udinese fuori Pereyra e dentro Sturaro mentre Dybala affianca Mandzukic. Avvio aggressivo dei giallorossi e subito contatto sospetto Mandzukic-Florenzi in area bianconera, poi all’8' un errore di Pogba spiana la strada a Falque che però calcia alto. L’ex Genoa, al 24', mette un pallone in mezzo sul quale Dzeko non arriva per un soffio e sul prosieguo dell’azione Pjanic centra il palo a Buffon battuto. Il bosniaco ci prova più tardi con una punizione dalla lunga distanza ma stavolta il portiere bianconero non corre pericoli. Nella ripresa, il tema tattico non cambia con la Roma a fare la gara e la Juve che si difende. Al 12' tiro debole in area di Pjanic, al 15' Buffon ci mette i piedi sul tiro di Dzeko, ma nulla può al 16' su una punizione perfetta di Pjanic che può solo guardare mentre si insacca alla sua destra. Roma in vantaggio, Allegri inserisce Morata per Mandzukic e i bianconeri reclamano per un fallo di mano di De Rossi (in area o fuori?) che frutta una punizione dal limite che Dybala calcia alta. Il match si infiamma, Allegri inserisce prima Pereyra e poi Cuadrado, Pogba prova timidamente di testa e dall’altra parte Nainggolan mette paura a Buffon che si salva in angolo. I bianconeri, però, perdono un pò la calma, Evra si fa ammonire due volte nel giro di 3' (decisivo il fallo sul neo entrato Iturbe) e lascia la squadra in dieci ed al 34' arriva il raddoppio giallorosso. Iago Falque crossa alto dalla sinistra e trova Dzeko che anticipa Chiellini e batte Buffon all’angolino. Sembra finita, ma la Roma si distrae ed al 42' Dybala mette alle spalle di Szczesny per il 2-1 che riapre il match, ma proprio Szczesny al 47' dice no a Bonucci e la Roma può festeggiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5