10°

video-intervista

Giulia Salemi, da Parma a Pechino (Express)

1

Ventidue anni, occhi che catturano, passo sicuro e sguardo fiero: sarebbe riduttivo raccontare Giulia Salemi elencando le sue caratteristiche fisiche. E' bello, invece, narrare la storia di una ragazza di origine persiane, piacentina nell'anima e parmigiana d'adozione. Diverse volte, infatti, ha sfilato in piazza Garibaldi, in occasione del Galà della Moda. Tanti giovani della nostra città ne rivendicano l'amicizia, adesso più che mai, ora che sta iniziando ad aumentare la sua popolarità. Lei, però, continua a mantenere i piedi ben piantati a terra: "Io non sono nessuno. Devo dimostrare ancora tutto nella mia vita professionale e mi sto impegnando per far si che il sogno diventi realtà". Il lavoro l'ha portata a vivere a Milano, realtà che sta conoscendo sempre di più, giorno dopo giorno. L'amore a prima vista, tuttavia, non è scattato per la metropoli lombarda, ma per Venezia: "E' incredibile. Una città che mozza il fiato, sotto ogni punto di vista. Sono rimasta ammaliata".
IL FESTIVAL DEL CINEMA - Giulia è in laguna proprio in questo periodo, durante le due settimane legate alla mostra del cinema: "E' la prima volta per me: starò qui per tutto il periodo. Sto conoscendo tantissime persone del settore, sto vedendo film, sto imparando ad apprezzare un mondo affascinante, internazionale, culturalmente magnetico". Per lei anche l'occasione di sfilare sul red carpet: "Sono stata invitata dal produttore e dal regista del film "Rabin, the last day". E' stato emozionante. Ho indossato un abito di uno stilista emergente: Uel Camilo. Anche lui, come me, ha voglia di crescere. Camminiamo a braccetto in questa avventura".
PECHINO EXPRESS - L' assaggio di cinema arriva dopo un approccio televisivo molto particolare: Giulia, infatti, è tra i protagonisti della nuova edizione di Pechino Express (con la mamma Fariba), in onda da lunedì su Rai2. "E' sicuramente l'esperienza più bella della mia vita: quanti brividi ho vissuto a contato con persone che economicamente non avevano nulla ma erano disposte ad accoglierci, a sfamarci, a regalarci un sorriso. Dopo giornate a correre, vestite con leggins e canottiera, sporche e sudate, venivamo accolte e aiutate. Tutto totalmente diverso dal nostro mondo "social", fatto di apparenze. Fisicamente è stata durissima: c'è già chi mi massacra e chi mi sostiene. Mi impegnerò al massimo per far ricredere le persone che mi hanno inquadrata nel modo sbagliato. Mi piace fare delle battute per creare un clima allegro ma non sono una ragazza superficiale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Carlo

    13 Settembre @ 13.14

    belle considerazioni finali per una giovane donna che si affaccia con umiltà in un mondo professionale assai complesso: Auguri Giulia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti