19°

31°

120 giovani

Campi di volontariato: arrivederci !

0

Si è concluso da pochi giorni l’ultimo degli 11 campi di volontariato che Forum solidarietà ha proposto ai giovani delle nostre scuole superiori. Centoventi i ragazzi alla scoperta della solidarietà, volontari per una settimana dentro un’associazione, magari a pochi passi da casa, a dimostrare che non occorre andare lontano per incontrare un’esperienza che ti cambia il modo di guardare la realtà.
E’ il quarto anno che il Centro di servizi offre ai giovani dai 15 ai 18 anni queste vacanze fuori dagli schemi, con l’obiettivo di rendere virale la sensazione meravigliosa che si prova nel sentirsi utili agli altri. “Vogliamo presentare il volontariato ai ragazzi, vogliamo che capiscano che può essere divertente, questa è la molla da cui partire. Un domani potranno scegliere la loro associazione, ora è importante che sperimentino in modo concreto pratiche di solidarietà, che capiscano che essere buoni cittadini passa anzitutto dai gesti quotidiani e dalla consapevolezza del mondo che li circonda. E questo mondo ha bisogno della loro energia, e della loro freschezza per diventare migliore”. Così ha parlato Francesca Bigliardi, responsabile per Forum Solidarietà dell’iniziativa.
Qualcuno di questi ragazzi ha raccontato le giornate da giovane volontario nella conferenza stampa che si è svolta in via Bandini 6. Gli sguardi parlavano per loro di tutto l’entusiasmo che si sono portati a casa, insieme alle amicizie e alla la voglia di lasciare la propria impronta nel mondo.
Dalla montagna alla città, passando per la collina e la campagna, undici esperienze molto diverse che hanno consentito ai ragazzi di immergersi nella vita da volontari, assaggiandone tante forme differenti.
C’è chi ha fatto del Mariotti la propria casa sul lago; fra scalate ed escursioni notturne anche il lavoro al rifugio e i sentieri da tracciare… Attività sotto lo sguardo attento dei volontari della sezione di Parma del CAI, alla scoperta dei segreti della montagna ma anche della solidarietà. A Traversetolo c’è invece chi si è preso cura del fontanile, grazie ai volontari di Legambiente Valtermina: ripulire la zona, creare una staccionata e un pannello didattico, analizzare le acque e allestire un sentiero, il tutto per capire che il mondo può essere cambiato, a cominciare dall’angolo di terra dietro casa.
I campi del Coordinamento provinciale di Protezione Civile hanno avuto il sapore dell’avventura, dove vestire i panni di un vigile del fuoco, capire come muoversi di fronte a un’emergenza ma soprattutto, scoprire la bellezza sentirsi parte di una grande associazione, come una famiglia dove tutti pensano agli altri. Un altro gruppo di neo volontari ha affiancato i bambini della Scuola della Pace della Comunità di Sant’Egidio, e se n’è preso cura ventiquattrore su ventiquattro. Mettere le esigenze dei più fragili davanti alle proprie, non è scontato per un ragazzo di quell’età. Eppure, l’ultimo giorno di campo, le lacrime scendevano sulle guance di tutti.
L’azienda Agricola Querzola, sulle splendide alture di Borgotaro, ha ospitato chi si è cimentato con la vita da agricoltore. Fare volontariato, anche qui è stato una scoperta, in un crescendo di entusiasmo, dove i ragazzi hanno vinto la sfida del vivere come natura insegna, senza le solite comodità, gustando la bellezza delle cose semplici.
A Collecchio, invece c’è chi ha vissuto il back stage della Festa Multiculturale, guardandola dietro le quinte, fra i fornelli delle comunità migranti, a contatto con gli ospiti e le associazioni promotrici, per riflettere di integrazione e accoglienza. Non solo lavoro, dunque, ma anche tanti spazi di pensiero. Festa e intercultura sono state parole chiave anche del campo di Fidenza, intorno alla Festa dei Popoli: allestire, animare, servire ai tavoli per essere protagonisti della manifestazione. I ragazzi hanno vissuto a Ecosol, il “condominio solidale” dove l’aria condizionata sale dal sottosuolo e tutto è sostenibile, anche le relazioni.
E poi c’è stato il campo dell’associazione Pozzo di Sicar, per abitare cinque giorni in una casa aperta al mondo e condividere con le ospiti della struttura di via Budellungo, piatti da paesi lontani ma anche il gusto intenso che può avere un’amicizia, per quanto nuova. Anche solo pochi giorni, a volte, possono restare nel cuore per sempre. A chiudere il calendario è stato il campo nella comunità di Muungano a Vicomero, storie di Africa nella nostra bassa, sul filo rosso dell’accoglienza con uno sguardo al mare. Un modo vivo per riflettere su ciò che sta accadendo in questi giorni ascoltando le voci di chi è sbarcato qui e di alcuni missionari.
“E chi si immaginava che fosse così bello e così importante” ci han detto i ragazzi. Il successo più grande di questa esperienza non sono i numeri, che comunque crescono di anno in anno, ma è vedere che, grazie ai campi, i giovani scelgono di legare la propria storia a un’associazione o a una buona causa. Ci dimostrano di essere loro la bella gioventù, appassionata, entusiasta, gioiosa. E’ di questi giovani che il volontariato non vuole fare a meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Vento e forte pioggia a Parma e Monticelli: rami in strada, a Marore pianta su un'auto

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

3commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

3commenti

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

51commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

20commenti

CASA DELLA MUSICA

«L'audaci imprese»: rimandato lo spettacolo

coordinamento

Emergenza acqua, riunione in Provincia: "Usate l'acqua in modo responsabile"

3commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

2commenti

Poggio S.Ilario

E' ancora grave la figlia dell'ivoriano che ha appiccato il fuoco alla camera Video

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

1commento

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

2commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

meteo

Caldo: (la prossima settimana) ancora temporali al Nord

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

SALERNO

Il braccialetto elettronico non c'è : l'attore Domenico Diele va in carcere

5commenti

reggio emilia

La moglie vuole separarsi, lui le getta in faccia sostanze urticanti: panico in tribunale

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

calcio

I Della Valle pronti a farsia parte: "Fiorentina in vendita"

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande