15°

28°

buone notizie

Punto di Comunità: dove abita la solidarietà

Ricevi gratis le news
0

Le 10 di un martedì mattina come altri. Nella pace di via Olivieri, affacciano i finestroni del Punto di comunità. Anche oggi la porta è aperta: per chi vuole chiedere aiuto, chi vuole offrire il proprio, chi è solo curioso di sapere cosa avviene qui, al civico 2. Pochi scalini ed entri. Tutto fa pensare alla casa della zia più cara, i lavoretti appesi alle pareti, il profumo del caffè, i dolci ben disposti nel piatto a dare il benvenuto.

Al tavolo ci sono alcuni volontari, cuore e braccia di un progetto semplice, quanto rivoluzionario. Sono assortiti per età e provenienza, hanno entusiasmo da vendere e competenze che regalano per la felicità degli altri. Come Alessandra, che è infermiera, Fiorella, fisioterapista al primo approccio col mondo del volontariato o Luigi che volontario lo è da una vita. Tutti loro sanno già che la soddisfazione più grande è vedere uscire col sorriso chi è entrato con la faccia scura.
Per Costanza, che di mestiere fa la maschera a teatro, ascoltare e preoccuparsi che le persone si sentano al posto giusto, è pane quotidiano. “Servono pazienza, attenzione, capacità di vedere le possibili connessioni e sospendere il giudizio. Così chi viene, torna”.

Poi c’è Sara che ha scoperto il progetto sul web, se n’è innamorata e ora è qui. “Le persone hanno già dentro di sé le risorse per risolvere i problemi, è che spesso non lo sanno”, dice appassionata, e svela il primo caposaldo, cioè che il Punto di comunità vuole aiutare ognuno a individuare le proprie capacità, accompagnandolo nella ricerca delle soluzioni alla miriade di domande che può portare qui. E’ un lavoro da esploratore, perché ogni caso è a sé e non esistono strade preordinate.
I volontari in via Olivieri fanno tante cose. “Impossibile compilare la lista della spesa senza lasciare fuori nulla –raccontano - proviamo la pressione, aiutiamo a leggere una bolletta complicata, a compilare un curriculum, facciamo compagnia a chi si sente solo, magari semplicemente passeggiando insieme. Accompagniamo un anziano a una visita o a teatro o leggiamo un libro per lui. Se serve, gli portiamo fuori il cane o la spesa a casa…”. Tutto per creare legami capaci di sostenere. La rivoluzione passa di qua.  E mentre le parole si rincorrono, la stanza si riempie di storie; basta respirarle e in un attimo è chiaro quanto faccia bene essere artefici del bene altrui.

Da segnare sulla mappa cittadina, non c’è solo il Punto di Comunità di via Olivieri. La solidarietà sta di casa anche in via Ravenna 4 e in via Carmignani 7, in quella stanza del Montanara che è stata la cabina di regia per gli aiuti del dopo alluvione. Tre Punti di Comunità che fanno da apripista ad altri che partiranno a breve, fra le case del Molinetto e di quartiere Lubiana. Siamo ancora all’inizio perché anche in altri quartieri c’è movimento.
Ma per fiorire, questi luoghi del cuore hanno bisogno di nuovi volontari. Così il 30 settembre inizierà un corso dedicato a chi vuole regalare il proprio tempo a questo progetto. Ci sono ancora posti. Saranno 6 mercoledì per apprendere l’ABC del buon volontario; tutti possono diventarlo, basta un po’ di disponibilità all’ascolto perché tutto il resto si può imparare.

Per saperne di più: s.tedeschi@forumsolidarieta.it  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

4commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

8commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia

Auto contro due fermate dell'autobus a Marsiglia, un morto. "Pista psichiatrica"

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti