12°

Puliamo il Mondo

150 volontari ripuliscono il Torrente Cinghio Foto

Recuperati 5 scooter, ferraglia e plastiche abbandonati. Segnalato il rischio esondazione a causa di barriere di legname nel fiume

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Ricevi gratis le news
1

Concessionaria Cinghio, potrebbe essere questo il titolo della XXV edizione di Puliamo il Mondo a Parma, che ha visto la partecipazione di 150 volontari ed ha portato a “recuperare” 5 scooter abbandonati lungo le sponde del torrente Cinghio: due ancora parzialmente integri, gli altri ridotti a rottami. Pneumatici di varia foggia, frontalini di automobile, ferraglia sparsa e tanta plastica sono stati il contorno di quanto raccolto dai volontari.

Partendo da largo Ghidetti, laterale di via Brunelleschi, e dagli orti sociali del Cinghio, in via Cimabue, i volontari si sono addentrati nella cortina di verde che circonda il torrente ed hanno trascorso un paio d'ore a tirare fuori rifiuti.
Legambiente quest'anno è stata affiancata da tre prestigiosi apporti: le pallavoliste dell'Energy Volley, gli scout del Cngei e i rifugiati del Ciac (Centro immigrazione asilo e cooperazione). Tutti uniti nel rimboccarsi le maniche e dare il buon esempio. Particolarmente apprezzata l'opera dei profughi, desiderosi di contribuire alla tutela ambientale, con un spirito di integrazione condiviso con tutti i partecipanti.

Grazie al supporto offerto dalla cooperativa Cigno Verde e di alcuni residenti è stato anche possibile sfalciare e ripulire da erbacce e sterpaglie i punti di accesso da largo Ghidetti per facilitare la fruzione del verde e di passeggiate lungo il Cinghio.

Purtroppo il torrente Cinghio e, più a monte l'omonimo canale immissario, sono lasciati in abbandono da diversi anni e nell'alveo si sono formate in più punti delle barriere di legname misto a rantumaglie e plastiche che in caso di piogge battenti e continuate, con rapido ingrossamento dei corsi d'acqua, potrebbero costituire un rischio di esondazione.
Le Guardie Ecologiche di Legambiente hanno inoltre individuato un paio di scarichi maleodoranti nelle acque del torrente che parrebbero provenire da punti non autorizzati.

Tutto quanto è stato prontamente segnalato al Comune di Parma e agli altri enti competenti, affinché prendano gli adeguati provvedimenti di messa in sicurezza del corso d'acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    28 Settembre @ 00.36

    "affinché prendano gli adeguati provvedimenti" si, campa cavallo che l'erba cresce...

    Rispondi

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS