18°

33°

Puliamo il Mondo

150 volontari ripuliscono il Torrente Cinghio Foto

Recuperati 5 scooter, ferraglia e plastiche abbandonati. Segnalato il rischio esondazione a causa di barriere di legname nel fiume

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Ricevi gratis le news
1

Concessionaria Cinghio, potrebbe essere questo il titolo della XXV edizione di Puliamo il Mondo a Parma, che ha visto la partecipazione di 150 volontari ed ha portato a “recuperare” 5 scooter abbandonati lungo le sponde del torrente Cinghio: due ancora parzialmente integri, gli altri ridotti a rottami. Pneumatici di varia foggia, frontalini di automobile, ferraglia sparsa e tanta plastica sono stati il contorno di quanto raccolto dai volontari.

Partendo da largo Ghidetti, laterale di via Brunelleschi, e dagli orti sociali del Cinghio, in via Cimabue, i volontari si sono addentrati nella cortina di verde che circonda il torrente ed hanno trascorso un paio d'ore a tirare fuori rifiuti.
Legambiente quest'anno è stata affiancata da tre prestigiosi apporti: le pallavoliste dell'Energy Volley, gli scout del Cngei e i rifugiati del Ciac (Centro immigrazione asilo e cooperazione). Tutti uniti nel rimboccarsi le maniche e dare il buon esempio. Particolarmente apprezzata l'opera dei profughi, desiderosi di contribuire alla tutela ambientale, con un spirito di integrazione condiviso con tutti i partecipanti.

Grazie al supporto offerto dalla cooperativa Cigno Verde e di alcuni residenti è stato anche possibile sfalciare e ripulire da erbacce e sterpaglie i punti di accesso da largo Ghidetti per facilitare la fruzione del verde e di passeggiate lungo il Cinghio.

Purtroppo il torrente Cinghio e, più a monte l'omonimo canale immissario, sono lasciati in abbandono da diversi anni e nell'alveo si sono formate in più punti delle barriere di legname misto a rantumaglie e plastiche che in caso di piogge battenti e continuate, con rapido ingrossamento dei corsi d'acqua, potrebbero costituire un rischio di esondazione.
Le Guardie Ecologiche di Legambiente hanno inoltre individuato un paio di scarichi maleodoranti nelle acque del torrente che parrebbero provenire da punti non autorizzati.

Tutto quanto è stato prontamente segnalato al Comune di Parma e agli altri enti competenti, affinché prendano gli adeguati provvedimenti di messa in sicurezza del corso d'acqua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    28 Settembre @ 00.36

    "affinché prendano gli adeguati provvedimenti" si, campa cavallo che l'erba cresce...

    Rispondi

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente