Guastalla

"Piante e animali perduti": 40mila persone alla fiera

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Ricevi gratis le news
0

Piazze e vie gremite, visitatori da ogni parte d'Italia, bar e ristoranti con il tutto esaurito. A Guastalla Piante e animali perduti, la kermesse dedicata al mondo rurale e alla biodiversità, giunta alla XIX edizione, si conferma un evento particolarmente atteso e amato, per la capacità di avvicinare al tema della difesa della natura e dell’ambiente con diverse sfaccettature, così da abbracciare gli interessi e le curiosità di pubblici diversi. Per due giorni, sabato e domenica scorsi, Piante e animali perduti 2015 ha dato spazio ai grandi vivaisti italiani, presenti con varietà botaniche di grande bellezza, a razze di animali domestici o in via d’estinzione, all’enogastronomia d’eccellenza del territorio o di altre parti d’Italia con alcuni presidi Slow Food e all’artigianato italiano. Persone curiose e appassionate provenienti da tutta Italia e cittadini di ogni età hanno potuto inoltre assistere a laboratori, conferenze, convegni, scambiare informazioni difficilmente reperibili in altre manifestazioni e godere dell’ospitalità dei guastallesi. Guastalla è stata anche la sede ideale per l’intrattenimento per i più piccoli grazie a una serie di attività e al contatto con gli animali sia nel pratone dietro Palazzo Ducale che con gli asinelli.
Lo dice una nota del Comune, che continua: 
Nel complesso, sono state oltre 40mila le persone che, per due giorni hanno occupato pacificamente il centro di Guastalla. Inoltre l’edizione 2015 ha registrato il record nel numero degli espositori che ha superato i 500 se si considera anche il mercato del vintage.
Molto soddisfatti gli organizzatori. “E’ un successo - sottolinea il sindaco di Guastalla Camilla Verona - che bissa ed addirittura supera le edizioni precedenti a testimonianza non solo di quanto Piante e animali Perduti, grazie alla cura dell’architetto Vitaliano Biondi, sia ancora, a distanza di tanti anni dalla prima edizione, oltre che uno straordinario catalizzatore di persone, manifestazione capace di anticipare i tempi, di dare risposte a un pubblico sempre più attento allo sviluppo sostenibile, alle scelte bio, alla ricerca di nuovi stili di vita più a misura d’uomo e al recupero di valori e tradizioni, di un tempo”. L’Amministrazione Comunale - sottolinea il sindaco - ritiene Piante e animali perduti una delle iniziative di punta della città che rappresenta un laboratorio di esperienze virtuose, oltre che una importante opportunità dal punto di vista turistico. Con questa kermesse Guastalla pone l’attenzione su temi come la tutela della biodiversità, contribuendo a diffondere una nuova consapevolezza di impegno civico, responsabilità e tutela della terra attraverso un’esperienza di cittadinanza attiva. Non ma dimenticato – aggiunge il sindaco - che buona parte del programma è realizzato grazie al supporto delle associazioni del territorio coinvolte nel programma secondo modalità diverse».
La manifestazione – a cura di Vitaliano Biondi con l’Associazione guastallese gemellaggi ed eventi, il patrocinio del Comune di Guastalla, il supporto di Til quest’anno, accanto alle iniziative consolidate come il convegno di RARE, presentava anche significative novità.
“Con Piante e animali perduti fin dalla prima edizione – afferma il curatore Vitaliano Biondi - ho voluto porre l’attenzione su temi allora del tutto trascurati come la salvaguardia ambientale e la tutela della biodiversità, il sostegno alle produzioni tipiche locali e la tutela del carattere identitario del paesaggio. Una delle novità più significative quest’anno – sottolinea il curatore - è stato l’ampliamento della manifestazione che ha interessato nuove aree della città: per la prima volta infatti il festival si è allargato fino a toccare piazza della Repubblica che ha ospitato numerosi stand e via San Ferdinando che è stata totalmente dedicata alle attività organizzate per i più piccoli con gli asinelli a cura di Aria Aperta di Massimo Montanari.”
Altre novità che hanno suscitato curiosità e ammirazione sono state la partecipazione di quattro paesaggiste Clare Littlewood, Barbara Negretti, Silvia Ghirelli, Elisa Tomat che hanno realizzato quattro giardini per razze di gallina cocincina nana, serama, chabo e moroseta e il Penelope, il salone delle antiche arti femminili che accanto ad associazioni locali vedeva la presenza della contessa Consolata Beraudo di Pralormo che dai primi anni ’90 si è dedicata alla riscoperta e il rilancio di un’antica arte decorativa piemontese, il ricamo Bandera, ricamo d’arredamento di origini seicentesche.
Infine un momento di particolare significato per i residenti e i docenti è stata l’intitolazione a Mario Lodi della Scuola del Boscone, sede delle iniziative di riqualificazione e di educazione ambientale dei volontari della cooperativa Eden, guidata da Emilio Maestri, danneggiata dall’alluvione del novembre dello scorso anno e recuperata grazie al supporto di Neri Marcorè.
La macchina organizzativa del Comune di Guastalla però non si ferma.
Gli organizzatori annunciano già le date della nuova edizione di Piante e animali perduti che si svolgerà il 24 e 25 settembre 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260