10°

22°

Guastalla

"Piante e animali perduti": 40mila persone alla fiera

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'Oltretorrente continua a scendere in strada: passeggiata e giochi con i gessetti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Ricevi gratis le news
0

Piazze e vie gremite, visitatori da ogni parte d'Italia, bar e ristoranti con il tutto esaurito. A Guastalla Piante e animali perduti, la kermesse dedicata al mondo rurale e alla biodiversità, giunta alla XIX edizione, si conferma un evento particolarmente atteso e amato, per la capacità di avvicinare al tema della difesa della natura e dell’ambiente con diverse sfaccettature, così da abbracciare gli interessi e le curiosità di pubblici diversi. Per due giorni, sabato e domenica scorsi, Piante e animali perduti 2015 ha dato spazio ai grandi vivaisti italiani, presenti con varietà botaniche di grande bellezza, a razze di animali domestici o in via d’estinzione, all’enogastronomia d’eccellenza del territorio o di altre parti d’Italia con alcuni presidi Slow Food e all’artigianato italiano. Persone curiose e appassionate provenienti da tutta Italia e cittadini di ogni età hanno potuto inoltre assistere a laboratori, conferenze, convegni, scambiare informazioni difficilmente reperibili in altre manifestazioni e godere dell’ospitalità dei guastallesi. Guastalla è stata anche la sede ideale per l’intrattenimento per i più piccoli grazie a una serie di attività e al contatto con gli animali sia nel pratone dietro Palazzo Ducale che con gli asinelli.
Lo dice una nota del Comune, che continua: 
Nel complesso, sono state oltre 40mila le persone che, per due giorni hanno occupato pacificamente il centro di Guastalla. Inoltre l’edizione 2015 ha registrato il record nel numero degli espositori che ha superato i 500 se si considera anche il mercato del vintage.
Molto soddisfatti gli organizzatori. “E’ un successo - sottolinea il sindaco di Guastalla Camilla Verona - che bissa ed addirittura supera le edizioni precedenti a testimonianza non solo di quanto Piante e animali Perduti, grazie alla cura dell’architetto Vitaliano Biondi, sia ancora, a distanza di tanti anni dalla prima edizione, oltre che uno straordinario catalizzatore di persone, manifestazione capace di anticipare i tempi, di dare risposte a un pubblico sempre più attento allo sviluppo sostenibile, alle scelte bio, alla ricerca di nuovi stili di vita più a misura d’uomo e al recupero di valori e tradizioni, di un tempo”. L’Amministrazione Comunale - sottolinea il sindaco - ritiene Piante e animali perduti una delle iniziative di punta della città che rappresenta un laboratorio di esperienze virtuose, oltre che una importante opportunità dal punto di vista turistico. Con questa kermesse Guastalla pone l’attenzione su temi come la tutela della biodiversità, contribuendo a diffondere una nuova consapevolezza di impegno civico, responsabilità e tutela della terra attraverso un’esperienza di cittadinanza attiva. Non ma dimenticato – aggiunge il sindaco - che buona parte del programma è realizzato grazie al supporto delle associazioni del territorio coinvolte nel programma secondo modalità diverse».
La manifestazione – a cura di Vitaliano Biondi con l’Associazione guastallese gemellaggi ed eventi, il patrocinio del Comune di Guastalla, il supporto di Til quest’anno, accanto alle iniziative consolidate come il convegno di RARE, presentava anche significative novità.
“Con Piante e animali perduti fin dalla prima edizione – afferma il curatore Vitaliano Biondi - ho voluto porre l’attenzione su temi allora del tutto trascurati come la salvaguardia ambientale e la tutela della biodiversità, il sostegno alle produzioni tipiche locali e la tutela del carattere identitario del paesaggio. Una delle novità più significative quest’anno – sottolinea il curatore - è stato l’ampliamento della manifestazione che ha interessato nuove aree della città: per la prima volta infatti il festival si è allargato fino a toccare piazza della Repubblica che ha ospitato numerosi stand e via San Ferdinando che è stata totalmente dedicata alle attività organizzate per i più piccoli con gli asinelli a cura di Aria Aperta di Massimo Montanari.”
Altre novità che hanno suscitato curiosità e ammirazione sono state la partecipazione di quattro paesaggiste Clare Littlewood, Barbara Negretti, Silvia Ghirelli, Elisa Tomat che hanno realizzato quattro giardini per razze di gallina cocincina nana, serama, chabo e moroseta e il Penelope, il salone delle antiche arti femminili che accanto ad associazioni locali vedeva la presenza della contessa Consolata Beraudo di Pralormo che dai primi anni ’90 si è dedicata alla riscoperta e il rilancio di un’antica arte decorativa piemontese, il ricamo Bandera, ricamo d’arredamento di origini seicentesche.
Infine un momento di particolare significato per i residenti e i docenti è stata l’intitolazione a Mario Lodi della Scuola del Boscone, sede delle iniziative di riqualificazione e di educazione ambientale dei volontari della cooperativa Eden, guidata da Emilio Maestri, danneggiata dall’alluvione del novembre dello scorso anno e recuperata grazie al supporto di Neri Marcorè.
La macchina organizzativa del Comune di Guastalla però non si ferma.
Gli organizzatori annunciano già le date della nuova edizione di Piante e animali perduti che si svolgerà il 24 e 25 settembre 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Spray al peperoncino a scuola. In cinque al pronto soccorso

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Bari

La Finanza ferma un gommone con 1,5 tonnellate di marijuana

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto