-3°

fidenza

Attraversa la rotatoria in auto

Il Comune borghigiano: "Ora azione legale esemplare per fargli pagare i danni"

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

MUSICA

Addio al grande Greg Lake, la voce di Elp e King Crimson

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

14

Ha attraversato in auto la nuova rotonda di via Gramsci, rovinando il sistema di illuminazione e il manto erboso e ora il Comune di Fidenza chiamerà la sua assicurazione a risarcire tutti i danni, “oltre a valutare – anticipa l'Assessore alla Viabilità, Davide Malvisi – un'azione legale esemplare, appena saranno definite con precisioni tutte le ragioni dell'accaduto”.

E' successo stamane all'alba, intorno alle 6.30, quando un cittadino di nazionalità italiana, per ragioni al vaglio degli inquirenti, è entrato con la sua Fiat Punto direttamente nell'area della rotonda, centrando alcuni dei jersey a protezione del camminamento pedonale interno.
Una traiettoria che ha portato l'uomo prima a sfiorare una delle piante al centro della struttura e poi a proseguire la sua corsa fino al lato opposto, rompendo il cordolo perimetrale della rotonda e alcuni dei faretti a led che la illuminano a giorno.
L'auto si è arrestata poco dopo, posizionandosi sulla carreggiata in direzione Parma. Il mezzo è stato successivamente rimosso grazie all'intervento di un carro attrezzi.

Tempestivo l'intervento dei Carabinieri della stazione di Fidenza – che hanno effettuato i primi rilievi e ora stanno proseguendo gli accertamenti del caso – e del Comune, che ha subito attivato le imprese che si occupano della manutenzione della rotatoria, per rimettere in posizione i jersey e rimuovere le schegge dei faretti sparse sulla strada.
Come detto, oltre al risarcimento assicurativo, in base ai risultati delle indagini dei Carabinieri l'Amministrazione si riserva di intraprendere una azione legale ulteriore.

..........

La foto completa:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    17 Ottobre @ 20.21

    Non deve pagare la sua assicurazione ; ma il proprietario di propria persona.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    17 Ottobre @ 19.17

    LA GRANDE MAGGIORANZA DELLE "ROTONDE" , CRESCIUTE COME FUNGHI IN OGNI DOVE , E' INUTILE . MOLTE SONO ADDIRITTURA PERICOLOSE . Leggere il messaggio del signor Gianni Cesari . LE ROTONDE SERVONO PRINCIPALMENTE PER DARE APPALTI !

    Rispondi

    • antonio

      17 Ottobre @ 22.28

      Spesso sono inutili anche i tuoi commenti, ora hai bisogno anche di aiuto?

      Rispondi

      • Vercingetorige

        18 Ottobre @ 11.55

        NESSUNO HA CHIESTO IL TUO "AIUTO" , CHE , VISTI I CONTENUTI DEL TUO MESSAGGIO , E' PIU' INUTILE DELLE ROTONDE ! Non c' è obbligo di leggere i miei commenti , per cui ti ringrazio di essere un mio assiduo lettore .

        Rispondi

      • Gianni Cesari

        18 Ottobre @ 11.37

        giannicesari

        Io ci passo tutti i giorni in quella rotonda, ed in autunno-inverno sarà in un orario ante-lucano, e assicuro che i faretti messi in basso sono come la corazzata Potionkin di fantozziana memoria: sono una ca.... pazzesca! Non vedi la strada, devi andare in fiducia schivando i fasci luminosi. Quando arrivo poi al passaggio pedonale la prudenza mi a fa quasi fermare, perchè se arrivasse un pedone a passo spedito, in penombra mimetizzato dietro i fasci luminosi, lo vedrei troppo tardi. Faccia la prova verso le sette del mattino Sig. Antonio! Provi di persona, tocchi con mano! La rotonda in se stessa non ha nulla di male, ma la sua disgraziata illuminazione si! Se qualcuno si farà male poi, non si potrà dire che l'avevamo detto!

        Rispondi

    • patti

      17 Ottobre @ 20.49

      CONDIVIDO IN PIENO!!!!

      Rispondi

      • carlone1973

        18 Ottobre @ 09.17

        giusto...èè vero... appalti per illuminazione, manto erboso e accessori vari... potrebbero direttamente farle in cemento...così se per sbagio uno ci finisce dentro non è costretto ad aprire un mutuo per ripagare il comune. LADRI!!! TUTTI LADRI!!! il signore in questione non dovrebbe pagare niente. L'abbellimento di un comune non dovrebbe intralciarne la funzionalità e la SICUREZZA dello stesso...se il signore, o chiunque altro, avesse avuto un malore e fosse andato a sbattere contro un albero della rotatoria, morendo sul colpo? ..ok ora sono piccoli ma tra qualche anno avranno fusti alti e robusti... SINDACO DI FIDENZA...LASCIA STARE...TI BRUCIA PERCHE' ERA NUOVA?...AMEN...

        Rispondi

        • Michele E

          18 Ottobre @ 11.35

          Pensa te cosa mi tocca leggere: e se uno ha un malore pensi che muoia a causa della rotatoria? e l'albero o un muro non ci sono appena di là dalla strada? e se attraversa l'incrocio e centra un'altra macchina non muore lo stesso? o magari muore quello dell'altra auto allora vedi che mutuo devi aprire!

          Rispondi

        • carlone1973

          19 Ottobre @ 10.09

          ...la sicurezza deve pensare ad ogni eventualità... ci sono molti casi di decessi dovuti alla mancanza di sicurezza non degli automobilisti ma delle nostre strade...cartelli mancanti o dimenticati...attrezzature da cantiere abbandonate o mancanza di manutenzione del comune... pensaci caro Michele E... e cerca di capire quello che leggi prima di aprire bocca...

          Rispondi

  • patti

    17 Ottobre @ 15.36

    ....al s'è sbagliè!!! con tut cal rotondi ca ghè an'è mia dificil!!!!

    Rispondi

  • bila

    17 Ottobre @ 15.20

    Another nador in the rounabout

    Rispondi

  • federicot

    17 Ottobre @ 15.07

    federicot

    eh cosa vuoi che sia successo?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Abusava della nipote e della cugina, due bambine: condannato a sei anni e sei mesi

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate: tutti gli appuntamenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

3commenti

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

viabilità

Ecco dove saranno posizionati gli autovelox la prossima settimana

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

tg parma

Risorse alle province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

1commento

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift