game4pace

Sport contro barriere e pregiudizi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Ricevi gratis le news
0

“Cambiare si può. E il segreto non è lamentarsi, ma partecipare”. Questo "segreto" lanciato dai Giovani per la Pace della Comunità di Sant’Egidio è diventato il grido di gioia di un sabato mattina nel campo da calcio del Centro Pastorale Diocesano.

Game4pace. Una mattina di incontro, per abbattere gli stereotipi e i pregiudizi, grazie ad un desiderio che va oltre le barriere linguistiche e culturali: la voglia di mettersi in gioco.
Ingredienti: le classi IV A e IV B del Liceo Scientifico Sportivo e Musicale Attilio Bertolucci, coordinate dalla prof.ssa Giovanna Azzoni e dal Prof. Mauro Bernardi, i rifugiati ospitati in Seminario Maggiore accompagnati da Cecilia Scaffardi, responsabile della Caritas Diocesana, un campo da calcio e un pallone.Ma soprattutto uno slogan #changeyourcity: cambiare la propria città partendo da chi è più solo e in difficoltà. 

Risultato: una mattina che ha stupito tutti i ragazzi, i professori e i profughi.
I ragazzi hanno scoperto il desiderio di conoscere chi è lontano e senza volto, i rifugiati spesso presentati dai mass media come un tutto indistinto e senza storia. Ecco allora le conversazioni in inglese nel tentativo di andare oltre le barriere linguistiche, un rinfresco preparato con il cuore dagli studenti e una partita di pallone giocata fino all’ultimo secondo.
I professori hanno visto emergere tutte le energie positive di cambiamento che non sempre trovano il canale giusto per esprimersi.

La parola ai ragazzi che hanno in questo modo salutato i migranti in tre lingue diverse:
“Siamo molto felici di essere qui oggi. In questi giorni continuamente ci giungono notizie di migliaia di persone che fuggono da guerre e situazioni politiche e sociali estremamente dure in Africa e nel Medio Oriente, situazioni che rendono la vita impossibile. La ragione per cui fuggono è la speranza, speranza nel futuro. Oggi abbiamo deciso di venire qui per un motivo preciso: rompere ogni confine sociale e trascorrere una mattinata nel nome dell’amicizia. Lo faremo attraverso lo sport: lo sport ha sempre ridotto la distanza tra le persone.”
I rifugiati hanno lanciato un invito: ritrovarsi, per continuare a conoscersi.
Alla fine un segreto, che non è più un segreto: partecipare, mettersi in gioco per cambiare il mondo in cui viviamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Arrestato un altro spacciatore di viale dei Mille

Foto d'archivio

carbinieri

Viale dei Mille, si mette in bocca le dosi di cocaina e inforca la bici: arrestato

polizia

Insegue e molesta la ex in Cittadella: la fuga finisce contro un'auto. E poi in cella

1commento

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

2commenti

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

3commenti

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

1commento

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

GAZZAFUN

Vota i grandi dello sport di Parma (e non)

TENNIS

Australian Open, l'eterno Federer in semifinale. Contro la sorpresa Chung

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

3commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video