-2°

defunti

Baganzola: cimitero chiuso, cittadini arrabbiati

Cancelli aperti dopo le 10... - Le scuse di Ade

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Ricevi gratis le news
10

Erano diversi davanti ai cancelli già di buon'ora, per rendere omaggio ai propri defunti prima che iniziasse la prevedibile ressa di questi giorni.

Ma i cancelli del cimitero di Baganzola sono rimasti chiusi, e l'attesa si è rapidamente trasformata in rabbia. Un disguido che si è protratto a lungo e che proprio in questo primo giorno del fine settimana dedicato ai defunti ha davvero creato disagi a parecchi cittadini. Secondo la segnalazione di una lettrice, infatti, l'apertura è avvenuta dopo le 10: oltre 2 ore di ritardo rispetto all'annuncio (che oggi suona beffardo) dei "cimiteri sempre aperti". E anche solo per rimediare a un disguido (deprecabile ma che può verificarsi), due ore sembrano obiettivamente troppe...

Le scuse di Ade spa - Nel pomeriggio è arrivato il comunicato di scuse e di spiegazione da parte di Ade spa. Ecco il testo:

ADE S.p.A. si scusa per quanto avvenuto nella giornata odierna al cimitero di Baganzola dove l’apertura mattutina dei cancelli di ingresso ha subito un ritardo, che ha causato disagi e proteste dei cittadini recatisi in visita ai propri cari defunti.
La Società ha affidato, per motivi di sicurezza, il compito di apertura e chiusura notturna dei cimiteri delegazionali, compreso quello di Baganzola, a una ditta specializzata ed ha concordato con la ditta stessa le procedure per le modalità di espletamento del servizio.
La Società rinnova le scuse ai cittadini per quanto accaduto, con particolare riferimento alla mancata tempestività dell’intervento della ditta incaricata (peraltro tempestivamente allertata) e comunica di aver già intrapreso tutte le azioni a tutela della propria immagine e del servizio offerto ai cittadini.
Con l’obettivo di miglioramento dei servizi resi saranno valutati eventuali correttivi al fine di scongiurare il ripetersi di fatti simili.
La Direzione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    01 Novembre @ 08.10

    È incrdibile hanno appaltato anche la gestione dei cancelli e pensare che i nuovi dirigenti di ADE prendono stipendi altissimi. Quando c'era Nesti sto gran casino non succedeva e i cimiteri erano perfettamente in ordine.

    Rispondi

  • Rodolfo

    31 Ottobre @ 12.46

    Quando il cimitero non era ADE, quando non c'erano funzionari strapagati da noi, quando non speculavano come adesso, queste cose non succedevano

    Rispondi

  • roberto

    31 Ottobre @ 11.53

    o forse io c'ero e tu no...... chi è quello che non ha compreso? o dovrei dire che non sa dicendo di sapere? .... Tu.

    Rispondi

  • Monty

    31 Ottobre @ 11.46

    Caro Francesco i Santi sono il 1 Novembre ed il 2 è la commemorazione dei Defunti. Di Halloween chi se ne frega.

    Rispondi

  • Francesco

    31 Ottobre @ 11.10

    @Michele: Halloween non è il 2 novembre....il 2 novembre sono i santi....Halloween è la notte del 31 ottobre....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi in centro: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

1commento

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa